Jump to content

Confessioni di un "giovane" PUA (va bè, PUA, ce provo và)


elango71
 Share

Recommended Posts

elango71

Salve fratelli della costa.

Che palle in stò periodo. Frame ai minimi, tegami a mazzi. Ci sono momenti in cui le donne latitano, momenti in cui le donne non mancano ma tutto sommato te ne frega poco.

In questo periodo le donne non mancano, ma che donne sono?

Una collezione infinita di tegami.

E' quello che voglio?

Vado a letto con una sposata con due figli.

Sono uscito un paio di volte con una fidanzatissima, che si scopava pure un mio amico.

Esco ora da un flirt con una cretina che il giorno dopo che ci siamo baciati mi aveva sputtanato in tutta la città, salvo poi filarsela all'inglese dopo tre settimane.

La mia ex che mi piomba in casa piangendo perchè stà male.

Risultato?

Ti ritrovi al Sabato e alla Domenica in cui non sai che cazzo fare.

Sono diventato quello dei giorni di lavoro.

Dal Lunedì al Venerdì sono tutte per me.

Dal Sabato alla Domenica spariscono, per ripresentarsi al Lunedì successivo.

Intanto tutti i miei amici sono sposatissimi, con figli, ecc ecc ecc. Alcuni pure felici.

Io mi impegno in mille cose, ma la testa mi và sempre lì.

Quando in realtà vorrei condividere il mio tempo con una persona intelligente, con cui poter costruire un cazzo di futuro assieme, aiutarsi a crescere, migliorare e affrontare un percorso assieme.

Inoltre, nel mio circolo sociale sono diventato quello che le cambia come le magliette. Sabato scorso eravamo al mare, si avvicina un amica che non vedo mai: "oeeee, ma che fai da solo? Tutte le tue donne?

Ecco, ora devo pure mantenere fede alla fama immeritata che mi sono fatto, con ulteriore stress.

Mi annoio raga, mi annoio a morte. Sono stufo di essere quello che non sono, sono stufo di andare in palestra, aiutare gli altri nel mio percorso spirituale, fare da accompagnatore a donne annoiate, scrivere sul forum, dover mantenere un atteggiamento seduttivo. Vorrei potermi lasciare andare un pò, conoscere qualcuno che mi apprezzi per ciò che sono e non per ciò che sembro. Ma sembra che come mi lascio andare la curva delle conquiste cali vertiginosamente, mentre con il giusto atteggiamento arrivano a mazzi. Ma possibile sia tutto così superficiale? Possibile che basti un buon BL, un giusto push and pull per tenersi vicino una tipa? Ma che tipe sono se rispondono ai richiami come i cani di pavlov?

Ma una cazzo di donna che apprezzi un buon libro, con cui possa parlare anche di politica, che sia felice anche se stiamo a casa a guardare un film a cui piace la compagnia di persone intelligenti, che vada oltre trucco, parrucco, aperitivo, viaggi, disco, tardi la sera, parlare male del prossimo ecc ecc esiste?

Ma la verità non stà nella semplicità?

Che nausea raga, che nausea......

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 40
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Brewmaster

    5

  • netcat

    4

  • Andreas

    4

  • NIN

    9

Top Posters In This Topic

NET Iraj 90

Per come la vedo io ti fai delle seghe mentali eccessive.

A mio parere una volta avevi un obiettivo, adesso l'hai raggiunto. Ti sei sentito appagato, ma adesso è l'ora di cambiare obiettivo, decidere per qualcos'altro e puntare in alto.

Come hai detto tu:

Quando in realtà vorrei condividere il mio tempo con una persona intelligente, con cui poter costruire un cazzo di futuro assieme, aiutarsi a crescere, migliorare e affrontare un percorso assieme.

Vorrei potermi lasciare andare un pò, conoscere qualcuno che mi apprezzi per ciò che sono e non per ciò che sembro

ecco, impegnati su questo e la nausea finira'.

Imho.

Buona fortuna!

Link to comment
Share on other sites

bingo pongo

Beh amico, molti di quelli del forum, soprattutto i nuovi arrivati, sono ancora un passo prima...non riescono a conquistare le ragazze, nè essendo spontanei, nè fingendo, nè mettendosi un sombrero e ballando balli russi. Tu, come dice giustamente NET Iraj, sei già al passo successivo, ossia sei già al punto di annoiarti conqustando le ragazze "classiche"... ora devi fare il passo oltre e cercare quel qualcosa di più...

