Jump to content

eliminare pensieri controproducenti


Player88
 Share

Recommended Posts

Player88

quando siete turbati per qualcosa che qualcuno vi ha detto, per qualcosa che è successo...che strategie utilizzate per eliminare il controproducente pensiero?

Link to comment
Share on other sites

VivaLaVida

Bella domanda, aspetto una risposta di qualcuno più esperto.

Intanto ecco la mia opinione, visto che esattamente adesso ho mille "pensieri controproducenti".

Bisogna sforzarsi, sforzarsi di girare (mentalmente) la situazione a proprio favore. Pensare a dei momenti che invece ci avevano dato feedback positivi (es. sto male perchè una tipa mi ha risposto in modo freddo - penso a quando ci siamo baciati)

È un lavoro mentale assurdo, ma la visione che hai delle cose rivoluziona il modo in cui regirai ai prossimi feedback e quindi il modo in cui ti comporterai.

Link to comment
Share on other sites

Direct

Per eliminare i pensieri controproducenti c'è una tecnica che ho usato varie volte e ha dato sempre buonissimi risultati. in pratica i pensieri controproducenti non si facevano piu avanti nella testa e anche quando tornano, ti viene fuori una bella risata anziché un'amarezza.

Ecco come funziona: questa è comunue pnl applicata all'ipnosi - una sorta di autoipnosi - puoi anche usare musica, secondo i tuoi gusti e come riesci a concentrarti meglio

1)Ti stendi sul letto o insomma su qualsiasi cosa che ti permetta di rilassarti quanto possibile.

2)durante l'esercizio, gli occhi devi tenerli sempre chiusi.

£)fai respirazione molto profonda in modo da concentrarti sul rilassamento generale del tuo corpo

4)quando sei rilassato inizi a pensare a questo pensiero controproducente (es. una figura di merd4 fatta in pubblico)

5)-immagina questa situazione come fosse una fotografia

6)-immagina che questa fotografia diventi sempre piu gialla e vecchia, e prenda fuoco!

7)-immagina che questa fotografia, dopo essere diventata vecchia, infuocata sino a scomparire, si allontani, diventi sempre piu piccola fino a scomparire

8)concentrati fissando il vuoto completo, nero, senza che la fotografia torni a riemergere.

9)inizia ora a risvegliare il tuo corpo, i tuoi muscoli piano piano

10)riapri gli occhi

esercizio finito;) goditi la vita :)

E' un esercizio che fa miracoli, fatemi sapere;)

SARGE ON

Direct

Link to comment
Share on other sites

PokerSte
quando siete turbati per qualcosa che qualcuno vi ha detto, per qualcosa che è successo...che strategie utilizzate per eliminare il controproducente pensiero?

Domanda sulla quale mi trovo molto a mio agio nel rispondere :)

Avresti potuto essere più descrittivo e specificare che genere di pensieri negativi; ma non sarà un problema.

In linea di massima i pensieri negativi hanno tutti la medesima fonte (qualcosa di assimilabile ad una sconfitta) e portano al medesimo risultato (tristezza).

Bene, tanto per cominciare, sappiate che è inutile procrastinare e continuare ad alimentare quel pensiero negativo che tanto ci dà fastidio, per essere sicuro ripeterò questo concetto: è INUTILE, poichè non porta a nessun risultato, se non quello di guarnire la nostra mente di sensazioni infelici, incompletezza, rabbia, tristezza..

Sforzatevi di imparare a smettere di pensare in termini negativi e farlo in termini positivi, e la vita vi sorriderà (mai sentito il detto aiutati che il ciel ti aiuta? funziona proprio così).

Al posto di pensare "sono triste perchè la ragazza non c'è stata", pensate piuttosto "voglio trovare una ragazza che ci stia, so che posso farlo e lo voglio fare", al posto di pensare "sono triste perchè non avrò mai quell'automobile", pensate "come posso fare per avere quell'automobile?".

Si tratta di esercizietti che sembrano stupidi, ma dai risultati estremamente potenti, questo perchè i nostri pensieri sono la cosa più potene di cui possiamo disporre. Purtroppo il 99% delle persone non ne fa un buon uso.

Link to comment
Share on other sites

ambigramma
quando siete turbati per qualcosa che qualcuno vi ha detto, per qualcosa che è successo...che strategie utilizzate per eliminare il controproducente pensiero?

Di eliminare questo tipo di pensieri ancora non sono capace, ma mi sto esercitando a ridimensionarli.

Fase uno: rimuginamento & rosicata. "Mi è successo x, mi hanno detto y, avrei voluto fare/dire z ma ho perso l'attimo".

