Jump to content

Human Sensibility


Giraluna
 Share

Recommended Posts

5 minuti fa, Giraluna ha scritto:

Su quello non v è dubbio. La media di discorsi qui (e non solo) è scarsa. Perciò in parte era degno di attenzioni. 

eh sì, mi piaceva

Link to comment
Share on other sites

Anche nel sogno di questa notte si combaciavano luoghi e protagonisti; sensazioni ed espressioni. Non lo descrivo perché sarebbe inutile. So che avrebbe il suo senso ancestrale ugualmente. Inoltre resterebbe comunque una goccia spersa nell aire di un contenitore grande quanto il mondo onirico.  

È più interessante dichiarare (a me stessa) quanto sia diversa la vita ora rispetto a prima che agissi come decisi. Se non lo avessi fatto, non avrei potuto confermare che eri sempre li, come sospettavo da tempo. Avevi mentito (a te). Ed io lo avevo capito. Così ho agito per liberarci dato che la tua presenza era diventata scomoda. E questo lo posso confermare proprio perché ora hai spiccato il volo anche tu e non sento più interferenze. Finalmente. 

A volte dimentichiamo che occorre essere molto severi più con gli altri che con noi stessi per riuscire a mantenere la propria libertà. Il pensiero frequente che agendo in una determinata maniera gli altri possano odiarci, non stimarci e altresì non perdonarci ci spinge a non agire o a farlo solo parzialmente e di solito è la parte che conviene più a loro.

Questo non accadeva già da diverso tempo, che mi annullassi, ma un paio di settimane fa ci ho definitivamente messo una linea di demarcazione netta e chiara. Chiunque chieda favori in cambio di niente o di un patto non scritto solo perché c è stato un affetto più remoto che presente, non verrà esaudito. 

Perché chi è padrone di se stesso non chiede favori in cambio delle sue stesse azioni. Si dovrebbe agire nella piena coscienza del fatto che esistono conseguenze a noi non definibili e pertanto che non è una nostra facoltà addossarne le responsabilità solo all esterno.

Un po come quando alcuni, qualche volta, giocano a farci sentire delle sciocche per aver idealizzato l uomo di turno ... mentre egli stesso non si rende neanche conto di aver costruito l idealizzazione ad hoc per un suo siderale bisogno. 

Non è forse più saggio e padronale controllare la propria sete di riconoscenza che riconoscere ad altri i propri i demeriti?

Edited by Giraluna
Link to comment
Share on other sites

@Improve Your Skill

@Alexis2

Il discorso delle offese/insulti è particolare. Per i maschi l insulto e l offesa sono ben distinti: o stai insultando o stai offendendo. Per la femmina sono un aspetto molto variopinto, che non ha distinzioni nette e precise. 

L offesa e l insulto per noi sono la stessa cosa in virtu del fatto che è importante essere accettate dal singolo e dal gruppo o dall ambiente in cui siamo esposte. Perciò tutto quello che può ritenersi un giudizio negativo alla nostra persona viene percepito indistamente come offesa/insulto, si amplifica la reazione se esposto pubblicamente ed in base alla forma ed all impatto della stessa. 

Lo sono, ad esempio, darci delle rompicoglioni o di quelle che non capiscono un cazzo. Nel primo caso è soft l impatto. Nel secondo no. 

Per te, improve, è un semplice cazzeggio dirlo ad un altro uomo. Se lo dici ad una donna, cambiano le cose. Perciò mentre per te, quella era una frase dato di fatto, per lei era una offesa in pubblica esposizione, di impatto intenso, che ti andava fatta notare.

Cos ha creato il qui quo qua?

I limiti del virtuale dovuti anche al fatto che voi maschi date meno importanza (anche quando l avete per migliorare il game) allo stesso e al fatto che molte donne non sanno che nel maschio insulto ed offesa sono altre cose.  

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Giraluna ha scritto:

Per i maschi l insulto e l offesa sono ben distinti: o stai insultando o stai offendendo.

