Vai al contenuto

Sto perdendo la fiducia in lei...vostre opinioni?


MattFranco
 Condividi

Messaggi raccomandati

MattFranco

Quasi due anni fa ero in vacanza con degli amici, ero fidanzato già con la mia HB attuale e per motivi che non sto qua a spiegare le feci bloccare uno di questi miei amici in vacanza con me, su facebook e ce l'avevo anche io bloccato. Quest'anno la mia HB comincia l'università e si trova nello stesso corso proprio con questo mio amico, non scorre buon sangue dato che le ho raccontato cosa diceva questo mio amico su di lei, che senza conoscerla faceva delle battute sul suo viso (è un tipo che offende le ragazze dei suoi amici a prescindere da come siano, lo so... è un imbecille e lo fa con tutti gli amici suoi).

Insomma un giorno lui chiede alla mia HB su un gruppo su whats app (dove si trovano tutti i ragazzi che frequentano il primo anno del loro corso di laurea)se fosse la mia ragazza e le dice che se è così di riferirmi di farmi sentire più spesso (già da queste cose è pagliaccio perchè avrebbe potuto contattarmi direttamente a me senza tutti questi giri), lei mi chiama e mi chiede se può risponderli dicendo tutto ciò che lui ha detto su di lei. Io le dico che è meglio lasciar perdere in quanto è un tipo vendicativo e mette zizzania ovunque, quindi meglio evitare di accendere fuoco.

Anche lei nel frattempo ha capito che tipo di persona è, infatti mi racconta di alcuni episodi che nota in uni in cui lui è coinvolto (litigi ecc..).

Con il passare del tempo però vedo che lei forse ha cambiato opinione su di lui, un pò perchè quando lui mi incontra in uni, va dalla mia ragazza e le dice che mi ha visto al piano X e lei mi raggiunge subito, quindi insomma grazie a lui quando non è previsto ci becchiamo in uni (frequentiamo la stessa sede) e dunque lei penso apprezzi queste cose di avvisarla, e in fin dei conti lo apprezzo anche io questo gesto visto che poi io e la mia HB ci incontriamo. Poi un giorno ci incontriamo io e lei e una sua amica, poi arriva lui dopo che ha sostenuto un esame, e vedo che comunque parlano tranquillamente, anche lui quando ci vediamo dice che scherza un po con tutti, con la mia HB e con le sue amiche.

Non so perchè ma ogni volta che ho una sensazione negativa su una cosa, poi si avvera, nello specifico un po di giorni fa sono stato con 2 miei amici e c'era anche lui e mi dice che la mia HB è proprio brava, è una ragazza tranquilla ecc... e quando mi ha detto così mi era venuto il sospetto che fossero amici su facebook.

Ora su questo non ho niente da dire, non è un problema che fossero amici su facebook, per carità non ho nulla in contrario. Poi sarebbe anche una cosa ovvia cioè frequentano lo stesso corso non ci vedo nulla di male.

Ieri per caso ho aperto una foto postata dalla mia ragazza e tra i vari commenti lei aveva scritto : bravo nome amico mio.

Allora avevo capito che il mio presentimento era giusto e quindi erano amici su facebook.

Ora veniamo al punto... non è tanto la cosa che siano amici, ma mi ha dato fastidio il fatto che avendone parlato tante volte di lui, averglielo fatto bloccare e abbiamo anche parlato del fatto che lei lo aveva bloccato, che si era preparata qualcosa da dire nel caso in cui lui avesse detto perchè non ti trovo su facebook ecc... sono rimasto male perchè non me ne ha parlato e quando l'ho visto ieri mi è sembrato come se volutamente me l'ha tenuto nascosto, anche perchè io non lo avrei mai scoperto se non aprendo quella foto visto che ce l'ho ancora bloccato.

Ora sicuramente mi direte che sono pazzo, insicuro ecc... ma il punto è che fosse stato SOLO questo episodio nel corso di questi mesi non me ne sarei importato nulla, però ce ne sono stati anche altri simili in cui mi ha nascosto delle cose...li cito in breve in una riga.

