Vai al contenuto

Mi ha lasciato.. non è attratta come agli inizi, non sente piú niente


NoLove
 Condividi

Messaggi raccomandati

NoLove

Ciao a tutti.. Inanzitutto, grazie i vostri post in particolare "ho pagato io adesso devi pagare tu" che mi hanno aiutato a riflettere! La storia è un po complessa vi racconto dall'inizio per farvi capire bene..

Meta febbraio decido di partire dalla mia cittá per trovare un lavoro iniziare una nuova vita, nuovi amici, nuovo sogno. vado a vivere con dei parenti a 1000 km dalla mia cittá.

Verso marzo in una biblioteca approccio una ragazza spagnola dicendogli che non ero del posto etc. lei una delle prime persone che ho conosciuto gli chiedo facebook (3 anni meno di me)

Io 21, lei 18. La prima settimana ci sentiamo per messaggi era in gita con la scuola.. Torna, mi lascia il numero e mi porta a fare un "giro turistico" non essendo del posto.

Parliamo tanto, scherziamo, e vado subito di contatto le faccio una lettura a freddo subito dopo lei, mi lesse la mano Rimasi stupefatto.

Il suo sguardo cadeva continuamente sulle mie labbra ma non ho voluto correre. Cosa che feci il 2 giorno baciarla. Verso la fine di marzo col frequentarsi, il 6giorno una notte In un locale con altri suoi amici mi faccio accompagnare dalla mia tipa fuori a fumare, lei va un attimo in bagno, finisco di fumare e la raggiungo. Era un Un corridoio 8metri circa sinistra il bagno, a quattro metri dal bagno una stanza e dritto una stanza buia. Lei, esce vado al bagno, esco e ritrovo lei nella stanza buia, entro chiudo la porta e la metto di forza sopra il tavolino,la spoglio semi nuda tabú. ma niente sesso. voleva farlo con una persona che ama e non con uno che conosce appena, si rialza e di nuovo sopra il tavolo, a un certo punto viene a chiamarla una sua amica ci interrompe, torna al locale, imbarazzata esce prima lei poi io. La ignoro, la vedo parlare con le amiche un po giu.. nel frattempo parlo con un amico conosciuto li, fine serata la accompagno e risolviamo.. Gli racconto della mia storia e gli dico che è una cosa umana che puo succedere. Aveva pensato che ho fatto tutto quello per arrivare solo al sesso..

Lei è vergine. Come me. ha fatto tutto(cosa che ho saputo inizio maggio) tranne sesso.. Da li, dopo quella sera di fine marzo.. mi sono frenato a riprovarci a spingerla oltre, per dimostrargli che non stavo facendo tutto per il sesso.. Il mio sbaglio.

fatti:

Io: un ragazzo di 21 anni, simpatico, gentile, alle volte troppo sdolcinato, anche un po stronzo, estroverso, alle volte un po timido (cosa che sto eliminando completamente), diventato piú aperto da questo nuovo anno, dopo l'esperienza da animatore fatta l'anno scorso, tante storie ma brevi.. Troppo emotivo, Mai niente di fisso, mi sono sempre allontanato per la paura di innamorarmi o non mi piaceva abbastanza..lei lo sa. Tanti mi dicono che le donne dovrebbero far la fila per me..

Lei: ragazza spagnola 18 anni, semplice, carina solare e simpatica. fa scout, teatro e l'ultimo anno di scuola. Tante storie ma brevi mai niente di fisso.

Dopo quella notte dello stanzino continiuamo a frequentarci.. Riapitoliamo: l'ho conosciuta inizi marzo gia la fine del mese stavo per farmela poi mi sono frenato per paura che lei pensasse che volevo solo sesso. Aprile usciamo e usciamo quasi come una coppia gia, niente di ufficiale ancora.

conosco il padre una sera..lei era venuta da me per risolvere una faccenda (litigavamo quasi sempre pernincomprensioni) il padre ci pedina.

iperprotettivo mi minaccia, mi dice che se faccio male alla figlia, mi sputtana nella citta della mia nuova vita. Mi segue in capo al mondo, non vuole che abbia il ragazzo alrettanto la madre. disse alla figlia che si era innamorata della mia bellezza.

