Vai al contenuto
geimsbond

Fica Power: Dal Dizionario Erotico di Massimo Fini

Recommended Posts

Uno scrittore come Massimo Fini è spesso controcorrente... e sempre apprezzabile.

Fica Power

Il potere della fica è duplice: come organo della riproduzione e come oggetto del desiderio maschile. Il primo è perfettamente comprensibile (senza di lei non c'è la vita, e scusate se è poco); il secondo, che, come noto, è enorme tanto che si può dire che intorno giri l'universo mondo, è, per certi aspetti, paradossale. Infatti l'atto sessuale, per motivi legati all'archetipo della fecondazione, interessa molto più alla donna che all'uomo e le dà un godimento di gran lunga superiore e più completo. Ma la Natura, per ragioni che attengono all'erezione del membro virile e proprio alla minore disponibilità del maschio all'atto sessuale, ha voluto che sia l'uomo a dover fare la prima mossa e a mettersi quindi dalla parte della domanda. E chi chiede è sempre in una condizione di inferiorità. E la donna che può gestire il mercato e regolare il traffico. Da questa circostanza nasce il suo potere sessuale altrimenti inspiegabile.

Oggi che le donne sono entrate nel mondo del lavoro maschile il Fica Power è usato con spregiudicatezza per fare carriera e ottenere altri inammissibili vantaggi. Ma non si può dire. È tabù. Viene considerata un'intollerabile offesa all'immagine della donna che è ridiventata, come nell'Ottocento ma per motivi diversi, un essere angelicato, depurato di ogni bruttura morale. Si batte quindi sempre e solo il tasto del potere di ricatto maschile sul luogo di lavoro. Che c'è, naturalmente, ma è più limitato, se non altro perché può essere esercitato solo dall'alto in basso ed è verificabile, mentre il fica Power è diretto a tutto campo e praticamente indimostrabile.

Invece di indignarsi quando si parla di Fica Power le femministe o comunque i tanti teorici delle pari opportunità dovrebbero prestarvi qualche attenzione, perché questo atteggiamento lede innanzi tutto i diritti e le aspettative di quelle donne che nei rapporti di lavoro si comportano con correttezza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Uno scrittore come Massimo Fini è spesso controcorrente... e sempre apprezzabile.

Fica Power

Il potere della fica è duplice: come organo della riproduzione e come oggetto del desiderio maschile. Il primo è perfettamente comprensibile (senza di lei non c'è la vita, e scusate se è poco); il secondo, che, come noto, è enorme tanto che si può dire che intorno giri l'universo mondo, è, per certi aspetti, paradossale. Infatti l'atto sessuale, per motivi legati all'archetipo della fecondazione, interessa molto più alla donna che all'uomo e le dà un godimento di gran lunga superiore e più completo. Ma la Natura, per ragioni che attengono all'erezione del membro virile e proprio alla minore disponibilità del maschio all'atto sessuale, ha voluto che sia l'uomo a dover fare la prima mossa e a mettersi quindi dalla parte della domanda. E chi chiede è sempre in una condizione di inferiorità. E la donna che può gestire il mercato e regolare il traffico. Da questa circostanza nasce il suo potere sessuale altrimenti inspiegabile.

Oggi che le donne sono entrate nel mondo del lavoro maschile il Fica Power è usato con spregiudicatezza per fare carriera e ottenere altri inammissibili vantaggi. Ma non si può dire. È tabù. Viene considerata un'intollerabile offesa all'immagine della donna che è ridiventata, come nell'Ottocento ma per motivi diversi, un essere angelicato, depurato di ogni bruttura morale. Si batte quindi sempre e solo il tasto del potere di ricatto maschile sul luogo di lavoro. Che c'è, naturalmente, ma è più limitato, se non altro perché può essere esercitato solo dall'alto in basso ed è verificabile, mentre il fica Power è diretto a tutto campo e praticamente indimostrabile.

Invece di indignarsi quando si parla di Fica Power le femministe o comunque i tanti teorici delle pari opportunità dovrebbero prestarvi qualche attenzione, perché questo atteggiamento lede innanzi tutto i diritti e le aspettative di quelle donne che nei rapporti di lavoro si comportano con correttezza.

C'è una cosa che non mi convince: "...ha voluto che sia l'uomo a dover fare la prima mossa e a mettersi quindi dalla parte della domanda. E chi chiede è sempre in una condizione di inferiorità. E la donna che può gestire il mercato e regolare il traffico. Da questa circostanza nasce il suo potere sessuale altrimenti inspiegabile".<BR style="mso-special-character: line-break"><BR style="mso-special-character: line-break">Su tale affermazione si basa il seguito del ragionamento di Fini, per molti versi condivisibile.

