Jump to content

LTR praticamente finita... (lungo)


elyts
 Share

Recommended Posts

elyts

Ciao ragazzi,

è moltissimo tempo che non partecipavo attivamente alla vita del forum intesa come postare qualcosa... anche se una capatina ogni tanto me la sono fatta per vedere le novità, ripassare e imparare qualcosina di nuovo.

Ho deciso di scrivere, oggi, perchè voglio condividere con voi questo mio momento particolare della mia vita e perchè se oggi ho la fortuna di viverlo (anche se è una cosa negativa) lo devo a tutti voi, ai vostri consigli senza i quali probabilmente ci sarei arrivato, se ci sarei arrivato, solo per questione di fortuna. La fine di una Ltr e' sicuramente un momento negativo per tutti, io credo soprattutto poi se, come nel mio caso, le due persone che si lasciano si amano.

E' durata poco più di quattro mesi, seppur con alti e bassi, splendidi, inidimenticabili. E' iniziata per caso, una domenica sera di dicembre, lo ammetto un po' alterati dall'alcool, con una scusa banale (quella di doverle liberare il braccialetto incastrato sul maglione, seduti nei sedili posteriori della macchina di una coppia di miei amici) le nostre labbra si sono incontrate e da quel momento è iniziato quello che non avrei mai creduto potesse accadere. All'inizio avevo paura e cercavo di tenere alte le difese, di non lasciarmi andare troppo per paura di essere solamente usato, ero goffo... mentre lei mi cercava continuamente, costantemente mi dimostrava interesse e mi rassicurava. Pian piano tutte le mie paure sono andate scomparendo e contemporaneamente la storia pian piano ha iniziato a decollare, a darmi piena soddisfazione in tutto e per tutto. Abbiamo iniziato a conoscerci meglio, scoprendo i nostri pregi e i nostri difetti, Siamo molto diversi, io adoro la libertà intesa come libertà di esprimersi e di comportarsi senza aver paura del giudizio altrui, non sono troppo geloso, ho molta fiducia nell'altra persona perchè "umilmente" so e vedo che quello che riesco a darle difficilmente lo potrà trovare in un altro (almeno che non sia un PUA), cosa tralaltro che lei stessa mi ha confessato. Lei è molto possessiva, ossessionata dalla gelosia, paranoiata dalle esperienze precedenti e molto insicura.

Queste nostre "diversità" naturalmente ci hanno fatto scontrare diverse volte...

Voi mi chiederete perchè stavo insieme ad una ragazza del genere? Come mai non sono ancora impazzito?

E' quello che alle volte mi son chiesto pure io, ma seppur pian piano ho iniziato a soffrire un pochino questa situazione alla fine ero ancora felice perchè continuava a darmi delle soddisfazioni sia a livello emotivo che a livello sessuale ( siamo leggermente pervertiti tutti e due... :) ).

Insomma la felicità era a livello più alto della sofferenza, quindi secondo me ne valeva ancora la candela. Qualche settimana fa la misi in guardia, dopo un ennesima incomprensione, parlammo e le feci capire che prima o poi la "pazienza" finiva... decidemmo di impegnarci, di parlare di più, di aiutarci... sembrava un nuovo inizio, ma era solamente l'inizio della fine... avevo la sensazione che qualcosa non fosse più come prima, sembrava un pochino più fredda distaccata, credevo che fosse perchè aveva capito i suoi sbagli e cercava in questo modo di darmi più comprensione e l'ho premiatama... ho iniziato a darle indietro tutto quell'amore che mi aveva dato fino a qualche settimana prima ma... alla fine non è cambato molto e la mia sofferenza ha superato abbondantemente la mia felicità e l'ho lasciata, dopo che mi ha fatto una sfuriata davanti ad un po' di gente per una paranoia che si è fatta solamente lei... (è successo a fine serata con pochi presenti... la paranoia si riferiva ad una battuta "variopinta" fatta da me qualche ora prima che poi si è rivelata azzeccata in quanto mi aveva fatto conquistare molti punti tra i vari presenti).

Dopo 3 giorni di silenzio ci siamo risentiti e poi rivisti perchè dovevo andare a prendermi le mie cose a casa sua. E' salita in macchina, mi ha ridato le mie cose, ci siamo spostati di qualche centinaio di metri; le ho detto perchè la lasciavo (vedi discorso felicità-sofferenza) e le ho dato la possibilità di parlarmi, di dirmi quello che pensava... ma non ha voluto dire nulla. L'ho riportata immediatamente a casa, credo sia stato il record dei record... 5' minuti al massimo!!!

Mi ha baciato sulla guancia e se nè andata. Dopo poco mi ha mandato un messaggio dove mi diceva di essere dispiaciuta anche del fatto che non era riuscita a dirmelo e che mi voleva bene.

