Vai al contenuto

Se la vostra ragazza piange nel risentire l'ex...


*Sonny*

Messaggi raccomandati

*Sonny*

Ebbene si... dopo quasi un anno di relazione la mia attuale fidanzata ha ricevuto una telefonata dal suo ex sfruttando una situazione di circostanza.

Non è la prima volta.. non ho mai imposto divieti (anche perchè non serve a nulla, anzi forse è peggio), ma ho precisato che esigo rispetto. Ergo l'ho invitata a riflettere di non fargli alcun discorso sentimentalistico/melanconico che possa illuderlo di credere ancora in un possibile ritorno. Ben venga il mantenimento dei fantomatici "buoni rapporti", anche se non ci credo molto ai buoni rapporti tra ex: c'è sempre uno dei 2 che è nella situazione del cane bastonato. Il fatto che questo ragazzo non si sia rifatto una vita nel giro di un anno con tutta la patata che c'è alla nostra età però è patetico.

Il problema è che dopo questa telefonata la mia ragazza è venuta da me; ho visto che aveva una faccia orribile e gli occhi gonfi. Le ho chiesto 2/3 volte se andava tutto bene. Poi ho riflettuto in silezio e ho esordito dicendole che aveva sicuramente sentito il suo ex. Inizialmente ha deviato, ma ho insistito e ha ammesso.

La questione è: che hai da piangere!? Hai lasciato il tuo ragazzo.. Dici di voler star con me! Che motivo hai di piangere??? Ti manca , forse?!

Lei non sa spiegarmelo. Dice che le dispiace per come siano andate le cose, le dispiace che lui stia così male, che non si sia ancora ripreso. (Notare che lei ha 20 anni scarsi e l'ex 26... quindi è lui quello più preoccupante!ma cavoli suoi). Lei dice che lui è piuttosto infantile nonostante l'età.

Ma io che devo pensare???? Che cosa pensate se la vostra ragazza piangesse nel risentire l'ex? E' normale??

Non lo sentiva da 4 mesi circa sempre per saluti/auguri di circostanza/buona educazione. L'ultima volta si sono sentiti in mia presenza ed è stata una chiamata tranquilla. Come fossero amici. A me così potrebbe anche andare.

Di fatto lui sta da tutt'altra parte, proprio un'altra città, quindi la cosa mi urta fino ad un certo punto, ma...

che dovrei pensare??!!

Lei continua a dire che vuole me, ama me, per lui prova solo affetto. Che però ad ogni modo sono stati insieme quasi 2 anni quindi non può essergli totalmente indifferente.

Posso capire... ma non so se riesco a fidarmi al 100%.. Mi sono già incazzato mesi fa per dei messaggi ecc..

Lei mi ha rassicurato che va tutto benissimo, che non devo farmi paranoie a riguardo. Che il problema non esiste.

Il punto è che non voglio prese per il culo! E non sopporto le persone ambigue... Io valuto i fatti. Le parole se le porta via il vento!

Se ama me deve imparare a saper lasciare andare il passato... anche a costo di rinunciare alle tanto (neanche così tanto...) belle attenzioni di un ragazzo implorante. Si faccia bastare quelle degli ordinari spasimanti.

Come dovrei comportarmi ??? Indifferenza e superiorità a questi fatti?

Io non ci sto al fatto che tra me e lei vada tutto a gonfie vele e poi arriva costui e la faccia star male con i suoi discorsi incrinando il nostro rapporto. Sebbene io non possa controllare lui, non posso certo star zitto ad oltranza. Un po' di amor proprio suvvia...

Chi è causa del proprio male pianga se stesso, anzichè venire a rompere il caxxo al prossimo.

Modificato da *Sonny*
Link al commento
Condividi su altri siti

plastica

certo che ti assicura che va tt bene, cero che ti dice di non farti paranoie, il tuo sesto senso pero' cosa ti dice?. x me indifferenza totale,le parole non servono quasi mai. e se lei decidesse di riscoparsi l'ex -sicuro- stai sereno che saresti l'ultima persona a saperlo. potrei consigliarti di scoparti altre donne ma da cm scrivi sembri innamorato di lei.occhio

Link al commento
Condividi su altri siti

m3rc

La mia ormai ex in un anno e mezzo ha continuato ricevere messaggi dall'ex e probabilmente qualche volta gli avrà pure risposto, ogni suo post su fb lui pateticamente metteva mi piace, non l ho mai considerato un pericolo e non ho mai

fatto storie, ma dopo 3 mesi mi disse che era stata male che lui si era sposato (poi separato dopo un mese va beh), e non ho ascoltato quel campanello d'allarme, così dopo 1,5 anni lui va in ospedale lei lo vede portandogli dei pantaloni , e

fine della storia lei va in crisi io vengo mollato!

