Vai al contenuto

Il racconto di una storia che potrebbe servire a molti. (Stronza che si pente)


AlexTheSeductor
 Condividi

Messaggi raccomandati

AlexTheSeductor

Ciao ragazzi, sono qua stasera per raccontarvi una piccola storiella, che non c'entra direttamente con me, ma volevo solo condividerla con voi magari potete trarre qualche spunto o potrete dire la vostra!

So poco e non penso di poter entrare nei dettagli come vorrei:

Ho un'amica, della mia eta', fa la mia scuola e non è molto attraente anche se ha il suo di bello, specialmente il culo.

Questa ebbe una LTR di 4 anni con un ragazzo della sua età o di un anno in più, non ricordo..

Si sono lasciati da 8 mesi. Che dire? Litigarono, lui era pesante, insomma solito copione che oramai non ha neanche senso di recitarlo.

Arriviamo al dunque.

Lei dopo poche settimane scopa con un altro per fargli un dispetto dato che lei pensava che se ne fregasse completamente di lei (non le ho dato della troia ma le ho detto che ha fatto una cosa che se fosse stata la mia ex ora sarebbe morta "mentalmente"). Lui lo scopre, le da della troia, litigano per un mese continuo, lui si fa pesantemente una davanti a lei, lei sviene quasi in una discoteca estiva.

-Manda la famosa lettera ma non so quando.

-Lei ha fatto un sacco l'orgogliosa, non lo ha cagato, per tipo tre mesi.

Morale della favola? Lui sta con una 2000 (penoso), e lei sta da cani, da schifo, è malapena riuscita a parlarne..

Quindi ragazzi tranquilli, non sono di ferro tutte quelle che lasciano, crollano tutte prima o poi, che sia dopo mesi o anni.

Eccovi una situazione ribaltata, a me dispiace per lei, poi si è inzerbinata un sacco con lui, ma devo dire che alla fin dei conti anche se fa male e se le voglio bene, se lo merita.

Ha provato a riallacciare i rapporti ma ha detto che lui non ne vuole sentire (ci credo dio c...)

Incredibilmente, tutto torna.

Amen.

Link al commento
Condividi su altri siti

Quasiloser

Si ma l' augurarsi che una crolli indica che c'è a monte una mentalità del tutto sbagliata...

La voglia di vendetta, di rivalsa, lo sperare che l'amor perduto abbia una vita di merda senza di te e che si penta della scelta fatta, nascondono il rancore, fanno

intravedere che ti brucia il culo...

L'INDIFFERENZA, quella vera, la senti dentro di te, là capisci che sei sulla strada giusta, che non te ne importa veramente un cazzo.

Loro non sono di ferro, uno dei motivi per cui vanno avanti così bene prima dei malcapitati uomini è semplicemente perchè, alla fine della loro storia, neanche un minuto ed hanno già una fila di cappelle viola fuori dalla porta che le aspettano. L'uomo non basta che sia bello invece, deve darsi da fare, sennò pugnette. Loro non hanno bisogno di rimettersi in gioco, si accetta questo e si va avanti, serenamente e rimboccandosi le maniche...

L'indifferenza è la strada, perchè le persone non sono altro che l'importanza che gli dai: se non gli dai importanza...non saranno più un cazzo.

  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

AlexTheSeductor

Si ma l' augurarsi che una crolli indica che c'è a monte una mentalità del tutto sbagliata...

La voglia di vendetta, di rivalsa, lo sperare che l'amor perduto abbia una vita di merda senza di te e che si penta della scelta fatta, nascondono il rancore, fanno

intravedere che ti brucia il culo...

L'INDIFFERENZA, quella vera, la senti dentro di te, là capisci che sei sulla strada giusta, che non te ne importa veramente un cazzo.

Loro non sono di ferro, uno dei motivi per cui vanno avanti così bene prima dei malcapitati uomini è semplicemente perchè, alla fine della loro storia, neanche un minuto ed hanno già una fila di cappelle viola fuori dalla porta che le aspettano. L'uomo non basta che sia bello invece, deve darsi da fare, sennò pugnette. Loro non hanno bisogno di rimettersi in gioco, si accetta questo e si va avanti, serenamente e rimboccandosi le maniche...

L'indifferenza è la strada, perchè le persone non sono altro che l'importanza che gli dai: se non gli dai importanza...non saranno più un cazzo.

Mega quotone, è proprio con l'indifferenza che si fa il più bene per se stessi alla fine.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

JackBlack9

Penso anche io che sia così, lasciamo che si fottano!

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao ragazzi, sono qua stasera per raccontarvi una piccola storiella, che non c'entra direttamente con me, ma volevo solo condividerla con voi magari potete trarre qualche spunto o potrete dire la vostra!

So poco e non penso di poter entrare nei dettagli come vorrei:

Ho un'amica, della mia eta', fa la mia scuola e non è molto attraente anche se ha il suo di bello, specialmente il culo.

Questa ebbe una LTR di 4 anni con un ragazzo della sua età o di un anno in più, non ricordo..

