Jump to content
Zema

L' ANNO ZERO DELLE DISCOTECHE - La morte del Dance Game.

Recommended Posts

Zema

Appena finisco di rispondere ai 4 Chat Game che ho aperti in contemporanea rispondo a tutti. Preparatevi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arkad

Non metto piede in una discoteca da 5 anni (o più), non le ho mai apprezzate granchè (un pochino, a volte), e a 34 anni le apprezzerei ancora meno. Comunque io vengo dal litorale veneto, quando avevo 24 anni, 10 anni fa, le generazioni precedenti alle mie già parlavano di declino delle discoteche, ma ora sono veramente finite. Dalle discoteche pomeridiane per i 14\15enni, a quelle più grosse dei litorali.

Qui da me tengono duro le più storiche, che mi dicono, fanno ancora i pienoni di 10 anni fa durante la stagione, ma la situazione delle discoteche è chiara, sono state distrutte dai tempi, come le edicole, le agenzie viaggi, il motore a vapore...

La figa, si spera, quella dovrebbe restare uguale per qualche altro migliaio di anni 😄

Edited by Arkad

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zema
1 ora fa, sprint ha scritto:

Non lo so... quest'anno son riuscito a far meglio che mai, e ancora deve finire l'anno.

Forse per Dance Game intendi quello puro e schietto. Le piroette, i kiss entro 1 minuto o istantanei, il non parlare, il catalizzare l'attenzione su di se col forcing.

Forse sì, quello non esiste più, lo saprai meglio di me. Ma se intendiamo il Dance Game come anche Club Game, cioè fare game in discoteca, senza necessariamente ballare, penso che si possa ancora ben fare. Sono migliorato io, i miei amici, e pure un mio amico settimana scorsa ha fatto 2-3 chiusure dal Samsara di Riccione.

Ciao carissimo!

Anche per me questo è uno dei miei anni migliori, sargisticamente parlando. Forse non il migliore ancora, ma sicuramente uno dei migliori da quando ho iniziato. Nonostante questo, il post non è rivolto solamente alla questione del Dance Game con ritmi da partita di basket, ma bensì anche a quello over20. Se penso alle mie serate universitarie ad Urbino tra 2013 e 2016 e alle 3/4 serate universitarie che ho fatto tra 2018 e 2019 (sempre ad Urbino), c'è stato un abisso. Puoi andare a rimorchiare in discoteca ma non col dance game. Su questo hai perfettamente inteso cosa intendessi. Intendo dire che non puoi più andare ad approcciare a freddo di piroetta ma che lo stile di gioco deve farsi, giustamente, più da cecchino e selezionatore. Si parla di Club Game non Dance, la componente del ballo è appunto la componente agonistica che viene completamente sradicata. 

1 ora fa, sprint ha scritto:

Di certo anch'io mi son reso conto che far piroette, insomma, non è detto che ti pali, però quasi sempre meglio un approccio di contestuale, e DOPO un po' di chiacchiere magari invitarla a ballare, poi magari ci scatta il kiss e lì per l'escalation e' da vedere, meglio andarci piano, meglio puntare a farla divertire senza aver fretta di scalare e continuare a parlare parlare parlare. Ma non è che sia un modus operandi prestabilito, dipende sempre! A volte puoi anche spingere subito! Lo sai meglio di me questo.

Forse sì, non è più tempo di Dance Game schietto, ma quello onestamente mi è sempre riuscito difficile, o meglio, difficilmente vado oltre il kiss.

Sicuramente, non è mai tutto uguale, l'intenzione del post è quella di far riflettere i novizi e allo stesso modo aprire la strada ad un nuovo modo di approcciarsi all'ambiente notturno per i più navigati o comunque per chi vuole iniziare a muovere i primi passi nel rimorchio nelle discoteche. In ogni caso il tempo del Dance Game schietto, del lusso di potersi prendere 20 pali e sculare l'ONS alla 21esima apertura in modalità last stand chick..è finito: non siamo più nel 2014. Non consiglio a nessuno di prendersi mille pali e tentare sculate per fare ONS. Nell'attuale 2019 funziona giocare unicamente in maniera calibrata e piuttosto accettare che non si può giocare una serata che bruciarsela sperando in una chiusura rovinandosi la clientela abitué del locale.

