Jump to content

Un consiglio veloce per un povero afc in difficoltà? :(


TheMiracle
 Share

Recommended Posts

TheMiracle

Ciao a tutti. Prima di esporre il problema, vorrei chiedervi gentilmente di rispondere il prima possibile: come capirete anche leggendo, dovrò agire lunedì mattina, quindi non rimandate al domani se volete rispondere... grazie! ;)

Passiamo alla situazione.

Da un... circa 3 settimane, è entrata una ragazza nella mia vita, involontariamente. E' una compagna di università, molto carina, che conosco di vista da circa un anno, ma con cui sto avendo a che fare veramente solo di recente. E' partito tutto con me che lo chiesto di studiare assieme per un esame (senza alcuna malizia, visto che non mi interessava), lei ha accettato e ci stiamo vedendo spesso a casa sua di mattina per studiare. E insomma, nelle varie pause e tra un esercizio e l'altro, ci conosciamo un po' meglio, e ho scoperto in lei davvero una bella persona, oltre ad essere una bella ragazza. E, per essere una HB, ho stranamente notato che è molto timida, si vedono in lei i tipici segni della timidezza (o dell'insicurezza?): la cosa più importante che ho notato è che distoglie spesso lo sguardo mentre parliamo. Beh, insomma, dopo tutto questo vederci a casa sua, e il continuare comunque a vederci all'università (in particolare il mercoledì passiamo praticamente una giornata intera assieme: la mattina studiamo, e poi prendiamo l'autobus assieme per i corsi di pomeriggio) mi sta cominciando davvero ad interessare. Dopo questi ultimi giorni passati insieme, avevo preso una decisione: lunedì mattina le chiedo di uscire. Mai stato più sicuro di me stesso, determinato all'ennesima potenza, anche perchè mi sembrava abbastanza chiaro che anche lei apprezzasse la mia compagnia... Però... c'è un però...

Sono appena tornato dal mio sabato sera. Verso l'una, ho incontrato questa ragazza. E' stato un incontro che mi ha moralmente affossato. L'ho vista in lontanza, con 5 amici tutti maschi, mentre io in quel momento stavo solo con un amico visibilmente ubriaco (gli altri stavano tutti dentro a un bar, ma lei non l'ha saputo). Beh, vabbè, ci salutiamo, le chiedo che stava facendo e lei mi ha risposto che stava raggiungendo le sue amiche. Lei mi ha chiesto cosa stessi facendo, e io ho ironizzato dicendo una cosa tipo "sto portando a spasso il mio amico ubriaco", un qualcosa del genere. Mi ha fatto dire solo questo, volevo aggiungere anche cose, ma giusto chiacchierare 2 minuti (per poi essere IO a chiudere la conversazione) ma lei si è scusata, dicendo che le amiche la aspettavano e se n'è scappata.

Ci sono rimasto di merda. Sarò sembrato un afc assurdo, avendomi visto da solo con un tizio ubriaco, e il vederla con tutti quei ragazzi non ha aiutato il mio morale. Una cosa che ho notato è che, questa volta, non ha mai spostato il suo sguardo mentre parlava: sicurissima di se, mi è sembrata proprio un'altra ragazza. Vi assicuro che io non ho lasciato trasparire nulla che non andasse, tutte le seghe mentali sono venute dopo l'incontro, sono stato molto sciolto per quelle due parole che ci siamo detti.

Io ora sto completamente demoralizzato. Sto abbandonando seriamente l'idea di chiederle di uscire, quando ci vedremo lunedì. Lo so, una parte di me si rende conto che sono seghe mentali, che quei 5 ragazzi erano semplicemente gente del suo gruppo di amici e che quindi non significano niente, però ci sono rimasto anche male che non si è fermata neanche un momento... andava così di fretta che non aveva neanche un minuto per chiacchierare? Penso sia più probabile che le andasse ben poco di incontrarmi stasera.

Non so, ho perso tutta la mia sicurezza, e ho troppo paura di un suo eventuale rifiuto domani. Si, mi sono incapato troppo, me ne rendo conto. Mi rendo anche conto che se non le chiedo di uscire, non saprò mai come andrà a finire. Però ho perso tutta la sicurezza che avevo prima nei suoi confronti... se fino a 3 ore fa ero convinto che non mi avrebbe mai rifiutato, ora sono convinto dell'esatto contrario.