Gira ma non sono due parole che vogliono dire la stessa cosa? Che differenza c'è tra insultare e offendere?

Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, Alexis2 ha scritto:

Che differenza c'è tra insultare e offendere?

Questo devo ancora approfondirlo. Se la memoria non m inganna, l offesa fra maschi implica fregare la tipa al migliore amico. 

L insulto credo abbia a che fare col denaro. 

Link to comment
Share on other sites

13 ore fa, Alexis2 ha scritto:

Che differenza c'è tra insultare e offendere?

Dato che non ho la presunzione di credere che a quanto hai assistito ieri non mi possa venir fatta alcuna ripresa pubblica o dato un probabile ban (anche parziale), non voglio lasciare nulla al caso e concedermi questo post per non avere eventuali ricordi spiacevoli. 

Come vedi, Ale, il gap è molto profondo. Quanto scritto in questi ultimi giorni non lo era stato per caso. Ormai sono giunta alla più che palese conclusione che molti non sanno davvero come gestire un rapporto a due (o più). Neanche fra i maschi. Questo non per demeriti o deficienze, offese o insulti, ma perché, appunto, il danno ormai è fatto. Non si torna più indietro. Chiunque, maschi e femmine, pianta cazzi o si fa penetrare inconsapevole di che cosa significhi veramente  l una o l altra azione, l una o l altra frase, l una o l altra giustificazione. Entrare nella tana del bianconoglio fa paura. Molta paura. E sempre più spesso si crede di aver fatto chissà quale approfondimento, quando poi giunge il ferito di guerra appena cicatrizzato che ti fa sentire uno sciocco mentre si guarda i graffietti al ginocchio. 

No, non è il caso di H. È stato lose lose. So perfettamente che non è stato squallido benché lose lose. Perché riconosco con che stato in essere l ho tirato fuori. Con quali intenzioni ho voluto smuovere coscienze e che rispetto ho portato all utente di cui ho accennato. Non era per fare del subdolo e spietato sadismo. Il sadismo so benissimo che cos è. Quella è stata una parentesi forte, forse per te un po meno perché sei neo iscritta e post provvedimenti. Ha scosso alcune coscienze. Ha avuto la sua cassa di risonanza. L avrà anche in futuro. Ciò perché quando scrivo che non me ne importa nulla dei like o del giudizio della gente sono seria, tuttavia, sempre per quella poca profondità che caratterizza ormai l essere odierno, vengono sistematicamente considerate frottole.

Ebbene, più proseguo e meno m importa che si è capito che non lo sono. Non mi interessa ricevere gratificazione. Non mi interessa se vengo percepita in maniera negativa. Perché sono percezioni che non posso controllare. Che hanno il loro trascorso. E che ci saranno sempre, anche se scrivi pertinente e ponderato.

L essere umano è così: dannatamente imperfetto. 

Ergo, dopo tutto il papirotto, arrivo a concludere scrivendoti che, in linea generale e proprio per quanto scritto sopra, un giorno potremmo non sentirci più. So già che lo sai quanto nulla e nessuno sia per sempre, ma ricordarlo non fa male. Aiuta a rendere più significativi i momenti che ci concediamo in attesa del prossimo, che sia l ultimo o meno.

Link to comment
Share on other sites

Gira quale ripresa pubblica o ban può esserci dal momento che, mi pare, non hai in alcun modo violato il regolamento?

Non mi pare tu abbia offeso nessuno, ma semplicemente riportato una tua percezione. Ora io credo che tu alcuni punti li abbia colti. Come sempre riesci a vedere e a 'leggere' quello che spesso sfugge, cosa che, dal momento che lo fai dietro a uno schermo, mi stupisce sempre

e alla fine credo che la tua analisi lucida l'hai fatta qui È stato uno scatto a trigger ad uno scatto a trigger

 

Perchè dici che quanto scritto negli ultimi giorni ti ha fatto vedere un gap e una quasi impossobilità di gestire il rapporto a due (o più)?

