Vai al contenuto

Problema approccio indiretto


Bomberbobo

Messaggi raccomandati

Bomberbobo

Ho iniziato da poco ad approcciare sconosciute in biblioteca visto che sto all'università. Non è una situazione facile, perché le ragazze sono lì per studiare ed è difficile interromperle senza infastidirle. Apro sempre con un indiretto ovviamente, però il problema è riuscire a capire il momento giusto per manifestare interesse, ho paura di non essere congruente visto che ho iniziato con un indiretto. 

Non capisco quando posso usare tutte le tecniche di attrazione come ribaltamento dei ruoli, tira e molla, C&F, come rispondere agli shit test. Per esempio una volta stavo parlando con un target del fatto che è difficile concentrarsi in biblioteca quando c'è troppa gente è lei mi fa:"allora perché vieni qui?"

io:"perché non mi piace stare chiuso in casa voglio stare a contatto con la gente"

Ho cercato di salvarmi facendomi vedere socievole, ma se avessi aperto con un diretto avrei potuto rispondere:" Vengo qui solo per te " con un sorriso da stronzo che è fondamentale.

Nel mio caso però non sapevo come fare e non so se ho risposto bene. Qualcuno esperto di indiretto sa se è meglio far vedere interesse la prima volta che parli con la ragazza o dopo averla vista più volte?

Link al commento
Condividi su altri siti

PapuPetagna

Meglio agire subito. Capisco il tuo imbarazzo nell’interrompere la ragazza mentre studia. Prova a sfruttare luoghi comuni come armadietti, macchinetta del caffè, ecc..

Link al commento
Condividi su altri siti

Kasiv
Il 5/10/2017 alle 20:06 , Bomberbobo ha scritto:

Ho cercato di salvarmi facendomi vedere socievole, ma se avessi aperto con un diretto avrei potuto rispondere:" Vengo qui solo per te " con un sorriso da stronzo che è fondamentale.

io quella frase non la direi proprio,anche se resa ironica con il sorriso,comunichi comunque troppa importanza,soprattutto se la conosci da poco.

secondo me,conviene vedersi un pò di tempo,dando attenzioni a step ,in base a quelle che si ricevono e poi procedere con l'escalation..in poche parole,la devi "lavorare"...

 

Il 5/10/2017 alle 23:55 , PapuPetagna ha scritto:

Meglio agire subito. Capisco il tuo imbarazzo nell’interrompere la ragazza mentre studia. Prova a sfruttare luoghi comuni come armadietti, macchinetta del caffè, ecc..

Io non agisco mai da subito,secondo me si trasmette neediness....poi se è sbagliato,correggetemi,può essere questa la causa dei miei insuccessi....

Link al commento
Condividi su altri siti

Bomberbobo

@PapuPetagna ti ringrazio della risposta, da come scrivi sembri molto esperto e sicuro di te. Non ho capito se intendi sfruttare la macchinetta del caffè come posto per approcciare (a questo punto diretto) o come posto per invitarla dopo approcciata. Il problema è che la ragazza prima di accettare l'invito deve essere già attratta e non so come inserire subito tutti neg, tira e molla, C&F, ecc. partito da un approccio indiretto senza risultare forzato.

@Kasiv hai mai approcciato in biblioteca? Hai insuccessi solo lì o in generale con il tuo metodo?

Link al commento
Condividi su altri siti

PapuPetagna
3 ore fa, Bomberbobo ha scritto:

@PapuPetagna ti ringrazio della risposta, da come scrivi sembri molto esperto e sicuro di te. Non ho capito se intendi sfruttare la macchinetta del caffè come posto per approcciare (a questo punto diretto) o come posto per invitarla dopo approcciata. Il problema è che la ragazza prima di accettare l'invito deve essere già attratta e non so come inserire subito tutti neg, tira e molla, C&F, ecc. partito da un approccio indiretto senza risultare forzato.

