Vai al contenuto

La ricerca della soluzione è più importante della soluzione stessa?


TopoSeduto

Messaggi raccomandati

TopoSeduto

Premessa: stavo facendo questo test che dovrebbe dirti quanto sei introverso, una domanda mi ha fatto riflettere

"The process of searching for solution is more important to you than the solution itself"

Sono settimane che sto spendendo ore documentarmi, a farmi una cultura: ebook di vari autori, video, post su IS (mi sto divorando tutti questi sull'Inner Game a partire dai più vecchi che sono oro).

Da buon (?!) teorico prima di usare un oggetto mi leggo bene il suo manuale e poi passo alla pratica, ma così rischio di dimenticarmi già quello che ho letto.

Al contempo, pensare di leggere una parte e poi affrontare l'oggetto senza conoscerlo a fondo non mi lascia perplesso. Come farò ad utilizzarlo a pieno?

Tornando alla frase iniziale, non sarebbe meglio se lasciassi perdere il processo di ricerca della soluzione ed applicassi la soluzione stessa?

Ovvero, a forza di leggere tutte queste cose, spesso ripetute sotto diversi punti di vista, spero di interiorizzarle, farle mie. E se mi limitassi ad applicarle e basta?

Link al commento
Condividi su altri siti

casper

Se leggi e basta un manuale per imparare a nuotare, non imparerai mai a nuotare.

Per nuotare ti serve buttarti in acqua.

Una volta che hai imparato a galleggiare, puoi tornare al manuale e vedere come si nuota a dorso.

Poi ti ributti in acqua e impari a nuotare a dorso.

Una volta che hai imparato a nuotare a dorso, puoi tornare al manuale e vedere come si nuota a rana.

Poi ti ributti in acqua e impari a nuotare a rana.

E così via..

Qua è la stessa cosa..

In bocca al lupo..

casper

Link al commento
Condividi su altri siti

bratella

Da buon fisico ti dico che la ricerca non si fa certo sui libri.

Il vero ricercatore è animato dall spirito dell'avventura e passa la maggior parte del suo

tempo a sperimentare e fantasticare. E lo fa perchè ama farlo, il fine conta poco.

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 settimane dopo...
Maudit
Da buon fisico ti dico che la ricerca non si fa certo sui libri.

Il vero ricercatore è animato dall spirito dell'avventura e passa la maggior parte del suo

tempo a sperimentare e fantasticare. E lo fa perchè ama farlo, il fine conta poco.

Concordo con bretella, direi pertanto che la ricerca della soluzione è la soluzione.

Link al commento
Condividi su altri siti

pierceblue

Credo che il vero motivo per cui continui a leggere libri su libri(come faccio anche io) sia il fatto che non ti senti ancora pronto a "scendere in campo". Speri di guadagnare sicurezza sentendoti ripetere infinitamente le stesse cose, tu stesso affermi per "interiorizzarle". Questo post ne è un esempio: sei alla ricerca, come moltri altri, di quell'impulso finale che ti permetta di metterti seriamente in gioco. Credo che tutti i più grandi PUA siano passati attraverso questa fase di ricerca.

Ti auguro tanta fortuna e ricordati che l'unico modo per vincere le proprie paure è affrontarle, giorno per giorno.

Link al commento
Condividi su altri siti

Sting
E se mi limitassi ad applicarle e basta?

Nella tua domanda c'e' gia' la risposta.

La mente COSCIENTE comanda il corpo, che si muove e reagisce agli stimoli, abituandosi e rendendo il comportamento INCONSCIO.

Quindi tutto quello che ora devi fare e' comandare il tuo corpo e obbligarlo a fare quello che VUOI.

E a farlo e a rifarlo.

Il resto verra' da se' fino a quando il tuo INCONSCIO si occupera' di fare le cose senza impegnare la tua mente.

Buon divertimento !

;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×
×
  • Crea Nuovo...