Jump to content

Sono impantanato...


 Share

Recommended Posts

dynamizer

La frustrazione imperversa.

Così come la tristezza e la disperazione (non ancora a livelli preoccupanti, ma non so nemmeno io cos'è che non mi fa venire una vera e propria depressione). Sono tornato a sentirmi male a livello morale e a piangere la mia condizione non dico ogni notte prima di dormire (nel momento in cui a causa del sonno, le difese calano e il frame con loro) ma quasi.

"Perché?" vi domanderete sicuramente. Le due ragazze che avevano mostrato interesse per me (un'americana che veramente credo si fosse innamorata di me, anche se ci frequentavamo solo online, e l'altra ragazza conoscente, e dal nome identico, della HB della storia one-itis che probabilmente conoscerete tutti), hanno trovato e si sono messe insieme ad un altro (ognuno col suo ovviamente).

"Qual'è il problema?", risposta: il problema è che mi ci sono affezionato. E' sciocco, lo so, ma purtroppo non ci posso fare niente: la prima più della seconda, le voglio molto bene, abbiamo passato un po' di momenti "insieme" (benché online) anche abbastanza intimi (per quanto io odi il cyber). Con la seconda invece tutto il contrario, o meglio: ci siamo sentiti un po' agli inizi ma poi ho cercato di lasciarla libera e non starle troppo addosso, d'altronde era impegnata con gli studi e non volevo disturbarla troppo. D'altro canto lei non mi ha quasi mai cercato per niente (a parte una telefonata per sapere se andavo a trovarla per capodanno).

Ho litigato con entrambe. Con la prima è già la terza volta che ho degli screzi, anche se, per dovere di cronaca, la prima volta è stata colpa mia ma involontariamente (mi ero messo a commentare una sua foto su fb che non mi piaceva e lei l'ha presa sul personale :)), la seconda volta invece è stata un po' più grave perché, benché le dissi che non sarei stato geloso se fosse tornato col suo ex ragazzo (uno che l'ha fatta soffrire per quanto kojo è stato nei confronti di lei), quando ho saputo che ci ha fatto di nuovo sesso mi sono incazzato con lei, e lei ovviamente mi ha rinfacciato quel che le avevo detto. Ma mi sono incazzato con lei perché avrei pur capito se lei ci fosse tornata insieme PRIMA di rifarci sesso, non il contrario come è stato! E inoltre francamente avrei preferito non saperlo quel particolare, ed è esattamente quel che le ho detto. Puntualmente cmq sto ex l'ha delusa un'altra volta, per cui mal comune mezzo gaudio. Quest'ultima volta non è stata proprio una litigata ma per la terza volta l'ho defriendata da facebook, per poi pentirmene e le scrissi come mi sentivo via msn (messaggio differito). Le ho scritto che mi dispiaceva di tutto questo ma anche che sto passando un periodo piuttosto negativo e che mi sentivo giù, d'altro canto non ci sentivamo più spesso come prima, ma non ci si può fare molto dato che anche lei sta studiando in questo periodo. Su FB ci siamo riallacciati l'amicizia, però mi intristisce vederla in foto con questo nuovo ragazzo, che, tra l'altro, sembra che ci si sia messo insieme semplicemente dopo che lui gliel'ha chiesto. Non so bene come funzionano le relazioni in america, ma francamente neanche in italia, volendo: io l'accusai (indirettamente) di essere "fiancee" e a questa parola è scoppiata a ridere, perché in america fiancee è il fidanzamento ufficiale, con tanto di richiesta di matrimonio, mentre loro sono solo boyfriend-girlfriend. Non che la cosa mi faccia molto più felice, però mi ha spiegato che praticamente escono solamente, fanno "dating", niente di più. Francamente penso che un qualcosina di più ci sia, quantomeno dei k-close, ma non andrò di certo a chiederglielo, e spero che non me lo faccia sapere.

Passando all'altra... be' che dire? Non lo so neanche che dire, forse dovrei solo sbattere la testa e litigare con i miei, visto che gran parte di colpa è anche loro!

Ricapitoliamo: dopo aver chiuso il capitolo del prestito alla HB che mi faceva (e più o meno ancora fa) girare la testa, capitolo chiuso male peraltro perché, dato che uno dei miei peggiori difetti è quello di farmi influenzare un po' troppo alle volte e seguendo un po' troppo i vostri consigli (si, è un j'accuse nei confronti di molti di voi), preso dall'impulso del volerla freezare a più non posso, avevo deciso di chiudere l'amicizia con lei definitivamente (primo errore perché non ce n'era bisogno! o almeno credo) per cui glielo dissi chiaro e tondo. Lei se ne uscì con un misero "mi dispiace". Ma non mi bastò, volevo farla sentire ancora più una mer... e le scrissi che era falsa e manipolatrice sulla sua bacheca di fb. Questo saltò all'attenzione della sua conoscente omonima di cui sopra, che prese a parlare con me chiedendomi questo e quello e esordendo poi con complimenti e IOI abbastanza diretti.

