Vai al contenuto

Faccio fatica ad abituarmi alla felicità


Barney law
 Condividi

Messaggi raccomandati

Barney law

Io sono sempre stato una persona abbastanza depressa, però diciamo che in questi ultimi mesi me la sono passata davvero bene, non per hb in generale ma perchè sento di aver quasi raggiunto un meraviglioso equilibrio con me stesso però ogni volta che provo a capire perchè sono così felice tendo ad intristirmi, oppure comincio a sentire che quel sentimento bellissimo nella pancia cominciare ad essere intaccato da della negatività, inoltre ogni volta che mi sto profondamente godendo un momento, tipo ammirando un bel paesaggio, penso sempre inevitabilmente a quanta povera gente soffre nel mondo e mi sento in colpa di star godendo di tutte queste risorse, di tutto questo bene, e mi sale della malinconia, non riesco a fare a meno di pensarci, vorrei tanto far qualcosa ma non posso concretamente fare niente, vorrei riuscire a godermi al meglio la mia felicità in generale ma faccio davvero fatica per questi vari motivi. Inoltre da poco mi è capitato di essere letteralmente diverso, nel modo di agire, nel modo di pensare, nel modo di parlare, e mi fa sentire "fiero" di me stesso, solo che mi è capitato 2 volte, una volta che sono riuscito a svuotare la mente, e mi sono messo a ballare da solo in casa facendo movimenti molti bizzarri ma che non pensavo, semplicemente li facevo con la mente più vuota possibile, successivamente questo strano sfogo sono stato completamente diverso solo per la sera stessa, sentivo la mente più libera ed agivo molto più d'istinto, un altra volta invece il giorno dopo aver fumato troppa ma davvero troppa ganja, che mi sono svegliato abbastanza confuso, fatto e felice, ma il pomeriggio quando sono uscito ero di nuovo come dopo quello sfogo del balletto, e mi sentivo nuovamente "fiero" di me stesso anche con i miei amici e me ne stra fregavo di cosa pensasse la gente del mio modo di comportarmi. Il mio obiettivo è essere sempre quella persona, solo che non so come fare. Non so nemmeno se quello che ho scritto ha molto senso. Sono abbastanza confuso e faccio davvero fatica a spiegare tutto a parole. Che dite sono pazzo o quello che ho scritto ha un minimo di senso? ahahaha

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Vladimir the Baron

In effetti non è proprio chiarissimo quello che hai scritto.

Ma appunto, come hai detto tu, è evidente che sei un pò confuso.

Poco male, non è strano alla tua età.

Per cominciare a far chiarezza potresti ad esempio darci qualche dettaglio in più.

Del tipo: cosa intendi per "sono sempre stato una persona abbastanza depressa"? Depressione clinica o altro?

Quando dici che ti senti in colpa per goderti i bei momenti... Quel senso di colpa lo conosco bene (in tutte le sue sfumature, potrei scriverci un libro) e ti posso garantire che è sempre una questione di condizionamento esterno... Nel mio caso è venuto dalla famiglia (come penso la stragrande maggioranza dei casi), non è stato facile divincolarmene, ma una volta riusciti è come uscire dalla schiavitù.

Potresti iniziare a riflettere su questo aspetto.

Link al commento
Condividi su altri siti

Barney law

Bhe non saprei dire se ero depresso clinico o meno perchè non sono mai andato da uno psicologo o gente varia, sono sempre stato estremamente riservato sulla mia depressione, in tutta la mia vita ne ho parlato solo con la mia migliore amica, però stavo davvero male, non riuscivo a dare un senso alla vita e la vedevo senza speranza, ho pensato più volte al suicidio, perchè scoprendo gli esatti meccanismi dell'economia, della politica, della guerra, scoprendo tutte le porcherie che ci sono al mondo, e scoprendo pure il deep web diciamo che ero rassegnato, sono stato apatico per un bel pò, non sapevo che fare della mia vita, il mio sogno è cambiare il mondo, ma scoprendo sempre più merda mi ero rassegnato, me ne stra fregavo della scuola perchè la odiavo, odiavo i miei compagni di classe, i professori e le materie, odio mio padre con cui non ho mai avuto un rapporto stabile e che tratta male mia madre. Però nell'ultimo periodo, in parte il fatto che ho cominciato una nuova scuola e mi ci trovo abbastanza bene, il fatto che conosca più gente con cui mi trovo bene, il fatto che ho smesso di informarmi sulle porcherie nel mondo, che ho smesso di bere, che ho cominciato a fumare tanta erba, che mi masturbo molto meno, che ho cominciato ad ascoltare molto musica che mi fa sfogare e sentire bene, e altri motivi vari diciamo che mi sono completamente ripreso, anche se sento che se non sto in guardia a motivarmi ecc ecc rischio di ricaderci. Comunque per il fatto del senso di colpa verso tutte le persone che soffrono nel mondo sto cercando di convincermi di essere felice almeno per loro, di non sprecare l'opportunità che la vita mi ha dato e di sfruttarla al massimo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Vladimir the Baron