Tuttavia la frase iniziale mi sembra un modo di ragionare da AFC. Fare la prima mossa vuole dire solo aprire; e quando apro non è detto che chiuda, ma a volte non perchè sia la donna a rifiutare. Aprire non equivale a chiedere, mi sembra piuttosto che sia inferiore chi non apre per timore del rifiuto. Anche noi possiamo gestire il mercato, basta aprirne tante e, perchè no, mandarne tante a quel paese se non sono all'altezza delle nostre aspettative.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Uno scrittore come Massimo Fini è spesso controcorrente... e sempre apprezzabile.

Fica Power

Il potere della fica è duplice: come organo della riproduzione e come oggetto del desiderio maschile. Il primo è perfettamente comprensibile (senza di lei non c'è la vita, e scusate se è poco); il secondo, che, come noto, è enorme tanto che si può dire che intorno giri l'universo mondo, è, per certi aspetti, paradossale. Infatti l'atto sessuale, per motivi legati all'archetipo della fecondazione, interessa molto più alla donna che all'uomo e le dà un godimento di gran lunga superiore e più completo. Ma la Natura, per ragioni che attengono all'erezione del membro virile e proprio alla minore disponibilità del maschio all'atto sessuale, ha voluto che sia l'uomo a dover fare la prima mossa e a mettersi quindi dalla parte della domanda. E chi chiede è sempre in una condizione di inferiorità. E la donna che può gestire il mercato e regolare il traffico. Da questa circostanza nasce il suo potere sessuale altrimenti inspiegabile.

Oggi che le donne sono entrate nel mondo del lavoro maschile il Fica Power è usato con spregiudicatezza per fare carriera e ottenere altri inammissibili vantaggi. Ma non si può dire. È tabù. Viene considerata un'intollerabile offesa all'immagine della donna che è ridiventata, come nell'Ottocento ma per motivi diversi, un essere angelicato, depurato di ogni bruttura morale. Si batte quindi sempre e solo il tasto del potere di ricatto maschile sul luogo di lavoro. Che c'è, naturalmente, ma è più limitato, se non altro perché può essere esercitato solo dall'alto in basso ed è verificabile, mentre il fica Power è diretto a tutto campo e praticamente indimostrabile.

Invece di indignarsi quando si parla di Fica Power le femministe o comunque i tanti teorici delle pari opportunità dovrebbero prestarvi qualche attenzione, perché questo atteggiamento lede innanzi tutto i diritti e le aspettative di quelle donne che nei rapporti di lavoro si comportano con correttezza.

Mi chiedo perché questo mondo sia pieno anche di intellettuali così afc...

E' una visione del mondo mostruosamente beta, (per non dire omega!) che tradisce l'interiorità ferita di un uomo sessualmente frustrato.

Essere uomini significa essere procacciatori di compagne sessuali, non significa essere degli zerbini sottomessi. Gli alpha hanno sempre avuto le donne che gli correvano dietro (ammazza che fica power...) e hanno sempre avuto una vasta scelta, senza contare che un alpha non ha paura di un rifiuto e sa gestire a suo vantaggio ogni situazione con una donna.

Il problema risiede altrove: nella nostra società mediatica attuale, che fonda il proprio GUADAGNO e INVESTIMENTO sulle debolezze sessuali che essa instilla nell'uomo, costringendolo così a comprare una valanga di cazzate e a spendere milioni per interventi medici futili, e altri mucchi di stronzate vendute dalle multinazionali.

Il fica power non esiste, in quanto la natura è bilanciata per permettere ad un individuo (sia maschile sia femminile) di valore di riprodursi spesso ed efficacemente, Come vedete il problema non sono le donne, ma gli uomini beta che ormai pullulano ovunque, tanto che persino gli intellettuali ora hanno la coda tra le gambe di fronte ad una donna (che non ha nulla di diverso in fatto di diritti/doveri e potere sociale rispetto ad un uomo).

Io penso che faccia molto riflettere su come sia ridotto l'innergame generale della popolazione questo articolo... è penoso.

Modificato da Billiejoe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

.

Oggi che le donne sono entrate nel mondo del lavoro maschile il Fica Power è usato con spregiudicatezza per fare carriera e ottenere altri inammissibili vantaggi.

Questo è vero anche fuori dal mondo del lavoro. pensate a quelle belle donne che hanno una carta di credito a fondo illimitato grazie al marito ricco e soprattutto coglione.

Se le belle ragazze possono tirarsela è perché sanno che prima o poi trovano sempre un uomo coglione che fa il caso loro.

Le donne hanno potere solo e solo quando glielo concediamo noi, e purtroppo x noi, uomini coglioni ce ne saranno sempre.