Solo che non finì lì la cosa, perché dopo che le spiegai cosa successe tra me e la HB, lei prese chiuse la sua "amicizia" (o quel che era) con la HB! E quindi quest'ultima si arrabbiò con me. Io ero un po' gongolante, perché pensavo di essere riuscito a smuoverla, ma credo fosse stato solo un fuoco di paglia. Ulteriore errore che già descrissi fu quello di chiedere a quel suo agente se veramente gli avesse fornito lui/loro (è un'agenzia mi pare) il nuovo cellulare, cosa che la fece arrabbiare ancora. Ci siamo "leggermente" riavvicinati dopo che, dato che la stavo spiando perché non mi fidavo molto di lei, la chiamai per vederci urgentemente per dirle di non andare a dire in giro dove abitavo (infatti facevo bene a non fidarmi): ne segui uno scambio di sms dove dapprima insultavo il suo ex e quell'attorucolo di cui si è più o meno innamorata adesso, per poi subito dopo elogiarli ,cercavo di fare amog destruction ma non so se abbia veramente funzionato, tanto che anche se lei ha risposto subito, credo che cmq nella sua testa il valore di quei due sia cresciuto... mah. In ogni caso mi ha richiesto lei l'amicizia su fb, forse più per continuare a parlare in via economica dato che stavamo usando un po' troppi sms...

Continua...

Link to comment
Share on other sites

dynamizer

Ah, si scusate, torniamo a quest'altra ragazza. Perché c'ho litigato? Be', semplicemente perché me l'ha fatto sapere quasi per caso che aveva sto nuovo ragazzo! Cascando dalle nuvole, non so se ho agito di nuovo d'impulso, probabilmente si, l'ho defriendata e detto addio e lei "eh, addio addirittura?" e io le dico "be', cosa vorresti da me scusa?" o una cosa del genere. Non ricordo neanche più bene la conversazione, mi ricordo giusto che ad un certo punto praticamente scappo e lei mi manda un messaggio su fb (copio-incollo): "se ne vuoi parlare ne parli in privato senza scappare....dimostri di essere + bambino tu ke io" e, dopo che le ho mandato un sms dicendole che poteva cancellare il mio numero mi dice: "il tuo numero nn lo cancello finke nn si hiarisce questa situazione"

Mia risposta "Lo so che dimostro di essere bambino, ma in questo momento mi sento troppo a disagio, mi sento male, triste e demoralizzato e non so che pesci pigliare.

Mi sento abbandonato da tutti :)

Io non ce la faccio più.

Speravo di poterti incontrare prima o poi, purtroppo non ho più potuto venire a trovarti a causa dei pochi soldi che mi sono rimasti, e non pensavo che ti saresti innamorata di qualcun'altro nel frattempo. Non vogio insultarti o offenderti, sto solo esprimendo la mia amarezza. Non ci posso fare niente. Sono egoista, lo so. Mi dispiace."

Lei: "bn allora se 6 triste ti capisco e ti lascio tempo x pensare...quando starai meglio ne riparleremo"

Io: "Ti ringrazio della comprensione. E' proprio un periodo di merda, anche con l'altra *HB* va tutto male, le sto molto più antipatico. L'americana pure è sparita. E io sto solo come 'n cretino..."

Poi dopo un giorno circa le scrivo: "Perché mi hai fatto questo? :("

E lei: "ti chiedo scusa nn l'ho ftt x farti star male credimi....è successo e io ero talmente presa da lui ke nn ho pensato ke potevo farti soffrire"

Le rispondo: "Non fa niente. Tvb lo stesso. Ciao :*" (dopodiché o nel frattempo ripristiniamo l'amicizia su fb).

