Vai al contenuto
lucchi123

Situazione di vita complicata

Recommended Posts

lucchi123

Buongiorno a tutti,

è la prima volta che scrivo nel forum anche se lo seguo da qualche tempo, volevo sfogarmi e chiedere dei consigli poichè non saprei a chi altro chiederli.

Sono un ragazzo che deve compiere 20 anni, sono stato con una ragazza per 2 anni e mezzo e ci siamo lasciati un mese fa, quando ci conoscemmo ero in un momento in cui le cose mi andavano abbastanza bene, parlavo con molte ragazze e avevo abbastanza sicurezza in me, nonostante io sia sempre stato abbastanza timido e poco sicuro di me. Da un anno vivo in una nuova città, molto piccola con circa 35 mila abitanti, per motivi di studio, ho relazionato con alcuni miei compagni di università e coi miei coinquilini, ma nonostante questo usciamo pochissimo, 1 volta a settimana o due settimane. Io sono un ragazzo che non è mai stato molto popolare, sui social ho poco seguito e non riesco a suscitare interesse e questo fa dubitare sulle mie qualità fisiche, non mi ritengo un brutto ragazzo, ma questo circolo vizioso fa pensare a me come un ragazzo bruttino che non conquisterà mai una ragazza. Questo mi demoralizza abbastanza e fatico a tirarmi su di morale.

Io vorrei potermi sbloccare, poter iniziare a provarci con delle ragazze, ma uscendo poco mi risulta difficile, come complicazione io questa estate lavorerò in questa piccola città, mentre quasi tutti i miei compagni torneranno nella propria città quindi risulterà ancora più difficile uscire.

Volevo chiedere qualche consiglio, per sapere quanto importante è l'essere popolare sui social per essere attraenti, se è una cosa necessaria, oppure posso ignorarla, e ignorandola quindi dovrei smettere di dubitare sul mio aspetto fisico. Vorrei anche chiedere qualche consiglio per provare a uscire di più, magari uscire da solo anche se questa cosa un po mi preoccupa, vorrei sapere se avete qualche libro o qualche post che potrebbe aiutarmi.

Inoltre io sono un ragazzo che ha standard abbastanza alti per cercare le ragazze e questo mi crea timore nel provarci con loro, paura di essere rifiutato. Per ottenere successo devo abbassare i miei standard? Oppure è giusto provarci con le ragazze ma devo semplicemente migliorare?

Grazie dell'attenzione, qualsiasi suggerimento mi sarà utile, anche solamente per tirarmi su di morale

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecstasy10

La prima cosa su cui devi lavorare è la percezione di te stesso, mi sembra che tu abbia l' autostima sotto i piedi e il primo passo per l' approccio è avere un autostima sufficentemente alta per sentirti uno scalino sopra le donne, non in senso maschilistà ci mancherebbe altro, ma devi prima di tutto sbattertene del rifiuto. Se vivi con il timore del rifiuto alimenti soltanto la tua insicurezza e di conseguenza la tua autostima ne risente.

Lavora su te stesso in primis e poi dopo pensa a sargiare.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lucchi123

Grazie mille del suggerimento!! Conosci libri o post che possano aiutarmi in questo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!

Iscriviti a ItalianSeduction

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×

Lo sai già, ma te lo dobbiamo dire comunque...

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.