Jump to content

AIUTO: difficoltà a comunicare con ragazza in università


DevonButler
 Share
Followers 2

Recommended Posts

DevonButler

Buonasera a tutti. 

Ho cercato a lungo un forum su cui raccontare un'esperienza molto particolare, quasi anomala, ed eccomi qui.

Vengo subito al dunque: sono un ragazzo di 22 anni, frequento l'università da quando ho finito liceo e sono fuoricorso. Durante il mio percorso, a inizio dell'a.a. 2017/2018 (tenete a mente la data) ho notato una ragazza, che mi ha colpito fin da subito. E qui vi dico subito un grosso problema: ad oggi non le ho mai parlato. Non ci sono mai riuscito. È una cosa davvero strana. Ogni volta che la vedevo, mi bloccavo. Cercavo un'occasione buona per parlare, ma non è mai arrivata. Purtroppo in uni si è un po' fuori luogo se non si agisce subito. Non so se mi spiego. Il tempo per parlare è veramente risicato, le pause durano poco e a volte nemmeno ci sono. E soprattutto si è davvero tanti in aula. Voi direte sicuramente: "è una cotta, se non le hai mai parlato non sei realmente interessato a lei". Eppure non credo sia così. Credo di essermi innamorato di lei, o per meglio dire: dell'idea che mi sono fatto di lei, dato che purtroppo non la conosco di persona.

È una ragazza timida, riservata, non molto aperta. A lezione spesso la vedevo da sola, che si sedeva ai lati dell'aula. Purtroppo sono così anche io, un po' chiuso. Oltre che titubante e insicuro.

Sbirciando sui social, ho notato che si mostra quasi all'opposto di quello che è. E qui forse che emergono le mie "lacune" sul conoscerla realmente. Anche se vorrei capire perché in università è così chiusa e sola.

Insomma, sono passati anni, ma ancora non è successo nulla. Non ho mosso un dito, e ormai ci sto rinunciando. Avevo molta paura di ricevere un no, dopo alcuni ricevuti in passato. Non volevo rinunciare a lei. E volevo essere sicuro che il tentativo andasse a buon fine. Doveva essere tutto perfetto, nella mia mente.

Con il covid in giro purtroppo le uni chiuderanno per un po' e perderò definitivamente le mie ultime chance, e con esse anche lei. Perché più passa il tempo, più è probabile che si sistemi, casomai non lo fosse già (altro dubbio).

Pensando e ripensando, in questi giorni mi è venuta in mente una cosa: scriverle un messaggio anonimo, in cui le dico quello che provo, cercando di essere più sincero possibile. Vedetelo come uno sfogo, un misero tentativo per togliere il tanto rimorso che ho dentro. Per farle sapere che là fuori qualcuno la ama, mettiamola così. 

Ho pensato spesso di lasciare correre, di andare avanti. Di guardare altre ragazze, perchè il mondo ne è pieno. Ma non ci riesco. Sento che questa persona è veramente importante per me, a tal punto da dover fare qualsiasi cosa, come questo assurdo, estremo tentativo. Anche se sono dell'idea che non debba avere un secondo fine. E che non cambierà le cose.

Scusate il papiro, ma ho davvero bisogno di aiuto. Che dovrei fare? Secondo voi è davvero amore?

Una domanda per le donne, anche della mia età circa: e se capitasse a voi una cosa del genere? Nel senso di ricevere un messaggio anonimo di questo tipo. Quale sarebbe la vostra reazione? Ci sarebbe un minimo di curiosità/interesse nel conoscere questo anonimo? 

Sono passati 3 anni, ma non riesco a dimenticarla, non smetto di pensare a lei... sta diventando davvero pesante come situazione. 

Grazie per l'attenzione, se siete arrivati fin qui.

 

 

Ps: la discussione la metto qui, anche se non sono teenager, perché bene o male sono un vostro coetaneo.

Edited by DevonButler
Link to post
Share on other sites
DevonButler

Rispondo al topic solo per riportarlo un po' "in vista", chiedo scusa.