Col tempo il padre aveva capito che sono un uomo buono. Quando mi vedeva col fratello o la figlia.mi guardava male, quando lo incontravo solo mi offriva le sigarette e birre.

Ora arriva la parte dei miei piú grandi errori..

26 - 27 aprile mi scrive una amica della spagnola (probabilmente era la mia tipa) dicendomi che io alla mia ex piaccio tanto che ultimamente si sentiva spenta, che magari aveva quella paura, che se vedevo una ragazza piú bella mi dimenticavo di lei. L'amica mi disse che sperava che tra me e la mia ex la cosa si faceva piú seria.. la mia risposta fú troppo scontata lodando troppo e dicendo che mi sto innamorando della mia tipa..... seguito con: ora la tua tipa ti dará un cell. Ti prego non cancellare alcuni ricordi del mio ex. mi diede il cell. Che ho ancora tutt'ora. Cosa che fece due giorni dopo che l'ho vista.

Il 30 aprile glielo chiedo, ci fidanziamo, cosa che volevo.. Prima relazione fissa sia per me, che per lei. Inizio a perdere quell'essere presa da quando mi ha dato il cellulare. Specialmente dopo la notte "del parco" che diró in seguito.

3 giorni dopo che mi diede il cell. Usciamo una notte, gli chiesi se preferiva la dolcezza o l'essere presa e sbattuta al muro. Mi rispose con la seconda. Quella sera ci divertimmo ma non ero arrivato al punto di arrivare a fare altro.

Dal 1 al 16 maggio uscimmo solo tre-quattro volte, la prima con suo fratello e un amico. La seconda in un parco io e lei, la serata alternativa. Poche persone quella notte di sabato, tanti posti appartati. Li dovevo attaccare e riprendere ad arrivare a fare qualcosa di piú. Quello che voleva.. Ma non ho saputo gestire,avevo dimenticato che l'uomo dev'essere a portare.. tra le scocciature, lo stress dei parenti e della situazione ero giu per il periodo.. Stavo cosi in alcuni giorni delle due ultime settimane prima che partivo.

Dopo l'episodio dello stanzino, l'unica cosa che ce stato solo limonate e contatti fisici.

Poi l'ultima notte.. Del teatro il 15.. Ho sempre avuto il coprifuoco dovevo tornare per un certo orario.. Ma per l'ennesima volta feci mezzora di ritardo. finito il teatro, incontrai da solo il padre, mi complimento per la figlia, mi disse che cera la moglie.."io non ti conosco" Non dovevo farmi vedere e non dovevo dire che ero il ragazzo di sua figlia che non vuole.. Quella sera finito il tutto ero con un amico e altre amiche fuori il teatro.. Arriva lei:neanche uno sguardo diretto a noi. dritto e diretto verso i suoi genitori, li saluta e poi viene da noi, saluta amiche, il mio amico (li vedo la mia tipa guardare in modo strano il mio amico, in quei venti sec. Che parlava Il suo sguardo cadeva nelle sue labbra) per ultimo viene da me, Mi sussurra avvisandomi dei genitori e Mi saluta di sfuggita. Torna daI genitori li saluta. Mentre il padre e la madre se ne andavano, vedevo la moglie che mi guardava e riguardava in modo davvero assurdo. e io mi faccio accompagnare dall'amico mio, amiche e la mia ex a casa per via del coprifuoco. L'ultima volta che la vidi.

I miei parenti mi fanno tornare qui il 16 Maggio.. Dicevano che ero li non per il lavoro ma per la ragazza, che non facevo niente. Quando in realtá ho fatto e provato tanti lavori.

Mi alza le sei del mattino neanche il tempo di salutare tutti.. Solo il tempo di scrivere una lettera insieme a un ciondolo e imbucarla nella cassetta delle lettere della mia ex.

mi fanno tornare distruggendo tutto..la mia nuova vita.