Ma una cazzo di donna che apprezzi un buon libro, con cui possa parlare anche di politica, che sia felice anche se stiamo a casa a guardare un film a cui piace la compagnia di persone intelligenti, che vada oltre trucco, parrucco, aperitivo, viaggi, disco, tardi la sera, parlare male del prossimo ecc ecc esiste?

E comunque si, esistono ragazze che vanno oltre a questo, ma sono rare quelle che sono più profonde e contemporaneamente si agghindano come delle HB 10... e magari non le conosci nelle discoteche o nei pub più alla moda.

Detta in parole spicce....sei vai ai raduni dei troioni da corsa, sarà difficile trovare qualcosa di più di un troione da corsa...

dai bello, non ti scoraggiare, sei arrivato ad un punto in cui molti non arriveranno mai e la tua frustrazione ti farà migliorare ancora :-)

Link to comment
Share on other sites

Christopher
E comunque si, esistono ragazze che vanno oltre a questo, ma sono rare quelle che sono più profonde e contemporaneamente si agghindano come delle HB 10... e magari non le conosci nelle discoteche o nei pub più alla moda.

Detta in parole spicce....sei vai ai raduni dei troioni da corsa, sarà difficile trovare qualcosa di più di un troione da corsa...

dai bello, non ti scoraggiare, sei arrivato ad un punto in cui molti non arriveranno mai e la tua frustrazione ti farà migliorare ancora :-)

Sono la merce più preziosa.. trovare una hb figa e profonda è davvero un colpo di fortuna ai giorni nostri

Ma una cazzo di donna che apprezzi un buon libro, con cui possa parlare anche di politica, che sia felice anche se stiamo a casa a guardare un film a cui piace la compagnia di persone intelligenti, che vada oltre trucco, parrucco, aperitivo, viaggi, disco, tardi la sera, parlare male del prossimo ecc ecc esiste?

Ma la verità non stà nella semplicità?

Che nausea raga, che nausea......

I rapporti umani di oggi sono sempre più fragili anche perchè le donne ( e anche gli uomini) sono continuamente bombardati da avance, passano notti di avventure come se nulla fosse e spesso sconoscono cosa possa essere una relazione profonda di condivisione.

50-60 anni fa già era tutto diverso, niente social network, niente cellulari, ecc.

Sarà stato bellissimo secondo me aspettare con impazienza una lettera dalla persona che si desidera. Se oggi una donna aspetta una chiamata da un uomo nel frattempo ci sarnno 20 persone che ci provano su facebook, 10 che ci provano al pub, altre 5 all'uni o sul posto di lavoro e diventa tutto superficiale.

Una 25enne di 50 anni fa magari aveva scopato solo con un uomo, una di oggi.. beh lasciamo perdere xD

La gente pensava a sposarsi già dai 20-25 anni, quando si trovava una persona con cui si stava bene si passava il tempo a condividere interessi e diverse esperienze.

Con rammarico bisogna adattarsi ai tempi..

Edited by Christopher
Link to comment
Share on other sites

suomi84
Intanto tutti i miei amici sono sposatissimi, con figli, ecc ecc ecc. Alcuni pure felici.

ti quoto sta frase perchè è tristemente vera;a parte il fatto che sono ancora abbastanza giovane per sposarmi,però da qualche hanno ho "maturato" una vera e propria paura del matrimonio,ma qui si va OT.

caro elango,non so se ti stai annoiando di quello che ti sta succedendo ultimamente,se hai capito che stai facendo la parte di una persona che non sei veramente al 100%. detto questo,puoi sempre prenderti una "pausa di riflessione" e capire bene cosa c'è,cosa non va etc..tanto non penso morirai se stai fermo una settimana dal game.

forse adesso stai capendo che non è più il tempo di giocare ma di approfondire la tua ricerca in una ragazza con cui stare insieme;altrimenti non saresti insoddisfatto della milf con cui esci,dell'altra ragazza che comandi etc...

oh,queste sono solo possibili conclusioni che ti sto dicendo,che mi sono balzate subito alla testa;sicuramente lo sai te cosa c'hai.

beh,la maggior parte delle ragazze,penso siano come tu dici tu,ed è difficile trovare quella speciale,quella con cui parlare seriamente, parlare del tutto,scherzarci..quella con cui magari non utilizzare nessuna strategia del game. questo te lo auguro veramente,m è difficile trovarla.