Ditemi quello che volete: insultatemi, ditemi che non c'entra niente ciò che è successo, giustificatela in 10 modi diversi, prendetemi a calci in culo, qualunque cosa ma aiutatemi a darmi sicurezza. Come sto ora, lunedì non le chiederò di uscire.

Grazie mille, conto davvero su di voi.

Link to comment
Share on other sites

AlexForTomorrow

bene, allora io il mio parere te lo dò.

dunque, lei non ti può, anzi non ti deve giudicare.

tu devi essere l'Alpha della situazione. devi fare quello che vuoi, quando e come ti pare.

nessuno può dirti cosa devi fare o se è giusto o sbagliato, perchè comandi tu!

eri con il tuo amico, che era completamente a pezzi no?

e allora??

cazzo facevi, lo lasciavi in un angolo a vomitarsi l'anima? ;)

oltretutto, non puoi demoralizzarti per qualcosa che non è fondamentale.

non ti ha visto facendo chissà cosa! (a meno che il tuo amico non fosse una drag queen o uno di quei trans... :|)

perciò, fregatene di quello che ha pensato/detto/visto.

fregatene di tutto.

fregatene della sua compagnia di afc sfigati.

FREGATENE!!!

non so perchè vi mettete di questi problemi che non esistono.

fammi il favore, lunedì lavati, vestiti bene, fatti la barba, metti un buon profumo

sfoggia il tuo miglior sorriso e la tua migliore performance e chiedile di uscire.

poi escici e closala come ti pare.

poi non ho altri elementi per definire la sua attrazione interesse nei tuoi confronti,

ma chiederle di uscire è un ottimo modo per creare rapport.

quindi fallo.

se non lo fai, torni esattamente a quello che eri prima e non ci sarà cambiamento.

e non avrai fatto nulla.

questo ovviamente, TUTTO in my humble opinion...

STAY REAL!

-Alex

Link to comment
Share on other sites

daniel
bene, allora io il mio parere te lo dò.

dunque, lei non ti può, anzi non ti deve giudicare.

tu devi essere l'Alpha della situazione. devi fare quello che vuoi, quando e come ti pare.

nessuno può dirti cosa devi fare o se è giusto o sbagliato, perchè comandi tu!

eri con il tuo amico, che era completamente a pezzi no?

e allora??

cazzo facevi, lo lasciavi in un angolo a vomitarsi l'anima? ;)

oltretutto, non puoi demoralizzarti per qualcosa che non è fondamentale.

non ti ha visto facendo chissà cosa! (a meno che il tuo amico non fosse una drag queen o uno di quei trans... :|)

perciò, fregatene di quello che ha pensato/detto/visto.

fregatene di tutto.

fregatene della sua compagnia di afc sfigati.

FREGATENE!!!

non so perchè vi mettete di questi problemi che non esistono.

fammi il favore, lunedì lavati, vestiti bene, fatti la barba, metti un buon profumo

sfoggia il tuo miglior sorriso e la tua migliore performance e chiedile di uscire.

poi escici e closala come ti pare.

poi non ho altri elementi per definire la sua attrazione interesse nei tuoi confronti,

ma chiederle di uscire è un ottimo modo per creare rapport.

quindi fallo.

se non lo fai, torni esattamente a quello che eri prima e non ci sarà cambiamento.

e non avrai fatto nulla.

questo ovviamente, TUTTO in my humble opinion...

STAY REAL!

-Alex

concordo pienamente ;)

anzi ora che ti ha visto in giro è ancora più facile chiederle di uscire !!!!!!! inizi a discutere di quando l hai incontrata la sera e poi ''bang'' chiedi !!! poi se ti dice di no ci hai sempre provato ;)

daniel

Link to comment
Share on other sites

Phoenix82

In tutto ciò non ci hai però raccontato se hai notato in lei dei segnali di attrazione nei tuoi confronti o meno.

A parte in fatto che distoglie a volte lo sguardo non sappiamo altro di lei, quindi non mi sento di dirti fai questo o quello.

Io non mi porrei un obiettivo così rigido (lunedi le chiedo di uscire), alla fine hai sempre la possibilità di stare diverse ore da solo insieme a lei, non è un appuntamento, ma hai la possibilità comunque di giocartela come vuoi.