1 ora fa, sprint ha scritto:

A Bologna ragazzi, sì, si scopa. Vado quasi tutti i sabati in questo locale che va un po' capito, universitario, un po' gretto, dove le fighe ci sono, ma non sono come nei locali fighetti di merda dove stanno tirate e intoccabili, non sono nemmeno sfattone fortunatamente, si respira una bella atmosfera, sempre vedo gente che limona in pista, sempre. Poi scopare è un altro paio di maniche, ma il potenziale c'è.

Certamente c'è da essere veramente bravi e distinguerti un bel po' dal resto della salsiccia che accerchia le tipe. E cecchini.

A Bologna si scopa come si scopa in qualsiasi altro posto d'Italia. Il punto è che quanto, che qualità, con quanta statistica e con che modus operandi. Ad esempio per il mio modus operandi, il mio atteggiamento attuale, il mio stile nel vestire attuale e tante altre cose Bologna è l'anti sarge per eccellenza. Localini stretti ed angusti, ambiente fattone o pseudo sinistroide radical chic, tipe indie, erasmus del cazzo, logistica cittadina davvero mortale senza una macchina o un appartamento vicino ai locali, impossibilità di fare appunto dance game alla vecchia maniera. Insomma se venissi a Bologna sarebbe uno strazio, e di fatto mi ha sempre fatto cagare come città, nonostante probabilmente detenga il record (?) della città di Kiss Close (18 e un Fingering) fatti in Dance Game, risalente a quel famoso evento al Pala Nord dove ci beccammo ormai 4 anni fa.

Intelligenza strategica ed essere cecchini, queste sono le chiavi di lettura di situazioni del genere. By the way dalla tua analisi può emergere come a Bologna siano falliti/chiusi un sacco di locali e localini esistenti fino ad un lustro fa, affermazione che non fa che avvallare la mia ipotesi per cui le discoteche stanno chiudendo ad effetto domino. In ogni caso, nel post, faccio eccezione per gli eventi universitari, proprio perché sapevo che la questione spinosa di Bologna sarebbe stata tirata fuori. Diciamo che l'astio nei confronti della città è tutto "mio" personale ed il mio risentimento è frutto solo di quelle poche serate che ho potuto fare (tra 2014 e 2016) in quel di Bologna e dal fatto che odi profondamente le situazioni da "birretta" in piazza/ nei vicoletti/sotto i portici. E' una cosa unicamente mia. Ma che Bologna è un po' un finto paese dei balocchi rimane la mia idea anche perché basti vedere che pure le under Bolognesi che ho beccato nel corso degli anni qua in vacanza fossero essenzialmente spaccate a metà tra fattone e fighette da Numa Club e Mamacita di sto cazzo.

1 ora fa, sprint ha scritto:

Il punto è riuscire a beccare una ragazza che dei social se ne sbatta pressochè il cazzo, magari ce l'ha ma non sta lì a postare ogni cagata che fa durante la giornata. Queste tipe ci sono per fortuna, ma le scovi ogni tanto, non sono tipe abituali alle serate, devi avere il culo di beccarle, però ci sono.

Per quanto riguarda l'età, ho iniziato a 27 ed è stato mooolto difficile. Sono riuscito a togliermi qualche soddisfazione, ma l'ho presa seriamente, come un lavoro. Non ho conosciuto molti con la mia stessa voglia di martellare e martellare serate su serate, costantemente. Di certo non esiste che fai una serata, poi magari torni a far game dopo 3 sabati, poi magari ci dai dentro per 1 mese e poi vai in pausa perchè eh il lavoro, eh gli esami, eh quell'altro. Martellare sempre e comunque, 2-3 volte la settimana all'inizio, poi dopo 2 annetti si può passare a 1-2 ed essere selettivi. 

Ma senza pausa, costanti. 