Potete immaginare come ci si sente... nei giorni successivi mi ha cercato lei tramite sms e telefonate, si percepiva chiaramente che voleva rivedermi, che voleva dirmi qualcosa... Giovedì ho preso in mano la situazione e le ho chiesto IO se aveva voglia di vedermi e l'ho invitata ad uscire nuovamente per parlare, per confrontarci,per capirci...

Nel tragitto da casa sua al pub ero molto distaccato, è stata lei a prendermi la mano, ad accarezzarmi le cosce, a toccarmi il pisello ;) ... non ho ceduto... mentre stava scendendo l'ho afferrata per una spalla, lo incollata al sedile e le ho dato un bacio pieno di passione!!! Ci siamo baciati per 10 minuti abbondanti...

Abbiamo preso 2 birre abbiamo parlato (più io che lei a dir la verità), ci siamo coccolati! Sembrava felice, serena e poi ad un certo momento è diventata nuovamente "fredda", si lasciava baciare sulle guance, sul collo ma non in bocca. Abbiamo preso la via del ritorno, ci siamo "appartati" anche se lei mi aveva accennato di non poter far sesso per un problemino (pensandoci bene era una scusa probabilmente) solo per farci due coccole... e così è stato, si è distesa sopra di me e ci siamo coccolati per un bel pezzo (anche se vedevo che non ne era molto convinta anche dal fatto che tutte le volte che non potevamo fare sesso almeno un pomp... ci scappava).

Ieri mi ha chiamato e alla mia richiesta di come potevamo organizzarci per la serata visto che io dovevo suonare in un locale mi ha risposto che andava ad una festicciola... le ho fatto notare che c'era qualcosa che non andava in quello che mi stava dicendo e lei mi ha risposto che aveva già preso quest' impegno con una sua amica...

Dopo 5 minuti mi ha richiamato e mi ha detto che non sa come dirmelo ma è in confusione, non sa cosa fare, non è sicura, sta pensando... le ho semplicemente risposto che si prenda tutto il tempo che vuole per decidere, che mi dica si o no convinta di quello che vuole fare e poi... se sarò ancora disponibile e non lo sarò ancora per molto vedremo cosa si potrà fare...

concludendo mi ha detto "CI SENTIAMO DOPO!"

Da questo momento mi sono imposto di non chiamarla...

Per adesso posto questo per mancanza di tempo. Appena possibile integrerò il tutto con le mie considerazioni.

SARGE ON

elyts

Link to comment
Share on other sites

elyts

Eccomi qui a postarvi tutte le mie considerazioni.

Ho cercato di rivivere momento per momento questi 4 mesi intensi per cercare di capire innanzitutto gli errori che ho commesso che credo possano aiutare me e tutti voi che avete avuto la pazienza di "sorbirvi questa vicenda" a migliorare e poi per esternarvi quello che mi ha trasmesso.

Come ho scritto nel post sopra questa storia è iniziata con lei che cercava in tutti i modi di impressionarmi, di ricercarmi, di coccolarmi...mentre io ero un pochino distaccato, non le davo mai certezze, anzi a seconda dei suoi comportamenti sceglievo se premiarla o meno. Un esempio di questo era portarla al cinema quando se lo meritava (a me il cinema non piace e glielo avevo detto).

Tutto questo faceva di me "il premio", lei non aveva certezze e si impegnava per me... Poi, dopo aver trascorso un weekend insieme e passato il mio compleanno sono cambiato. Ho iniziato ad essere dolce, a chiamarla amore, a fare cose da AFC perdendo letteralmente la testa. Da quel momento lei ha inizato a prendere qualche distanza da me, i suoi sms li sentivo più freddi.. mi confessò pure che iniziava ad aver paura di questa relazione.

Avrei dovuto prendere le distanze ed invece... l'AFC che riposava dentro di me si è svegliato ed è tornato fuori... mi sono inzerbinato ancor di più per colpirla in positivo... fino allo star male e di conseguenza l'ho lasciata.

Dovevo fermarmi, sparire, riflettere! Ma non l'ho fatto...ho seguito il mio cuore e le ho chiesto di uscire dopo qualche suo sms di SOS (era un bel modo per testarmi, abbassare ancor di più il mio valore ai suoi occhi). E anche il comportamento di quella sera è stato da AFC...

Tutto questo mi ha insegnato che bisogna sempre tenere un comportamento ALFA, misterioso, tenendola sempre sulle corde senza darle certezze... mai perdere la testa, scoprirsi del tutto perchè quel valore che avevi aquisito inizia ad abbassarsi senonchè a svanire del tutto come probabilmente lo è stato nel mio caso. E sappiamo tutti che qualsiasi donna cerca un uomo di VALORE... Spulciando qui e li sul forum ci sono molti post al riguardo, meglio tenerseli sempre ben in mente...

Dall'altro canto questa storia mi ha dato molto sotto il profilo emotivo e personale.

Sono veramente felice di tutto quello che ho vissuto con questa persona, di averla per prima cosa incontrata, conosciuta a fondo per quanto mi è stato possibile, cercata di capire perchè sono sicuro e convinto che potrò conoscere delle altre donne così...

