Vai al contenuto

I nostri obiettivi della prossima annata


TheItalianBull

Messaggi raccomandati

TheItalianBull

Ragazzi domani sarà il 1 Agosto, fra un mese finiranno, per la maggior parte di noi, le vacanze e si riprenderà la vita lavorativa/accademica/scolastica. Quest'anno ho deciso di prefiggermi degli obiettivi che ho intenzione di raggiungere entro il 31 Luglio 2012...perfettamente tra un anno. Per maggior parte di questi comincerò a darmi da fare da Settembre (ora mi devo solo divertire in vacanza), per altri (Sarge) ovviamente non ci sono pause ne date, si continua senza sosta e le vacanze saranno anzi un'ottima occasione di affinamento.

I miei obiettivi che mi impegno a raggiungere entro il 31/07/2012:

- Affinare il mio sarge, che è un percorso senza fine, dove si può e si deve sempre cercare di migliorare...anche quando si hanno raggiunti risultati stratosferici

- Comprare una bicicletta nuova e usarla il più possibile

- Scrivere il mio nuovo libro e farlo pubblicare

- Diventare "Practitioner" in PNL e ottenere la suddetta licenza

- Aumentare ancora di più il mio bagaglio culturale, per il quale vale lo stesso discorso fatto per il sarge

- Migliorare ancora di più il mio fisico, allenandomi in palestra con volontà e costanza, rendendo la massa muscolare ancora maggiore e definendomi ulteriormente attraverso una corretta alimentazione

- Fare tanti esami all'università in modo da avvicinarmi ulteriormente alla ormai prossima laurea

- Affinare ulterioremente le mie abilità nelle "dinamiche sociali", concentrandomi in particolar modo sulla lettura del linguaggio del corpo...ma non solo.

- Prendermi ogni tanto delle pause dai problemi e dalla vita in generale trascorrendo qualche giornata in totale distensione

- Viaggiare in posti sempre più lontani o quantomeno diversi

Se vi va ponetevi anche voi degli obiettivi e scriveteli, se mai durante l'annata possiamo commentare insieme il raggiungimento di questi di ognuno di noi

Link al commento
Condividi su altri siti

Splinter

TheItalianBull, i tuoi obiettivi non sono ben definiti. Ti conviene riformularli in modo S.M.A.R.T.

Per quel che riguarda i miei di obiettivi...

una volta li scrivevo anch'io, da un paio di anni a questa parte ho smesso di farlo ed ho iniziato a settare le DIREZIONI(mythoself).

Le DIREZIONI ed il FEEDFOWARD al posto di OBIETTIVI e FEEDBACK rendono la vita molto più divertente e ti aprono ogni giorno

a molte più possibilità.

Link al commento
Condividi su altri siti

TheItalianBull

TheItalianBull, i tuoi obiettivi non sono ben definiti. Ti conviene riformularli in modo S.M.A.R.T.

A me sembrano chiarissimi, o almeno lo sono nella mia testa, e in sostanza è questo l'importante wink1.gif

Link al commento
Condividi su altri siti

Newhouse
Per quel che riguarda i miei di obiettivi...

una volta li scrivevo anch'io, da un paio di anni a questa parte ho smesso di farlo ed ho iniziato a settare le DIREZIONI(mythoself).

Le DIREZIONI ed il FEEDFOWARD al posto di OBIETTIVI e FEEDBACK rendono la vita molto più divertente e ti aprono ogni giorno

a molte più possibilità.

Ciao Splinter... Potresti spiegare cosa sono e come funzionano Direzioni e Feedforward? Grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Bonda

Ok faccio una listona anche io :D

- Essere promosso senza debiti, anzi, ritrovare la voglia e l' entusiasmo perso nello studio.

- Migliorare e rendere più attivo il mio fisico cosi da rendere più in salute la mia mente.

- Imparare a usare perfettamente una console da disc-jokey e suonare a feste, ecc.

- Creare un circolo sociale su cui fare affidamento e che sia aperto, stimolante e unito.

- Imparare e padroneggiare la meditazione indiana.

- Visitare posti nuovi, per quanto possibile XD

- Ottenere per l' estate prossima un lavoro da dj in qualche villaggio turistico, in modo tale da poter viaggiare e rendere eccitante la mia prossima vacanza.

- Conoscere quante più persone positive possibili, ragazze incluse ovvio ;)

- Imparare tante cose nuove che mi aiuteranno nella vita, ma di quelle che non ci insegnano a scuola .

Link al commento
Condividi su altri siti

Jason Bourne

Ecco la mia:

- Essere promosso senza debiti (quest'anno mi sono salvato all'ultimo)

- Andare in palestra per cercare di far crescere qualche muscolo

- Prendere la patente 125 ( teoria a fine agosto)

- Finire l'ECDL (1 solo esame rimasto)

- Migliorare il sarge (obiettivo prefissato almeno 15 HB9/10)

[Per ora questi, poi aggiornerò ogni qualvolta abbia qualcosa di nuovo]

Link al commento
Condividi su altri siti

Splinter

Non voglio essere pedante ed in fondo non me ne frega niente di come scrivete i vostri obiettivi, ma la "corretta formulazione" è una delle basi della pnl, stiamo parlando di cose terra, terra, sulle quali da 30 anni sono tutti d'accordo. Non basta sapere quello che si vuole intendere, gli obiettivi devo essere scritti in un certo modo, rispettando alcune regole. Sul perchè, sulle regole, ecc. ecc.

non apro proprio il discorso, ci sono decine e decine di libri che trattano solo quest'argomento. Io ve l'ho detto, poi fate come vi pare...