Come dicevo nel mio thread, è quasi obbligatorio, per chi ha dei social scarni (ma comunque non è il tuo caso) puntare su quelle meno dipendenti da Instagram, seppur poche in circolazione (e scendendo d'età praticamente introvabili). Ci sono ma non sono la regola, bisogna avere occhio attento, ed essere anche allenati a distinguere alcuni segnali (già una che durante tutta una serata non fa una Instagram story può essere una candidata). Comunque tu sei stato davvero una roccia. Determinazione da vendere ed una costanza encomiabile: i risultati poi piano piano sono arrivati come pure le soddisfazioni personali e sessuali. Anche solo il tuo ultimo report (per il livello di maturità dimostrata, tecnica, gestione logistica ma anche solo la riflessione sulle vacanze penso valga tutto il report) credo che sia da fissare in testa a tutti coloro che magari si sentono demoralizzati in alcuni momenti verso i 30anni. Sei un esempio per tutti sprint ❤️ 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zema

Prima di andare a rispondere a tutti gli altri utenti che sono intervenuti nel Thread e che ringrazio pubblicamente, volevo fare un altro appunto/spoiler di quello che sarà questo Autunno.

Nel corso della giornata di ieri mi è stato chiesto più volte se questo post non fosse uno spaventoso autogoal da parte mia sul punto di vista delle vendite. Ora, io lo sapete, non sono un markettaro fuffa e non vi vendo fumo, ho scritto questo post conscio di quella che è la realtà dei fatti. A voi dirò solo e solamente la verità. Avrei potuto benissimo scrivere un post dove tessevo lodi al Dance Game..ma eticamente sarebbe stato un colpo basso.

Avevo maturato alcune di queste considerazioni già da anni ed è per questo che il mio webinar sul Dance Game (risalente al 2015), con tanto di spiegazione di piroette, switch, ed altre mosse da fare sul Dance Floor è stato prontamente rimosso dal mercato a Gennaio 2018. Adesso uno si potrà chiedere cosa ne rimanga di Armageddon Squad, ora che ho appena detto che il Dance Game è morto. A volte però, si sa solo leggere in maniera poco analitica ciò che ci si trova di fronte, senza riuscire a coglierne le sfumature. Ho detto che il DANCE Game è morto, non il CLUB Game e non il rimorchio in generale in ambienti notturni o locali da ballo. 

Questo cosa significa? Significa che come mio solito, voglio offrire solo le più recenti considerazioni riguardo alla seduzione, per stare sempre a passo con i tempi. Questo significa, ovviamente, che tutta la serie di consigli presenti in Armageddon Squad continueranno ad essere UNIVERSALMENTE validi ma ovviamente da adattare a quello che è in nostro contesto attuale. Per far sì che i miei studenti possano affrontare il mio percorso al meglio, ho intenzione, nel corso dell'autunno, di creare un "percorso nel percorso" all'interno di Armageddon Squad (ovviamente gratuito per coloro che saranno già al suo interno con abbonamento in corso di validità) nel quale spiegherò dettagliatamente come rimorchiare in discoteca senza fare DANCE Game, come diventare dei cecchini e smettere di essere kamikaze. Come togliersi dalla testa la parola Kiss Close e pensare unicamente all'unica chiusura possibile e che conta, quella che porta al sesso.

Detto questo, voglio ricordare che la seduzione non è solo Social Network, ma neppure solo game live, e che io voglio sempre offrire soluzioni pratiche ai problemi in ogni sfumatura che essa (la seduzione) presenta, a partire dalla mia esperienza (ed è anche per questo che NON insegno street game, nonostante abbia pure fatto ONS in street game, ciò non è parte di me e per questo, giustamente, non lo insegno). Fatte queste premesse, per chi avesse dubbi su cosa ci sia all'interno del percorso, può sempre consultare il ricco inventario (aggiornato a Luglio 2019), o leggere i tantissimi Feedback sull'Armageddon stesso, per lo più completamente slegati ai successi avuti unicamente in discoteca, ma che rendono conto di un miglioramento a 360° dei miei studenti negli approcci della vita quotidiana, negli appuntamenti, nelle chat ed ovviamente ANCHE in disco. 

