Jump to content
leavingmyheart

Verginità e dintorni - La Scoperta della Sessualità

Recommended Posts

Drive

Ultim’ora,

E’ approdata un attrice nota Ungherese, d’ora in poi la vera porn star experience.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Roose Bolton
10 ore fa, newpil ha scritto:

@leavingmyheart

Riuppo il thread deviando un attimo dal discorso verginità per chiederti: questo tipo di percorso può servire per sbloccarsi anche in caso di ansia da prestazione, o comunque scarsa sicurezza, che si ripresenta ogni prima volta con una free ?

Cioè può essere disfunzionale, in periodo di magra, far passare troppo tempo tra una free e l'altra ?

Secondo me con una ragazza nuova un minimo di ansia ci sarà sempre. ma è lo stesso tipo di ansia che prova un calciatore al suo ingresso in campo, non è l'ansia che ti paralizza o ti mette fuori uso. Io però credo che il porno che ormai è ovunque abbia la sua parte nell'ansia maschile in generale. Se i termini di paragone sono stalloni superdotati che martellano fighe per due ore  ( quando il maschio sedentario medio dopo 10 minuti già è sudato e col fiato andato a puttane ), direi che è normale farsi qualche paranoia.

@leavingmyheart quanto conta secondo te questo modo " cattivo " di spogliare una donna? Nel senso quanto contribuisce alla sua eccitazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

newpil
2 minuti fa, Roose Bolton ha scritto:

Secondo me con una ragazza nuova un minimo di ansia ci sarà sempre. ma è lo stesso tipo di ansia che prova un calciatore al suo ingresso in campo, non è l'ansia che ti paralizza o ti mette fuori uso. Io però credo che il porno che ormai è ovunque abbia la sua parte nell'ansia maschile in generale. Se i termini di paragone sono stalloni superdotati che martellano fighe per due ore  ( quando il maschio sedentario medio dopo 10 minuti già è sudato e col fiato andato a puttane ), direi che è normale farsi qualche paranoia.

@leavingmyheart quanto conta secondo te questo modo " cattivo " di spogliare una donna? Nel senso quanto contribuisce alla sua eccitazione?

Cerco di essere più preciso, parlo da un ottica di esperienze esclusivamente free. 

Quando l'attività è più regolare, o comuque è passato poco dall'ultimo rapporto, la sicurezza è maggiore. 

Quando passa un po' di tempo, diciamo qualche mese, si iniziano a insinuare un po' di dubbi, ansie, che non sono tanto positive perché ti possono anche metter out o a mezzo servizio. 

E come le esperienze positive creano circoli virtuosi, quelle negative creano circoli viziosi. 

Per questo chiedevo se un rimanere sempre attivi anche a pay in assenza di free potesse mantenere sempre alta libido, sicurezza, intraprendenza. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bussola
12 minuti fa, Roose Bolton ha scritto:

Se i termini di paragone sono stalloni superdotati che martellano fighe per due ore  ( quando il maschio sedentario medio dopo 10 minuti già è sudato e col fiato andato a puttane ), direi che è normale farsi qualche paranoia.

Chi è che martella per due ore?   non penso neanche di aver mai visto un singolo filmato porno cosi lungo.

Il 90% delle mie scopate (retro auto o simili) si e no saranno durate tra i 25 e 50 minuti , 2 ore ed oltre se finisci da tè o lei , ma 120 minuti di sola penetrazione penso di non averli mai fatti in vita mia .

Se hai problemi di resistenza ti alleni, ma quello lo vedo un problema minore, il problema vero è imparare a vivere il momento, a mè viene difficile pensare alla fame nel mondo se ho davanti un bel culo a disposizione.

Poi per carità, può capitare che abbia magari un'erezione altalenante perchè sono cotto , mica siamo macchine. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

leavingmyheart
1 ora fa, Roose Bolton ha scritto:

Secondo me con una ragazza nuova un minimo di ansia ci sarà sempre. ma è lo stesso tipo di ansia che prova un calciatore al suo ingresso in campo, non è l'ansia che ti paralizza o ti mette fuori uso. Io però credo che il porno che ormai è ovunque abbia la sua parte nell'ansia maschile in generale. Se i termini di paragone sono stalloni superdotati che martellano fighe per due ore  ( quando il maschio sedentario medio dopo 10 minuti già è sudato e col fiato andato a puttane ), direi che è normale farsi qualche paranoia.

 

10 minuti ??? meeeeeeno 😄

 

1 ora fa, Roose Bolton ha scritto:

@leavingmyheart quanto conta secondo te questo modo " cattivo " di spogliare una donna? Nel senso quanto contribuisce alla sua eccitazione?

 

Enormemente. 

Puoi essere ricordato più così

 

61705250_2518477411517148_6523765227647926272_n.png.jpg.9da6f5fcec02ecc3022124f9d56cc45c.jpg

 

 

O più così

 

sdfdsfdsgds.png.84daf964279121db25e0efef9adcfc73.png

 

 

1 ora fa, newpil ha scritto:

Cerco di essere più preciso, parlo da un ottica di esperienze esclusivamente free. 

Quando l'attività è più regolare, o comuque è passato poco dall'ultimo rapporto, la sicurezza è maggiore. 

Quando passa un po' di tempo, diciamo qualche mese, si iniziano a insinuare un po' di dubbi, ansie, che non sono tanto positive perché ti possono anche metter out o a mezzo servizio. 

E come le esperienze positive creano circoli virtuosi, quelle negative creano circoli viziosi. 

Per questo chiedevo se un rimanere sempre attivi anche a pay in assenza di free potesse mantenere sempre alta libido, sicurezza, intraprendenza. 

 

Certo

Share this post


Link to post
Share on other sites
leavingmyheart

Madre natura è crudele ragazzi, non perdona chi ama troppo. Ve la potete cavare al massimo con tipe medio/basse, ma, specie con quelle più borderline, o siete all'altezza o vi fa secchi.

La più grande paura che dovete avere non è il riuscire a farvi una o meno, perché se non ci riuscite non succede mica nulla. Gli unici che muoiono ogni giorno per una non-scopata sono gli adolescenti alla prima cotta e i friendzonati che aspettano mesi o anni di confessare il loro amore nascosto.

 

Quello che vi deve terrorizzare è invece l'essere inquadrati come mariti. Una può amarvi in molti modi diversi, ma ci sono dei privilegi che concede solo a una certa categoria di maschi, i mostri, prevaricatori, figli di puttana, che se si scassano le palle a guardare un musical si alzano dicendo "mi fa schifo, vado, vieni ?" invece di stare lì a sorbirselo solo per fare un piacere a lei. È un'attitudine che ha un'ascendente sulle femmine gigantesco. E lo hanno pochissimi uomini. Altri lo manifestano a fasi alterne a seconda di quanto sono presi, finendo per tenere per le palle tipe di cui non frega loro un cazzo e perdendo quelle che desiderano di più. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.