Vai al contenuto

Gestione interazione con ragazze più giovani o molto carine


Gigaset

Messaggi raccomandati

Gigaset

Salve,

l'altra sera ho fatto questo.

Ragazza carina in palestra. Molto più giovane di me anche se io dimostro più di 10 anni meno di quelli che ho.

La noto .. aspetto il momento e le correggo l'impugnatura per un'attrezzo. Le dico comunque di chiedere per non fare il solito spaccone che sa tutto lui (non sono un istruttore). Lei mi dice che va a chiedere e che mi farà sapere. Torna ma io non la guardo come se stessi pensando ai cazzi miei e lei passandomi avanti mi dice avevi ragione tu. Fa il suo esercizio e poi ritorna da me e mi dice che per fortuna me ne ero accorto. Le spiego perché l'impugnatura non andava bene ma che comunque la cosa lasciava il tempo che trovava visto che secondo me lei non ne aveva bisogno facendole indirettamente un complimento e dicendo questo mi sono allontanato e ci siamo salutati.

Finita lì.

Secondo me mi sembra un po' poco ma non avrei saputo come andare avanti.

Mi capita spesso che con quelle più vicine alla mia età sono più spigliato anche perché partecipano di più all'interazione mentre quelle più giovani a volte sono un po' "passive" ... o perché sentono la differenza di età e quindi sono un po' immobilizzate da questa cosa oppure la cosa fa "soffrire" me che mi sento più vecchio e per qualche motivo più insicuro.

Dopo ... ma solo dopo mi è venuto in mente che le avrei potuto dire con faccia tosta che comunque il consiglio era solo un pretesto per conoscerla. Forse la cosa mi è venuta in mente dopo solo perché prima inconsciamente avevo paura del due di picche e mi sono accontentato solo del gancio. Frequentando quella palestra sarebbe stato non piacevole vedersi attorno una che ti ha dato il due di picche e che magari sparge la voce alle colleghe. Boh non lo so forse mi faccio troppe pippe.

Voi come la vedete?

Consigli sulle mosse successive?

Link al commento
Condividi su altri siti

magico

Non la vedo bene, dicendole quello che hai pensato ti metti subito in una situazione di inferiorità.

L'unica possibilità è beccarla al parcheggio ad allenamento finito, se regge la chiacchiera per più di due minuti le fai "sto andando a prendere un caffè al bar xxx (vicino la palestra), vieni con me così ci conosciamo!"

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Sherlock.

Frequentando quella palestra sarebbe stato non piacevole vedersi attorno una che ti ha dato il due di picche e che magari sparge la voce alle colleghe.

E' proprio la teoria evoluzionistica di mystery dell'ansia da approccio :D

Dopo ... ma solo dopo mi è venuto in mente che le avrei potuto dire con faccia tosta che comunque il consiglio era solo un pretesto per conoscerla.

Secondo me è troppo "audace", va bene per una ragazza che sai che non incontrerai più, non per una della palestra.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

IO.SI.TU.NO

Dopo ... ma solo dopo mi è venuto in mente che le avrei potuto dire con faccia tosta che comunque il consiglio era solo un pretesto per conoscerla.

Ma per fortuna che ti è venuto in mente troppo tardi e non lo hai detto...

Verbalizzare l'interesse, soprattutto in questo modo, è spesso un suicidio.

Hai scritto che con le tue coetanee sei spigliato??

Fai finta che lei sia una coetanea....non è che le giovani siano più passive, è che se tu parti già con questo mindset, parlerai in maniera moscia, timorosa e tutto questo verrà percepito.

Se sarai spigliato anche con quelle più giovani trasmettendo buon umore e entusiasmo, seguiranno la conversazione come le tue coetanee.

Modificato da IO.SI.TU.NO
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

lime09

Menomale che no gli hai detto quella cosa davvero, per me te la sei giocata bene. Ora devi solo continuare a parlargli del più e del meno, metterci qualche KINO involontario (in palestra è semplicissimo) e poi volontario vedi come reagisce e giudica di conseguenza. Solo un appunto questa fase non farla durare mesi.

Link al commento
Condividi su altri siti

ZakMorris

Mai e poi mai palesare verbalmente interesse, è la morte della seduzione.

Voglio conoscerti...mi incuriosisci...sono frasi che denotano un certo interesse da parte tua...mettendoti in una posizione d'inferiorità rispetto a lei.

