Vai al contenuto

Io e lei..e all'improvviso,il terzo incomodo!


deepfury

Messaggi raccomandati

deepfury

Ciao a tutti ragazzi!

Volevo condividere una situazione che sto vivendo,per sapere se è capitato anche a voi (sicuramente!) e come è andata a finire.

Da qualche tempo sto conoscendo meglio una HB 7.5 , conoscente di vecchia data e incontrata dopo anni per caso nella città dove entrambi studiamo.Passiamo un pomeriggio insieme e capiamo che sta nascendo un interesse.Da quel giorno cominciamo a conoscerci,prima per sms poi con delle telefonate a causa della distanza fisica tra noi (io sono un pendolare e in questo momento sono nel mio paese di origine).Insomma,le cose ben presto prendono una piega ben definita e decidiamo di organizzare un incontro per avere conferma di quelle sensazioni.per un paio di giorni non ci sentiamo,cosa che accadeva anche in precedenza quindi per me tutto tranquillo,la sento sabato con l'intento di comunicarle luogo e ora dell'appuntamento e lei mi dice di dovermi parlare.

Qui,si capisce che qualcosa non va.

Mi racconta che due sere prima esce con sua cugina e con due amici,come al solito.e durante la serata succede una cosa a suo dire inaspettata.Uno di questi amici le dichiara il suo interesse.

Rullo di tamburi:abbiamo un nuovo concorrente!ahha

Allora,ammette che questa cosa l'ha destabilizzata.Non immaginava,è un amico al quale tiene e mi dice che però ora vuole rendersi conto se quella persona potrebbe diventare altro.

Io le faccio capire che il suo dubbio non mi rallegra di certo,ma che la voglio vedere affinchè lei capisca cosa prova stando con me ,e io fare altrettanto(il suo amico lo vede spesso,noi ci eravamo visti solo una volta).

Allora....qui ci vuole un resoconto dell'incontro,nel quale molte cose sono successe.Intanto vorrei capire come voi vi siete comportati in situazioni analoghe e se c'è qualche cosa che mi consigliereste..a breve vi posto il succoso resoconto:) GRAZIE!

Link al commento
Condividi su altri siti

france87

Molto probabilmente era un test..per capire un po' le tue intenzioni. Io non avrei risposto dicendo che la cosa non mi rallegrava..potevi semplicemente far finta di nulla...una donna avrà sempre vari corteggiatori!! Sia quando è single che in LTR..pensala sul luogo di lavoro in mezzo a colleghi uomini..all'università..avrà sempre qualche uomo intorno.

Se troverai un HB che non interessa a nessuno preoccupati:

1) o sta mentendo

2) o hai bisogno di un oculista bravo

Modificato da france87
Link al commento
Condividi su altri siti

deepfury

@France87

Il mio "non rallegrarmi" era riferito al fatto che lei ancora non avesse aperto gli occhi,o che forse non si rendesse conto di chi ha davanti (cioè di me).il fatto che abbia corteggiatori è del tutto normale,fa parte del gioco ed è un motivo in più per me per dare il meglio.Hai ragione quando dici che comunque un maggior disinteresse avrebbe giovato.

Ringraziandoti per il tuo contributo,ti racconto come sono andate le cose nel pomeriggio.

Perdonate in anticipo qualche errore di digitazione ma incollo il racconto fatto ad un amico comune tra me e l'HB:

ci si vede in territorio neutrale,scegliamo di andare con la sua macchina.

andiamo a prenderci un caffè al baretto del centro commerciale che sta a "nome luogo"

prima ci intratteniamo un pò in macchina

poi entriamo nel bar e ci accomodiamo con i nostri caffè

lì abbiamo parlato molto di noi

io le ho raccontato gli episodi della mia vita che mi rendono quello che sono

ho fatto alcuni giochini con lei per coinvolgerla emotivamente

e pian piano cominciamo ad avere più confidenza ad un tratto le prendo la mano

e lei mi comincia a parlare di sè,della sua infanzia e delle passioni che ha amato (vedi tennis)

io continuo a mantenere il contatto con lei

e ci ritroviamo mano nella mano a dita intrecciate

mentre sempre più si crea complicità io ogni tanto allontano la mano

le accarezzo le gambe e noto che lei cerca di nuovo la mia mano e finiamo di nuovo a tenerci per mano

non parliamo della nuova situazione io mi impegno per farla stare bene

e lei si mostra a suo agio insomma rimaniamo un'oretta abbondante nel caffè parlando e scambiandoci carezze

facendo riflessioni profonde

e scherzando un pò

si fanno quasi le sette

e le dico di andare a finire di parlare in macchina paghiamo

usciamo e appena fuori dal locale

ci diamo la mano e così andiamo verso la macchina

io giochicchio con le chiavi a lei rubate e poi entriamo in macchina

a quel punto io cerco di farla parlare un pò e ci confidiamo le impressioni sulla nuova situazione che le è capitata

bene

lei mi dice quello che sente

e quanto questa cosa improvvisa

la abbia spiazzata

mi ripete che si trova in difficoltà

e che in questo momento non saprebbe

come comportarsi

io le dico la mia

e ricollegandomi ad una storia raccontatele poco prima

le dico che certi treni nella vita

passano una sola volta

le dico che è grande abbastanza

per capire cosa è importante

per lei

e che io non sono lì per fare la guerra con un terzo incomodo

io conosco il mio valore e il mio unico compito è mostrarle chi sono

le ho detto di spegnere il cervello e lei mi ha detto che assomiglia a te ( riferito all'amico comune )

lei dice che è vero che pensa troppo .arriva una telefonata

è il babbo lei risponde ,parla qualche secondo e riattacca

io le faccio: e se tuo padre mi vedesse qui con te che mi farebbe?