Gli avevo detto che tornavo che non poteva finire cosí. Torneró comunque, zia è disposta a riospitarmi in cambio del mio cambiamento e comportamento. (anche se in veritá esagerano) Vorrei sistemarmo li la mia vita è li l'ho detto.

Lei non ha mai creduto nelle storie a distanza io neanche.. Non puo funzionare.

Fine aprile dopo che mi dato il cell. gli dissi che mi stavo innamorando, rispose che è strano ci conosciamo da poco.. che Tornato il 16 maggio, Tra vocali gli dico che la mia non era infatuazione. Se la prende credeva che prendevo in giro. Come gli dico che mi stavo innamorando lei risponde che voleva dirmelo da un po, che lei non crede.di essere attratta come sono attratto ii, che iniziato io magari prosegue lei.

cinque giorni dopo il mio ritorno, la mia ex dice di voler provare con la storia della distanza, che se destinata a finire finisce sia vicini che lontani.

Il 26 maggio ci lasciamo per via vocali whatsapp

Link al commento
Condividi su altri siti

NoLove

Siamo arrivati al punto di lasciarci perchè avevo frainteso una sua risposta ad una mia domanda che tra l'altro gli avevo gia fatto.

Una domanda sull'attrazione, Avevo capito che le cose che aveva elencato erano riferite a me e le ha dette solo per aspettare che gliele dicevo io.

Ho voluto rompere per un mio frainteso. Ma poi è venuta a galla la storia che non si sente presa come agli inizi, che non sa se è per la scuola gli impegni etc. Dice che gli piaccio come persona ma non lo sa, che siamo uguali che non siamo uguali, che era attratta ma ora non piú che Non è innamorata. Che non ha voluto illudermi, che tiene a me.. e questa cosa voleva dirmela da un po, ma aveva paura che se me lo diceva la lasciavo e iniziavo a mancargli.. Che da quando ci eravamo messi insieme aveva perso quell'essere presa. Voleva tenere un rappporto civile con me, di amicizia ma non ne ho voluto sapere. Ha voluto rompere prima per evitare che io mi prendevo piú e non farmi soffrire di piú. Non ha senso per lei perchè sa gia he non si prenderá che si conosce bene. Non mi ha lasciato per la distanza, perchè non ci vediamo da due settimane, perchè non sentiva piú esaltazione non sentiva piú niente.. Sue parole. Tutto questo tra il 24 al 29 maggio.

Sinceramente neanche io ci ho capito molto..

Ho solo capito che mi sono dato troppo per scontato. Non so come comportarmi..

Cosa avreste fatto voi nelle mie vesti?

Tenete davvero a lei forse ora.. Ormai neanche piú tanto.. Vi siete innamorati a 16 anni di una tipa fidanzata,.ne avete sofferto per due tre anni avete anche un suo marchio a fuoco una follia. Vi siete siete.sempre allontanati per la paura di innamorarvi ma ora avete conosciuta questa ragazza che fino a due settimane prima.che partivate il 16 maggio, era presa vi scriveva anche con cellulare di amiche messaggi del tipo: non ho internet, se mi scrivi non posso risponderti, se esci divertiti e in anticipo buonanotte..

Magari e attratta dal mio amico cosa probabile gli ho chiesto se aveva qualcosa con la mia ex, dice di no.

Con due settimane il tuo darti scontato e dimostrare che tieni troppo a lei ti hanno fregato.

Ci sto davvero male.. Ho sbalzi d'umore.. la mattina una merda, il pomeriggio e la sera mi capita il momento che volto pagina e non mi importa piú, ma poi ecco che torna..

Questa è la sua risposta al messaggio-lettera del post: ho pagato io adesso paghi tu.

Lei: apprezzo sinceramente la tua maturità e sono contenta tu mi abbia mandato queato messaggio perché per tutte le discussioni avute per niente ero arrivata alla conclusione che tu fossi immaturo e questo messaggio mi ha fatto ricredere. Spero che non ne avrai nei miei confronti e grazie a te per questi momenti,ti auguro ogni bene perché te lo meriti,un bacio

Devo capire bene i miei errori..

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...