Non ho mai avuto la pretesa di creare un esercito di miei cloni, ed ho sempre lasciato libera interpretazione e fruizione al mio materiale (tant'è vero che è sparso e consultabile per lo più senza seguire un ordine) in maniera tale che ognuno sviluppasse una propria intelligenza "sargistica" che gli permettesse di avere risultati nella maniera che ritenesse più funzionale al suo ambiente, attitudine ed età. Tornando al "percorso nel percorso", è proprio quello a cui facevo riferimento in fondo al thread iniziale. Sarà un qualcosa di estremamente dettagliato e sviluppato che potrà essere consultato anche da coloro fuori dall'Armageddon (proprio come webinar ed ebook singoli) ma ad un prezzo proibitivo a causa del costo di sviluppo del percorso stesso, mentre per quelli dentro lo Squad sarà semplicemente un qualcosa di extra, che darò gratis. Il Dance Game sarà anche morto, ma ho in serbo per voi un nuovo modo di rimorchiare in discoteca e nei club, una frontiera inesplorata, totalmente frutto di test e funzionale nel panorama attuale delle discoteche italiane. Come dicevo in fondo al thread..chi può salirà sul carro adesso, per avere successo a breve, chi non può non gli resta che rimboccarsi le maniche e trovare indipendentemente il metodo che gli sia più funzionale per ottenere risultati, in un ambiente che diventa sempre più difficile, con dinamiche sempre più complesse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zema
16 ore fa, Outsider ha scritto:

Sei sempre ottimo @Zema , in seguito commenterò con più calma.

Non sapevo della chiusura del Florida, notizia tristissima.. Ai tempi ci ho passato alcune serate belle (e devastanti) con musica di alta qualità.

Grazie mille Outsider! Ci sono stato purtroppo anch'io una volta, nel 2017, anche se in quel caso l'evento fu un flop clamoroso, il locale in sé meritava, molto spazioso con piste ampie come piace a me.

15 ore fa, Maldoner ha scritto:

Ormai leggere il forum è una dose quotidiana di depressione (non è un insulto al post o una frecciatina).

Lo so, cerco sempre di essere realistico e non catastrofista, ma quando la realtà su una cosa è totalmente negativa c'è poco da dire. Fortunatamente ci sono più strade da intraprendere per venire a capo di questo problema, come al solito si tratta unicamente di avere capacità di adattamento molto sviluppate.

15 ore fa, Improve Your Skill ha scritto:

Sul resto, come già scritto in altri post, sto cercando di valorizzare il mio profilo di Instagram e migliorare il mio chat game. Addirittura ho pure riesumato il mio Facebook, giusto per i contatti di quelle che non hanno Instagram perché per il resto me ne frega ben poco.

Tuttavia day e night game per me continuano. Come raccontavo giusto l'altra settimana ho conosciuto alcune ragazze dal nulla sfruttando il contesto, cosa che dopo essere andato ad escort e aver staccato un po' con una vacanza in solitaria mi è riuscita anche meglio.

In generale cerco di non precludermi nessuna situazione, soprattutto se ho tempo libero. Birra con un amico che non vedo da tempo? Vado. Aperitivo con amico e suoi ex colleghi? Vado. L'idea è di godermi le serate e vedere se si riesce a trarne anche altro, soprattutto come conoscenze.

Ciao Improve Your Skill, sento tanta positività nelle tue parole e comunque percepisco che gli insegnamenti del mio webinar che hai acquistato ad inizio estate siano stati non solo recepiti ma anche interiorizzati e fatti tuoi, perché lo scopo del webinar era proprio questo: sfruttare i contesti, non precludersi situazioni di alcun genere, godersi le serate e allargare il proprio giro di conoscenze. Questa poi sarà anche la base dei miei futuri prodotti, in un mondo sempre più interconnesso con i social ma chiuso con i social circle è fondamentale sapersi districare nella giungla delle relazioni sociali e tu mi sembra che sia partito proprio con il piede giusto, keep it going!