La seduzione nasce da piccole cose...se hai fatto breccia, vedrai che all'uscita della palestra attarderà a mettere il borsone in macchina, piccole cose per ritardare il tutto, sfrutta queste opportunità, ti avvicini e le dici che stai andandoti a prendere un caffè, un aperitivo, qualunque cosa, vieni con me? Con un bel sorriso stampato in faccia. :D

Comunque non pensare alla differenza di età o sei fregato in partenza.

Lei è uguale alle tue coetanee....solo più gnocca :D datti da fare.

Link al commento
Condividi su altri siti

Gigaset

Mai e poi mai palesare verbalmente interesse, è la morte della seduzione.

Voglio conoscerti...mi incuriosisci...sono frasi che denotano un certo interesse da parte tua...mettendoti in una posizione d'inferiorità rispetto a lei.

La seduzione nasce da piccole cose...se hai fatto breccia, vedrai che all'uscita della palestra attarderà a mettere il borsone in macchina, piccole cose per ritardare il tutto, sfrutta queste opportunità, ti avvicini e le dici che stai andandoti a prendere un caffè, un aperitivo, qualunque cosa, vieni con me? Con un bel sorriso stampato in faccia. :D

Comunque non pensare alla differenza di età o sei fregato in partenza.

Lei è uguale alle tue coetanee....solo più gnocca :D datti da fare.

Si ok ma la storia del parcheggio non è facilmente realizzabile. Sono nuovo in quella palestra. L'ho vista una volta sola. Non so nulla. Non so se ha la macchina e dove la parcheggia (ci sono 4 parcheggi). Non so se l'orario in cui l'ho vista in palestra è il suo solito orario. Magari io arrivo e lei va via o viceversa. Ci vuole qualcosa di più praticabile durante l'allenamento altrimenti devo sincronizzare fine allenamento ... doccia ... un casino ... magari quando ho finito non so se è ancora dentro oppure è già uscita.

Non è meglio che me la gioco in palestra? Credo che la cosa debba essere più semplice e meno costruita.

Non credo che sia determinante il come ed il cosa (basta non dire e fare bestialità) ma basta che ci parli in maniera naturale in maniera allegra e simpatica essendo me stesso.

Non faccio altro che sentire le donne che si lamentano che gli uomini non ci provano e non si fanno avanti e non per quello che dicono o quello che fanno nel provarci a meno che eccedano nella volgarità o nella pesantezza.

Si ... devo pensare che non ha nulla più di me altrimenti mi blocco. Non riesco a trovare argomenti pur avendone generalmente tanti. Quelle dai 40 in su le prendo in giro e nello stesso tempo dispenso complimenti. Gli tengo testa e stanno al gioco e si divertono mentre con quelle giovani e carine ho paura di esagerare ... ho paura di "romperle" nel

senso che le vedo più "delicate" e "suscettibili". Non so come spiegarmi è una sensazione strana. Quando scherzo con loro o faccio battute mentre quelle over 40 si divertono ridono e ricambiano stando al gioco divertendosi quelle giovani sembrano non capire le battute sono più noiose non ricambiano non fanno battute. Non giocano. Sembrano più passive. Stanno li ferme immobili. Mi smontano

Link al commento
Condividi su altri siti

Syndrome

Le over 40 quando vengono approcciate da un uomo si galvanizzano perché pensano "ehi ma allora ancora interesso a qualcuno".

Questo pensiero ovviamente non sfiora neanche lontanamente una bella e giovane ragazza. Per questo sembrano più passive, però non devi demotivarti perché questo non vuol dire che non siano interessate. Devi solo calibrare diversamente il tuo approccio.

Nel caso di specie, credo che sia meglio continuare il game in palestra. Quando la rivedi devi salutarla e iniziare una conversazione sparando le prime quattro cazzate che ti passano per la testa. Non è importante cosa dici ma come lo dici.

Link al commento
Condividi su altri siti

ZakMorris

Si ok ma la storia del parcheggio non è facilmente realizzabile. Sono nuovo in quella palestra. L'ho vista una volta sola. Non so nulla. Non so se ha la macchina e dove la parcheggia (ci sono 4 parcheggi). Non so se l'orario in cui l'ho vista in palestra è il suo solito orario.

......