Link al commento
Condividi su altri siti

DarkAdrenaline

... non mi convince questa cosa...

Io piango se qualcuno mi trasmette qualcosa...

Per cui credo che a lei non sia completamente indifferente.

Per come dovresti comportarti non so cosa consigliarti, però io considero questo episodio un "campanello d'allarme" bello e buono.

Se non le fosse importato davvero più niente non si sarebbe scossa a tal punto da piangere.

Ed è vero che anche tu non puoi sempre far finta di niente, questo episodio darebbe fastidio a tutti credo.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Connor

Già il comportamento di lei non è normale.

Se poi tu ci stai anche male e (peggio) ti ci arrabbi, la situazione è già fuori controllo, quindi la tua domanda parte con presupposti sbagliati.

In bocca al lupo

C.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Dangerous2.0

A freddo ti dico, accannala! Se piangi per qualcuno è perchè qual qualcuno è ancora molto forte dentro te!

Link al commento
Condividi su altri siti

*Sonny*

Vi ringrazio per il supporto. Capisco bene che non potete darmi consigli precisi, siccome non posso agire direttamente se non lasciarla o tentare di rimanere indifferente.

Tuttavia vorrei far notare che questi malumori si sono presentati solo quando l'ex si è messo a farle scenate al telefono. Tra me e lei andrebbe tutto bene. Siamo sempre insieme. Abbiamo già fatto vacanze assieme e stiamo continuando a programmarle per questa estate.

Se lui non rompe con i suoi discorsi lei non ne parla nemmeno e stiamo benissimo. Non so nei dettagli i loro discorsi; molto probabilmente lui si pone in modo tale da farla sentire in colpa ecc ecc e lei, essendo ancora giovane ed instabile, non riesce a fregarsene.

Lei è una ragazza un po' insicura, quindi finché le si fanno complimenti va tutto bene. Se invece le arrivano critiche aspre va in paranoia. Soffre siccome non viene più accettata. Le pesa molto il giudizio altrui.

Io ho ribadito che deve lasciare andare. Per quanto possa essere affezionata come persona al suo ex (cosa comprensibile) non può rimanere ferita a tal punto se lui le fa certi discorsi. Si tratta di assumersi le proprie responsabilità: l'hai lasciato, avevi le tue motivazioni, fatti rispettare e cerca di fregartene di certe affermazioni scomode. Cosa pensi? Che lui ti venga anche a dire "certo, fai pure, non c'è problema se ti metti con Sonny" ?!?! Sveglia!!!!

Io alla mia età non vedo la necessità di fare telefonate minatorie. È lei che deve svegliarsi e gestire la cosa con lui dimostrandosi ferma.

Il sesso tra noi è da 10. C'è molta comunicazione e intesa. Non abbiamo nessun problema tranne questa questione. Quindi non ho grandi estremi per chiuderle la porta in faccia al momento. Non siete d'accordo!?

La priorità comunque rimane il rispetto e non farsi prendere per il culo.

Link al commento
Condividi su altri siti

ArmaLaTuaAnima

"L'ultima volta si sono sentiti in mia presenza ed è stata una chiamata tranquilla. Come fossero amici. "

Ecco, è quel "in mia presenza" che mi da da pensare.

"È lei che deve svegliarsi e gestire la cosa con lui dimostrandosi ferma".

Bravo.

Forse, se non lo ha ancora fatto, è perché non lo vuole fare.

La giustifichi definendola "giovane e instabile".

Smetti di giustificarla.

Link al commento
Condividi su altri siti

leavingmyheart

Ebbene si... dopo quasi un anno di relazione la mia attuale fidanzata ha ricevuto una telefonata dal suo ex sfruttando una situazione di circostanza.

Non è la prima volta.. non ho mai imposto divieti (anche perchè non serve a nulla, anzi forse è peggio), ma ho precisato che esigo rispetto. Ergo l'ho invitata a riflettere di non fargli alcun discorso sentimentalistico/melanconico che possa illuderlo di credere ancora in un possibile ritorno. Ben venga il mantenimento dei fantomatici "buoni rapporti", anche se non ci credo molto ai buoni rapporti tra ex: c'è sempre uno dei 2 che è nella situazione del cane bastonato. Il fatto che questo ragazzo non si sia rifatto una vita nel giro di un anno con tutta la patata che c'è alla nostra età però è patetico.

