Vai al contenuto

Qualche film che ti svegli e non ti faccia buttar via la tua vita


ξรô†ïcø
 Condividi

Messaggi raccomandati

ξรô†ïcø

Volevo aprire un thread, parallelo e speculare, di "Sexy film per i PUA".

Ma con una collezione di elenchi diversa, in genere e scopo.

Vedete, va bene la motivazione, va bene pensare al premio, e quindi a emulare quelli che potremmo considerare idoli, modelli, eroi. Poi ci scontriamo con la realtà, insidiosa e bastarda, e talvolta vien di mollare.

Anticamente, le vetrate e le pareti delle chiese erano costellate da raffigurazioni di demoni, che preconizzavano le sofferenze che sarebbero toccate, secondo la teologia cristiana, ai peccatori che non si sarebbero pentiti in tempo prima della morte.

Forse perché il paradiso medievale non sembrava sta gran figata, passare delle ore a guardare dio e bearsi, quindi bisognava far cacare in mano i villici, così non peccavano, o meglio, peccavano e poi compravano indulgenza.

Ma ogni tanto ci vuol la carota, ogni tanto il bastone.

Un bell'esempio negativo, un fallimento su ogni fronte, che ci faccia vedere cosa ci attende se ci arrendiamo, se rimandiamo, se pensiamo che in fondo va bene così: può talvolta essere una bella sferzata di energia.

Comincio con il consigliarvi, se volete imbarcarvi con me in quest'avventura di visioni deprimenti e (speriamo) dissuasivi, il film "L'età barbarica".

La storia è quella di un quarantenne fallito impiegato pubblico, sposato (sulla carta) con una donna che non scopa da più di un anno, e che si rifugia in surreali fantasie di grandeur e rivalsa per poter sopportare il peso di una vita insostenibile.

E' una storia che ha punti in contatto con "American beauty" (altro film che in questo elenco ci starebbe bene), ma senza la bionda epifania che nel secondo film scuote il protagonista a sufficienza da permettergli di rimettersi in carreggiata (per quello che potè servirgli...). No, Jean-Marc Le Blanche de "L'età barbarica" è costretto a trovare la forza da sé. Oppure no.

  • Mi piace! 6
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 settimane dopo...
party

la ricerca della felicità con will smith

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

lovedrop22

Grandissimo Esotico, avere degli esempi al negativo può dare un quadro completo e chiaro di cosa non essere.

Do il mio contributo con due film che, nel guardarli, mi hanno fatto avere un'epifania dietro l'altra.

Sono un concentrato di tutto quello che devi fare per essere lo zerbino della ragazza di turno.

"La ragazza del mio migliore amico"

Film sottovalutato, che offre spunti di riflessione a non finire:

- il comportamento opposto di Dustin e Tank ... e i risultati che i loro atteggiamenti portano.

- la lotta interna di Alexis, che deve scegliere fra l'uomo che fa l'uomo e ... l'altro.

- l'instaurazione di una relazione sana fra Alexis e Tank, grazie ai presupposti iniziali di sesso a piacere senza ricatti o giochetti manipolatori. Notare inoltre come Tank, nonostante entri in relazione, proprio per i presupposti iniziali, non arriva ad inzerbinarsi.

- la friendzone in cui si mette Dustin per la incongruenza fra suoi pensieri, emozioni e azioni.

Senza contare alcune scene singole che meriterebbero anche da sole:

- quella del bar, dove Tank rimorchia la bionda. Importante il suo atteggiamento: sicuro di sè, non reattivo, diretto, non giudicante, congruente con i suoi pensieri e emozioni.

- quella dove Dustin deve uscire con l'amica della bionda rimorchiata da Tank. L'incongruenza fra pensieri e azioni di Dustin portano ad una reazione di disgusto e disperazione nella "milf".

Un film da guardare e riguardare.

"Un corpo da reato"

Oddio, epico.

Vi giuro, nel guardarlo stavo male fisicamente nel vedere come i personaggi maschili (TUTTI, tranne il Sig. Burmeister) si comportano.

Sembra un documentario sociologico sulla specie dei "homo sapiens beticus", non un film.

Non spoilero niente di questo perchè sarebbe davvero un peccato.

Guardatelo.

Ci rivedrete il 90% della popolazione maschile (e voi nel passato, si spera).

Modificato da lovedrop22
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

-BryaN-

Io ci metterei anche Alfie visto come va a finire il film

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

frk

Bel post, una discesa negli inferi, che siano passati, presenti o in agguato per il futuro!!!

proprio l'altra sera ho guardato un film "antico" ma così attuale.... non tanto nella visione territoriale (che aprirebbe, come già fece nel passato, una guerra campanilista), ma più in una visione personale, di crescita o di fallimento. Di agire o non agire, di cambiare la propria vita o non cambiarla, di arrendersi o perseverare nelle proprie ambizioni nei propri sogni senza lasciarsi influenzare dalle altre persone e dalla paura di quello che comporterebbe dopo che si è assaggiato uno spicchio di frutto.

Link al commento
Condividi su altri siti

Mark81

"Gone Girl" di David Fincher con Ben Affleck, del 2014.

Film definitivo sul fenomeno psycho.

Link al commento
Condividi su altri siti

Jumpy

Di Denys Arcand (lo stesso regista dell'Età Barbarica... filmone :D ) consiglio:

"La natura ambigua dell'amore"

Molto anni '90 per stile, musiche e tematiche ma a me personalmente ha trasmesso, a suo tempo, un messaggio molto profondo.

Tra ambiguità sessuale, prostituzione, perversioni di varia natura, amori, odi, AIDS e anche un po' di droga... c'è un un solo personaggio, in tutto il film che vive una ostentata normalità...

Per chi vuol vederlo non anticipo altro per non rovinare la sorpresa ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

pippo!

crazh stupid love

di Steve Carell

parla di un uomo sulla 40ina frustrato e delle conseguenze di ciò sulla moglie.

incontrerà un pua che deciderà di aiutarlo e prenderlo sotto la sua ala.

film per osservare la vita è la personalità di 2 persone opposte

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

pippo!

ah e anche il famosissimo "40 anni vergine" sempre di Steve Carell

il titolo dice tutto

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...