Vai al contenuto

In quali occasioni avete fatto cilecca? Cosa è andato storto?


newcome
 Condividi

Messaggi raccomandati

newcome

mi rendo conto che l'argomento possa essere imbarazzante da discutere, però protetti dall'anonimato sentitevi liberi di dire la verità.

Le mie domande sono:

1) avete mai fatto cilecca?

2) cosa è andato storto?

3) siete persone riflessive e/o emotive?

4) a chi o a cosa date la colpa delle volte in cui avete fatto cilecca?

5) siete entrati in una spirale negativa? Se sì, come l'avete interrotta?

6) hai mai provato farmaci pro-erezione? Se sì, che differenze hai notato?

Inizio rispondendo io.

1) avete mai fatto cilecca? SI, UNA VOLTA QUANDO AVEVO 19 ANNI E UN'ALTRA VOLTA A 23 ANNI

2) cosa è andato storto? QUANDO AVEVO 19 ANNI ESCO CON UNA RAGAZZA DI COLORE FENOMENALE NELL'ARTE DEL BLOWJOB, AVEVO IL CAZZO DI MARMO...CI SPOSTIAMO NEL POSTO IN CUI CONSUMARE IL RAPPORTO E UNA VOLTA SPOGLIATA L'ODORE INTIMO E L'ODORE DELLA PELLE MI DISGUSTANO TALMENTE TANTO DA RIUSCIRE A MALAPENA A PENETRARLA UN PAIO DI MINUTI PRIMA DELLO SVENIMENTO DEFINITIVO DEL MIO ORGANO.

A 23 ANNI INVECE CONOSCO UNA COETANEA CON CUI MI DO UN DHV TALMENTE ALTO CHE POI QUANDO SIAMO STATI ALL'ATTO PRATICO HO SENTITO LA TERRIBILE PRESSIONE DI DOVER DIMOSTRARE QUALCOSA....L'AVEVO SCALDATA TROPPO A PAROLE E LE AVEVO FATTO INTUIRE COSA SO FARE (TUTTE COSE VERE), PERO' IL FATTO DI ANTICIPARLE MI HA MESSO UN'ANSIA DA PRESTAZIONE ASSURDA...AGGIUNGIAMOCI CHE LEI ERA TALMENTE DESIDEROSA DI "PROVARMI" CHE HA LASCIATO FARE QUASI TUTTO A ME, RENDENDO LA SITUAZIONE PER NIENTE ECCITANTE (QUI UN 20% DI COLPA SUA)

3) siete persone riflessive e/o emotive? ABBASTANZA RIFLESSIVO, A VOLTE PENSO TROPPO ANCHE SE NON LO DO A VEDERE

4) a chi o a cosa date la colpa delle volte in cui avete fatto cilecca? NEL CASO DELLA PUZZA DO LA COLPA AL 100% A LEI, NEL CASO INVECE DI FRAME SBAGLIATO LA COLPA E' QUASI TOTALMENTE MIA

5) siete entrati in una spirale negativa? Se sì, come l'avete interrotta? NESSUNA SPIRALE NEGATIVA FORTUNATAMENTE....HO IMPARATO COSA DEVO E NON DEVO DIRE/FARE DURANTE LA FASE DI CONOSCENZA, IN MODO DA NON DOVER SODDISFARE LE ASPETTATIVE AUTO-CREATE NELLA SUA TESTA...

PER LA PUZZA INVECE CI SI PUO' FARE BEN POCO, SE MI DOVESSE RICAPITARE RIFIUTEREI GIA' DA SUBITO IL RAPPORTO

6) hai mai provato farmaci pro-erezione? Se sì, che differenze hai notato? NO MAI, ANCHE SE SAREI CURIOSO DI PROVARLI PER CURIOSITA' A DOSAGGI LEGGERI

Modificato da newcome
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

kain82

Ciao, thread interessante. Provo a rispondere alle tue domande.

1) Sì, diverse volte. Mai per ansia da prestazione, però, come nel tuo caso. Ormai non è più un problema, so che può capitare per una moltitudine di fattori ed è fisiologico. Succede raramente, ma quando capita non me ne cruccio neanche un po'.

2) Generalmente accade quando la persona che ho di fronte non mi attrae più, quindi lo colgo come un segnale d'allarme del fatto che devo cambiare aria. Tuttavia può capitare anche perché in quel momento non ho voglia. Nel primo caso evito di vedere quella persona in occasioni ulteriori, perché mi pervade un senso di fastidio nei suoi confronti. Nel secondo caso lo prendo per quello che è: mancanza di voglia in quel dato momento (per una serie di fattori: stai pensando ad altro, sei sovrappensiero per cose più importanti, in quel momento hai altre priorità rispetto a lei nello specifico oppure non provi sentimenti per quella persona, quindi tutto quel che di sessuale capita con lei accade solo per ragioni fisiche/meccaniche e non a livello mentale, come pure dovrebbe essere).