Il problema è che dopo questa telefonata la mia ragazza è venuta da me; ho visto che aveva una faccia orribile e gli occhi gonfi. Le ho chiesto 2/3 volte se andava tutto bene. Poi ho riflettuto in silezio e ho esordito dicendole che aveva sicuramente sentito il suo ex. Inizialmente ha deviato, ma ho insistito e ha ammesso.

La questione è: che hai da piangere!? Hai lasciato il tuo ragazzo.. Dici di voler star con me! Che motivo hai di piangere??? Ti manca , forse?!

Lei non sa spiegarmelo. Dice che le dispiace per come siano andate le cose, le dispiace che lui stia così male, che non si sia ancora ripreso. (Notare che lei ha 20 anni scarsi e l'ex 26... quindi è lui quello più preoccupante!ma cavoli suoi). Lei dice che lui è piuttosto infantile nonostante l'età.

Ma io che devo pensare???? Che cosa pensate se la vostra ragazza piangesse nel risentire l'ex? E' normale??

Non lo sentiva da 4 mesi circa sempre per saluti/auguri di circostanza/buona educazione. L'ultima volta si sono sentiti in mia presenza ed è stata una chiamata tranquilla. Come fossero amici. A me così potrebbe anche andare.

Di fatto lui sta da tutt'altra parte, proprio un'altra città, quindi la cosa mi urta fino ad un certo punto, ma...

che dovrei pensare??!!

Lei continua a dire che vuole me, ama me, per lui prova solo affetto. Che però ad ogni modo sono stati insieme quasi 2 anni quindi non può essergli totalmente indifferente.

Posso capire... ma non so se riesco a fidarmi al 100%.. Mi sono già incazzato mesi fa per dei messaggi ecc..

Lei mi ha rassicurato che va tutto benissimo, che non devo farmi paranoie a riguardo. Che il problema non esiste.

Il punto è che non voglio prese per il culo! E non sopporto le persone ambigue... Io valuto i fatti. Le parole se le porta via il vento!

Se ama me deve imparare a saper lasciare andare il passato... anche a costo di rinunciare alle tanto (neanche così tanto...) belle attenzioni di un ragazzo implorante. Si faccia bastare quelle degli ordinari spasimanti.

Come dovrei comportarmi ??? Indifferenza e superiorità a questi fatti?

Io non ci sto al fatto che tra me e lei vada tutto a gonfie vele e poi arriva costui e la faccia star male con i suoi discorsi incrinando il nostro rapporto. Sebbene io non possa controllare lui, non posso certo star zitto ad oltranza. Un po' di amor proprio suvvia...

Chi è causa del proprio male pianga se stesso, anzichè venire a rompere il caxxo al prossimo.

non sono mai intervenuto nei post di seduzione per dispensare consigli, i miei campi sono altri, ma se posso permettermi, faccio solo una piccola osservazione... (posso?)

quando una femmina ti molla perche' innamorata di un altro, tu per lei sei morto, defunto, polvere, buio assoluto;

(tanto che spesso gli uomini lasciati si scandalizzano per questa improvvisa indifferenza dopo magari anni e anni di relazione).

Vieni cancellato definitivamente.

Se questa si risente con l'ex e la vedi in lacrime...

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Mars

A livello conscio si sta ripetendo (anche attraverso te) che tutto va bene che ti ama e vuole stare con te. A livello subconscio le cose stanno diversamente... E non ci vuole una grande psicologia per capire che, se è sconvolta dopo una chiamata, c'è qualcosa che non va...

non sono mai intervenuto nei post di seduzione per dispensare consigli, i miei campi sono altri, ma se posso permettermi, faccio solo una piccola osservazione... (posso?)

quando una femmina ti molla perche' innamorata di un altro, tu per lei sei morto, defunto, polvere, buio assoluto;

(tanto che spesso gli uomini lasciati si scandalizzano per questa improvvisa indifferenza dopo magari anni e anni di relazione).

Vieni cancellato definitivamente.

Se questa si risente con l'ex e la vedi in lacrime...

Infatti anche questa è una grande verità!

Io adesso non sarei precipitoso nel criminalizzarla visto l'età e visto la non-consapevolezza di certe dinamiche. Ma io cmq se fossi in te sarei molto rigido su queste cose, altrimenti viene meno la serietà e il senso di stare in una LTR monogama.

Modificato da Mars
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×
×
  • Crea Nuovo...