Io vedo il rapporto uomo-donna come una squadra di calcio in cui l'uomo rappresenta :

1- il portiere

2-la difesa

3-Il centrocampo

Mentre la donna rappresenta:

1-L'attacco

Mi spiego:

Sta all'uomo approciare (rinvio portiere)

sta all'uomo condurre le fasi iniziali ( la difesa porta avanti la palla al centrocampo)

sta all'uomo entrare in profondità-intimità per arrivare alla relazione-sesso (il centrocampo passa la palla all'attaccante)

Sta alla donna raccogliere/rifiutare la relazione-sesso ( fare o sbagliare il goal)

Da qui si capisce che l'uomo nella seduzione vince 3-1, infatti se la donna non fosse approciata (cioè all'attacante non arriva la palla) che può fare???? NIENTE!!!

Purtroppo però ci sono uomini che, come dicevo prima, falsano questa regola e rovinano le giocate a chi gioca di fino emot-angel.gif !!!

Io la considero un'intrusione in campo di un cretino che passa la palla alla donna, saltando tutte le altre fasi.... ma qui non ci sono gli steward che cacciano l'invasore.... testone2.gif

Ma per fortuna di donne ce ne sono tante...

Buona giornata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi spiego:

Sta all'uomo approciare (rinvio portiere)

sta all'uomo condurre le fasi iniziali ( la difesa porta avanti la palla al centrocampo)

sta all'uomo entrare in profondità-intimità per arrivare alla relazione-sesso (il centrocampo passa la palla all'attaccante)

Sta alla donna raccogliere/rifiutare la relazione-sesso ( fare o sbagliare il goal)

...mmm... è un concetto valido in una condizione sociale di effettiva parità tra uomini e donne, cosa che in Italia, in pratica è ben lungi dall'esistere.

L'itaGliano medio si accoppierebbe anche con un lampione e lo infilerebbe anche nello scappamento dell'auto... ossia, ci prova a tappeto con chiunque le capita a tiro senza il minimo criterio di selezione ed inzerbinandosi senza ritegno.

Il problema del "se la donna non fosse approcciata", per il 99,99% delle donne... semplicemente non esiste e di questo la donna ne è pienamente consapevole e permette, a donne anche obiettivamente mediocri, di alzare il loro valore all'inverosimile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi chiedo perché questo mondo sia pieno anche di intellettuali così afc...

E' una visione del mondo mostruosamente beta, (per non dire omega!) che tradisce l'interiorità ferita di un uomo sessualmente frustrato.

....

Il fica power non esiste, in quanto la natura è bilanciata per permettere ad un individuo (sia maschile sia femminile) di valore di riprodursi spesso ed efficacemente, Come vedete il problema non sono le donne, ma gli uomini beta che ormai pullulano ovunque, tanto che persino gli intellettuali ora hanno la coda tra le gambe di fronte ad una donna (che non ha nulla di diverso in fatto di diritti/doveri e potere sociale rispetto ad un uomo).

Io penso che faccia molto riflettere su come sia ridotto l'innergame generale della popolazione questo articolo... è penoso.

Attenzione a non confondere l'intellettuale con la sua analisi.

Ho letto vari articoli di Fini e non credo proprio che sia un AFC o un beta.

Se dico che il mondo è pieno di cretini non vuol dire che anch'io lo sia; se dico che un uomo è potente non vuol dire che io sia a lui sottomesso; così se Fini constata che la fica ha un potere enorme (c'è chi è entrata in Parlamento grazie a quella fessura), non vuol dire che lui abbia "la coda tra le gambe di fronte ad una donna".

Perchè l'analisi di Fini non è sbagliata e proprio noi lo sappiamo bene: quanti veri seduttori conosci e quanti zerbini, AFC o nerd ci sono? In un mondo che pullula di affamati di fica, la fica ha un valore enorme.

Quello che Fini centra è, invece, un punto, fondamentale per il seduttore ("... l'atto sessuale, per motivi legati all'archetipo della fecondazione, interessa molto più alla donna che all'uomo e le dà un godimento di gran lunga superiore e più completo. "): dobbiamo sempre ricordarci che la donna ha una sessualità diversa e più sfrenata, una carica sessuale maggiore di quella dell'uomo. Solo che per ragioni evoluzionistiche, religiose, sociali, psicologiche la nasconde!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...mmm... è un concetto valido in una condizione sociale di effettiva parità tra uomini e donne, cosa che in Italia, in pratica è ben lungi dall'esistere.

L'itaGliano medio si accoppierebbe anche con un lampione e lo infilerebbe anche nello scappamento dell'auto... ossia, ci prova a tappeto con chiunque le capita a tiro senza il minimo criterio di selezione ed inzerbinandosi senza ritegno.