Link to post
Share on other sites
Cast

Ciao Anche io ho 22 anni, e frequento anche io l'università. Amico io ti consiglio di sfruttare appieno questi anni per fare esperienza, dimenticati di avere successo, vai dalla ragazza che ti piace, siediti vicino e dille qualcosa che riguardi la lezione, non pensarci troppo. Vai con l'idea di fare una brutta figura e vedrai che nella maggior parte dei casi riuscirai a parlarci almeno un po'. Io ho sempre fatto così, con alti e bassi, c'erano mesi in cui mi sedevo vicino a 3-4 ragazze e iniziavo a farci conoscenza e altri in cui mi isolavo anche io. Alla fine dopo 1 anno/2 mi sto sentendo sul serio solo con una (di tutte quelle con cui ho parlato), mentre con altre ci salutiamo oppure neanche quello. Per me era diventata una cosa naturale (anche perchè sono entrato a metà anno e non avevo avuto modo di conoscere nessuno). Non ti consiglio di scriverle un messaggio così a freddo, soprattutto se siete nella stessa classe e c'è modo di parlarvi dal vivo. Il tentativo non deve andare a buon fine, è quello l'obbiettivo! 😂 
Ti parlo così perchè anche io sono capitato nella stessa situazione al primo anno (anche per più di una ragazza) e dopo aver cambiato università e perso l'occasione me ne sono pentito. Non avere paura di perderla, quello che provi non è vero amore (poi magari la conosci e scopri che ti sta sul cazzo), quello succede dopo un bel po' di tempo che passate insieme. Pensa se ci fossi andato a parlare un anno fa, se ti fosse andata male adesso avresti avuto un motivo per dimenticarla, se fosse andata bene probabilmente non saresti qui sul forum

Link to post
Share on other sites
Markable
Il 21/8/2020 alle 00:59 , DevonButler ha scritto:

Buonasera a tutti. 

Ho cercato a lungo un forum su cui raccontare un'esperienza molto particolare, quasi anomala, ed eccomi qui.

Vengo subito al dunque: sono un ragazzo di 22 anni, frequento l'università da quando ho finito liceo e sono fuoricorso. Durante il mio percorso, a inizio dell'a.a. 2017/2018 (tenete a mente la data) ho notato una ragazza, che mi ha colpito fin da subito. E qui vi dico subito un grosso problema: ad oggi non le ho mai parlato. Non ci sono mai riuscito. È una cosa davvero strana. Ogni volta che la vedevo, mi bloccavo. Cercavo un'occasione buona per parlare, ma non è mai arrivata. Purtroppo in uni si è un po' fuori luogo se non si agisce subito. Non so se mi spiego. Il tempo per parlare è veramente risicato, le pause durano poco e a volte nemmeno ci sono. E soprattutto si è davvero tanti in aula. Voi direte sicuramente: "è una cotta, se non le hai mai parlato non sei realmente interessato a lei". Eppure non credo sia così. Credo di essermi innamorato di lei, o per meglio dire: dell'idea che mi sono fatto di lei, dato che purtroppo non la conosco di persona.

È una ragazza timida, riservata, non molto aperta. A lezione spesso la vedevo da sola, che si sedeva ai lati dell'aula. Purtroppo sono così anche io, un po' chiuso. Oltre che titubante e insicuro.

Sbirciando sui social, ho notato che si mostra quasi all'opposto di quello che è. E qui forse che emergono le mie "lacune" sul conoscerla realmente. Anche se vorrei capire perché in università è così chiusa e sola.

Insomma, sono passati anni, ma ancora non è successo nulla. Non ho mosso un dito, e ormai ci sto rinunciando. Avevo molta paura di ricevere un no, dopo alcuni ricevuti in passato. Non volevo rinunciare a lei. E volevo essere sicuro che il tentativo andasse a buon fine. Doveva essere tutto perfetto, nella mia mente.

Con il covid in giro purtroppo le uni chiuderanno per un po' e perderò definitivamente le mie ultime chance, e con esse anche lei. Perché più passa il tempo, più è probabile che si sistemi, casomai non lo fosse già (altro dubbio).

Pensando e ripensando, in questi giorni mi è venuta in mente una cosa: scriverle un messaggio anonimo, in cui le dico quello che provo, cercando di essere più sincero possibile. Vedetelo come uno sfogo, un misero tentativo per togliere il tanto rimorso che ho dentro. Per farle sapere che là fuori qualcuno la ama, mettiamola così. 