Fai qualcosa di più concreto per attrarla, ad esempio non ci hai per niente detto se hai fatto kino o no e se l'hai fatto come ha reagito lei? E' importante.

Una volta che l'avrai attratta allora si, uscire di sera con lei sarà la naturale conseguenza.

Link to comment
Share on other sites

TheMiracle

Grazie a tutti per le risposte ;)

Per AlexForTomorrow: era decisamente il genere di risposta che mi serviva. Anche se la cosa che più mi ha scazzato è il fatto che non si sia fermata neanche un secondo, ma insomma, poteva essere per 1000 motivi diversi...

Per daniel: beh, volendo potrebbe essere uno spunto, ma il problema per me non era questo, ma il fatto che avessi perso la mia determinazione che prima decisamente avevo. Comunque ne terrò conto, magari mi sarà utile ;)

Per Phoenix82: non ho parlato di ciò che è successo prima sia perchè il post era già notevolmente lungo, sia perchè la mia insicurezza si basava su questo unico episodio, ma non c'è molto da dire. Lei è una ragazza molto timida, anche quando le misi una mano semplicemente su una spalla o sul fianco, sposta sempre un po' lo sguardo verso il basso... una volta addirittura, di venerdì, mentre ci salutavamo in autobus che doveva scendere, visto che avevamo appurato che tutti e due quella sera saremmo stati in giro per il centro, io le dissi "magari ci vediamo stasera, io dovrei stare in piazza, se ti trovi passa di lì che ti saluto", una cosa del genere... leì arrossì terribilmente e annuì... peccato che poi quella sera diluviò! Comunque da quel che ho potuto costatare, ho notato che la mia compagnia non le dispiace affatto (e per questo mi ha innervosito parecchio il suo non essersi fermata neanche un minuto), per questo ero così determinato a chiederle di uscire. La prossima sarà l'ultima settimana di corsi, e gli esami si avvicinano sempre di più, non avrò per molto tempo a disposizione queste ore insieme, e sinceramente non vorrei ridurmi all'ultimo giorno per chiederle di uscire, mi sembra molto da afc timoroso, non so perchè.

Link to comment
Share on other sites

Direct

Ciao! hai un sacco di buoni segnali e percorsi che potresti affrontare quando la rivedi e per chiederle di uscire.

Prima di tutto la porti un pò a fare qualifying chiedendole in c&f se lei gira sempre con la scorta di bodyguard durante i weekend ;)

ti sono state già dette molte cose e non ho nulla da aggiungere.. ma ti parlo personalmente e per conto di quello che mi hanno detto le ragazze che ho closato riguardo agli "appuntamenti" .

Ora, se ho capito bene, tu vuoi essere un alpha e comportarti come tale. Quindi cià che mi sento di consigliarti è non chiederle di USCIRE, ma chiederle di VEDERVI PER FARE QUALCOSA (un'attività, uno sport, qualsiasi cosa, allenarvi assieme, portarla con te per aiutarti a scegliere il nuovo profumo che pensavi di comprarti.. ecc ecc).

Una cosa che ho sentito ripetere da tutte le ragazze e su cui loro insistevano spesso è il fatto che quando i ragazzi chiedono un appuntamento, automaticamente sono fuori perché vengono presi come tutti gli altri classici afc.

Voglio dire.. ogni afc chiede di uscire a una ragazza. E la ragazza saprà che oltre il cinema, il gelato assieme, il caffè al bar non può aspettarsi niente di nuovo (magari l'afc si presenta pure con le rose rosse e poi siamo a posto ;) )

però è tanto per dirti che una ragazza che è pure carina per giunta, sarà stata abituata ad uscire sempre nello stesso modo.. quindi.. magari non è così importante ai fini della tua richiesta consiglio, ma è qualcosa in piu che potresti fare secondo me.. e farai un figurone assoluto. te lo assicuro (e te la assicura anche la ragazza! ps. la chiusura, logico! ;)

SARGE ON

Direct

Link to comment
Share on other sites

TheMiracle
Prima di tutto la porti un pò a fare qualifying chiedendole in c&f se lei gira sempre con la scorta di bodyguard durante i weekend ;)

No, cioè... questa è stupenda! Domani la dirò sicuramente ;)

Riguardo agli altri consigli: avevo già letto di questo fatto, che è preferibile invitare a svolgere un'attività piuttosto che il tipico incontro in cui ci si vede, presumibilmente si chiacchiera, si prende un caffè e cose così. Se devo essere sincero, non ho mai condiviso questo modo di pensare... anche noi uomini siamo "abituati" a queste serate, poichè (almeno parlo per me) così si sono svolti quasi tutti i nostri appuntamenti. Nonostante l'abbia fatto decine e decine di volte, però, io non mi annoio perchè ho voglia di conoscere questa nuova persona, e non vedo perchè non ci debba essere la stessa voglia anche dall'altra parte.