Fase due: ridimensionamento: "E quindi? E' così grave? Quanto mi ha cambiato la vita?"

Fase tre: scrollata di spalle oppure riflessione su cosa fare per stare meglio (cercare di rimediare a qualcosa di fatto, alzare il telefono e mandare affanqlo, fare qualcosa di completamente non correlato che mi distragga, fare scuse se necessario, pulire il latte versato, togliere i buoi da davanti al carro, etc.)

Link to comment
Share on other sites

VivaLaVida
Per eliminare i pensieri controproducenti c'è una tecnica che ho usato varie volte e ha dato sempre buonissimi risultati. in pratica i pensieri controproducenti non si facevano piu avanti nella testa e anche quando tornano, ti viene fuori una bella risata anziché un'amarezza.

Ecco come funziona: questa è comunue pnl applicata all'ipnosi - una sorta di autoipnosi - puoi anche usare musica, secondo i tuoi gusti e come riesci a concentrarti meglio

1)Ti stendi sul letto o insomma su qualsiasi cosa che ti permetta di rilassarti quanto possibile.

2)durante l'esercizio, gli occhi devi tenerli sempre chiusi.

£)fai respirazione molto profonda in modo da concentrarti sul rilassamento generale del tuo corpo

4)quando sei rilassato inizi a pensare a questo pensiero controproducente (es. una figura di merd4 fatta in pubblico)

5)-immagina questa situazione come fosse una fotografia

6)-immagina che questa fotografia diventi sempre piu gialla e vecchia, e prenda fuoco!

7)-immagina che questa fotografia, dopo essere diventata vecchia, infuocata sino a scomparire, si allontani, diventi sempre piu piccola fino a scomparire

8)concentrati fissando il vuoto completo, nero, senza che la fotografia torni a riemergere.

9)inizia ora a risvegliare il tuo corpo, i tuoi muscoli piano piano

10)riapri gli occhi

esercizio finito;) goditi la vita :)

E' un esercizio che fa miracoli, fatemi sapere;)

SARGE ON

Direct

Interessante, poi lo provo!

Link to comment
Share on other sites

Player88
E' un esercizio che fa miracoli, fatemi sapere;)

ciao direct, lo conosco questo metodo, ne parla anche robbins nel suo libro introducendo la PNL

L'ho provato tante volte ma non funziona. Evidentemente non fa miracoli con tutti :)

Link to comment
Share on other sites

Direct
ciao direct, lo conosco questo metodo, ne parla anche robbins nel suo libro introducendo la PNL

L'ho provato tante volte ma non funziona. Evidentemente non fa miracoli con tutti :)

ah, peccato allora. Però in sostanza quello che devi fare è solo reframmare quel pensiero controproducente per farlo diventare positivo! Quindi a questo punto anche a livello meno "professionale" puoi fare come ti diceva ambrigramma, ridimensioni il tutto. Facci sapere

SARGE ON

Direct

Link to comment
Share on other sites

Frunk31
ah, peccato allora. Però in sostanza quello che devi fare è solo reframmare quel pensiero controproducente per farlo diventare positivo! Quindi a questo punto anche a livello meno "professionale" puoi fare come ti diceva ambrigramma, ridimensioni il tutto. Facci sapere

SARGE ON

Direct

Anche io lo uso molto spesso, e di solito funziona.... Attenzione però, che cosi come descritto, a mio parere, è efficace ma non è molto ecologico...

Per me dovresti allontanare il pensiero fastidioso, a questo punto ricontestualizzarlo e cercare di imparare qualche cosa da quello che è successo. Il solo bruciare/distruggere il pensiero fastidioso potrebbe impedirti di fare la giusta esperienza dai tuoi errori (se quel pensiero c'è, forse serve...) e in alcuni casi potrebbe essere una grave leggerezza.

Per quelli che ancora non riescono a fare lo "scramble", dovete usare tutti i canali esperienziali (magari la sola immagine non basta), che so, aggiungere il suono del fuoco che brucia la carta, la sensazione fisica del calore, ecc.... Importante, la dissociazione o doppia dissociazione (poi aggiungere/togliere colori, aggiungere cose buffe, rumori, risate, sensazioni cenestetiche). Ad esempio, quando vedo l'immagine fastidiosa, sento nitidamente le parole della persona (le sento e le risento di continuo), a questo punto cerco in qualche modo di intervenire sulle parole... (voce di paperino, volume, tono di voce, volume, location, ecc.)

Sul dialogo interiore, può essere invece molto efficace il six step reframe....

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.