Link to comment
Share on other sites

elango71
Beh amico, molti di quelli del forum, soprattutto i nuovi arrivati, sono ancora un passo prima...non riescono a conquistare le ragazze, nè essendo spontanei, nè fingendo, nè mettendosi un sombrero e ballando balli russi. Tu, come dice giustamente NET Iraj, sei già al passo successivo, ossia sei già al punto di annoiarti conqustando le ragazze "classiche"... ora devi fare il passo oltre e cercare quel qualcosa di più...

Onestamente, non mi annoio ancora a conquistare, non sono bravo a quel punto, diciamo che mi hanno stufato certe tipe, ma la figa mi piace sempre. Inoltre non credo al fatto che sia così difficile conquistare le donne. Basta premere sui punti giusti e diventa di una semplicità disarmante.

Detta in parole spicce....sei vai ai raduni dei troioni da corsa, sarà difficile trovare qualcosa di più di un troione da corsa...

Bella questa dei "troioni da corsa", il problema che oramai sono la maggioranza dilagante. Anche se frequenti le fighe del circolo culturale tal dei tali, anzi sono le peggio, l'altra sera era a una presentazione di un libro, cazzo, una collezione di vacconi che pareva di essere alla sagra della mucca chianina...

dai bello, non ti scoraggiare, sei arrivato ad un punto in cui molti non arriveranno mai e la tua frustrazione ti farà migliorare ancora :-)

Link to comment
Share on other sites

bingo pongo
i "troioni da corsa", il problema che oramai sono la maggioranza dilagante

Temo che sia colpa della vecchia legge "domanda e offerta"... sai, i troioni fanno sempre gola a tutti, anche se poi li si critica.

Tu mettiti nei panni della ragazza che si trova di fronte ad una scelta:

1) essere una ragazza semplice e di sani valori, che passa per essere una santa, viene abbordata da ragazzi che abbordano lei solo perchè sono troppo paurosi per abbordare ragazze più ambite, e viene considerata di valore e bellezza "mediocri"

2) agghindarsi e comportarsi come un gran puttanone, essere corteggiata da 50 ragazzi a serata, essere invidiata dalle amiche e sbavata dagli amici, farsi i ragazzi più alpha che ci sono ed essere una dea in terra.

Io se fossi una ragazza credo che per principio e dignità porverei con la prima, e poi dopo anni di frustrazioni mi romperei le palle e mi tufferei sulla seconda, "vaffanculo se vengo considerata un troione da corsa"....

e vi spingerei a fare la riflessione su noi stessi...ragazzi, ammettiamolo anche noi siamo qui perchè vogliamo essere la risposta maschile ai troioni da combattimento, vogliamo che le ragazze ci sbavino dietro ecc.

Immagino che tutti qui abbiano iniziato facendo discorsi di principio del tipo "voglio essere amato per quello che sono, io mi comporto spontaneamente e la ragazza giusta si farà avanti, devo solo aspettare qualche mese....facciamo qualche anno....vabbè magari adesso è al bagno, facciamo un paio di decenni....cazzo non arriva, forse non va come mi aspettavo" e alla fine ci siamo rotti le palle di tutta questa retorica sul fare i bravi ragazzi, mentre nelle mutande c'era un missile pronto a partire da decadi... e così abbiamo deciso di diventare PUA.

Ovvio che è frustrante trovare solo ragazze oche, ma è colpa di noi maschi se le ragazze sono state costrette a diventare puttanoni stupidi pur di avere successo.

In fondo non possiamo farci niente, ma tira più un pelo di figa che un carro di buoi

Edited by bingo pongo
Link to comment
Share on other sites

charlie

Di chi sia la colpa se le donne sono sempre più dei troioni da corsa, io non saprei dirlo.

Certo che le cose stanno così.. la corsa al potere (in questo caso sulle persone, più che sulle cose) continua e si auto-alimenta in modo esponenziale. E da entrambi i lati, visto che il pua cosa vuole, se non aver potere sulle donne.. e i troioni da corsa cosa vogliono, se non aver potere sugli uomini... la seduzione cos'è, se non potere su chi è sedotto. Essere corteggiati da 50 ragazzi a serata cos'è, se non, in ultima analisi, potere.

