Jump to content

L'importanza del frame del qualify e dell'esperienza


PokerSte
 Share

Recommended Posts

PokerSte

Una telefonata fatta alle 14.00 di oggi pomeriggio mi ha aperto gli occhi.

Ieri sera ho finito l'opera di Swiggcat e questa mattina rileggendo la prima parte mi sono soffermato sui frame ed i metaframe, penso che questi siano una parte estremamente potente, importante e psicologica. Per quello che credo in questo momento (cosa che dovrò verificare nella paratica con il tempo), il solo buon utilizzo di frame e metaframe può fare la differenza.

A chiamarmi oggi è stata una hb8 che non sentivo da anni, la conobbi 8-9 anni fa, nel periodo finale dell'epoca "discoteca alla domenica pomeriggio", ci andai (solo slinguate ne) per qualche volta poi la passai al mio amico natural e divenne la sua morosa per qualche mese. Lei abita in un paese a 15km dal mio e da allora la incontrammo due-tre volte all'anno in giro per i pochi locali di frequentazione comune.

Avevo cancellato il suo numero e mi ero scordato di lei, quando, con sorpresa arrivò questa chiamata.

Mi telefonò per propormi una "opportunità per guadagnare un sacco di soldi", io nello sforzarmi di essere più alpha possibile esagerai qualificandomi, sfoggiando quindi una dimostrazione di valore non richiesta assolutamente needy.

Andrò comunque alla conferenza alla quale mi ha invitato domani sera, perchè tutto quello che può fare business e portarmi soldi è bene, ma ci vado in modo scettico; il vero motivo per cui vado è per mettermi in gioco con lei (tra l'altro mi ha detto "poi andiamo a mangiare una pizza" ma non ho capito se si riferisse a noi 2 o a tutto il gruppo della conferenza..), cercare di riaprire il set mantenendo un metaframe alpha e realizzato.

Ora veniamo al punto tecnico del topic: frame e metaframe

cosa è successo nella telefonata? lei mi ha chiamato asserendo al frame che io avessi bisogno di guadagnare "un sacco di soldi".

io anzichè ragionare per frame ed agire in modo consequenziale ed automatico, ho agito in modo sforzatamente alpha

ora ho incollato un post it nel centro della mensola della mia libreria con su scritto:

- frame

- metaframe

- !reframe

capite ed abituatevi a pensare per frame perchè semplifica la vita ed è estremamente potente.

Link to comment
Share on other sites

kasanova

Il mio consiglio è quello di non rincretinirti appresso a tutti questi infiniti concetti,sigle,teorie,microconcetti,assiomi,lemmi e via dicendo

Davvero,non serve

Serve solo a confonderti all'atto pratico,a farti sprecare tempo e a farti scazzare

Alla mente gli devi dare da mangiare,poche cose,ma chiare e concise

Sennò è una tragedia se ad ogni telefonata devi stare a ragionare su tutte ste cose.O se incontri una

Link to comment
Share on other sites

PokerSte
Il mio consiglio è quello di non rincretinirti appresso a tutti questi infiniti concetti,sigle,teorie,microconcetti,assiomi,lemmi e via dicendo

Davvero,non serve

Serve solo a confonderti all'atto pratico,a farti sprecare tempo e a farti scazzare

Alla mente gli devi dare da mangiare,poche cose,ma chiare e concise

Sennò è una tragedia se ad ogni telefonata devi stare a ragionare su tutte ste cose.O se incontri una

Ti ringrazio per il consiglio e ne terrò conto; ma io non parlo di tenere a mente 2000 concetti. Parlo di assimilare ed abituarsi a ragionare per frame. Questo renderebbe il resto una conseguenza secondo me.

Link to comment
Share on other sites

kasanova

eheheheh

i concetti,le sigle,le teorie,sembra si riproducano come i conigli.........se ne aggiungono sempre di nuove più ti informi e leggi

Quindi il mio consiglio è anche futuro

Corri il rischio di spezzettare troppo le cose che c'è bisogno di sapere,di disperderti troppo.Di creare una megastruttura tipo una portaerei,quando hai bisogno invece di una nave più piccola e solo di tanto coraggio di avventurarti in mare aperto a pescare sui banchi di pesce

Aldilà dei manuali e delle teorie,se solo ti sistemi un po il look e punti solo a migliorare l'inner game....non sai quanti risultati ottieni :o

Link to comment
Share on other sites

PokerSte
Corri il rischio di spezzettare troppo le cose che c'è bisogno di sapere,di disperderti troppo.Di creare una megastruttura tipo una portaerei,quando hai bisogno invece di una nave più piccola e solo di tanto coraggio di avventurarti in mare aperto a pescare sui banchi di pesce

Aldilà dei manuali e delle teorie,se solo ti sistemi un po il look e punti solo a migliorare l'inner game....non sai quanti risultati ottieni :o

L'immagine della barchetta è fantastica.