Si sono lasciati da 8 mesi. Che dire? Litigarono, lui era pesante, insomma solito copione che oramai non ha neanche senso di recitarlo.

Arriviamo al dunque.

Lei dopo poche settimane scopa con un altro per fargli un dispetto dato che lei pensava che se ne fregasse completamente di lei (non le ho dato della troia ma le ho detto che ha fatto una cosa che se fosse stata la mia ex ora sarebbe morta "mentalmente"). Lui lo scopre, le da della troia, litigano per un mese continuo, lui si fa pesantemente una davanti a lei, lei sviene quasi in una discoteca estiva.

-Manda la famosa lettera ma non so quando.

-Lei ha fatto un sacco l'orgogliosa, non lo ha cagato, per tipo tre mesi.

Morale della favola? Lui sta con una 2000 (penoso), e lei sta da cani, da schifo, è malapena riuscita a parlarne..

Quindi ragazzi tranquilli, non sono di ferro tutte quelle che lasciano, crollano tutte prima o poi, che sia dopo mesi o anni.

Eccovi una situazione ribaltata, a me dispiace per lei, poi si è inzerbinata un sacco con lui, ma devo dire che alla fin dei conti anche se fa male e se le voglio bene, se lo merita.

Ha provato a riallacciare i rapporti ma ha detto che lui non ne vuole sentire (ci credo dio c...)

Incredibilmente, tutto torna.

Amen.

Ma si merita cosa non ho ben chiaro? Una punizione per averlo lasciato? L aver scopato con qualcun altro dopo che ognuno ha preso la sua strada? Modificato da Werrr
  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

AlexTheSeductor

Ma si merita cosa non ho ben chiaro? Una punizione per averlo lasciato? L aver scopato con qualcun altro dopo che ognuno ha preso la sua strada?

Ma io ho solo presentato una storia di una ragazza che si pente pesantemente di aver lasciato un ragazzo e tutto il seguito. Da una parte se lo merita ovvio, la sua indifferenza e tutto. Non so se sia una punizione o meno.

Link al commento
Condividi su altri siti

andre3991

Da quando frequento il forum non mi sorprende più nulla.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

freefall

Si ma l' augurarsi che una crolli indica che c'è a monte una mentalità del tutto sbagliata...

La voglia di vendetta, di rivalsa, lo sperare che l'amor perduto abbia una vita di merda senza di te e che si penta della scelta fatta, nascondono il rancore, fanno

intravedere che ti brucia il culo...

L'INDIFFERENZA, quella vera, la senti dentro di te, là capisci che sei sulla strada giusta, che non te ne importa veramente un cazzo.

Loro non sono di ferro, uno dei motivi per cui vanno avanti così bene prima dei malcapitati uomini è semplicemente perchè, alla fine della loro storia, neanche un minuto ed hanno già una fila di cappelle viola fuori dalla porta che le aspettano. L'uomo non basta che sia bello invece, deve darsi da fare, sennò pugnette. Loro non hanno bisogno di rimettersi in gioco, si accetta questo e si va avanti, serenamente e rimboccandosi le maniche...

L'indifferenza è la strada, perchè le persone non sono altro che l'importanza che gli dai: se non gli dai importanza...non saranno più un cazzo.

Giusto ma... L'indifferenza, quella vera e non simulata, non puoi deciderla.

Puoi decidere di fare o sembrare indifferente.

Essere indifferente è un talento che o hai o non hai. Per acquistarlo devi fare un lungo, lungo percorso di miglioramento personale.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

AlexTheSeductor

Pochi nascono con quest'indifferenza micidiale, anche se in loro si vede quando si simula o meno. Ma in quelli "normali" si vede ancora di piu' quindi, quella simulata si vedra' quasi sempre, quella non... fa solo bene alla persona che la sente e che la sa usare.

Link al commento
Condividi su altri siti

Quasiloser

Giusto ma... L'indifferenza, quella vera e non simulata, non puoi deciderla.

Puoi decidere di fare o sembrare indifferente.

Essere indifferente è un talento che o hai o non hai. Per acquistarlo devi fare un lungo, lungo percorso di miglioramento personale.

Non la decidi infatti, dico solo che è l'unica strada e che quando arriva te la senti dentro, capisci che è arrivata, stare lì a sperare che si pentano, che tornino, che rosichino e bla bla bla sono solo l'indicatore che ci sei ancora dentro fino al collo...

E' un bene, hai a disposizione una serie di sensazioni che ti fanno capire in maniera piuttosto chiara la tua condizione.

A me l'indifferenza verso chi mi ha fatto del male è venuta da sola con il passare del tempo e con nuove esperienze, la miglior cura per tutti chiaramente.

Diciamo che io ho ricevuto un dono dalla natura, sono una roccia a livello emozionale (non è solo un mio parere, me lo dicono tutti ed è assolutamente vero, ho questa grande fortuna :) ), è chiaro che soffro anche io, ma rispetto alla media mando a fare in culo le delusioni abbastanza prima.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...