Share this post


Link to post
Share on other sites
sprint
11 ore fa, Zema ha scritto:

Ciao carissimo!

Comunque tu sei stato davvero una roccia. Determinazione da vendere ed una costanza encomiabile: i risultati poi piano piano sono arrivati come pure le soddisfazioni personali e sessuali. Anche solo il tuo ultimo report (per il livello di maturità dimostrata, tecnica, gestione logistica ma anche solo la riflessione sulle vacanze penso valga tutto il report) credo che sia da fissare in testa a tutti coloro che magari si sentono demoralizzati in alcuni momenti verso i 30anni. Sei un esempio per tutti sprint ❤️ 

 

E questo grazie a te, al tuo materiale e alla condivisione delle vostre esperienze tue e della mitica Alba, che se non fosse stato per quelle non so dove avrei sbattuto la testa ahah ❤❤

Poi spero riusciremo a beccarci anche per 2 chiacchiere che é dalla famosa pizzata del 2016 che non ci si vede

Ho capito tutto quello che intendi dire e confermo anche quello che dici. L'ambiente così bisogna capirlo e immedesimarci.

Share this post


Link to post
Share on other sites
vanhalen
9 ore fa, Zema ha scritto:

 

A Bologna si scopa come si scopa in qualsiasi altro posto d'Italia. Il punto è che quanto, che qualità, con quanta statistica e con che modus operandi. Ad esempio per il mio modus operandi, il mio atteggiamento attuale, il mio stile nel vestire attuale e tante altre cose Bologna è l'anti sarge per eccellenza. Localini stretti ed angusti, ambiente fattone o pseudo sinistroide radical chic, tipe indie, erasmus del cazzo, logistica cittadina davvero mortale senza una macchina o un appartamento vicino ai locali, impossibilità di fare appunto dance game alla vecchia maniera. Insomma se venissi a Bologna sarebbe uno strazio, e di fatto mi ha sempre fatto cagare come città. 

 

Vivo a Bologna dal 2001 ... quindi posso dire che la conosco come le mie tasche, e ti garantisco che  è un territorio stronzo sotto molti punti di vista  non solo a  livello logistico.

anche @^'V'^ ti potrà confermare quello che sto per dirti , non a caso qui i locali falliscono spesso e cambiano gestione , e non puoi fare un calendario di serate , poiché tutte le cazzo di volte cambiano e se sei anche solo per 2 o 3 mesi via al rientro ti ritrovi disorientato e tutte le volte devi chiedere e farti aggiornare sulla situazione. 

questo per dire che la mortalità dei locali qui ,è alta , magari non cambiano nome , ma vengono presi in gestione da persone diverse ... ma capite bene che se i locali faticano a vivere a bologna con costanza , questo la dice lunga sulla situazione in città in quanto a movida notturna. 

va capito che una movida notturna tendente al fallimento economico per i locali è sinonimo di vida notturna tendente al fallimento anche a livello sargistico sul lungo periodo. 

 gli optional che puoi avere sono 2 , o hai casa in pieno centro , ma per pieno , intendo per esempio via indipendenza o dalle parti del nettuno per intenderci oppure se hai la macchina capisci che l'equazione " auto + vivere in centro " ti rende complicata la vita , per il discorso parcheggio, spazi angusti , zone a traffico limitato , e aggiungiamoci che adesso in città fanno cantieri su cantieri perché vogliono fare una stupida metro che non serve a niente.

considera che poi di disco in centro non hai un cazzo , al massimo avrai posti come il soda pops  o simili , cioè locali veramente piccolissimi , talmente piccoli che non si può neanche considerarle delle vere disco. e giusto per farti un'analogia con la scena dei balli latini, ti basta sapere che l'unica serata che fanno in centro a bologna si tiene in un ristorantino messicano dove spostano i divanetti e la fanno diventare una pista .... che per farti capire  da esperto nel mattone , misurati  sono meno di 15 metri quadri di pistra per ballare , ora tu capisci che quando hai una serata sola in centro di questo tipo , con la stessa gente , con una pista cosi piccola , in un ambiente latino , non tiri su qualcosa neanche morto, se non quando capita qualche outsider che la provvidenza ha fatto finire li , come mi è successo a maggio con una olandese ... però capisci da maggio a oggi che siamo settembre quella serata non c'è , e anche se ci fosse parliamo di 3 o 4 situazioni all'anno. 