Ci torno a parlare in chat il giorno dopo, mi pare, ma essendo particolarmente svilito, me ne esco con un discorso piuttosto afc (non avevo proprio energie per tirarmi su), e l'accuso di nuovo (forse qui ho esagerato e sbagliato, me ne rendo conto), autocommiserandomi dicendo che mi va sempre male con le ragazze (ma purtroppo, ragazzi, fin'ora è la verità :(). Questo la fa irritare e me lo dice, così da qui in poi mi irrito pure io, perché, in tutta franchezza, mi sento di essere proprio io la parte offesa: ma come, mi dici cose come "un giorno io e te potremmo stare insieme" oppure "sei fantastico e non smetterò mai di dirtelo" e poi pigli e ti innamori di un altro così? Potrei pure capirlo, però almeno dimmelo prima, non che lo scopro così per caso perché ti chiedo di vederci (c'era un evento a Roma e lei ci era andata per vederlo, per cui volevo cogliere l'occasione perché Roma mi è più comoda che andare dove abita lei).

Qual'è la mia colpa in questa faccenda? Credo di averlo capito: il non essere andato a trovarla. Ma non lo so fino a che punto. Mi ero messo in testa di andarci nonappena mi avesse mandato la foto che mi aveva promesso (promessa che non ha poi mantenuto). E non ho saputo oppormi alle opposizioni dei miei (eh, ma è lontano, è brutto tempo, e qui e la' e non ricordo manco più che altre stronzate mi dissero al tempo).

Non sto passando solo tristezza ma anche rabbia. Condito con un po' di rassegnazione, ma che non dura più di tanto. Per fortuna.

Però, preso dalla disperazione, ho provato a riprendere i contatti con la HB della one-itis... in maniera piuttosto AFC. Oddio, non subito. Qualche settimana fa sono andato a trovarla in palestra, e lei mi ha accolto con un sorriso. Io le dissi che volevo chiederle scusa per quanto successo e lei mi disse di non preoccuparmi. Successivamente tentavo più volte di invitarla ad uscire, ma si negava sempre, quasi con fastidio. Quindi, come detto poco fa, preso forse dal panico, cercavo di convincerla con messaggi un po' più disperati. In breve le dissi di non odiarmi e che mi sentivo solo ed abbandonato da tutti: mi risponde che lei non odia nessuno e forse che il problema sono io, che mi pongo nel modo sbagliato e che non mi mostro per quello che sono (sinceramente non so che pensare, avrà ragione?). Le chiedo se era per quello che mi respingeva, e se è davvero non sembravo me stesso. Le dico anche che volevo mostrarmi più deciso e più sicuro di me. Ma che magari no ho mai dato questa impressione. Mi risponde "già, è così". Le dico che speravo che lei volesse di nuovo uscire con me anche se non sono figo e famoso e che voglio essere di nuovo il suo migliore amico (come mi disse quando uscivamo l'estate scorsa). Mi ha risposto che ci penserà e che le devo dare tempo. "Tutto il tempo che vuoi, ti aspetterò" le rispondo. Di tempo gliene sto' dando, infatti non la contatto per giorni. Solo dopo una settimana circa le ho mandato un sms dicendole "Per favore non abbandonarmi. Io ci sono stato quando tu avevi bisogno, te lo ricordi?", ma nessuna risposta...

Voi direte di nuovo "ma perché insistere con quella HB?" Be', perché col senno di poi mi sono accorto di vari IOI, che non riuscivo a capire bene all'inizio. O almeno credo che fossero tali. O voi cosa pensereste di una che dice "ci volevo riprovare con te" (anche se era prima che parlassi con la madre per farmi ridare i soldi, ma lei non lo sapeva)?

Insomma mi sembra che, a causa dell'impulsività, dell'influenza che ho subito, mi sono bruciato un po' di possibilità. Ma non mi voglio arrendere.

Tra una cosa e l'altra, e qui arriviamo a venerdì sera, vengo a sapere che probabilmente sarebbe andata in un pub. Così piglio e decido di andarci anche io, se non altro mi andava di farmi una bella birra rossa (che era da tanto che non assaggiavo). Speravo di incontrarla ma volevo anche passare una serata fuori in un pub, per conto mio. Magari anche senza fare niente e bermi solo la birra. Così è stato infatti, arrivo nel pub, c'era pure un po' di musica live (a cannone o quasi) e mi prendo una rossa piccola. 2,50 €. Ma era proprio buona!

E guarda caso incontro un mio compagno di scuola (conosciuto qui, ma è un'altra storia, magari prima o poi ve la racconterò ^^) con consorte (o fidanzata, boh). Ma stava andando via. Be' almeno è un'occasione per reincontrarlo, gli proporrò di rivederci a quel pub!

Però dico io: ma perché devono capitare tutte a me? :(

Alla prossima...