lei mi racconta che l'altro giorno era uscito col fucile

allora scherziamo

su sta cosa

e sul fatto che il padre mi ha visto una volta al "nome centro commerciale"

perchè io incontrai lei per caso lì il periodo di natale

e la salutai

a questo punto le faccio

"pensa se tuo padre sapesse anche di questo..."

Lei:"di questo cosa?"

Io la prendo e la bacio ,lei non oppone resistenza ,anzi rimaniamo a limonare per un numero svariato di secondi

io mi allontano

e la guardo,lei un pò scossa in viso,emozionata

mi dice che si sente una strana sensazione

non colpevole

ma strana per la situazione che mi aveva detto

scambiamo due chiacchiere

io le dico di assecondare le sue sensazioni

pochi istanti dopo siamo di nuovo lì

a baciarci più a lungo

lei comincia a sciogliersi ,parliamo un pò di questa sua confusione

ma mi dice che aveva proprio voglia di baciarmi

e che lo rifarebbe

e infatti così succede:)

insomma cominciamo a scambiarci baci e carezze

lei ad un certo punto si sblocca e incomincia a limonare duro

le sue difese vacillano,ora anche la logica

comincia ad andarsene al diavolo e lei mi dice

che ancora la questione non è chiusa

anche se mi dice che a questo punto sono nettamente in vantaggio

io le ripeto che la mia non è una guerra

anche perchè io quell'altro me lo magno e me lo ri**go

lei mi dice che sicuramente in breve tempo

qualcosa le illuminerà

la strada giusta

cmq le sue parole e il suo atteggiamento a questo punto sono molto diversi

decidiamo di riavviarci verso "nome paese"

per riprendere la mia macchina ,io durante il viaggio le faccio un pò di dispetti

la tocco qua e là

molta complicità e divertimento

arriviamo alla macchina

e prima di scendere ci intrattniamo qualche altro minuto

io affilo le armi dell oratoria

e le dico delle cose

che ritenevo importanti

per lei

quindi la esorto a lasciarsi andare

a guardare un pò dall'alto la sua vita

per capire quali strade potrebbero aprirsi

insomma la incoraggio

a non fare cazzate

prendiamo a baciarci di nuovo

più intenasamente

lei deve andare ,i suoi l'hanno chiamata

mel frattempo aveva tolto il giubbino

ma ci prende qualcosa

e incominciamo a limonare durissimo

nel momento in cui stavo per andare

ci guardiamo

e lei praticamente mi acchiappa con decisione

e incomincia a baciarmi

a stringermi

ci teniamo le mani

capiamo che per niente al mondo vorremmo finisse quel momento

io la abbraccio e la stringo

lei mi spinge il viso verso di lei mentre ci baciamo

momento bellissimo

davvero una passione veemente

bellissime sensazioni

tentiamo più di una volta di staccarci

ma è lei che mi riprende

la guardo profondamente

mi avvicino al suo orecchio

e le dico altre cose

che pensavo,la mordo e lei mi riprende

e ricominciamo

insomma

gli ultimi minuti sono stati bellissimi

per nulla al mondo

volevamo andare via

è stato bello perchè lei a quel punto

ed è stata cosa evidente

si è lasciata proprio andare

e mi ha spinto a baciarla

l'ho sentita molto mia in quel momento

non mi aspettavo una cosa del genere

infatti è stata il segnale più bello

di tutto l'incontro

lei,quel momento,l'ha cercato

l'ha voluto

e non voleva lasciarlo finire

io le faccio intendere cheabbiamo una possibilità

per regalarci belle cose a vicenda

e di non mandarla al diavolo

pensa a come sei stata

e vedi cosa vuoi fare

se per qualche strambo motivo

tu non volessi continuare

io capirò che non sei la persona giusta

perchè se hai fatto questo con me e non è valso molto,non meriti la mia attenzione

queste cose non gliele ho dette così,le ho fatte intendere ,con molto tatto,e questo discorso è venuto prima del bacio finale.

L'unica cosa che mi sono limitato a dirle nel congedarmi è stato di tranquillizzarsi e di divertirsi con gli amici,visto che aveva una cena.

Io da quel momento sono in freeze..le sto lasciando il tempo per pensare.

Al tempo stesso,so che con ogni probabilità in questi giorni lei vedrà quel tizio,dal momento che sono nello stesso gruppo di amici,e immagino che avrà un chiarimento.

In sostanza,tutto questo la porterà a prendere la sua decisione.

Detto ciò,come pensate mi sia comportato?il freeze in questo momento è la cosa migliore o secondo voi dovrei far sentire la mia presenza,in maniera discreta,ogni tanto,per aiutarla a tenere vive nella sua memoria un certo tipo di sensazioni provate insieme?

grazie davvero per la vostra pazienza e il vostro tempo!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×
×
  • Crea Nuovo...