Jump to content

Vuoi essere Alpha? inizia da qui...


Direct
 Share

Recommended Posts

Direct

Ragazzi ormai qui si parla di alphaness in ogni occasione, ma credo che molti (specialmente i niubbi del mestiere) si chiedono da dove iniziare, come muovere i primi passi in questo cammino di redenzione spirituale :D

Perché parlare è facile, tutti lo sanno. Il problema è che a muoversi poi non tutti fanno dei figuroni. E una delle cose che più aiutano a diventare un buon alpha, un grande uomo è... il senso della misura, del sapere godere di ogni singolo momento che la vita gli mette a disposizione. Un pò come ho scritto nel thread riguardante la mentalità dell'Abbondanza.

E' proprio l'abbondanza infatti che è strettamente legata a quello che sto per scrivere.

Se non sapete come iniziare a divenire alpha, e pensate che dovete scalare un muro alto 30 metri senza nemmeno sapere come si sale.. la salita immagino sarà molto dura.

Vi propongo quindi questo esercizio:::

RALLENTATE! RALLENTA, RALLENTA AL 50% di come ti muovi normalmente! il rallentare è utile per farvi capire come l'alphaness la si raggiunge un passo alla volta, soprattutto riuscendo a sentirsi appagati anche nelle piccole cose, oltre che nelle grandi imprese.

E visto che è grazie all'avere sotto controllo ogni singola cosa che ci si pone davanti, vi propongo di allenarvi a diventare alpha rallentando la velocità con cui vi muovete, con cui andate a scuola, con cui andate al lavoro, con cui vi muovete per sedervi, con cui vi muovete ogni volta che dovete andare in qualche posto.

ps. non provate a fare questo esercizio quando guidate, sennò congestionate tutto il traffico cittadino :emot-angel:

quindi.. come dicono gli americani, SLOW THE FUCK DOWN! provate a muovervi piano e notate come avrete la sensazione sia di sicurezza rispetto a voi stessi e vi sentirete in controllo pieno di tutto ciò che vi circonda.

La realtà che vediamo, dopotutto la interpretiamo a seconda della frenesia con cui la notiamo e la cambiamo ogni singolo istante della nostra giornata. ci avete mai fatto caso? è proprio così..

Quindi voglio proporvi di rallentare tutti i vostri movimenti. non eccessivamente in certi casi.. semplicemente rallentate quanto basta per farvi accorgere di essere vivi, liberi e soprattutto IN CONTROLLO, confidenti della situazione e della realtà che avete attorno a voi!

ad esempio, se vi arriva un sms, non estraete immediatamente il cellulare dalla tasca, ma lasciate passare 10-15 secondi in piu di quello che ci avreste messo per andare a leggere il messaggio che vi è arrivato!

questo esercizio è una manna dal cielo (almeno per me è stato così). Inoltre il fatto di rallentare poi verrà automatico e persino nei vostri approcci risulterete molto piu confidenti e sicuri di voi. Niente needyness, prenderete tutto con leggerezza, sia fisica sia mentale.

provate per credere, vi cambierà veramente la vita. A parte lo sfondo un pò puntato tutto sull'inner game, questo esercizio vi aiuta anche a eliminare molto il nervosismo e il bisogno di parlare (se parlate molto di natura), e tutte le persone che vi circondano avvertiranno una sorta di aria "rilassante" attorno a voi, che permette agli altri di stare bene e rilassarsi.

E' anche un validissimo esercizio per chi vuole diventare un vero e proprio natural. Piu natural di così..

e ricordate.. SLOW THE FUCK DOWN mates;)

SARGE ON

Direct

Link to comment
Share on other sites

PokerSte
quindi.. come dicono gli americani, SLOW THE FUCK DOWN! provate a muovervi piano e notate come avrete la sensazione sia di sicurezza rispetto a voi stessi e vi sentirete in controllo pieno di tutto ciò che vi circonda.

La realtà che vediamo, dopotutto la interpretiamo a seconda della frenesia con cui la notiamo e la cambiamo ogni singolo istante della nostra giornata. ci avete mai fatto caso? è proprio così..

SARGE ON

Direct

Questo è un gran consiglio ragazzi! Mi unisco al coro di Direct, muoversi piano è già la metà dell'opera :D

Link to comment
Share on other sites

bingo pongo

Questa cosa del rallentare non l'ho mai capita molto...

Io tendenzialmente mi muovo lento di mio e questo mi fa solo ricevere commenti tipo "sembri ritardato", oppure "ma perchè fai tutto così piano?"... nel senso che non dai l'impressione di uno con aria sveglia...io vedo che le ragazze amano i ragazzi svelti, dinamici, sempre attivi...e muoversi lentamente, anche se lo fai per trasmettere alphaness, ti fa passare per uno tonto e addormentato, a volte anche timido.

