Vai al contenuto

Farle provare emozioni!


tony1

Messaggi raccomandati

tony1

Una cosa che determina il nostro successo, è anche riuscire a parlare con emozioni e sensazioni.

Ma a volte non vengono le sensazioni giuste per quella determinata cosa, forse perchè non la si è mai provata (non posso parlare di sensazione che si prova sciando se non ho mai sciato :pardon:).

Quindi sono venuto qui a chiedervi alcuni consigli, sulle attività più frequenti che mi sento dire.

Se mi dice che pratica:

-Ginnastica artistica.

-Pallavolo.

-Danza.

Come devo parlare?

E poi, visto che sono ancora un giovane (17 anni ;) ), se chiedo che scuola fa e lei risponde un linguistico (visto che tutte le hb8-9-10 lo fanno), come posso fare a mettere dentro sensazioni?

Grazie mille a tutti :clapping:

Link al commento
Condividi su altri siti

TheItalianBull

Innanzitutto emozionare una ragazza non significa parlare solo delle sue passioni. Un discorso è emotivo non per l'argomento, ma per il modo in cui si affronta. Parla con termini emotivi del tipo: mi sentivo come, sai quella sensazione che hai..., la mia pelle era calda, ricordo l'affanno del mio respiro...e così via...non so se rendo l'idea

Link al commento
Condividi su altri siti

tony1

Si ma come faccio a parlare io di una cosa che nn ho mai provato?

Link al commento
Condividi su altri siti

Ausonio

Leggiti il capitolo del manuale di Franco sul come far provare emozioni a una donna.

e visto che ci sei leggiti qualche bel romanzo classico... ancora meglio.

E poi buttati.. si impara solo con la pratica... sbagliando... anzi, in questo caso, si impara soprattutto sbagliando.

Modificato da Ausonio
Link al commento
Condividi su altri siti

TheItalianBull

Si ma come faccio a parlare io di una cosa che nn ho mai provato?

Ma non hai capito, non devi parlare solo delle sue esperienze, di ciò che ha fatto...ma di ciò che ha provato! Ha vinto una partita di pallavolo ed era felice, anche tu nella vita avrai vinto qualche volta...come ti sei sentito?! Non è l'argomento ma il modo in cui parli anche delle cose più piccole, anche del sapore del caffè, del suo aroma...

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Ausonio

Piccolo esempio in pausa lavoro:

Dialogo arido e freddo:

tu: "dove sei stata in vacanza?"

lei: "in Sicilia"

tu: "ti sei divertita"

lei: "sì, tu?

tu: "in montagna, non mi piace il mare"

a questo punto sei stato abbastanza banale e lei si è già annoiata

Dialogo vivo

tu: "dove sei stata in vacanza o in viaggio ultimamente? (la distinzione viaggio/vacanza è già un plus che potrebbe suscitare la sua curiosità)".

lei: "in Sicilia"

tu: "non ci sono mai stato ma immagino che sia un posto che possa dare tante sensazioni: grandi spazi, mare incontaminato, calma, serenità, il sole che involge e ti libera da ogni preoccupazione e pensiero, cibo delizioso, gente che ti fa sentire a casa tua, un ritmo di vita che ti fa sentire in pace con il mondo, ecc... ho provato queste cose quando sono stato in Malesia l' anno scorso, ecc... un caldo opprimente, un sole che ti stordisce ma un' atmosfera di libertà, ... ecc... "

lei: "sì, a me della Sicilia ha colpito .... ( e così impari a conoscerla, a capire che tipo è, cosa le piace ecc...)

PS: ognuno ha il suo stile. Non è necessario ricamare troppo, esser troppo verbosi o usare un linguaggio troppo ricco se non è nelle tue corde. Non è neanche nelle mie. Personalmente preferisco far provare emozioni colpendo sul lato della sincerità totale, al limite della sfacciataggine e della mancanza di tatto. Ma penso tu abbia capito la differenza tra un dialogo arido e uno che può richiamare emozioni in una donna.