Alla fine, se a me una ragazza non interessa, non esco con lei nè se mi invita a fare shopping con lei (ho sparato la prima cosa che mi è venuta in mente), nè se mi chiede di farmi un giro con lei quella sera. Non so, mi pare di dare troppa e ingiustificata importanza ad una persona a fare pensieri del genere... non credi anche tu? ;)

Link to comment
Share on other sites

AlexForTomorrow

quello di Direct è un ottimo consiglio. seguilo alla lettera.

invitala ad un appuntamento senza farglielo notare.

per esempio, (una cosa che farò anche io a breve con una altra hb),

potresti chiederle di vedervi per studiare assieme in biblioteca, poi fate una pausa vi prendete un caffè e parlate ecc..

o non so inventa tu una occasione dove siete da soli e potete un pò cazzeggiare, divertirvi e cose così.

alla fine basta poco. divertirsi assieme, meno formalismi, più improvvisazione. ;)

STAY REAL!

-Alex

Link to comment
Share on other sites

Direct

Alla fine, se a me una ragazza non interessa, non esco con lei nè se mi invita a fare shopping con lei (ho sparato la prima cosa che mi è venuta in mente), nè se mi chiede di farmi un giro con lei quella sera. Non so, mi pare di dare troppa e ingiustificata importanza ad una persona a fare pensieri del genere... non credi anche tu? ;)

Qui non si tratta di fare inviti per chi non ti interessa. Io ragiono così di solito: la ragazza me la porto fuori così lei è tutta piu rilassata perché non sa di essere sotto attenta osservazione ;) poi c'è anche il fatto che una ragazza solitamente per andare in una occasione così "importante" come un appuntamento vero e proprio è portata a farsi tutta carina, tirata, trucco e profumo a piu non posso, poi dipende da lei. però in linea di masima se inviti una ragazza a presentarsi a te senza quell'aria di appuntamento, lei sarà molto piu "naturale" di come sarebbe se dovesse sembrare una ragazza perfetta, una ragazza modello tutta carina e gentile.

Io voglio una ragazza che sappia farsi vedere naturalmente senza l'ansia di essere in "appuntamento" con un ragazzo che probabilmente potrebbe anche non interessarle.

Per l'appuntamento e le cose vere e tirate c'è tempo. Una serata di gala, la porti ad una festa, ad una serata in un privée, ad un evento con delle stars ecc ecc

ma solo quando sono sicuro di volerla accanto a me.

Inoltre tu non devi puntare a quanto tempo spendi con una ragazza.. piuttosto.. sono le EMOZIONI CHE LE FAI PROVARE QUANDO è con te che renderanno l'uscita appassionante e appagante, sia per te che (e soprattutto) per lei.

pensa anche alla prizability.. se ti concedi subito e apparti troppo standard, la tipa sapra che da te non potrà mai aspettarti niente di innovativo rispetto a qualche altro maschio che magari la prima volta con cui è uscita l ha portata a fare un pic nic per esempio ;)

ricordati di distinguerti dalla massa.. sennò non ne esci vivo ;)

SARGE ON

Direct

Link to comment
Share on other sites

TheMiracle

Riporto su questo topic per un altro paio di consigli, spero non vi dispiaccia. ;)

Alla fine ho seguito un po' tutti i vostri consigli che mi avete dato finora, e credo di star ottenendo dei buoni risultati.