55 minuti fa, Giraluna ha scritto:

Perché riconosco con che stato in essere l ho tirato fuori. Con quali intenzioni ho voluto smuovere coscienze e che rispetto ho portato all utente di cui ho accennato.

Con che stato e con quali intenzione l'hai fatto? se ti va di esplicitarlo..

 

Ci sarebbe un modo per sentirsi, basterebbe che mi verificassi. E lo so, non credere.

ma ci credi che la bellezza dell'oggettività di questo posto un po' ne perderebbe per me?

E io credo di averne bisogno adesso. La fuori è un'altra storia,

Questo è solo un piccolo e banale esempio:

Ieri parlavo con una ragazza che mi conosce da quando ho 10 anni, quindi sa che persona sono e come la penso. Bene, abbiamo parlato tra le altre cose di un ragazzo con cui esco ogni tanto (ovviamente si fanno discorsi fuori dalla bolla quarantena) e che non vedevo da un po' perchè viaggia spesso per lavoro, quindi anche da prima del lockdown erano alcune settimane che non ci vedevamo. Le ho detto che per me non c'era alcun problema se lui usciva o scopava con altre.

Lei mi ha detto che non ci crede che sarebbe così..e che allora vuol dire che non mi piace.

Le ho risposto che proprio perchè mi piace molto speravo che stesse bene e parte del suo benessere era anche questo. Non c'è stato modo di comunicare oltre su questa cosa

Non vado oltre.

C'è da dire che l'altra faccia della medaglia è che mi dispiacerebbe molto non sentirti, quindi spero che questo non sia l'ultimo

Tu sei riuscita con qualche parola a farmi rivalutare persino aspetti del mio passato, che hanno preso una piega e una luce un po' diversa

Se ti va sentirei volentieri il perchè del tuo stato di ieri

e ti mando un bacio!

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, Alexis2 ha scritto:

quale ripresa pubblica o ban può esserci dal momento che, mi pare, non hai in alcun modo violato il regolamento?

Sono stata dura. E non è casa mia. Questa è la prerogativa principale del regolamento: toni civili. Ci saranno dunque state segnalazioni. The Punisher entra quando ha tempo. Magari spunta fra due giorni, dopo aver accuratamente valutato tutto e cita per sgridare. L avevo ovviamente valutata cone opzione.

5 minuti fa, Alexis2 ha scritto:

Perchè dici che quanto scritto negli ultimi giorni ti ha fatto vedere un gap e una quasi impossobilità di gestire il rapporto a due (o più)?

Quanto scritto negli ultimi giorni è frutto di anni. Ed appunto c è un gap al sistema enorme su ambo i lati. Più vado avanti e più lo lascio per iscritto anche qui senza troppo esagerare, eppure non potendolo fare allo stesso tempo in quanto, come vedi, la gente regge poco. 

6 minuti fa, Alexis2 ha scritto:

Con che stato e con quali intenzione l'hai fatto? se ti va di esplicitarlo..

Vidi la sua foto. Dell utente in questione. Mi ero sempre ricreata solo in testa il suo sorriso ed i suoi occhi. Fu abbastanza rivelatore scoprire di averli ricreati in testa esattamente com erano nella realtà. Mi infuse tranquillità perché benché a me non avesse chiesto alcun aiuto, anzi, capii sin dall inizio di doverci andare piano. Lo feci. Sicché la notizia, quando mi giunse, fu solo un "Lo sapevo, era questione di poco".

Molti non percepiscono il grado di conoscenza che ho del sub strato forummistico. Ne so parecchio. Tanto da potermi prendere la libertà di citare in pubblica un utente che ha una cassa di risonanza enorme senza che lo sappia o lo ignori. Sapevo che avrebbe letto tutta la nostra conversazione successiva, così alle tue domande, dato che per lui il discorso era chiuso, ho approfondito per tutti gli altri oltre che per lui.  