3) Sì, decisamente. Ma su questo punto specifico ho imparato a non farmi troppi trip mentali. Anni fa, la prima volta che capitò, ci rimuginai sopra diversi giorni. Poi ho cominciato a capirmi e se succede non me ne faccio una colpa.

4) Quasi sempre do la colpa alla partner di non essere in grado di stimolare il mio intelletto. Quando non ho voglia, ça va sans dire, è "colpa" mia invece. Ad ogni buon conto, il test per eccellenza è la masturbazione. Se quella funziona, il problema non è fisico. Se preferisci masturbarti che avere rapporti con lei, la colpa è decisamente sua e non ci puoi fare niente.

5) Sì. Circa cinque anni fa, durò un mese. Ero in LTR e la cosa mi dispiacque non poco sul momento, ma era dovuta a elementi che non funzionavano nel rapporto. Parlando tra noi, risolvemmo il problema e tutto tornò normale nell'arco di poco tempo. Onestamente credo sia stata l'ultima volta in cui mi è capitato di fare cilecca nel vero senso della parola.

6) No, mai provati. Fui tentato di farlo nel periodo di cui sopra, ma mi impuntai di farcela da solo. Ho parlato con gente che li ha provati, sono anche stato rassicurato da loro, ma mi facevano una dannata paura, quindi non ho preso nulla.

Spero il confronto ti sia utile, ma ti consiglio di non prestare troppa attenzione al fenomeno in sé: innanzitutto perché è una cazzata e inoltre perché capita a chiunque e potrebbe succedere anche ad un pornoattore, qualsiasi cosa se ne dica.

Link al commento
Condividi su altri siti

maldiluna

Si, certo che mi è successo.

Mi è successo quando ho provato a tradire una ragazza che amavo

mi è successo quando volevo scopare una che non mi piaceva

mi è successo come a Bukowski quando avevo bevuto troppo

mi è successo di avere un calo di zuccheri mentre stavo scopando e di rischiare di svenire nel letto

mi è successo di far male, per sbaglio, ad una ragazza durante i preliminari e di sentirmi troppo in colpa per scoparla dopo

mi è successo perché lei era semplicemente troppo fica e mi è salita l'ansia

In tutto saranno stati 6 o 7 episodi in 11 anni di vita sessuale. Tutti brucianti, ad essere sincero.

Ma mi è capitato sempre e solo quando ho voluto imporre la mia volontà sui miei sentimenti, perché quando una me la voleva dare io me la DOVEVO prendere perché non sapevo quando sarebbe ricapitato.

Tolto quello, non ho più avuto problemi.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

newcome

Mi sono scordato di aggiungere un'altra domanda al sondaggio...

7) le ragazze come hanno preso la vostra cilecca? Vi hanno dato altre opportunità?

Per quel che riguarda i miei due episodi, sono stato ricontattato da entrambe subito il giorno dopo....chiaramente quella della puzza non l'ho più voluta vedere, non sono mica masochista!

L'altra invece l'ho rivista un paio di giorni dopo, ho preso tutto con più calma e serenità ed è andato tutto ok come se non fosse mai successo.

Credo che l'importante (anche se inizialmente è come un treno che ti travolge) sia non drammatizzare troppo...se ci pensate anche le ragazze a volte non riescono ad eccitarsi e a bagnarsi, per 1000 motivi, basta un po' di lubrificante o saliva e il problema è risolto...l'uomo purtroppo ha un organo più complicato che o funziona al 100% o non funziona.

Link al commento
Condividi su altri siti

poiuyto

1) avete mai fatto cilecca?


2) cosa è andato storto?


3) siete persone riflessive e/o emotive?


4) a chi o a cosa date la colpa delle volte in cui avete fatto cilecca?


5) siete entrati in una spirale negativa? Se sì, come l'avete interrotta?


6) hai mai provato farmaci pro-erezione? Se sì, che differenze hai notato?


7) le ragazze come hanno preso la vostra cilecca? Vi hanno dato altre opportunità?



1) Avoja.


2) Troppe pare.


3) Avoja.


4) Sempre e solo a me.


5) Chimica.


6) Levitra. Risolve molto ma se non ce n'è, non ce n'è...


7) Alcune sì, altre semplicemente sono sparite. E dai loro anche torto, se imposti la cosa in modo sessuale.


Modificato da poiuyto
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...