Si ... devo pensare che non ha nulla più di me altrimenti mi blocco. Non riesco a trovare argomenti pur avendone generalmente tanti. Quelle dai 40 in su le prendo in giro e nello stesso tempo dispenso complimenti. Gli tengo testa e stanno al gioco e si divertono mentre con quelle giovani e carine ho paura di esagerare ... ho paura di "romperle" nel senso che le vedo più "delicate" e "suscettibili". Non so come spiegarmi è una sensazione strana. Quando scherzo con loro o faccio battute mentre quelle over 40 si divertono ridono e ricambiano stando al gioco divertendosi quelle giovani sembrano non capire le battute sono più noiose non ricambiano non fanno battute. Non giocano. Sembrano più passive. Stanno li ferme immobili. Mi smontano

Non pensavo ci fossero così tanti parchggi...

Per il resto il gioco va assolutamente condotto in palestra e Syndrome ha detto bene...Quando la rivedi devi salutarla e iniziare una conversazione sparando le prime quattro cazzate che ti passano per la testa. Non è importante cosa dici ma come lo dici.

Quando ti sarà davanti sgombra la mente da qualsiasi pensiero negativo, è quello che ti fotte.

Link al commento
Condividi su altri siti

Frankso

Salve,

l'altra sera ho fatto questo.

Ragazza carina in palestra. Molto più giovane di me anche se io dimostro più di 10 anni meno di quelli che ho.

La noto .. aspetto il momento e le correggo l'impugnatura per un'attrezzo. Le dico comunque di chiedere per non fare il solito spaccone che sa tutto lui (non sono un istruttore). Lei mi dice che va a chiedere e che mi farà sapere. Torna ma io non la guardo come se stessi pensando ai cazzi miei e lei passandomi avanti mi dice avevi ragione tu. Fa il suo esercizio e poi ritorna da me e mi dice che per fortuna me ne ero accorto. Le spiego perché l'impugnatura non andava bene ma che comunque la cosa lasciava il tempo che trovava visto che secondo me lei non ne aveva bisogno facendole indirettamente un complimento e dicendo questo mi sono allontanato e ci siamo salutati.

Finita lì.

Secondo me mi sembra un po' poco ma non avrei saputo come andare avanti.

Mi capita spesso che con quelle più vicine alla mia età sono più spigliato anche perché partecipano di più all'interazione mentre quelle più giovani a volte sono un po' "passive" ... o perché sentono la differenza di età e quindi sono un po' immobilizzate da questa cosa oppure la cosa fa "soffrire" me che mi sento più vecchio e per qualche motivo più insicuro.

Dopo ... ma solo dopo mi è venuto in mente che le avrei potuto dire con faccia tosta che comunque il consiglio era solo un pretesto per conoscerla. Forse la cosa mi è venuta in mente dopo solo perché prima inconsciamente avevo paura del due di picche e mi sono accontentato solo del gancio. Frequentando quella palestra sarebbe stato non piacevole vedersi attorno una che ti ha dato il due di picche e che magari sparge la voce alle colleghe. Boh non lo so forse mi faccio troppe pippe.

Voi come la vedete?

Consigli sulle mosse successive?

Cazz eri i iniziato benissimo il post poi nel finale una macchietta di paranoie inutili... eh eh

Hai fatto tutto bene, ma renditi conto che i pensieri giovane/non giovane sono solo scuse prodotte dalla tua mente.

Oh... pure io ce le ho, ecco... poi per fortuna sto zitto e non verbalizzo.

Non nascondo che spesso anche io faccio fatica con le più giovani, ho un po' di blocchi.

A volte immotivati.

Secondo me:

Hai aperto benissimo, ottima mossa

Non ti sognare di andare di diretto come avevi pensato. Inutile e ti metti allo stesso piano di altri.

Ora hai un possibile gioco aperto, perché potrai parlarle in qualsiasi momento di quello che vuoi (o quasi)

Questo ti serve per iniziare ad attrarla, simpatia, seduzione, valore e bla bla...

Poi quando vedi che la cosa prosegue fai due conti e invitala da qualche parte.

Parti dal basso. Anche con amiche/amici

Sedurre a questi livelli per me significa che lei debba pensare:

"Che tipo quello...mica male...pure simpatico. Quasi quasi accetto l'invito"

Già....praticamente ho detto un mare di ovvietà...

ma solitamente con l'incrocio degli astri funzionano... ;)

Modificato da Frankso
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×
×
  • Crea Nuovo...