Vai al contenuto

Come faccio a capire che lavoro voglio fare?


Barney law
 Condividi

Messaggi raccomandati

Barney law

La domanda è semplice pero vi spiego la mia situazione sono al 4 anno di liceo scientifico ma mi sono reso conto adesso di odiarlo, mi fa schifo tutto quello che facciamo e c ho perso ogni interesse. Ho capito che l universita non fa per me.. non perchè non sia capace ma perchè non c è niente che mi interessi.. come posso capire a questo punto cosa fare? Sono davvero confuso e non so cosa fare della mia vita. Consigli per schiarirmi le idee?

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

rudolph

Appunto hai 17 anni sei confuso continua la scuola e trovati un hobby,la risposta arriverà quando meno te lo aspetti.Buona fortuna.

Modificato da rudolph
  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

IO.SI.TU.NO

Tranquillo, ci sono passati quasi tutti...

Salvo quei pochi che avevano le idee chiare fin da piccoli, tutti hanno in parte sbagliato la scelta delle superiori, e quasi tutti hanno rivisto negativamente i lavori che reputavano come "fa per me"...

Quando entrerai nel mondo del lavoro in cui, causa crisi e tutto il resto, sarai costretto ad accettare qualsiasi cosa in qualsiasi settore e a cambiare lavoro spesso; così facendo finirai per provare diverse tipologie di lavoro e prima o poi capirai cosa ti stimola e si adatta al tuo carattere.

Link al commento
Condividi su altri siti

Berserkira91

non seguire il lavoro ma il tuo obbiettivo... anchio avevo il tuo stesso problema ma nella vita avevo un obbiettivo, guadagnare tanto e avere qualcosa di solido entro i 25 anni... ho studiato cucina ma cuoco mi faceva schifo, fabbrica mi faceva schifo, lavorare mi faceva schifo.... ma avevo qualcosa di diverso dagli altri, un obbiettivo, quell'obbiettivo mi ha portato a gestire la rete commerciale di H3g è sempre lavoro si, ma 3-4 ore al giorno e quattrini a gogò :)

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Barney law

Il fatto è che il mio stato confusionale è assurdo! Non so nemmeno se voglio fare una vita dedita al denaro, a me stesso o per gli altri, a qualcosa di grande o qualcosa di semplice, se voglio continuare a vivere in occidente o andare in oriente (che sono due stili di vita totalmente opposti) dato che sono di origini palestinesi, se continuare a vedere la mia famiglia dato che c ho dei pessimi rapporti.. ho troppi dubbi su qualsiasi aspetto della mia vita non so che fare

Link al commento
Condividi su altri siti

adad

"Ho capito che l universita non fa per me.. non perchè non sia capace ma perchè non c è niente che mi interessi"

Pensa ad un lavoro proprio figo, che non necessariamente contempli il maneggio eccessivo di grosse quantità di soldi...

Link al commento
Condividi su altri siti

Onyx

Io ho finito le superiori trascinandomi fino al terzo anno e andando con qualche spinta in più il quarto e il qunito. Tuttavia non avevo nessun grande interesse se non che per due materie: storia (abbastanza inutile un domani nel mondo del lavoro...) e Inglese (passione nata dopo la prima vacanza studio in inghilterra a 16 anni).

La secondo mi ha letteralmente salvato e in modo del tutto inaspettato.

Mi sono iscritto all'università facoltà di lingue col fine di fare un lavoro che avrebbe potuto darmi l'opportunità di conoscere nuove persone, culture, paesi e di viaggiare. Partito con il più grande degli entusiasmi nel giro di un anno sono rimaste solo macerie e ho iniziato a chiedermi cosa avrei potuto fare... alla fine sapevo "solo" parlare molto bene inglese, niente più. Aggiungi che per quanto concerne le materie scientifiche ero/sono una chiavica di proporzioni bibliche.

Ho iniziato a lavorare da mio padre (croce e delizia) per 3 anni nel campo della sicurezza aziendale (norme, leggi, regolamenti, ecc)... raggiunto il livello di saturazione e il rischio del rapporto con lui è arrivata una benedizione dal cielo... un'azienda di milano cercava un ragazzo alle prime esperienze per fare il back office (supporto ufficio) all'ufficio vendite estero.

Dopo un primo anno di sofferenza e fatica la titolare mi ha detto: "D'ora in poi viaggerai da solo per andare a vendere e trovare i clienti... ecco i mercati di cui sei incaricato: Brasile, Messico, Londra, Irlanda, Nord Europa ecc ecc

E' ormai da 4 anni che prendo circa 30 / 40 voli all'anno e ho visto tutta l'Europa e interessanti fette di altre parti del mondo... spero di non fermarmi.

Il succo ? Penso a cosa ero io e la mia vita a 21 anni e cosa è successo negli ultimi 6 / 7 ... di tutto. Penso alle persone che mi prendevano per il culo e penso a cosa ho messo insieme io oggi. E ancora di più pensa a come certe opportunità arrivino... non te le aspetti, non le puoi prevedere, capitano.

Cerca sempre di avere una buona attitudine verso tutto... i problemi non sono mai cosi insormontabili e le soluzioni si annidano quasi ovunque.

Stand Strong :)

  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

Er Monnezza

concentrati sul capire cosa vuoi dalla vita. è la cosa più difficile e ci metterai parecchio.

Link al commento
Condividi su altri siti

Albbo

La domanda è semplice pero vi spiego la mia situazione sono al 4 anno di liceo scientifico ma mi sono reso conto adesso di odiarlo, mi fa schifo tutto quello che facciamo e c ho perso ogni interesse. Ho capito che l universita non fa per me.. non perchè non sia capace ma perchè non c è niente che mi interessi.. come posso capire a questo punto cosa fare? Sono davvero confuso e non so cosa fare della mia vita. Consigli per schiarirmi le idee?

Non c'è niente che ti interessi nelle materie che studi/scuola che frequenti oppure in generale ?

Link al commento
Condividi su altri siti

Deconstructed Reality

Vivi. Poi lo scopri.

Adesso non lo puoi capire e non ti garantisco che lo capirai un domani.

Ma a volte è semplicemente troppo presto.

Ti mancano esperienze per prendere una decisione tua. Qualsiasi analisi logica o emotiva farà acqua da tutte le parti.

Quello che puoi fare ora è imparare a goderti i piccoli istanti che rendono la vita unica. E so che sembra una frase fatta, un cliché hollywoodiano.

Ma cazzo se è vero.

Quando ami quello che stai facendo magari non saprai cosa farai fra un anno, ma sai con assoluta certezza cosa farai l'attimo dopo.

Modificato da Deconstructed Reality
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...