1) Mi ha nascosto per un certo periodo di tempo durante alcuni discorsi alcune sue esperienze sessuali inerenti alla masturbazione. La verità è venuta fuori dopo un pò di tempo che aveva negato. (Posso tollerarlo sino a un certo punto per via della solita questione della pressione sociale sulle donne inerente al sesso, ma stavamo già da parecchio insieme quindi non mi è andata giù)

2)Mi ha sempre accusato di mettere mi piace alle foto di altre ragazze, e lo faceva anche lei mettendo mi piace a foto di altri ragazzi.

(Tipico atteggiamento femminile siamo sante, diamo lezioni di perbenismo e poi noi siamo le prime a fare ste cagate)

3)E' andata a in una città per i test in uni, ma non mi ha detto che ci è andata con una sua amica (ci siamo sempre avvisati quando uscivamo con amici perchè è giusto che sia così in una coppia) e in quel caso non lo fece (primo errore che non ha giustificazioni da parte mia)

4)Nel post "HB VS gelosia" che ho scritto un pò di tempo fa, scoprirete che senza dirmi nulla (perchè l'ho minacciata di lasciarla) ha scritto a una mia amica (intimidendola per via della gelosia che nutre). Altro errore imperdonabile ma ho fatto finta di non saperlo per motivazioni che non sto qua a spiegare. Altro errore da parte sua.

5) Questo di ieri.

Dunque non so come affrontare la situazione come dirle che comunque alcuni episodi compreso questo che vi ho descritto mi hanno lasciato l'amaro in bocca, tutte queste cose di tenere nascosto, di non dirlo volutamente sembrano quasi fatte apposta. Non so neanche cosa dirle perchè passerebbe il messaggio che io temo questo mio amico anche se scrivessi un trattato sulla fiducia in un rapporto, si trattava solo di dirmi come si erano evolute le cose, inoltre mi è sembrata proprio sporca perchè sapeva che io non potevo saperlo avendolo bloccato. La coincidenza mi sembra proprio evidente. Non capisco perchè si comporti così, io li vedo come test per farmi diventare insicuro e farmi preoccupare proprio della fiducia, ma tanto anche se non ne parlo in qualche modo poi questa mia insicurezza si "sfogherà" in atteggiamenti inconsci che non posso prevedere... che faccio ?

Modificato da MattFranco
Link al commento
Condividi su altri siti

giamino

di certo, col parlar male di quel ragazzo, col volerlo bloccare e tutte queste altre cose l'hai spinta ed incuriosita parecchio verso di lui.

L'imbecille, come purtroppo lo chiami tu, prendendole in giro, sa bene la reazione che ottiene.

Se si masturbava, per quale motivo dovrebbe venirlo a dire a te?

Se va in città con la sua amica, perchè deve dirtelo? dove sta scritto che in una coppia bisogna dirselo?

Forse lo hai deciso tu, ma occhio che mi pare tu stia mettendo un pò troppi paletti e lei potrebbe stufarsi e sentirsi oppressa.

Tu in pratica la stai controllando e senza stare a ricercare il motivo della tua voglia di controllo (questo lo sai solo tu) e sappi che si stuferà molto prima lei di te;

Se delle cose ti danno fastidio, dille, ma dlle subito e chiudi l'argomento.

Per le altre c'è ben poco che puoi fare; flirt, attrazioni verso altri, bugie e segreti con le amiche...non puoi farci nulla, solo lavorare su te stesso e trovare grazie a te, delle valide alternative al tempo che perdi dietro a queste cose.

  • Mi piace! 4
Link al commento
Condividi su altri siti

GameOver

Secondo me nessuno shit-test nè volontà di aumentare le tu insicurezze! Si sente controllata e "braccata" senza motivo e non dice certe cose sia perchè da parte sua non c'è nessuna malafede nel farle (quindi non vede perchè venire a dirtele come fossi sua madre o il confessore) e FORSE anche per evitare discussioni inutili che teme che tu faresti...IMHO!

  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

MattFranco

di certo, col parlar male di quel ragazzo, col volerlo bloccare e tutte queste altre cose l'hai spinta ed incuriosita parecchio verso di lui.

L'imbecille, come purtroppo lo chiami tu, prendendole in giro, sa bene la reazione che ottiene.

Se si masturbava, per quale motivo dovrebbe venirlo a dire a te?

