Jump to content
Balinese2016

La necessità di sentirsi "UNICHE"

Recommended Posts

gold86
10 minuti fa, iPaq ha scritto:

Perciò cosa fa il maschio che é anche uomo ed è al corrente di questo bisogno?

Evita accuratamente di mettervi e mettersi in difficoltà mai confermando esplicitamente o mai mostrando o mai raccontando di andare con altre.

Questo lo fanno i vigliacchi, al limite.

 

Certo, non siete stupide, lo capite comunque da tanti segnali.

Ma sospettare e sapere con prova provata sono due cose ben diverse.

Così l'uomo vi protegge. Prima di tutto da voi stesse.

Non so chi tu conosca, ma personalmente proverei orrore, qualora non fosse mio figlio, pensare di essere nella condizione di proteggere un essere umano da se stesso.

Non riuscirei a provare alcuna forma di istinto sessuale.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Balinese2016
12 minuti fa, gold86 ha scritto:

Non è che la soluzione è qui?

Tu vivi il sesso come momento di condivisione profonda, che implica un investimento emotivo importante.

Lui, da come agisce, no

Il fatto che tu "non veda un futuro" con lui mi suggerisce che lo abbia capito pure tu.

Fai fatica a staccartene perché mi sembra (ma correggimi se sbaglio) che tu ci abbia, appunto, investito, per vivere il sesso come lo vuoi tu.

Mi sento di dire con certezza che anche per lui sia così, magari il suo investimento emotivo è differente dal mio ma è difficile che una persona riesca a fingere così reiteratamente nel tempo e così bene. Mi dice spesso che "mi sente" che negli anni addietro si è sentito di dover dimostrare la sua virilità e che ora non ne sente più il bisogno. Che una scopata con una mummia non gli da nulla e preferisce le fantomatiche "poche ma buone" e qui ritorno a rispondere anche a @Giraluna

Sebbene asserisca di essere diventato più selettivo sul sesso, per me essere selettivi vuol dire concentrarmi su uno alla volta, magari per lui vuol dire tre alla volta, non so in che misura lo sia e a questo punto non è nemmeno quello che mi interessa.

Avendo poco tempo e lo ammetto anche poca voglia di cominciare nuove conoscenze per una sere di motivi so che sarebbe molto difficile trovare il livello di confidenza sessuale e non che abbiamo noi due, almeno per quanto mi riguarda.

Non vedo un futuro con lui per altre motivazioni, più lavorativo pratiche, continuo nonostante tutto a considerarlo un amico e basta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giraluna
12 minuti fa, Balinese2016 ha scritto:

magari per lui vuol dire tre alla volta, non so in che misura lo sia e a questo punto non è nemmeno quello che mi interessa.

Sicura che non ti interessi? 

Leggo incoerenza nel tuo ultimo post. Non sei lucida, forse? 

Io ad esempio ora parlo tranquillamente con loro anche delle loro fanciulle e loro sanno di non essere l unico; tutto ciò senza mancare di rispetto o altro. Magari fra un mese nemmeno se ne parla più e ci si concentra solo su di noi. 

Tu nella mia stessa condizione ci arriveresti o vorresti più restare nella tua per ora?  

Capisco il periodo. Tuttavia t invito a riflettere sul fatto che a prescindere dalle tue faccende pratico lavorative non si possa trattare di un pensiero a rischio permanenza senza vie di sbocco e che ti porti a morderi sempre la coda. In quel caso resterai sempre con questo conflitto finché non dai spazio a te stessa di ammettere anche la mancanza di stare effettivamente bene. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Balinese2016
14 minuti fa, Giraluna ha scritto:

Tu nella mia stessa condizione ci arriveresti o vorresti più restare nella tua per ora?  

E' quello che vorrei essere in grado di fare, ma per ora NON LO SONO, è un dato di fatto.

15 minuti fa, Giraluna ha scritto:

Leggo incoerenza nel tuo ultimo post. Non sei lucida, forse

Hai colto nel segno, sappi che ogni qualvolta apro un thread "personale" è perché sono consapevole di perdere lucidità, che come avrai capito è una condizione necessaria per me.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giraluna
6 minuti fa, Balinese2016 ha scritto:

per ora NON LO SONO

Allora scopri se come sei ora combacia con chi è lui ora: buttati e rischia il rifiuto parlandoci.

