Vai al contenuto

Accontentarsi avendo qualcosa o andare avanti col dubbio di non poter aver niente?


saimon

Messaggi raccomandati

saimon

Accontentarsi avendo qualcosa o andare avanti col dubbio di non poter aver niente?

Non so se voi sapete pescare o avete mai pescato in vita vostra, ma uno parte tutto gasato, principalmente con due intenti: voglio tanti pesci, voglio un pesce grosso. Alle volte capitano però delle giornate che non si pesca nulla e la noia, la tristezza e la depressione ti travolgono. Riavvolgi il mulinello e rigetti la canna sempre più in là, sempre più lontano, ma tanto l'acqua quella è, le probabilità rimangono le stesse e dopo 3 ore sotto il sole cocente di agosto a torso nudo inizi a dire "dai anche un pescetto, tanto per averci la soddisfazione, tanto per portarlo a casa e far vedere che non sono un buono a nulla, speriamo che abbocchi".

Alla fine nella pesca conta la bravura del pescatore, ma se i pesci non scelgono la tua esca non va...

Così che fare, che strada scegliete o avete scelto? Cosa cercate? Cercate l'amore? Volete farvi un Harem? Volete una gnocca da urlo?

E se non raggiungete il vostro obiettivo principale cosa fate? Perseverate o vi arrendete? E se perseverate, nel perseverare, vi saziate con qualcosa di minore o attendete digiuni?

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Quinto Cecilio Galbanino

In generale agisco per il piacere di agire, cerco di farlo sia per quanto riguarda il lavoro, che per quanto riguarda le ragazze. E' bello sentirsi attivi, ed è quest'ultima cosa che ti da la forza per rendere la tua esca migliore, csì che molte pescioline ne siano attratte...

Link al commento
Condividi su altri siti

saimon

In generale agisco per il piacere di agire, cerco di farlo sia per quanto riguarda il lavoro, che per quanto riguarda le ragazze. E' bello sentirsi attivi, ed è quest'ultima cosa che ti da la forza per rendere la tua esca migliore, csì che molte pescioline ne siano attratte...

miri al singolo o alla moltitudine?

Link al commento
Condividi su altri siti

revolver

fino ad ora sto andando avanti digiuno ma senza accontentarmi di che non voglio fino in fondo perchè non ne varrebbe la pena, col senno di poi vedi che è tutta una perdita di tempo

Link al commento
Condividi su altri siti

Quinto Cecilio Galbanino

Per il momento alla moltitudine, nel senso che cerco di fare di ciò uno stile di vita che quindi coinvolga quanti più obbiettivi tra quelli prescelti.

Non è facile ovviamente, anche io per ora ci riesco a stento e solo in determinate condizioni. Ma deve diventare il mio stile di vita.

Link al commento
Condividi su altri siti

saimon

Forza! Qualche parere in più? Qua mi sa che nessuno raggiunge neppure il minimo essenziale se non riesce a darmi un minimo di risposta! Dite la vostra anche a livello teorico (ma sarebbe meglio se a livello pratico dopo aver fatto determinate esperienze e poterne trarre una conclusione logico-sensata)

Link al commento
Condividi su altri siti

barnabus stinson

Accontentarsi avendo qualcosa o andare avanti col dubbio di non poter aver niente?

Non so se voi sapete pescare o avete mai pescato in vita vostra, ma uno parte tutto gasato, principalmente con due intenti: voglio tanti pesci, voglio un pesce grosso. Alle volte capitano però delle giornate che non si pesca nulla e la noia, la tristezza e la depressione ti travolgono. Riavvolgi il mulinello e rigetti la canna sempre più in là, sempre più lontano, ma tanto l'acqua quella è, le probabilità rimangono le stesse e dopo 3 ore sotto il sole cocente di agosto a torso nudo inizi a dire "dai anche un pescetto, tanto per averci la soddisfazione, tanto per portarlo a casa e far vedere che non sono un buono a nulla, speriamo che abbocchi".

Alla fine nella pesca conta la bravura del pescatore, ma se i pesci non scelgono la tua esca non va...

Così che fare, che strada scegliete o avete scelto? Cosa cercate? Cercate l'amore? Volete farvi un Harem? Volete una gnocca da urlo?

E se non raggiungete il vostro obiettivo principale cosa fate? Perseverate o vi arrendete? E se perseverate, nel perseverare, vi saziate con qualcosa di minore o attendete digiuni?

<<chi si accontenta gode così e così>>.

Se è la moltitudine che vuoi perchè accontentarti del pesce piccolo?

Anche io ultimamente ho preso qualche no di troppo. L'importante è essere sicuri di se e diciò che si vuole.

Conosco uomini che sono grandissimi seduttori e non sarebbero mai arrivati ad ottenere certi risultati senza ricevere dei 'no'.

E poi ,per quel che ne so, non è possibile sedurre qualsiasi donna, quindi perchè rammaricarsi? ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

saimon

<<chi si accontenta gode così e così>>.

Se è la moltitudine che vuoi perchè accontentarti del pesce piccolo?

Anche io ultimamente ho preso qualche no di troppo. L'importante è essere sicuri di se e diciò che si vuole.

Conosco uomini che sono grandissimi seduttori e non sarebbero mai arrivati ad ottenere certi risultati senza ricevere dei 'no'.

E poi ,per quel che ne so, non è possibile sedurre qualsiasi donna, quindi perchè rammaricarsi? ;)

Non è una questione di No, i no ci sono e fanno parte del bagaglio, ci servono per giungere ai sì, ma quali sì? Il sì della tipa sconosciuta o il sì di quella che ami da quando hai 4 anni? Il sì di tante mediocri ma buone e carine e magari gnocche, o il sì della super top model?

Link al commento
Condividi su altri siti

Rarox

Così che fare, che strada scegliete o avete scelto? Cosa cercate? Cercate l'amore? Volete farvi un Harem? Volete una gnocca da urlo?

E se non raggiungete il vostro obiettivo principale cosa fate? Perseverate o vi arrendete? E se perseverate, nel perseverare, vi saziate con qualcosa di minore o attendete digiuni?

Cercare l'amore è ridicolo.

Io la donna non la cerco. Vivo quello che mi trovo di fronte, cerco di conquistare la ragazza che in quel momento ho incontrato e mi piace. E di certo in materia di donne di accontentarmi e ridurre i miei "standard" proprio non ci sto.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

wappupper

C'è un HB9 e tu seduto li vicino con la tua LTR8 che la fissi. La voglio, guardo le sue curve resto senza fiato, sicuramente se andrai dai lei diventerai un eroe di guerra ma se fai una scelta del genere la tua LTR ti vedrà e si incazzerà (ma quando mai e un angioletto).

Cosa fare? Il gioco vale la candela? Penso proprio di si.

Approfitti della assenza dell LTR per andare dalla sconosciuta. Le parli, scopri che e molto simpatica, LTR se ne va, tu afflitto, ma sapevi del rischio...

Il giorno dopo lo passi insieme a lei, ha un modo di pensare fantastico sempre quello che hai sognato, e bellissima sembra un sogno. Passa del tempo. E una esperienza fenomenale. Ma poi ad un tratto la storia finisce e tu ti ritrovi senza niente, solo con un cumulo di emozioni intense.

E valsa la pena di agire così? Certo, il viaggio e la ricompensa!

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×
×
  • Crea Nuovo...