Ecco ora c'è un po più di ordine ;)

Il fatto che in giovane età ti sia interessato a tematiche del genere denota che sei una persona intelligente, ma anche sensibile...

E quando si è così non è difficile sfociare in stati d'animo come quello che hai descritto.

Stati depressivi a parte hai gia una certa consapevolezza del mondo, anche se certe volte l'ignoranza è davvero "beata", cerca di utilizzare la maturità acquisita a tuo vantaggio... se sai dove sono sotterrate le mine eviterai di metterci il piede sopra. E ti risparmierai un bel pò di dolori veri. Non è una cosa negativa.

E' evidente anche che ti manca una direzione, concentrati sul trovarla: esplora il mondo (che non è solo un luogo geografico, è molto più grande di così), sperimenta e soprattutto individua e sviluppa più che puoi i tuoi talenti... Potrebbero essere questi ad indicarti la strada da seguire.

Uniti al tuo desiderio di cambiare il mondo troverai il modo di combinarli per cambiarne almeno una piccola parte... Se non arrivi sulla Luna mal che vada ti sarai fatto un viaggio tra le stelle.

L'avere degli obbiettivi, dei sogni, delle mete o come preferisci chiamarli è il modo principe per uscire dalla depressione e dal senso di smarrimento che provi... E' essenziale! Anche chi non è depresso ha questo dovere verso se stesso.

Tra l'altro immaginavo che ci fosse di mezzo una situazione familiare complicata... L'unica cosa che puoi fare PER TE è crearti la tua indipendenza il prima possibile, spesso la lontananza dai genitori lenisce gli attriti della vita domestica... Per tua madre mi dispiace, ma davvero non sono in grado di consigliarti.

Ti direi una cazzata.

Infatti il cambiare scuola e giri di amicizie ha migliorato il tuo stato d'animo, prova che l'ambiente influenza molto. Continua così!

Erba: impigrisce da matti, non è amica dei tuoi obbiettivi e del duro lavoro per perseguirli, limitane l'uso ai momenti di relax... Un film con una ragazza o un amico, una festa, un momento di pace con la musica... se hai estro artistico usala per i momenti dedicati alla creatività... Ma non oltre, delle droghe bisogna fare esperienza, non abitudine ;)

Nel tuo caso poi l'evasione dalla realtà non ti aiuterebbe certo a migliorarla.

Spero di averti aiutato a fare un pò di chiarezza, so come ci si sente...

Ps: cos'è il deep web?

Modificato da Vladimir the Baron
Link al commento
Condividi su altri siti

Licivi

Stop. Stop ai TG, stop al deep weeb, stop.

Evita qualsiasi genere di queste informazioni negative, si vive meglio senza.

Concentrati su ciò di cui sei grato, pensa a te stesso e pensa a cosa sei grato. Una canzone che stai ascoltando, una colazione fatta come dio comanda, una chiacchierata e qualche risata con i compagni di scuola.

Esplora il mondo, ci sono infinite possibilità, infiniti luoghi da vedere e persone da conoscere. Non farti sfuggire possibilità per crescere e conoscere cose nuove.

Gioisci delle cose belle.

Se posso darti un consiglio che avrei voluto ricevere io tempo fa... inizia un corso di salsa. Anche da solo, anzi meglio. Inizia un corso di salsa da solo, meglio se c'è un corso per ragazzi, e conoscerai ed amplierai il tuo network di conoscenze a dismisura, ma oltre a quello, le persone che conosci sono mediamente più felici, ottimiste e che amano la propria vita, rispetto alle altre. Se la scuola fa serate in discoteca, vai con loro.

In bocca al lupo :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...