Infondo un po lo vuoi assoggettare al tuo modo di relazionarti. Sia chiaro: è inconscio, Balinese. Tuttavia resta il motivetto anche se inconscio.  

Affronta la paura di non avere altre risorse se lo lasciassi e cerca di distaccarti dal risultato quanto più ti è possibile. Lui si tramuta in una risorsa nel momento esatto in cui accetti di perderlo a prescindere dal tipo di ostacolo che s interfaccia fra voi. Puoi perderlo anche per altre ragioni e li saresti tranquilla perché non dipendono da te, ma quando lo dipendono cresce il conflitto. Se impari ad affrontare la paura di essere responsabile delle scelte che fai sarai libera di perderlo anche in questa situazione e tutto il resto diventa ancora meno fuffa. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Balinese2016
12 minuti fa, Giraluna ha scritto:

Allora scopri se come sei ora combacia con chi è lui ora: buttati e rischia il rifiuto parlandoci.

Infondo un po lo vuoi assoggettare al tuo modo di relazionarti. Sia chiaro: è inconscio, Balinese. Tuttavia resta il motivetto anche se inconscio.  

Affronta la paura di non avere altre risorse se lo lasciassi e cerca di distaccarti dal risultato quanto più ti è possibile. Lui si tramuta in una risorsa nel momento esatto in cui accetti di perderlo a prescindere dal tipo di ostacolo che s interfaccia fra voi. Puoi perderlo anche per altre ragioni e li saresti tranquilla perché non dipendono da te, ma quando lo dipendono cresce il conflitto. Se impari ad affrontare la paura di essere responsabile delle scelte che fai sarai libera di perderlo anche in questa situazione e tutto il resto diventa ancora meno fuffa. 

Mi permetto di dissentire, non lo voglio assoggettare al mio modo di relazionarmi è esattamente il contrario, sono io che voglio cambiare, come ho già detto ho iniziato il mio cambiamento qualche mese fa, mi ha portato a rivalutare tanti aspetti legati alle relazioni tra esseri umani in amore ed in amicizia.

Si vede che il mio inconscio è rimasto ancorato a vecchie e cattive credenze che sono state radicate in me per più di 30 anni.

Mi riconosco un grande difetto, il volere sempre TUTTO E SUBITO il mio rifiuto ad accettare una mia reazione ne è un altro esempio, nella mia mente sarei dovuta evolvere quando l'ho deciso io, sappiamo bene che queste cose richiedono invece tempo e sofferenza.

Il consiglio di non tirarmi indietro ed anzi andare a scoprire perché sono tanto infastidita lanciandomi contro il fantomatico muro a tutta velocità lo trovo valido, d'istinto mi sarei nascosta.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giraluna
14 minuti fa, Balinese2016 ha scritto:

Mi riconosco un grande difetto, il volere sempre TUTTO E SUBITO il mio rifiuto ad accettare una mia reazione ne è un altro esempio

Una Possessor. Lo sono pure io. Ecco perché ti capivo molto più di altre utentesse. 

Come scrivi non vuoi assoggettarlo (scopo ultimo) ma riconosci che ci sono ancore disfunzionali che non ti permettono di liberarti come vorresti e abbracciare anche una natura che implichi la presenza di altre (non è funzionale mantenerle come fine per raggiungere lo scopo). 

Dunque cosa è funzionale fare per perseguire lo scopo a cui aspiri e renderlo concreto?

Abbandonare queste ancore. 

Come?

Puoi iniziare a liberarti dalla paura di parlarci chiaramente e a nasconderti d istinto (abbandona quest ancora facendo l opposto). Poi procedi allo step successivo: trova le parole da comunicargli. 

Non andare troppo oltre il presente o ti fai male. Intanto scopri se riesci a parlarci chiaramente e se te la senti di cogliere questo mio consiglio. 

Edited by Giraluna

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ambasciatore
2 ore fa, Balinese2016 ha scritto:

Mi permetto di dissentire, non lo voglio assoggettare al mio modo di relazionarmi è esattamente il contrario, sono io che voglio cambiare, come ho già detto ho iniziato il mio cambiamento qualche mese fa, mi ha portato a rivalutare tanti aspetti legati alle relazioni tra esseri umani in amore ed in amicizia.