Ho pensato spesso di lasciare correre, di andare avanti. Di guardare altre ragazze, perchè il mondo ne è pieno. Ma non ci riesco. Sento che questa persona è veramente importante per me, a tal punto da dover fare qualsiasi cosa, come questo assurdo, estremo tentativo. Anche se sono dell'idea che non debba avere un secondo fine. E che non cambierà le cose.

Scusate il papiro, ma ho davvero bisogno di aiuto. Che dovrei fare? Secondo voi è davvero amore?

Una domanda per le donne, anche della mia età circa: e se capitasse a voi una cosa del genere? Nel senso di ricevere un messaggio anonimo di questo tipo. Quale sarebbe la vostra reazione? Ci sarebbe un minimo di curiosità/interesse nel conoscere questo anonimo? 

Sono passati 3 anni, ma non riesco a dimenticarla, non smetto di pensare a lei... sta diventando davvero pesante come situazione. 

Grazie per l'attenzione, se siete arrivati fin qui.

 

 

Ps: la discussione la metto qui, anche se non sono teenager, perché bene o male sono un vostro coetaneo.

Ovviamente non è vero amore. Te lo sei detto anche tu con la frase : "Credo di essermi innamorato di lei, o per meglio dire: dell'idea che mi sono fatto di lei, dato che purtroppo non la conosco di persona."

L'idea della lettera accantonala, hai 22 anni, non 15.

Ti do un consiglio che 99% so che non ascolterai: Sei fuori corso e nonostante questo, anzichè concentrarti sul finire il prima possibile, pensi ad una tipa che neppure conosci. Pensa a laurearti, poi se e quando dovessi tornare a lezione (da quello che so quasi tutte le lezioni saranno fatte online fino a gennaio 2021), cerca di sederti vicino a lei. Poi la sfortuna vorrà che la tua penna smetterà di andare e le chiederai se ne ha una da prestarti. Poi da lì incominci a chiacchierare. Anche se, data la situazione che hai descritto, io fossi in te mi concentrerei molto sul migliorare te stesso. Mi concentrerei sul fare nuove amicizie; in uni è davvero facile attaccare bottone con chiunque.

 

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...
DreamSpirit

Quando sei in scarsità di figa, hai pochissime amiche, conosci quasi zero ragazze nuove e non stai scopando nulla, può succedere di infilarti in queste situazioni che ti fan sempre stare con quel senso di malinconia e vuoto dentro 

Ora ti si aprono due strade davanti 

1)Aspetti, continui a fare quello che stai facendo ora, leggi un po’ il forum qui e la, e domani ti svegli che senza nemmeno rendertene conto hai 2 anni in più , in cui hai perso mille esperienze bellissime che potevi vivere

 

2) Capisci che se vuoi una cosa nella vita, devi essere disposto ad impegnarti sul serio in qualcosa, anche se è una cosa piacevole mentre la fai. E ti trovi dopo qualche mese miglioratissimo nel rapporto con te stesso, gli altri e con tante tante fighe in più. Inizi a fare qualcosa di concreto  e vai a prenderti questo corso che è in offerta per poco 

 

 

 

 

 

 

 

Qui c’è un mio piccolo feedback 

 

Link to post
Share on other sites
Gratis

Ora ti cazzio, sei pronto? 😁
VIA!

Porca vacca, le basi.. LE BASI!
Ma cosa vi insegnano oggi in università? 😂😂😂
Essere smart, social, POPOLARE è la base per avere possibilità di seduzione semplici... Non hai mai visto i film universitari americani?
Aggiungila su Facebook e Instagram, aggiungi tutte quelle con cui parli, fai un gruppo Whatsapp per aiutarvi nello studio o per vedervi fuori e fai in modo che lei ne faccia parte.
Se non risci a invitarla tu fallo fare a una amica ma smetti di usare il cervello per pensare a strategie assurde, usalo per studiare, ti stai complicando la vita.
Tu non crei le occasioni aspettando che si presenti quella perfetta, in pratica vuoi vincere le olimpiadi senza allenarti, è impossibile.
Capito?

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share
×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.