Terrò con me tutte le emozioni provate, tutto quello che ci siamo detti, tutto quello che abbiamo progettato e condiviso insieme, tutte le cose buffe, tutti i piccoli gesti... ogni momento!

Sarò anche fiero di tutte quelle cose che "in tempi non sospetti" mi ha confidato sul pensiero che aveva di me, di come io ero diverso da tutti gli altri, dei miei argomenti mai banali, di quanto gli piaceva come le prendevo la mano, la abbracciavo, la accarezzavo, la baciavo, di come con me riusciva a venire tutte le volte, che nessuno mai era riuscito a toccarla come la toccavo io, farla squirtare...

Prendo tutto questo e me lo tengo stretto come una lezione di vita, non come un momento della mia esistenza che per quanto male mi ha fatto sentire debba essere rimosso.

Non cerco ragioni, non cerco rancori, che senso ha quando abbiamo perso tutti e due e quando alla fine l'unica certezza è che al mattino quando ti svegli... tu non ci sarai più per l'altro e viceversa...

Ci vorrà del tempo per dimenticarla, anche perchè frequentiamo qualche locale in comune... cazzo se è difficile!!!

Adesso, dopo una settimana, sento di stare un pochino meglio anche se è ancora tutto fresco nella mia mente, ci sono ancora dei momenti in cui inevitabilmente mi rattristo pensando a noi due...

Sono una persona che ha improntato la sua vita sulla "libertà" di agire e di pensare e da qui che ne è scaturita la mia felicità. Adesso che avevo riscoperto cosa voleva dire amare ed essere amati, il senso di sentirsi importanti per una persona, mi ero abitutato (con qualche difficoltà) a fare qualche rinuncia, a pensare in due mi diventa un pochino difficile...

Però credo di essere sulla strada giusta, ho voglia di riiniziare subito a vivere, riprendere tutto ciò che ho "trascurato", di fare nuove amicizie e riscoprire la "felicità" che si può comunque avere nello stare soli.

E so anche che dipende solo da me quanto ci metterò a venirne fuori, perchè sono io che controllo i miei pensieri da cui derivano i miei stati d'animo...

Sono dispiaciaciuto che sia finita e sono contento di riiniziare... e anche di aver avuto un' altra meravigliosa opportunità di amare e di soffrire per una persona che per me è stata speciale

SARGE ON

elyts

Link to comment
Share on other sites

xisir
Tutto questo faceva di me "il premio", lei non aveva certezze e si impegnava per me... Poi, dopo aver trascorso un weekend insieme e passato il mio compleanno sono cambiato. Ho iniziato ad essere dolce, a chiamarla amore, a fare cose da AFC perdendo letteralmente la testa. Da quel momento lei ha inizato a prendere qualche distanza da me, i suoi sms li sentivo più freddi.. mi confessò pure che iniziava ad aver paura di questa relazione.

Errore comune... anche io ho lurkato e continuo a farlo il forum... non capisco perchè tu ci sia cascato!

Ma mi puoi spiegare meglio in cosa consisteva il tuo modo di fare AFC?

Io ho sempre pensato che comunque bisogna dare in cambio qualcosa quando si riceve qualcosa, il discorso appunto del "premiare"...e vale per tutti i tipi di relazione (amicizia, amore ecc...).

Link to comment
Share on other sites

elyts
Ma mi puoi spiegare meglio in cosa consisteva il tuo modo di fare AFC?

Consteva in tutti quei comportamenti che tendono ad abbassare il tuo valore se fatti nel momento sbagliato.

Quando ho avuto il timore che si stesse raffreddando come ho scritto sopra sono cambiato.

Per esempio ho iniziato a chiamarla più spesso, quando solitamente la chiamavo (o mi chiamava) solo la sera finito il lavoro...

ho iniziato ad essere sdolcinato negli sms...

la sera del mio compleanno era talmente ubriaca che l'ho accompagnata a casa e il giorno dopo sono andato a riprendela per portarla alla macchina (quando era meglio che se fi faceva 2 ore di autobus per riprendersela)...

in poche parole la assecondavo quasi in tutto perchè avevo paura di perderla...

Lo stesso ho fatto quando ci siamo rivisti giovedì, anzi peggio.

Dovevo essere coerente con le cose che gli avevo detto quando andai da lei a riprendermi le mie cose e invece mi sono dimostrato bisognoso, perdente.

Doveva essere lei a cercare di convincermi anche perchè quando le ho chiesto di uscire per fare due chiacchiere era l'ho sentita veramente felice e sicura al punto di chiedermi se poteva fare tutto per convincermi, cosa che gli negai subito con tono serio e deciso...

Invece di restare distaccato, far finta che non mi importasse oramai nulla, porre qualche resistenza alla fine ero io che cercavo di convincerla, cercare con il contatto fisico... ottenendo giustamente le sue resistenze e aumentando i suoi dubbi su di me...

SARGE ON

elyts

Edited by elyts
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.