Si vede che il mio inconscio è rimasto ancorato a vecchie e cattive credenze che sono state radicate in me per più di 30 anni.

Mi riconosco un grande difetto, il volere sempre TUTTO E SUBITO il mio rifiuto ad accettare una mia reazione ne è un altro esempio, nella mia mente sarei dovuta evolvere quando l'ho deciso io, sappiamo bene che queste cose richiedono invece tempo e sofferenza.

Il consiglio di non tirarmi indietro ed anzi andare a scoprire perché sono tanto infastidita lanciandomi contro il fantomatico muro a tutta velocità lo trovo valido, d'istinto mi sarei nascosta.

 

Prendi con le molle questa risposta, perchè è una risposta fortemente influenzata dal mio carattere e dal mio modo di essere e sentire.

Ma sei sicura di voler cambiare? sicura che ne valga la pena? Sicura che sia così bello diventare indifferente alle attenzioni che la persona che ti emoziona e ti prende riserva alle altre ragazze? rinunciare a questa tendenza ad andare con solo un uomo alla volta, annacquando il tuo fastidio per le sue altre donne andando con più uomini?

Il fatto di essere presa così tanto, anche il fastidio che provi quando abbraccia un altro, il modo in cui poi sparisce quando torna tra le tue grinfie, non sono proprio la parte più bella, viva ed emozionante di un rapporto in questa fase? Perchè non assecondarlo, sapendo che magari verrà il momento in cui litigherete, e forse pretenderai l'esclusiva, o magari chi lo sa lo farà lui, etc etc vivendoti tutte le emozioni che ti porta?

La parola che mi viene in mente quando leggo che vuoi cambiare, diventare "insensibile" etc è una sola, e mi viene in mente anche leggendo post di altre utentesse: appiattimento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
senza nome
1 ora fa, Ambasciatore ha scritto:

Prendi con le molle questa risposta, perchè è una risposta fortemente influenzata dal mio carattere e dal mio modo di essere e sentire.

Ma sei sicura di voler cambiare? sicura che ne valga la pena? Sicura che sia così bello diventare indifferente alle attenzioni che la persona che ti emoziona e ti prende riserva alle altre ragazze? rinunciare a questa tendenza ad andare con solo un uomo alla volta, annacquando il tuo fastidio per le sue altre donne andando con più uomini?

Il fatto di essere presa così tanto, anche il fastidio che provi quando abbraccia un altro, il modo in cui poi sparisce quando torna tra le tue grinfie, non sono proprio la parte più bella, viva ed emozionante di un rapporto in questa fase? Perchè non assecondarlo, sapendo che magari verrà il momento in cui litigherete, e forse pretenderai l'esclusiva, o magari chi lo sa lo farà lui, etc etc vivendoti tutte le emozioni che ti porta?

La parola che mi viene in mente quando leggo che vuoi cambiare, diventare "insensibile" etc è una sola, e mi viene in mente anche leggendo post di altre utentesse: appiattimento.

Sta cosa è tremendamente vera.

Ne potrei scopare di più di ogni altro periodo della mia vita e probabilmente anche a livello estetico (di media) superiori di qualsiasi altro periodo.

Ma proprio piatto, nel senso non me ne frega assolutamente nulla(probabilmente proprio per questo ne potrei avere così tante, per i miei standard soliti) quindi tutto ciò a che mi serve?

Non era meglio vivere gli alti e bassi di una per cui stai perso?

Share this post


Link to post
Share on other sites
iPaq
8 ore fa, Laura Rossi ha scritto:

e quando il trombamico invece lo esplicita tranquillamente? dopo che lo ha esplicitato anche lei?

Male.

Prima di tutto perchè messa così, in questa specifica sequenza temporale, può sembrare (e forse lo è davvero) una ripicca magari basata sul nulla. Che è segno di debolezza nel proprio inner game, cosa grave.

Ma, ancor di più, il fatto è che un uomo scopa e sta zitto, non sta lì a vantarsi e forse pure a sputtanare le donne con cui s'è accompagnato; per la banale ragione che quelli sono fatti privati esclusivi delle persone in esse coinvolti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.