Link to comment
Share on other sites

dynamizer

Dimenticavo: con la seconda ragazza omonima della HB, dopo averci litigato, mi ha tolto lei stavolta l'amicizia su fb, e subito dopo le mando un sms scrivendole che non volevo trattarla male ma che tutto questo è successo proprio in un periodo negativo, e che non sono un bambino ma reagisco male quando mi capitano queste cose.

A questo punto mi dispiace esserci lasciati così per cui avevo pensato di chiamarla per scusarmi di persona, ma sto aspettando per non farlo subito.

Secondo voi faccio bene? O meglio, faccio bene a chiamarla per scusarmi e almeno tornare "amici" più o meno, e faccio bene ad aspettare oppure dovrei proprio lasciare perdere?

Grazie per le opinioni eventuali.

Link to comment
Share on other sites

dynamizer

Fantastico, manco più voi mi cagate! :)

Vabbé, sticazzi, è proprio destino che mi debba andare male tutto :DD

Qualcuno mi sa indicare un qualche sito per una dose di cianuro? Con la fortuna che mi ritrovo va a finire che mi si pianta il pc ed internet proprio mentre lo cerco....

Link to comment
Share on other sites

elango71
Fantastico, manco più voi mi cagate! :)

Vabbé, sticazzi, è proprio destino che mi debba andare male tutto :DD

Qualcuno mi sa indicare un qualche sito per una dose di cianuro? Con la fortuna che mi ritrovo va a finire che mi si pianta il pc ed internet proprio mentre lo cerco....

Dyna, non è che non ti caghiamo è che hai scritto un poema. Diventa faticoso leggere tutto.

Sarebbe più semplice descrivere una determinata situazione :" mi piace hb tal dei tali, lei ha detto, io ho detto, che ne dite?"

Oppure descrivere uno stato d'animo, magari per avere una spintarella.

Ma se scrivi un poema. puoi mettere in difficoltà che legge.

Inoltre sei confuso, mi scrive,mi leva da fb, mi ci rimette, la chiamo, mi ci incazzo, ci faccio la pace, la richiamo, poi chiamo l'altra...e che cazzo!!!

Non trovi che ci sia un pò di caos nella tua vita?

E poi che cavoli perdi tempo con una che stà in america, ma santa pazienza, quì da noi è strapieno di figa e te vi a cercare un rapporto con un americana? Sei masochista.

Secondo me devi fermarti un attimo, fare un bel respiro, smetterla di farti troppe seghe mentali, smetterla di sfondarti su FB e iniziare a frequentare le persone reali nel mondo reale.

Inoltre devi smettere di commiserarti e oltretutto di farlo sapere alle donne. Cosa speri di ottenere da una donna comportandoti così? Ti classificherà come uno sfigato cronico.

E poi, ultimo ma non ultimo, il forum è pieno di materiale che serve a imparare come si rimorchia. Da come scrivi sembra proprio che tu non l'abbia letto per niente. Pare brutto cercare di mettere assieme un paio di regolette scusse scusse su come si sargiano le hb? Vedrai che non troverai mai niente sullo scusarsi perchè una è fidanzata o simile.

Il fatto è che devi cambiare. Sò che è difficile, ma devi farlo. Non puoi pensare di ottenere risultati continuando di questo passo. Devi radicalmente resettare il tuo modo di pensare è iniziare a muoverti per il mondo in modo ALPHA. Perchè non esiste errore più grande che quello di sperare di ottenere risultati diversi dal solito, continuando a mantenere lo stesso atteggiamento di sempre.

Naturalmente imho.

Link to comment
Share on other sites

^X^

Ciao,

il tuo post mi era semplicemente sfuggito. Io credo invece che tu abbia fatto un passo notevole in avanti: il motivo dei tuoi fallimenti non va ricercato in qualcosa di sbagliato in te, quanto piuttosto nel fatto che hai iniziato a buttarti e sperimentare in un mondo che, se ho capito bene, ti è sempre stato estraneo e non familiare.

Chi fa, sbaglia; è una legge ineluttabile alla quale in molti si sottraggono ritirandosi dal gioco...

Io credo che da queste due situazioni tu abbia imparato un mare di cose; direi che la causa portante è stata il tuo alternare atteggiamenti conciliatori e atteggiamenti estremi. Prima menti dicendo ad una che saresti stato felice se tornava con il suo ragazzo (o qualcosa di simile), poi ti incazzi quando -da perfetta donna- lei ci ricasca e -finge- di soffrirne. In questo modo non appari dominante, ma solo un dispensaprediche interessato.

Insisti. A differenza di molti altri, le carte le hai. Nascoste, nascostissime, ma le hai...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.