Almeno per me è sempre stato così

  • Mi piace! 1
Link to comment
Share on other sites

Direct

beh chiaro che devi muoverti lento particolarmente in momenti in cui non devi stare a stretto contatto con gli altri in particolare.. tipo.. se cammini da solo, oppure se stai per approcciare..

Il rallentare non è necessario se già sei lento di natura! è un esercizio che serve principalmente a chi deve scaricare tensione, per riuscire a controllarsi meglio ;)

SARGE ON

Direct

Link to comment
Share on other sites

scurpione

Direct, scrivi un post più bello dell'altro! Sei un sant'uomo! ;)

Comunque... mi sento solo di aggiungere, per dar ancora più credito all'intervento (anche se non ce ne sarebbe bisogno), che anche io, nelle situazioni in cui mi trovavo a disagio, ero nervoso e facevo tutto più velocemente, senza fare caso a molte cose e senza neanche rendermene conto. Ovvio, la cosa è a livello inconscio. Ho cominciato proprio così: rallentando le mie azioni. Non significa muoversi in slow motion (anche io con termini astrusi :D) bensì godersi i propri movimenti, i propri spazi, le proprie conversazioni e anche pensare meglio. Ovvio che non bisogna esagerare.

Grazie per questo post! :D

Link to comment
Share on other sites

TwitterBoy

Complimenti Direct, ottimo consiglio.. io lo faccio da quasi un'anno e devo dire che si ha un po la sensazione di inquadrare meglio le cose.. è senza dubbio un esercizio che da un senso di sicurezza :)

Tuttavia non sono del tutto d'accordo sull'ultima parte: modificare il modo di muoversi che si ha dalla nascita per diventare natural mi sembra un po un controsenso

Link to comment
Share on other sites

Direct
Tuttavia non sono del tutto d'accordo sull'ultima parte: modificare il modo di muoversi che si ha dalla nascita per diventare natural mi sembra un po un controsenso

In realtà non dico di cambiare modo di muoversi, semplicemente dico di rallentare un pò.. se siete frenetici ripeto.. se siete nervosi :) altrimenti non ne avete bisogno! :D

io lo dò come un utile esercizio per tutti, poi ognuno si accorge della propria situazione e di quanto ne ha bisogno. C'è chi non dovrà cambiare nulla, c è chi magari dovrà modificare molto.. ma quello sta a te :D

SARGE ON

Direct

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
Glorious
Non significa muoversi in slow motion

L'ho fatto, un giorno.

Io sono un tipo prettamente visivo, e cammino assai velocemente.

Quel giorno ho impiegato 3 volte tanto per rincasare (2 ore), ho fatto molta più attenzione a quello che mi circondava, paesaggio e persone, ho incontrato difficoltà a camminare, nel senso di equilibrio precario a restare più tempo del solito su un solo piede, mi sono preso del "rincojonito" da un tipo (che tra l'altro era nel torto), ma ero sereno e rilassato, e mi sono accorto che non valeva la pena rispondergli.

Ho barato soltanto quando ho visto arrivare l'autobus, facendo i passi più lunghi, ma dopo la strada era totalmente bloccata dal traffico, mentre se avessi preso l'altra linea sarei tornato prima ;)

Ad ogni modo, un'esperienza che vi consiglio.

Link to comment
Share on other sites

scurpione
L'ho fatto, un giorno.

Io sono un tipo prettamente visivo, e cammino assai velocemente.

Quel giorno ho impiegato 3 volte tanto per rincasare (2 ore), ho fatto molta più attenzione a quello che mi circondava, paesaggio e persone, ho incontrato difficoltà a camminare, nel senso di equilibrio precario a restare più tempo del solito su un solo piede, mi sono preso del "rincojonito" da un tipo (che tra l'altro era nel torto), ma ero sereno e rilassato, e mi sono accorto che non valeva la pena rispondergli.

Ho barato soltanto quando ho visto arrivare l'autobus, facendo i passi più lunghi, ma dopo la strada era totalmente bloccata dal traffico, mentre se avessi preso l'altra linea sarei tornato prima ;)

Ad ogni modo, un'esperienza che vi consiglio.

Sai cosa faccio io a volte? Prendo un percorso deserto e lo percorro tutto ad occhi completamente chiusi... lol

Le prime volte avevo paura di scontrarmi con qualcuno, di camminare storto e perdere la strada o addirittura di pestare qualcosa XD

Adesso, se mi viene la voglia di farlo lo faccio.. e non è facile fidarsi così tanto di sè stessi da aver la sicurezza di andare sempre nel verso giusto.

Infatti, le prime volte ero tentato ad aprire gli occhi dalla paura.. poi, quando ti godi i tuoi movimenti diventa tutto più semplice..

è come entrare in un mondo interiore. Bizzarro, ma vero :D

Link to comment
Share on other sites

Inchiostro

Intelligente riflssione. La tranquillità e la calma con la quale ci si muove trasmette sicurezza in noi stessi e nelle nostre capacità. Questo si può notare anche da come si versa da bere o da come muoviamo le posate. Più i gesti sono posati e meglio è

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.