Mercoledì (tre giorni fa) dopo aver passato la mattina insieme (teoricamente per studiare, ma praticamente siamo stati tutto il tempo a parlare) e anche il pomeriggio visto che avevamo i corsi all'uni, una volta scesi dall'autobus al ritorno prima di salutarci le ho chiesto cosa facesse il giorno dopo (giovedì). Lei credeva che mi riferissi alla mattina dopo, sempre per studiare, e io con tutta tranquillità le ho detto che intendevo di sera; si è un attimino imbarazzata (buon segno?), e ha detto che era libera. Alla fine ci salutiamo rimanendo che l'avrei chiamata il giorno dopo per metterci meglio d'accordo sull'orario e cose del genere. Arriva questo fatidico giovedì pomeriggio, la chiamo. La sento molto imbarazzata a telefono, non so come spiegarvelo: parlava più veloce del solito, e quando finiva di dire una frase, non facevo neanche in tempo a rispondere che se ne usciva dicendo qualcos'altro. Beh, ho interpretato tutto ciò in modo positivo, alla fine se è imbarazzata a tal punto vuol dire che qualcosa di buono avrò fatto, che non sono un amico qualunque. Comunque, dopo un neanche due minuti di chiacchiere, passo al punto: fisso un orario e le chiedo se va bene. Lei però mi da una risposta abbastanza inaspettata: dice che una sua amica si è lasciata con il ragazzo proprio quella mattina, e che avrebbe passato la serata con lei, per starle vicino. A quel punto, preso un po' alla sprovvista, non mi viene niente di meglio da dire che un "vabbè, fa niente, sarà per un'altra volta"... stavo per attaccare, quando lei dice "ma non so se ci esco tra poco o stasera", lasciando intendere (almeno credo) che forse potevamo uscire lo stesso. Cercando di sembrare sempre distaccato, le ho risposto "casomai mi fai sapere con un sms", lei dice di si e ci salutiamo. Ovviamente l'sms non arriva, ma io non lo aspettavo proprio: anche se fosse uscita di pomeriggio con l'amica, non penso proprio che a un certo punto le avrebbe detto "ok, si sono fatte le 9, vattene che devo vedermi con uno". In ogni caso, alla fine non si fa niente.

La sera dopo (ieri), stavo seduto da una parte in piazza con un mio amico, lei passa con qualche suo amico. Si incrociano gli sguardi, ci salutiamo, ma io non mi muovo da là: se vuole, deve venire lei. E così è stato, è stata lei ad avvicinarsi a me, allontanandosi dai suoi amici. Alla fine non ci diciamo niente di che: un paio di chiacchiere veloci e ci salutiamo. Avrei potuto mettermi tranquillamente là a chiacchierare, magari invitarla a prendersi qualcosa al bar che stava dietro di noi, però ho pensato che non fosse il caso dopo quel che era successo il giorno prima, devo pur farmi desiderare! E così, dopo questo veloce scambio di battute, lei ritorna dai suoi amici e io dal mio amico. Rimane in piazza per un bel po' di tempo, ma sostanzialmente ci ignoriamo, a un certo punto vengono altri miei amici e non ci faccio neanche più caso se sta lì o meno. Ah, una cosa da aggiugnere: dopo 5 minuti che abbiamo chiacchierato, ho incontrato una mia cara amica HB di vecchia data, e siamo stati io e lei in piazza da soli a parlare per un bel po', poichè non ci vedevamo da tanto. Ho notato che, mentre parlavo con lei, la mia HB target aveva buttato un occhio su di noi, e quando ho guardato nella sua direzione, lei si è subito girata. Chissà, era gelosa? ;)

Questo è ciò che accaduto, bene o male. Inizialmente, dopo il mancato appuntamento di giovedì, avevo pensato di aspettare fino a lunedì mattina (giorno in cui ci vediamo per studiare) per chiederle di uscire quella sera stessa. Però, alla luce di quanto è successo ieri, ho un paio di domande:

1) Se la dovessi reincontrare anche stasera, come mi suggerite di comportarmi?

2) Parlando con l'HB amica mia, le accennai anche qualcosa di questa mia situazione. Lei mi ha detto che, se avessi voluto, avrebbe potuto chiamarmi lunedì mattina, facendo finta di essere una ragazza con cui in sostanza mi starei vedendo, e fissare un appuntamento per il giorno dopo proprio davanti al mio target che si troverebbe a sentire la mia telefonata. A me sinceramente questo suggerimento, per quanto datomi da una ragazza, non mi sembra proprio una genialata, però l'idea di fondo forse può essere carina: qualche suggerimento per sfruttarla al meglio?

Grazie. :)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.