non baserei la mia dieta su jackpot occasionali dettati , dalla fortuna , tiramento della tipa e mille mila cose che non posso sperare minimamente di controllare.

se poi consideriamo che le poche disco vere  stanno poi fuori dal centro , allora capisci che  la frittata è fatta. 

forse oltre al mio passato , è anche la città e l'ambiente in cui mi trovo oltre che gli orari ad avermi costretto a diventare un player diurno nei contesti più disparati, invece come fanno certi pua da strapazzo fermare le passanti a random come quelli che ti chiedono una donazione per qualche ong di nonsocheccazzo . 

quindi a livello sargistico a Bologna , essendo un luogo perverso , che si  camuffa anche grazie alla sua nomea che ha più a che fare con un 'epoca che risale a 20 anni fa, volente o nolente alla fine della fiera prima o poi sei costretto a giocare anche  di giorno, viste tutte le premesse fatte sulle serate locali. 

ma nella realtà per come la vedo Bologna è un po un  paesino travestito da città rinomata  per via della sua università, nulla piu e nulla meno. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Febb
15 hours ago, sprint said:

A Bologna ragazzi, sì, si scopa. Vado quasi tutti i sabati in questo locale che va un po' capito, universitario, un po' gretto, dove le fighe ci sono, ma non sono come nei locali fighetti di merda dove stanno tirate e intoccabili, non sono nemmeno sfattone fortunatamente, si respira una bella atmosfera, sempre vedo gente che limona in pista, sempre.

Di che locale parli?

Condivido la situazione di Bologna, da quando sono sorti tutti i problemi ed i locali hanno iniziato a chiudere presto la situazione nottura è cambiata e non di poco.
Negli anni hanno chiuso 2 discotece minuiscole in centro in cui andavo e bene o male qualcosa si cavava fuori.

Vedi girare tutte queste teen 16-19 con i culi mezzi di fuori e gran fisici, ma appartenenti a cerchie sociali molto strette e nutrite da aspettative surreali instagrammate.
Se non ti sei creato il tuo personaggio è molto difficile, ma rimboccarsi le maniche e spirito di addamento sono dei must

 

@vanhalen condivido a pieno il tuo ultimo intervento anche sulle questioni logistiche, l'unica è lo scooter. Molto comodo in una città come Bologna, ma non per tutto..

E dunque mi chiedo, ma questa crisi della comunicazione (la chiamo io) che da umana, fatta di carne ed ossa, si sta spostando sui social dove arriverà?
Mi spiego meglio, quasi tutte le disco chiudono (sappiamo anche per problemi economici) e ok, esci ed i locali sono semivuoti o chiudono presto, e che cazz.. tra qualche anno ci ritroveremo chiusi in casa a "parlare" tramite chat uscendo solo se già preventivamente organizzato?

Edited by Febb

Share this post


Link to post
Share on other sites
sprint
3 ore fa, Febb ha scritto:

Di che locale parli?

Un locale con gente molto maleducata, che in estate si sposta verso i giardini

Share this post


Link to post
Share on other sites
Marcatone
5 ore fa, Febb ha scritto:

 

Vedi girare tutte queste teen 16-19 con i culi mezzi di fuori e gran fisici, ma appartenenti a cerchie sociali molto strette e nutrite da aspettative surreali instagrammate.
Se non ti sei creato il tuo personaggio è molto difficile, ma rimboccarsi le maniche e spirito di addamento sono dei must

 

@vanhalen

A me questa cosa fa soffrire tantissimo. Amo le teen sono stupende ma non ho davvero niente da spartire con loro e ormai l'età avanza.

So che molti condividono il mio dolore ma non voglio perdere la speranza.

Zema te che ce la fai scrivi "come sargiare under per over 20" e ti intesto la casa ( che non ho )

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.