@Kasiv hai mai approcciato in biblioteca? Hai insuccessi solo lì o in generale con il tuo metodo?

Ciao ma figurati molto meno di quello che può sembrare ma un po’ di esperienza ce l’ho. Parto dal presupposto che se una ragazza è impegnata nello studio o nella lettura, rischi di irritarla se la interrompi. Per cui, sì, meglio l’approccio diretto alla macchinetta o all’armadietto partendo da un semplice “che esame stai preparando?” Oppure le offri il caffè mentre stai prendendo il tuo ecc..

Link al commento
Condividi su altri siti

PapuPetagna
Il 7/10/2017 alle 20:02 , Kasiv ha scritto:

io quella frase non la direi proprio,anche se resa ironica con il sorriso,comunichi comunque troppa importanza,soprattutto se la conosci da poco.

secondo me,conviene vedersi un pò di tempo,dando attenzioni a step ,in base a quelle che si ricevono e poi procedere con l'escalation..in poche parole,la devi "lavorare"...

 

Io non agisco mai da subito,secondo me si trasmette neediness....poi se è sbagliato,correggetemi,può essere questa la causa dei miei insuccessi....

Kasiv il problema è che a volte alcune ragazze non le rincontri più quindi meglio agire subito 

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

I risultati si ottengono quando si va a parlare per divertirsi e non con la pressione di dover fare colpo a tutti i costi.  Capisco che è difficile, ma più uno cerca di ottenere il numero, il day 1 , meno risultati ottiene.  Se però l'HB è abbastanza ricettiva, devi approfittare subito.

Link al commento
Condividi su altri siti

Kasiv
6 ore fa, Bomberbobo ha scritto:

@PapuPetagna ti ringrazio della risposta, da come scrivi sembri molto esperto e sicuro di te. Non ho capito se intendi sfruttare la macchinetta del caffè come posto per approcciare (a questo punto diretto) o come posto per invitarla dopo approcciata. Il problema è che la ragazza prima di accettare l'invito deve essere già attratta e non so come inserire subito tutti neg, tira e molla, C&F, ecc. partito da un approccio indiretto senza risultare forzato.

@Kasiv hai mai approcciato in biblioteca? Hai insuccessi solo lì o in generale con il tuo metodo?

Mai approcciato in biblioteca.

I miei insuccessi li ho ottenuti dovunque,in discoteca meglio non parlarne.

3 ore fa, PapuPetagna ha scritto:

Kasiv il problema è che a volte alcune ragazze non le rincontri più quindi meglio agire subito 

Hai ragione al 101%,infatti recentemente ho conosciuto una ragazza,abbiamo parlato di alcune cose in comune,c era un buon feeling,ma non l ho più rivista né contattata...volevo invitarla per un evento che a lei penso piacerebbe,il problema è che ci siamo persi di vista da 3 settimane...suonerebbe parecchio strano se la contattassi all'improvviso,sto studiando una tattica questi giorni per spezzare questo "digiuno" e poi invitarla per quella uscita.

Modificato da Kasiv
Link al commento
Condividi su altri siti

Bomberbobo
7 ore fa, PapuPetagna ha scritto:

Ciao ma figurati molto meno di quello che può sembrare ma un po’ di esperienza ce l’ho. Parto dal presupposto che se una ragazza è impegnata nello studio o nella lettura, rischi di irritarla se la interrompi. Per cui, sì, meglio l’approccio diretto alla macchinetta o all’armadietto partendo da un semplice “che esame stai preparando?” Oppure le offri il caffè mentre stai prendendo il tuo ecc..

In questo caso però è un indiretto giusto? Come fai poi la transizione verso l'attrazione, il flirt in poco tempo?

Purtroppo sono costretto a chiedere qui visto che per i miei amici approccio a freddo significa scrivere "ciao" su Facebook 😂

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×
×
  • Crea Nuovo...