Ignorare che il forum non sia solo questo bensì il contenitore metafisico di sensazioni, emozioni, intrecci di vita, illusioni, speranze ed aspettative è un errore di percezione che doveva essere rimesso al suo posto. Ed anche quel politically correct che si tira fuori all occorrenza per non ammettere che si fa tutti schifo e non siamo dei o paladini di nulla. Per rispetto di quello che so e di cosa può comportare l ignorarlo, sia per l utente che per H, ho agito. Fregandomene delle conseguenze. 

Io non ho paura delle mie ombre. Non ho paura di mostrarle. Non ho paura di essere derisa, offesa o demonizzata. Non ho paura di metterle in campo, a disposizione di tutti, perché con esse ci ho fatto pace. E le confluisco nelle parti in luce. 

Non puoi ritenerti una pioniera se non lo sei stata prima per te stessa e verso ciò che covi dentro.

16 minuti fa, Alexis2 ha scritto:

ci credi che la bellezza dell'oggettività di questo posto un po' ne perderebbe per me?

Ci credo perché è ciò che sento anche io. Di questi tempi porre una barriera è l unica soluzione funzionale per non contaminare quel poco di bello ed autentico che ancora si preserva.

20 minuti fa, Alexis2 ha scritto:

sei riuscita con qualche parola a farmi rivalutare persino aspetti del mio passato, che hanno preso una piega e una luce un po' diversa.

Ti sto praticamente lasciando lo scettro. Non voglio lasciare nulla di non scritto o tentato. Col tempo, se non mi bannano prima, ti lascerò dell altro. Così quando non ci sarò, saprò che ho lasciato questo posto in buone mani.  

Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, Giraluna ha scritto:

Sono stata dura. E non è casa mia.

essere duri non è motivo di ban mi sembra no?

23 minuti fa, Giraluna ha scritto:

Vidi la sua foto. Dell utente in questione

parli dell'utente di cui avete parlato ieri?

Ok hai fatto un collegamento tra quello che è successo e il fatto che a volte il forum non è solo un forum ma un contenitore di altro,

Ho capito il link

23 minuti fa, Giraluna ha scritto:

Ti sto praticamente lasciando lo scettro. Non voglio lasciare nulla di non scritto o tentato. Col tempo, se non mi bannano prima, ti lascerò dell altro. Così quando non ci sarò, saprò che ho lasciato questo posto in buone mani.  

Gira ma quale scettro!!!!!! please..

Il bello di questo posto è che non ci sono barriere e che ognuno porta il suo contributo, diverso e valido, oppure meno valido.

Io qui posso essere solo Alexis e tu sei Giraluna

A me le tue riflessioni piacciono molto, quindi fatti passare la luna storta dopo la discussione di ieri e le ombre che vedi, e se ti va facciamo quelle chiacchiere da donne che servono in questi momenti

Edited by Alexis2
Link to comment
Share on other sites

26 minuti fa, Alexis2 ha scritto:

essere duri non è motivo di ban mi sembra no?

Hanno segnalato per molto meno altri utenti davvero ... come scrivere ... buffi. Non sono così sprovveduta da non sapere che sto sulle palle a molti e che vorrebbero in tanti la mia dipartita. È proprio osservazione oggettiva. 

26 minuti fa, Alexis2 ha scritto:

fatti passare la luna storta dopo la discussione di ieri e le ombre che vedi

Non ho la luna storta e neanche vedo ombre. Sono tranquilla. L avessi avuta davvero non avrei scritto qui e mi sarei allontanata per un po d ore/mezza giornata 😕

Intendevo che non starò qui per sempre. Ciò che lascio lascia sempre qualcosa che poi di riflesso verrà ricordato quando commenterai. Già ti ho lasciato un segno. Esso in piccola parte fara il suo effetto domino. Dato che sono info che al più solo tu capisci per i soliti motivi, è uno scettro che si passa. Inconsciamente. Ma che si passa.

Esattamente come io ho ricordato alcune cose che Human scriveva quand ero neo iscritta. Lasciamo il segno (se ti aiuta a non confonderti), insomma, per gli utenti che verranno (inteso che daranno in seguito sensato a certi big che spariranno).

Edited by Giraluna
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.