Se va in città con la sua amica, perchè deve dirtelo? dove sta scritto che in una coppia bisogna dirselo?

Forse lo hai deciso tu, ma occhio che mi pare tu stia mettendo un pò troppi paletti e lei potrebbe stufarsi e sentirsi oppressa.

Tu in pratica la stai controllando e senza stare a ricercare il motivo della tua voglia di controllo (questo lo sai solo tu) e sappi che si stuferà molto prima lei di te;

Se delle cose ti danno fastidio, dille, ma dlle subito e chiudi l'argomento.

Per le altre c'è ben poco che puoi fare; flirt, attrazioni verso altri, bugie e segreti con le amiche...non puoi farci nulla, solo lavorare su te stesso e trovare grazie a te, delle valide alternative al tempo che perdi dietro a queste cose.

Le prime due righe a mio modo di vedere non c'entrano nulla e ti spiego perchè... l'averlo bloccato risale a più di due anni fa, e da quel momento in poi non ne abbiamo mai più parlato finchè non l'ha incontrato ai test di ammissione della sua stessa facoltà e le ho detto cosa avesse detto su di lei. Poi sono finiti nello stessa aula e quindi tengono le stesse lezioni. Da come la stai mettendo tu sembra che lui sapesse che l'aveva bloccato e si voleva far sbloccare, non c'entra niente questo discorso, perchè lui non sapeva di essere stato bloccato da lei.

Perchè abbiamo parlato spesso delle proprie esperienze e mi aspettavo la medesima sincerità che ci ho messo io nel parlare delle mie esperienze.

Abbiamo deciso insieme di dircelo, anzi la proposta è partita da lei, io sono d'accordo perchè è brutto se tipo esci e la incontri con qualcuno e non lo sapevi e la stessa cosa se lo sai su facebook. E' come se non vi dite le cose o non c'è sincerità e trasparenza.

Questi pensieri che mi vengono in mente, nascono da sensazioni negative che ho sulla sua fiducia e trasparenza, per caso ho pensato che fossero amici su facebook, ma la cosa che mi turba è come se andassi a cercare di sgamarla, tutto causato dalla non fiducia che ho nei suoi confronti, ergo divento insicuro, tuttavia a mio modo di vedere la colpa è anche sua...possibile che quando penso a queste "mancanze di fiducia" si siano sempre rivelate veritiere? Eddai anche lei...

Qui non si tratta di attrazioni verso gli altri, non è questo il tema, solo che volevo capire questa non trasparenza a cosa fosse dovuta... metto troppi paletti? Ne dovrei parlare con lei e dire cosa c'è che non va? Se si sente oppressa?

Secondo me nessuno shit-test nè volontà di aumentare le tu insicurezze! Si sente controllata e "braccata" senza motivo e non dice certe cose sia perchè da parte sua non c'è nessuna malafede nel farle (quindi non vede perchè venire a dirtele come fossi sua madre o il confessore) e FORSE anche per evitare discussioni inutili che teme che tu faresti...IMHO!

Quindi? Che dovrei fare? Parlarne con lei in tranquillità e capire se si sente oppressa, controllata o qualcosa di simile?

Link al commento
Condividi su altri siti

GameOver

Io temo che partire con un discorsone in generale non sarebbe molto utile e lo vedo anche difficile da gestire in modo davvero razionale e costruttivo.

Sono d'accordo con giamino quando dice: quando succede qualcosa che non ti piace, lo esponi con tranquillità e senza ansia e lo chiudi contestualmente, senza strascichi.

Link al commento
Condividi su altri siti

MattFranco

Io temo che partire con un discorsone in generale non sarebbe molto utile e lo vedo anche difficile da gestire in modo davvero razionale e costruttivo.

Sono d'accordo con giamino quando dice: quando succede qualcosa che non ti piace, lo esponi con tranquillità e senza ansia e lo chiudi contestualmente, senza strascichi.

Si è vero se parlo del caso specifico pensa che temo lui e la vede solo così anche se facessi una trattato sulla fiducia xD

Bè lei ancora non sa che ho notato questa cosa...

