Vai al contenuto

viaggio-vacanza da solo: consigli!


modem

Messaggi raccomandati

modem

Causa probabile defezione all'ultimo minuto della FB, quest'anno mi toccherà organizzarmi per un viaggio-vacanza in solitario se non voglio rimanere a casa a pettinare bambole.... e per certi versi è forse un occasione per allargare la propria comfort zone. Ultimamente d'estate ci siamo (con la FB) fatti insieme diversi viaggi in paesi dell'estremo oriente, quest'anno sarebbe dovuto toccare al sudamerica- america centrale e una mezza idea io l'avevo sul Guatemala. Certo, i viaggi da soli, oltre ad avere costi maggiori, possono essere una prova per il proprio carattere (io sono tendenzialmente introverso) e per le proprie capacità di non lasciarsi andare di fronte ad eventuali problemi (visto che io solitamente acquisto solo i biglietti aerei e poi organizzo quasi tutto sul posto). Ecco perchè esistono organizzazioni tipo avventure nel mondo che però io tendo ad evitare.

Voi avete esperienza di viaggi-vacanza da soli? come vi siete trovati? consigli su destinazioni alternative e magari un pò più sicure del Guatemala?

grazie a tutti e buone vacanza

Link al commento
Condividi su altri siti

qwert88

io da solo sono riandato a londra e berlino per un paio di giorni, sfruttando offerte per pochi euro della ryanair..ma l'europa alla fine è come se fosse casa con i low cost

in usa, canada, australia e certi paesi dell'oriente ci andrei tranquillamente da solo....in america centrale e sud non saprei....l'inculata e la poca sicurezza sono all'ordine del giorno

comunque boh sarà una questione genetica o caratteriale...ma di solito le maggiori truffe, inculate, aggressioni ci sono nei paesi latini (italia inclusa, almeno per quanto riguarda le inculate ai turisti,) e slavi

Modificato da qwert88
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 mese dopo...
bartizkool

Secondo me il fatto di viaggiare da solo dipende principalmente dal tuo atteggiamento.

Io viaggiato sai da solo che con amici in sud america stando sempre in ostello e devo dire che quando uno viaggia da solo conosce molta piu' gente e spesso si diverte di piu' ;).

Se hai bisogno di qualche consiglio per destinazione del sud america fammi sapere!

Link al commento
Condividi su altri siti

MARCO_TROY

Nelle poche occasioni che ho avuto di viaggiare in solitaria, specie per lavoro, è sempre accaduto qualcosa di divertente o memorabile in un modo o nell'altro...

Un giorno ero a cena in un ristorante ad Ankara, in Turchia, mi guardavo disinvoltamente intorno mentre attendevo che l'ordinazione arrivasse, osservando atteggiamenti e modi di fare, nonché location e stili decorativi, quando mi rendo conto che una giovane coppia (una ragazza ed un ragazzo) mi guarda insistentemente... nel mentre arriva la mia ordinazione, e durante il pasto continuo a percepire lo sguardo dei due...

Dopo il primo faccio un salto alla toilette, per accorgermi, nel tornare al tavolino, di un foglio lasciatomi vicino al piatto...

Era un messaggio (che in un secondo momento scopro essere della ragazza)... non so come evidentemente mi hanno scambiato per un francese e dunque era questa la lingua utilizzata nel messaggio, sostanzialmente diceva: sembri una persona interessante da conoscere, mi piacerebbe incontrarti per una chiacchierata e seguiva un numero di telefono ed una mail...

Mi guardo intorno in cerca della coppia... sparita nel nulla...

Chiamo il numero, sperando 1) che mi rispondesse la ragazza (nella vita non si sa mai, per assurdo il messaggio sarebbe potuto provenire dal ragazzo); 2) che conoscesse l'inglese, visto che il mio francese non è sicuramente sufficiente per mantenere una conversazione...

Tutto va come previsto e rimango a chiacchierare al telefono per tutto il secondo ed il dolce... lei mi dice che il ragazzo che era con lei era un suo amico d'infanzia, che gli piacciono gli italiani (come avrebbe potuto dire qualcosa di diverso, we are the best!!!) e che si trovava a suo agio a parlare con me...

la convinco a vederci in un locale vicino a casa sua la notte stessa... prendo un taxi ed arrivo nel locale... fa una ventina di minuti di ritardo, entra nel locale vestita in maniera molto più sensuale di com'era poco poco più di un ora prima, nonché più attenta al trucco e all'apparenza...

Mi racconta per una mezz oretta, nel suo inglese più approssimativo del mio, di come stia ad Ankara per studiare biologia all'università, e sulle sue aspirazioni.... dal quadro che mi dipinge emerge una persona altruista, compassionevole e determinata ... quasi subito mi ritrovo, quindi, a baciarla...

La cosa veramente difficile è stato però riuscire a farmi invitare a casa sua... ma questa magari è la storia per un altra occasione...

Ora, volevo solo dire che spesso è figo viaggiare da soli perchè ti da modo di conoscere molta più gente di quella che conosceresti viaggiando in gruppo...

Modificato da MARCO_TROY
Link al commento
Condividi su altri siti

Noyz

Esiste un progetto,organizzazzione o non saprei come chiamarla di cui non ricordo bene neanche il nome dovrebbe essere "amici nel mondo" o "viaggiatori nel mondo" in pratica sono viaggi organizzati in cui ci si incontra direttamente nel posto.Mi raccontava una ragazza che lei e sua madre se n'erano andate in taylandia e alla fine erano in 17 e lei aveva avuto pure un flirt con il regista di gigi marzullo in sottovoce.Direi che può sempre essere una valida alternativa.Oppure puoi sempre andare in un villaggio turistico dove si stringe amicizia facilmente.

Saluti

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×
×
  • Crea Nuovo...