Il problema del "se la donna non fosse approcciata", per il 99,99% delle donne... semplicemente non esiste e di questo la donna ne è pienamente consapevole e permette, a donne anche obiettivamente mediocri, di alzare il loro valore all'inverosimile.

Stai scherzando, vero??? lookaround.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stai scherzando, vero???

Dunque vediamo, la mia ex-LTR che era un'HB7 anche quando stava con me aveva fissi quei 3-4 disperati che ci provavano sommergendola di SMS (che spesso sghignazzando mi faceva pure leggere) e telefonate; buona parte delle mie amiche single nei weekend hanno il cellulare che non smette di squillare tra inviti e messaggi; proprio pochi giorni fa una mia amica (mediamente carina ed all'incirca della mia età) si lamentava di Facebook perché gli uomini, quasi tutti, richiesta l'amicizia la riempiono di messaggi e chat, spesso anche con invadenza e maleducazione; un'altra mia amica, davvero mooolto carina, ha dovuto addirittura smettere di usare la chat da qualche settimana e sta cancellando un bel po' di contatti per via delle continue richieste di videochiamate ... direi proprio di no, non sto scherzando.

Modificato da Jumpy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Attenzione a non confondere l'intellettuale con la sua analisi.

Ho letto vari articoli di Fini e non credo proprio che sia un AFC o un beta.

Se dico che il mondo è pieno di cretini non vuol dire che anch'io lo sia; se dico che un uomo è potente non vuol dire che io sia a lui sottomesso; così se Fini constata che la fica ha un potere enorme (c'è chi è entrata in Parlamento grazie a quella fessura), non vuol dire che lui abbia "la coda tra le gambe di fronte ad una donna".

Perchè l'analisi di Fini non è sbagliata e proprio noi lo sappiamo bene: quanti veri seduttori conosci e quanti zerbini, AFC o nerd ci sono? In un mondo che pullula di affamati di fica, la fica ha un valore enorme.

Quello che Fini centra è, invece, un punto, fondamentale per il seduttore ("... l'atto sessuale, per motivi legati all'archetipo della fecondazione, interessa molto più alla donna che all'uomo e le dà un godimento di gran lunga superiore e più completo. "): dobbiamo sempre ricordarci che la donna ha una sessualità diversa e più sfrenata, una carica sessuale maggiore di quella dell'uomo. Solo che per ragioni evoluzionistiche, religiose, sociali, psicologiche la nasconde!

Allora, sul fatto che la donna abbia una sessualità molto forte ti do ragione, non a caso tipiche passioni femminili sono la moda, il trucco, parlare di inciuci amorosi ecc ecc , ossia tutte cose legate alla riproduzione o al rendersi attraenti per un uomo (la donna è maniaca della perfezione nell'avere un aspetto seduttivo, l'uomo no). Però questo non c'entra nulla con una famigerata superiorità della donna sull'uomo (concetto afc sbagliato, come è sbagliato il concetto maschilista del contrario).

Lo stato di natura di uomo e donna è una condizione in cui l'uomo se è sufficientemente alpha è circondato da diverse donne che vogliono averlo come compagno, e i beta ne rimediano una sola in media. Nella società attuale questa cosa non esiste più perché tutti gli uomini subiscono un lavaggio del cervello mediatico a furia di pubblicità destabilizzanti (che comunque colpiscono anche la donna, ma sul fronte estetico) che puntano a vendere grazie alle insicurezze altrui. L'uomo viene educato ad essere insicuro (per comprare). E' per questo che è pieno di afc ovunque ora, se non ci fossero questi condizionamenti resterebbe bilanciato il rapporto tra i sessi.

Ad ogni modo nei periodi di repressione è risaputo che gli eroi che alzano la testa sono più carismatici degli eroi che alzano la testa in periodo di pace e libertà. Ossia, fuor di metafora, i pua in QUESTO periodo sono molto più desiderati e rincorsi dalle donne rispetto che nel passato, proprio perché distruggono completamente gli schemi che prevedono di vedere su un piedistallo una donna (non a caso in questo periodo i cosiddetti "figli di puttana", o quelli che come noi sfottono e neggano pesantemente le donne sono considerati molto molto attraenti, mentre in passato, essendoci meno contrasto, questa cosa funzionava meno ;)

Quindi non date ascolto a Fini, ha ragione riguardo la crescita pazzesca di afc, ma non è uno stato naturale, è una condizione alterata, e comunque fini non dice che i seduttori son enormemente potenziati da questo stato di cose. Eppure è così, i pua ci marciano eccome su questa situazione :DD quindi gioite.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!

Iscriviti a ItalianSeduction

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

      • 17 Posts
      • 1316 Views
      • 13 Posts
      • 551 Views
      • 58 Posts
      • 2519 Views
      • 8 Posts
      • 1868 Views
      • 6 Posts
      • 1831 Views
  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×