Il frame secondo me può aiutare molto a controllare l'inner game (inteso come quadro mentale della situazione), routine, c&f, cd di conseguenza vengono dopo.

Correndo il rischio di uscire dal topic che io stesso ho aperto (ma neanche), possiamo dire che il tutto si riduce a questo:

- impara ad aprire

- impara a creare rapport dopo aver apero

- impara a chiude

E direi che un buon 60% se lo fa da solo l'inner game, un altro buon 25% l'aspetto ed il restante 15% routine ecc.

In questo senso Routine ed aspetto da soli sarebbero insufficienti poichè raggiungerebbero solo il 40% necessario, mentre l'inner game da solo potrebbe fare la differenza.

Ma frame e metaframe per come la vedo io possono guidare l'inner game e di conseguenza anche il modo di comportarsi. Quindi costituiscono una buona fetta da imparare.

Ovvio che questa è tutta teoria, molto più importante è la pratica sul campo.

Meglio 3 ore passate a studiare o 3 ore passate a sargiare (dopo aver appreso un minimo di basi?)

Link to comment
Share on other sites

Mantis

Concordo con Kasanova.

All'inizio è normale essere attirati dalla montagna di materiale. E' come scoprire una miniera d'oro, e se hai una mente allenata allo studio come minimo leggi e rileggi ogni cosa più di una volta.

Ho fatto anche io così all'inizio. Solo dopo ho capito che i manuali vanno bene per farti capire "come fanno gli altri" a raggiungere il risultato e che la cosa da fare è prendere spunto e creare un game che rispecchi in primis te stesso.

Ovviamente ci vuole tempo.

Si vede che sei affascinato anche tu da tutto il materiale e che giustamente dedichi molto tempo allo studio, per questo voglio solo darti un consiglio che qualche mese fà è stato dato a me... Dai il giusto peso a ciò che leggi perchè soprattutto in questo campo la pratica è fondamentale.

Un ultimo appunto. Non sottovalutare mai il BL. Imparare a camminare, a muoverti lentamente, a occupare spazio, ad avere un corretto tono di voce è fondamentale e i risultati sono immediati.

Potrà sembrare presuntuoso ma una volta corretto tutto questo un semplice "ciao" sarà molto più proficuo di qualsiasi opinion opener recitato con voce tremante e mani sudate!!

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
Dreamangel
Il mio consiglio è quello di non rincretinirti appresso a tutti questi infiniti concetti,sigle,teorie,microconcetti,assiomi,lemmi e via dicendo

Davvero,non serve

Serve solo a confonderti all'atto pratico,a farti sprecare tempo e a farti scazzare

Alla mente gli devi dare da mangiare,poche cose,ma chiare e concise

Sennò è una tragedia se ad ogni telefonata devi stare a ragionare su tutte ste cose.O se incontri una

Sono d'accordo con Mantis su tutto ciò che ha scritto.

Di certo non è una materia di cui si può fare indigestione, i concetti non vanno solo appresi ma interiorizzati prima e resi naturalmente tuoi a tutti gli effetti, con il tempo.

La tua ricerca è profonda, il tuo pensiero arriva lontano e questo è una qualità che non tutti hanno, potrebbe fare la differenza. Importante è non imbrogliarti con troppi argomenti contemporaneamente ma solo uno per volta portandolo alla massima espressione personale.

Ora quello che ti voglio dire è che la differenza tra una artista del rimorchio e un potenziale fuoriclasse sta proprio nella profondità del pensiero, se rimani così, rispettando sempre il buon detto "chi va piano arriva sano e va lontano", di certo avrai i migliori risultati.

In bocca al lupo.

Link to comment
Share on other sites

Phoenix82

Sono d'accordo con chi dice che troppa teoria è deleteria, ma frame e metaframe sono una componente base di qualsiasi interazione.

Ogni interazione ha la sua struttura (metaframe) indipendentemente dalla nostra volonta e dal fatto che ne siamo consapevoli o meno. Non è come una tecnica che si può decidere di applicare o meno. La struttura caratterizza sempre l'interazione, ed il fatto già di essere consapevoli della sua esistenza ed in seguito di riuscire a controllarla automaticamente fa inevitabilmente la differenza.

Link to comment
Share on other sites

Frog
Meglio 3 ore passate a studiare o 3 ore passate a sargiare (dopo aver appreso un minimo di basi?)

http://www.italianseduction.club/forum/Schia...smo-t13632.html

scorri e cerca l'intervento di Motivator in particolare.

Detto questo. L'utilizzo della PNL o NLP per il reframe non lo trovo sbagliato. Anzi...

Basta che non ci si perda in questi schemi e schematismi però.

Edited by Frog
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.