Condivido l'amarezza di elango, e l'amarezza anche di bingo pongo, che leggo tra le righe.

Personalmente, più esperienze faccio e più vado avanti, meno mi sembra che possa esistere l'amore, la donna della vita, la fiducia, e tutte queste cose qua.

Ma si va avanti. Secondo me occorre solo un modo per si, smetterla di illudersi e adattarsi ai tempi, come dice christopher, ma senza rammarico. Come si dice.. far buon viso a cattivo gioco..

Prenderla bene, pensarla in positivo insomma.. come fare ancora non lo so.. ma se 90% delle hb sono persone di un certo tipo.. beh, quello è quello che ti offre il mercato. Che vogliamo fare?

Link to comment
Share on other sites

Ades
E' quello che voglio?

E' questo il punto. Essere PUA (che poi non vuol dir niente perchè è un mero autoattestato) significa dare una direzione precisa alla propria vita, e questa direzione attraverso il sacrificio, attraverso lo studio, la disciplina, ti consente alla fine di sceglierti le donne che vuoi, almeno in linea di massima, visto che nessuno è Dio e può convincere gli altri a piacere (Rhonda Byrne non sarà d'accordo).

Per cui dipende da te, da quelli che sono i tuoi standard.

Se ti piace la donna oca ma bella, andrai in discoteca.

Se ti piace la donna profonda andrai all'università o in biblioteca.

Se io amo le trote di fiume non vado a pesca al mare.

Ma non è detto che in biblioteca tu non possa incontrare una donna "bella e oca" e in discoteca tu non possa incontrare una donna "profonda".

La questione del rapporto è poi sempre una tua scelta: se ti vuoi impegnare cercati quella che abbia le caratteristiche che vuoi.

Se io amo gli scampi ma ogni volta mangio le trote, non posso poi lamentarmi che le trote non sanno di scampo.

Perchè ognuno è libero di avere gli standard che vuole.

Io posso farmi la "Fat mission" per pura goliardia dove devo andare con 10 ug in meno di un mese, oppure posso fare a gara a chi esce con più HB9-10.

Può dipendere solo da me.

Link to comment
Share on other sites

elango71
E' questo il punto. Essere PUA (che poi non vuol dir niente perchè è un mero autoattestato) significa dare una direzione precisa alla propria vita, e questa direzione attraverso il sacrificio, attraverso lo studio, la disciplina, ti consente alla fine di sceglierti le donne che vuoi, almeno in linea di massima, visto che nessuno è Dio e può convincere gli altri a piacere (Rhonda Byrne non sarà d'accordo).

Per cui dipende da te, da quelli che sono i tuoi standard.

Se ti piace la donna oca ma bella, andrai in discoteca.

Se ti piace la donna profonda andrai all'università o in biblioteca.

Se io amo le trote di fiume non vado a pesca al mare.

Ma non è detto che in biblioteca tu non possa incontrare una donna "bella e oca" e in discoteca tu non possa incontrare una donna "profonda".

La questione del rapporto è poi sempre una tua scelta: se ti vuoi impegnare cercati quella che abbia le caratteristiche che vuoi.

Se io amo gli scampi ma ogni volta mangio le trote, non posso poi lamentarmi che le trote non sanno di scampo.

Perchè ognuno è libero di avere gli standard che vuole.

Io posso farmi la "Fat mission" per pura goliardia dove devo andare con 10 ug in meno di un mese, oppure posso fare a gara a chi esce con più HB9-10.

Può dipendere solo da me.

Quoto Ades. Però è quello che trovo. Se essere alpha significa potersi prendere ciò che si vuole quando si vuole, ancora devo fare tanta strada. Prendo quello che in tutta onestà intellettuale mi sembra il meglio per me. Ovvio che non sempre và a buon fine. Non sono Dio, non faccio missioni, mi muovo all'interno dei circoli sociali che frequento, in cui la scelta è ovviamente limitata. Seleziono, mi espongo, spesso và bene, altrettanto spesso và male. Fatto stà che è un periodo che trovo solo donne di un certo tipo. E' un dato di fatto. Nonostante all'apparenza sembrino in un modo ai fatti sono in un altro.

Le mie aspettative sono troppo alte? Ok, è quello che voglio e continuerò finche non lo trovo.

Intanto permettetemi qualche "troione da corsa", ma stà diventando la regola, non l'eccezione. Ed è questo che mi manda ai matti.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.