Vai al contenuto

Il mio obbiettivo ?


dream06

Messaggi raccomandati

dream06

Ciao a tutti,

ho scritto su IS qualche mese fa perchè avevo problemi con la mia oramai ex ragazza, e, quel mio post è stato il punto di partenza di una incredibile crescita personale Non smetterò mai di ringraziare le persone che mi hanno aiutato in questo incredibile forum.

Detto questo espongo il mio problema. Ero convinto di aver chiari gli obbiettivi ma ora non sono più sicuro di quello che voglio. Ho fatto una scuola professionale, ho seguito corsi e ora lavoro in un azienda che fa proprio quello che avevo in mente ma non sono contento al 100% . Si tratta di informatica, internet, etc ..

Fatemi pure altre domande se non sono stato molto preciso.

Per ora vi chiedo questo: secondo voi sono solo inutili paranoie che mi si sono infilate nella testa o dovrei prendere più sul serio questi dubbi?

So che avere un obbiettivo chiaro è fondamentale ma non sono più così sicuro di averlo.

Come faccio a chiarirmi le idee? Ho troppe idee contrastanti in testa in questo periodo.

Grazie a tutti :)

Link al commento
Condividi su altri siti

dream06

Ok, sono stato poco chiaro xD

Nel lavoro più che altro direi. Durante questo periodo ho letto il libro di franco e il libro"le zone erronee" che conoscerete molto bene e mi hanno fatto pensare davvero molto..

La morosa mi ha mollato all'inizio dell'estate. L'estate ha alzato molta polvere, sono andato in vacanza, ho fatto ancora l'amore con la mia ex, ho sperimentato le mie nuove idee e i consigli letti con altre ragazze e ho ottenuto un weekend con una ragazza al mare.. e ora mi ritrovo qui. Dopo l'estate, con "il lavoro che ho sempre sognato" che è diventato noioso. Forse solo perchè il mio ufficio è triste. ..E le idee tutte confuse. Esco con un paio di ragazze. Ma non sono ragazze "nuove" ma diciamo ripescate da conoscenze passate. Sto lavorando molto su come aprire ma ancora ho parecchia strada da fare perchè non ci riesco. Non riesco a trovare un'occasione buona. Vedo un set e sto fermo lì senza muovermi. Ma ci metterò impegno e ci riuscirò..! Ci devi riuscire.. Questo fatto poi mi fa pensare molto.. Tanto che non riesco più a pensare a cosa voglio veramente. Intendo quell'obbiettivo grande che una persona deve avere e deve cercare di raggiungere. Come ad esempio aprire un azienda mia o andarmene a vivere all'estero. Sono tutte idee che mi passano per la mente e ne parlo.. Ma parlo e basta. Perchè in realtà non faccio niente e continuo a parlare e basta. Forse penso troppo. Forse faccio fatica a prendere decisioni molto importanti.. Non soffro.. Non mi faccio menate inutili ma.. Ma non mi è chiaro. Non capisco. Voglio avere un obbiettivo e credevo di avere le idee chiare. Volevo aprire qualcosa di mio ma in realtà mi sono reso conto che non mi sforzo abbastanza. Forse non è quel che voglio. Aaaarg :nea: come faccio a chiarirmi le idee.. :S

Link al commento
Condividi su altri siti

wiseguy

io credo che tu abbia le idee poco chiare perche' hai paura di perdere cio' che in italia o comunque affrontare l'avventura in un paese straniero..beh la crescita personale e' proprio questo , lasciare la sicurezza di cio' che offre la nostra vita per andare a cercare qualcosa di migliore..

ora io non posso sapere quali sono le tue aspirazioni..perche' senza fare troppa retorica..per 1 che e' diventato ricco ce ne sono altri 100 che ci hanno provato..

tu dovresti entrare nel mindset dell'imprenditore se vuoi un'azienda..ovvero buttare giu' un business plan, pianificare il capitale iniziale, vedere in quanto tempo puoi rientrare del tuo capitale ..insomma le cose che fanno gli imprenditori..

ora magari e' giusto pensare in grande..ma magari e' un po' presto(e personalmente parlando anche la situazione economica non mi sembra molto rosea in italia, anzi) ..prova ad andare per piccoli passi..continua a fare il tuo lavoro e chiedi in giro..costi, impegni, fornitori etc...l'informazione deve essere piu' completa possibile..non avere fretta..

ma se invece la tua idea e' di andare all'estero beh li' devi avere il mindset dell'avventuriero..innanzittutto andare all'estero per me non e' mai sbagliato, perche' ti forma come persona , impari ad essere ancora piu' indipendente a cavartela con una lingua non tua ed in piu' vedi posti nuovi, allarghi i tuoi orizzonti e insomma ci sono un mucchio di benefici..certo ci sono anche i risvolti negativi ovvero che lasceresti un posto di lavoro sicuro, ma tutte le persone hanno lasciato qualcosa per cercare di migliorarsi o crescere..

non so se ti ho chiarito le idee, comunque l'importante e' che tu scelga sempre senza rimpianti..

Link al commento
Condividi su altri siti

dream06

Certo, non voglio avere rimpianti. E anche se sceglierò la strada sbagliata non avrò rimpianti, perchè probabilmente in quel momento pensavo fosse la scelta giusta.

Per quanto riguarda ragionare da imprenditore, non so, non mi ci vedo troppo. Forse perchè come dici tu è un pò troppo presto. E sto ragionando un pò troppo in grande (effettivamente è da 1 anno che lavoro con posto fisso).

Per il viaggio all'estero ci ho pensato seriamente. C'è un mio amico che ora ha iniziato l'università. E con lui ho molte cose in comune. Ragioniamo in modo simile e vogliamo cose simili. Anche a lui piacerebbe andare via e chi lo sa che fra qualche mese non gli gira di partire. Se andassimo via insieme sarebbe più facile e avrei molta meno paura. Ok, da solo sarebbe la cosa migliore ma in 2 almeno si ha una spalla e una volta che si sono calmate le acque all'estero si possono prendere strade diverse. Ora però non mi sento sicurissimo anche perchè prima voglio imparare ad essere me stesso nella società, aprire set di gente non solo per fare conquiste ma per avere tanti amici e scoprire nuovi modi di pensare. Quindi forse dovrei mettere tutto il mio impagno in questo. Voglio essere aperto in un paese nuovo, mi aiuterebbe sicuramente. Voglio essere un altra persona prima. Costruirei rapidamente nuovi circoli sociali. Ma ora non ci siamo perchè appena vedo un set di ragazze le guardo e sto fermo.. Come se loro fossero in vetrina e io avessi un vetro che mi blocca davanti a me.. Ma ce la farò. Voglio fare il possibile per rompere quel vetro.. A pensarci bene in questo momento forse è questo quello che voglio ora.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×
×
  • Crea Nuovo...