Link al commento
Condividi su altri siti

pitt

Ciao Splinter,

posso chiederti quale sarebbe il modo adatto di porsi gli obiettivi?

Penso che questo post sia ottimo per iniziare una nuova pianificazione e sarebbe utile sapere come farla al meglio!

Link al commento
Condividi su altri siti

Kharma Kid

Non voglio essere pedante ed in fondo non me ne frega niente di come scrivete i vostri obiettivi, ma la "corretta formulazione" è una delle basi della pnl, stiamo parlando di cose terra, terra, sulle quali da 30 anni sono tutti d'accordo. Non basta sapere quello che si vuole intendere, gli obiettivi devo essere scritti in un certo modo, rispettando alcune regole. Sul perchè, sulle regole, ecc. ecc.

non apro proprio il discorso, ci sono decine e decine di libri che trattano solo quest'argomento. Io ve l'ho detto, poi fate come vi pare...

ciao splinter.

puoi citare quello che per te è il più facile e accessibile tra questi libri?

ho il problema di pormi degli obiettivi, ma poi nel corso dello svolgimento o non li raggiungo o invece raggiungendoli (al di là del risultato che sia ottimo, buono, mediocre o scarso) mi sento di non averli raggiunti come avrei voluto/potuto.

Modificato da Kharma Kid
Link al commento
Condividi su altri siti

Splinter

ciao splinter.

puoi citare quello che per te è il più facile e accessibile tra questi libri?

ho il problema di pormi degli obiettivi, ma poi nel corso dello svolgimento o non li raggiungo o invece raggiungendoli (al di là del risultato che sia ottimo, buono, mediocre o scarso) mi sento di non averli raggiunti come avrei voluto/potuto.

Kharma, quello che descrivi tu capita a molti di coloro che settano gli obiettivi, non dico a tutti perchè non voglio generalizzare.

La questione secondo me è che tutto il processo parte da uno STATO DI MANCANZA e lo MANTIENE. Lo stesso meccanismo di feedback sulle "to do list"(obiettivi a breve termine),

non fa che alimentare questa sensazione di mancanza.

Per di più, gli obiettivi, mettendo i paraocchi al tuo focus, non ti permettono di notare ogni giorno OCCASIONI che potrebbero

avvicinarti notevolmente alla tua vita ideale o che comunque potrebbero farti godere la tua vita attuale.

Infine, le QUALITA' DELLE TUE DECISIONI partendo da uno stato inibitorio, non sarà certo la migliore possibile.

Il processo che seguo io, invece, si basa sul settare delle direzioni, cioè avere chiaro un certo tipo di lifestyle, una certa visione.

Partire da uno stato di prontezza, detto GDS, che è la posizione somatica che assumerei se tutti i miei presunti obiettivi si fossero già realizzati.

E DECIDERE IN OGNI ISTANTE in relazione alla mia visione mantenendo il mio stato.

Ovviamente le mie azioni mi forniscono dei DATI, quindi quando prendo la migliore tra le decisioni possibili in relazione alla mia mappa, alla mia visione ed al mio stato, in pratica sto usando un meccanismo di FEEDFOWARD.

Infine, l'ultimo cardine del mio modo di procedere sono le ABITUDINI.

Condizionandole opportunamente, ti spingeranno SENZA NESSUNO SFORZO DA PARTE TUA verso la vita dei tuoi sogni.

http://www.grandipas...o-parte-1-di-3/

http://zenhabits.net/achieving/

http://zenhabits.net/no-goal/

Se vuoi farti una idea più chiara del lavoro somatico e dello stato di prontezza,

guardati i video di Dilts sul viaggio dell'eroe ed i 5 ritmi.

Quello che nel mythoself viene definito GDS è in pratica lo stato di centratura con tutta l'attenzione rivolta all'esterno di cui parla Dilts,

dopo il lavorato con le energie archetipiche(ferocia( spietatezza, astuzia), gentilezza, calma) e la sintonizzazione

sulla sensazione di essere se stessi.

"Spesso la vita si diverte. Ci offre un diamante nascosto sotto un biglietto del metrò o dietro una tenda, celato in una parola, in uno sguardo, in un sorriso un po' sciocco. Bisogna fare attenzione ai particolari. Seminano la nostra vita di sassolini che ci guidano. La gente brutale, frettolosa, quelli che girano con i guantoni da boxe o che fanno schizzare la ghiaia da sotto i piedi, ignorano i particolari. Vogliono un'esistenza intensa, grande, alla ribalta, non vogliono perdere un minuto per abbassarsi a raccogliere una moneta, un filo di paglia, la mano tremante di un uomo. Ma se ci si china, se si ferma il tempo, si possono scoprire dei diamanti in una mano tesa… E la vita smette di essere triste. Il sabato, la domenica, il lunedì…"

Modificato da Splinter
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×
×
  • Crea Nuovo...