Vai al contenuto
55carlo

E' senza dubbio il momento più bello della mia LTR

Recommended Posts

FlavioMB17
Il 9/7/2017 alle 00:31 , 55carlo ha scritto:

ciao mrc77, si qualcosa che non andava, possibilmente, c'era. Ma era tutto, e dico tutto, nella sua testa. Mai una parola su quello che la scombussolava realmente. E' chiaro che noti se la tua ragazza, dopo 6 anni insieme e mai una rottura, è strana. Capisci che c'è qualcosa che non va, ma se non te ne parla non puoi farci nulla. Se vuole nasconderlo puoi provarci finchè puoi. 

 

Per chi me lo chiedeva, si è fatta sentire qualche giorno fa, giurando fedeltà ed amore eterno. 
Il problema non è perdonare lei. Sarebbe perdonare me stesso, la mia autostima, se decidessi di fare un passo indietro. 

Verissimo, in queste situazioni il vero problema sarebbe perdonare se stessi.

Guardarsi allo specchio e riconoscersi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


55carlo
Il 11/7/2017 alle 00:14 , FlavioMB17 ha scritto:

Verissimo, in queste situazioni il vero problema sarebbe perdonare se stessi.

Guardarsi allo specchio e riconoscersi.

Hai ragionissima, eppure mi ha ricercato chiedendomi di perdonarla, io ho rifiutato, non potrei più tornare ad avere fiducia e stima in lei, ma tutto questo innesca un meccanismo malato in cui IO mi sento in colpa per darle la sofferenza di non tornare insieme. 

E' stranissimo, qualche settimana fa la odiavo, adesso mi sento io il carnefice di questa relazione finita. Comprendo che tutto ciò non abbia nessun tipo di senso logico, ma la testa gioca brutti scherzi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Linus2016

Amico, sono loro che senza nemmeno accorgersene ti instillano sensi di colpa. 

La colpa è tua se la danno ad un altro. Si arriva a questi livelli. Sempre. Incapacità totale di prendersi un minimo di responsabilità. 

 

Premettendo che io sono molto bendisposto verso i "tradimenti" e che quindi non faccio testo, hai pensato di darle una seconda chance? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mr Ant

Leggo ovunque nel forum che verso alla fine cercano di inculcare la colpa.

E quando invece ti dice non è colpa tua ma sua?

Non meriti di restare solo, troverai immediatamente un altra, saresti un ottimo padre, farai felice molte donne, col prossimo sono già preoccupata perché a letto sarà dura trovarne uno così?

Cosa cazzo cambia?

E' solo peggio, ti senti impotente davanti agli eventi, magari almeno fosse stata colpa mia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
55carlo
18 ore fa, Linus2016 ha scritto:

Amico, sono loro che senza nemmeno accorgersene ti instillano sensi di colpa. 

La colpa è tua se la danno ad un altro. Si arriva a questi livelli. Sempre. Incapacità totale di prendersi un minimo di responsabilità. 

 

Premettendo che io sono molto bendisposto verso i "tradimenti" e che quindi non faccio testo, hai pensato di darle una seconda chance? 

Ciao Linus, si ci avevo pensato.  Ma poi mi sono reso conto che non avrei lo stesso rispetto che avevo prima nei suoi confronti e credo che, senza quello, non si possa costruire una relazione sana. Non è semplicemente una questione di orgoglio, ci sono tante variabili di mezzo e non penso di poter ripartire da zero con una persona che non riesco a rispettare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andros80
Il 5/7/2017 alle 11:50 , 007 ha scritto:

E ricordate sempre una legge fondamentale della vita, più le cose (PER VOI) vanno bene più si avvicina il momento in cui andranno male. E lo stesso è per il contrario.

Che sante..sante..parole! purtroppo io l'ho scoperto sulla mia pelle.

è una domenica sera di metà ottobre.. sono in doccia, bella calda, mi sento rilassato, forte..in forma..e penso.. "cazzo sono davvero felice della mia vita, sono felicissimo, sto bene..il lavoro va bene..gli amici mi vogliono bene..la mia famiglia mi ama..e mia moglie è perfetta, mi ama, vuole dei figli da me.. mi ama" 

Wow..che figata di momento! mi sentivo completamente realizzato..mi sentivo forte..una bestia. HO TUTTO. 

passano 24 ore da quella doccia..torno da calcetto..bella prestazione, vittoria..mi sento stanco..lei mi aspetta a letto..ci vado pure io, è silenziosa..strana..spendo la luce e le chiedo di dirmi cosa ha. " Mi dispiace Andrea ma qualcosa è cambiato..non sono piu sicura di continuare la nostra storia" 

Tradotto..è il canto del cigno..quel momento è stato il canto del cigno. Era il picco di felicità maggiore che toccavo dopo l'innamoramento di lei..ed erano passati piu di dieci anni. Ora lo so ovviamente ma al momento non lo sai, non ti viene manco il sospetto.. purtroppo è come prendersi una trave nel culo senza vasellina e non ci puoi fare niente. Come fa a succedere è uno dei misteri della vita per me..

Comunque davvero..fidati di ciò che ha scritto 007..è tutto vero. Quando va tutto (troppo) bene..è il momento di preoccuparsi seriamente..perchè ? boh..forse perchè la vita non è rose e fiori..e appena se ne accorge che te va bene (troppo) ..ti incula e ti fa tornare sulla terra

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!

Iscriviti a ItalianSeduction

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×

Lo sai già, ma te lo dobbiamo dire comunque...

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.