Link al commento
Condividi su altri siti

GameOver

Il fatto è che tu non dovresti fare mai nessun trattato...non devi convincerla/costringerla ad assumere la tua visione delle cose, ma solo farle notare cosa ti fa soffrire, in modo chiaro, semplice e onesto. Farglielo presente, insomma, ma senza la pretesa di convincerla di nulla.

consiglio: le cose dille sul momento, quando accadano, non star lì a rivangarle dopo tempo ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

MattFranco
Inviato (modificato)

Il fatto è che tu non dovresti fare mai nessun trattato...non devi convincerla/costringerla ad assumere la tua visione delle cose, ma solo farle notare cosa ti fa soffrire, in modo chiaro, semplice e onesto. Farglielo presente, insomma, ma senza la pretesa di convincerla di nulla.

consiglio: le cose dille sul momento, quando accadano, non star lì a rivangarle dopo tempo ;)

Hai idea di come potrei dirglielo? Se tipo facendo una battuta sul fatto che non lo poteva vedere o di diretto e le chiedo perchè è fra i suoi amici?

Se hai qualche esempio insomma

Se no se lo dico in modo sbagliato passa un messaggio che non deve passare.

Modificato da MattFranco
Link al commento
Condividi su altri siti

GameOver

eh, ma io non glielo direi proprio di questo amico ORA COME ORA. Nel senso che non è successo nulla secondo me per tirare fuori questa cosa!

Se proprio vuoi, però, dille che hai visto quella foto in cui lui è taggato e che quindi capisci che lei l'ha sbloccato, ma secondo me QUESTA COSA non c'è un modo "giusta" per dirla eh ;) Io un modo per dirlo senza passare per needy/ insicuro/ controllore non lo vedo proprio...se decidi di farlo conta molto anche il tono/ serenità/ tranquillità con cui lo dici. Ma sii consapevole che rischi un polverone o uno scazzo per colpa di fb...

Ovviamente aspetta i consigli degli esperti, perchè il mio è un punto di vista più che altro da donna, non da PUA ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

MattFranco

eh, ma io non glielo direi proprio di questo amico ORA COME ORA. Nel senso che non è successo nulla secondo me per tirare fuori questa cosa!

Se proprio vuoi, però, dille che hai visto quella foto in cui lui è taggato e che quindi capisci che lei l'ha sbloccato, ma secondo me QUESTA COSA non c'è un modo "giusta" per dirla eh ;) Io un modo per dirlo senza passare per needy/ insicuro/ controllore non lo vedo proprio...se decidi di farlo conta molto anche il tono/ serenità/ tranquillità con cui lo dici. Ma sii consapevole che rischi un polverone o uno scazzo per colpa di fb...

Ovviamente aspetta i consigli degli esperti, perchè il mio è un punto di vista più che altro da donna, non da PUA ;)

Ma infatti io presenterei il discorso in maniera generale, dicendo che altre volte ha avuto questi atteggiamenti che il contesto ha fatto sembrare che mi volesse nascondere qualcosa. Ad esempio questa cosa che l'ha sbloccato, ma ripeto non sto insinuando che tra loro ci sia qualcosa,non c'entra nulla, perchè non ho avuto nessun segno di allarme ne verso di lui ne verso altri suoi amici che possano farmi preoccupare. Semplicemente avendone parlato assieme di questa faccenda mi aspettavo quanto meno un "aggiornamento" sul fatto che l'avesse sbloccato.

Comunque per esattezza, lui non è taggato in nessuna foto della mia HB. La foto pubblicata è della mia ragazza e lui che ha commentato scrivendo una cosa normalissima, non c'era nulla di strano, per dirti non le ha fatto mica un complimento, semplicemente ha espresso il suo parere su ciò che c'era nella foto.

Si sono d'accordo con te, per questo ti chiedevo se avessi un modo, proprio perchè non c'è un modo per dirlo verrei sempre inteso in maniera sbagliata (needy, controllore, insicuro) però allo stesso tempo vorrei confrontarmi con lei. Ecco perchè ti dicevo anche improntando la discussione su trasparenza e fiducia, il suo istinto capterebbe solo : ha paura di lui, è insicuro, needy,bisognoso... poverino =@

Tu sei donna e questa cosa la capirai prima di me ;)

Grazie dei suggerimenti ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...