  • Mi piace! 5
Link al commento
Condividi su altri siti

capitansomaro

Una cosa che determina il nostro successo, è anche riuscire a parlare con emozioni e sensazioni.

Ma a volte non vengono le sensazioni giuste per quella determinata cosa, forse perchè non la si è mai provata (non posso parlare di sensazione che si prova sciando se non ho mai sciato :pardon:).

Quindi sono venuto qui a chiedervi alcuni consigli, sulle attività più frequenti che mi sento dire.

Se mi dice che pratica:

-Ginnastica artistica.

-Pallavolo.

-Danza.

Come devo parlare?

E poi, visto che sono ancora un giovane (17 anni ;) ), se chiedo che scuola fa e lei risponde un linguistico (visto che tutte le hb8-9-10 lo fanno), come posso fare a mettere dentro sensazioni?

Grazie mille a tutti :clapping:

se vuoi capire e studiare, oltre che provare come tutti giustamente ti hanno già consigliato, ha parlare in maniera emozionale, spendi meno di venti euro e prova leggere, più e più volte,

"trance-formation", di bandler

Modificato da capitansomaro
Link al commento
Condividi su altri siti

soulboy

se vuoi capire e studiare, oltre che provare come tutti giustamente ti hanno già consigliato, ha parlare in maniera emozionale, spendi meno di venti euro e prova leggere, più e più volte,

"trance-formation", di bandler

Esiste in lingua italiana? Io non l'ho trovato...

Grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

capitansomaro

Esiste in lingua italiana? Io non l'ho trovato...

Grazie

Sì, esiste. sbagliavo ricordando la traduzione del gioco di parole in "trance-formazione" o una cosa del genere. In italiano è:

Bandler - Grinder

Ipnosi e trasformazione

ho visto che se lo prendi su internet, lo trovi anche a 13 euro

ad ogni modo, pensando al linguaggio emozionale, te lo consiglio caldamente.

ci sono tantissimi esempi e spiegazioni su come, parlando, si riesce a catturare l'attenzione della mente inconscia, proprio usando i diversi sistemi sensoriali. puoi parlare senza dire nulla di specifico eppure coinvolgere con le emozioni e sensazioni.

un pilastro fondamentale

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Ausonio

sono tre le sfere in cui puoi pescare per instaurare un dialogo emozionale:

- i sensi;

- i sentimenti;

- l' intuizione;

in ordine di difficoltà. Ma secondo me basta coltivare la prima e al massimo anche la seconda.

Coi sensi è facile... puoi fare descrizioni delle sensazioni che provavi in qualche situazione, in modo da far provare a lei le emozioni connesse con la sua e la tua esperienza relativa a quelle sensazioni; classico esempio, come nel messaggio di prima, il mare (sensazioni tattili, l' acqua sul tuo corpo, il sole...ecc... ecc... il romorio delle onde ecc...ecc... l' odore della salsedine.. come ti pare; poi il concetto astratto di libertà).

Coi sentimenti è molto più delicato perché devi parlare di qualche situazione emotiva (amore, amicizia, tradimento, dolore, ecc...). E' più delicato e rischi di toccare corde sensibili per lei, specie se ti avventuri nelle emozioni negative (che io comunque consiglio di esplorare, creano una connessione pazzesca).

Inoltre, io sconsiglio del tutto di fingere qui. Troppo rischioso e sinceramente un po' squallido.

Ancor più difficile è fare leva sull' intuizione. Qui dovresti stabilire una empatia intuitiva con la persona. E' una cosa che finché non l' hai sperimentata secondo me neanche puoi capirla. E comunque ho trovato poche ragazze con cui avere questo tipo di connessione e sono in genere tipi molto particolari.

P.S: quando avrai un po' esplorato questa esperienza, capirai che non lo fai solo per sdraiare qualcuna ma anche e soprattutto per il tuo godimento della vita.

  • Mi piace! 4
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×
×
  • Crea Nuovo...