Vai al contenuto

John Difool - Ancore e primo bacio


natjames
 Condividi

Messaggi raccomandati

natjames

From: "John Difool"

Newsgroups: free.it.discussioni.seduzione.tecniche

Subject: Ancore e primo bacio

Message-ID: <[email protected]>

Vorrei dare un consiglio a tutti gli aspiranti PUA che devono ancora

superare qualche ostacolo sui fondamentali. Preciso che io faccio parte di

questo gruppo, in particolare di quelli che hanno problemi a passare

dalla fase "ti seduco" alla fase "ti slinguazzo".

So che probabilmente i master PUA se la rideranno ma visto che gli

aspiranti PUA sono parecchi, mi sembra carino condividere qualche

trucchetto base.

La situazione da cui sono partito è la seguente:

Finché il gioco è sedurre sfodero ottime armi e tecniche (non al pari dei

nostri master PUA, ma mi difendo bene), ma quando so che non ci si può più

girare intorno e mi tocca fare il passo mi congelo (non sempre,

naturalmente, ma purtroppo spesso).

Ora, quello che mi capitava (eh, si, posso usare il passato ormai...) è

che mi scorrevano davanti le immagini delle decine di donne che mi avevano

riso in faccia o inventato fantastiche scuse in passato (quando ero uno

sbarbissimo e baciavo fuori tempo o prima del tempo) e, per paura di

ritrovarmi in quella situazione ancora mi bloccavo completamente, anche se

una parte di me sapeva che era il momento giusto.

Cosa ho fatto? Ho usato su di me una delle tecniche classiche di PNL,

l'ancoraggio.

[report ON]

Qualche sera fa mi sono trovato in una situazione stile falò e chitarra

con una HB7 al fianco, che lentamente è andata in temperatura. Ero

circondato da amici e a pochi passi sedeva una mia ex. Una situazione che

mi creava qualche imbarazzo, lo ammetto. Quando la HB7 si è alzata dicendo

che andava a prendere un maglione, una parte di me ha gridato "Lascia

perdere!!!". La parte razionale di me però sapeva che lei si era

allontanata perché voleva che la seguissi. Così mi sono lanciato l'ancora

che avevo preparato con cura e BAAAAM!, le mie gambe sono scattate in

piedi quasi da sole. L'ho rincorsa e abbiamo passato tutta la notte

insieme. Come direbbe un master PUA, f-close!!! :-P

[report OFF]

Ecco una brevissima guida all'auto-ancoraggio...

Visualizzate con maggiore dettaglio possibile tutte le volte che avete

fatto la cosa che vi sembra difficile, nel mio caso il primo bacio (dal

secondo bacio in poi di solito divento Mister Fantastic... :).

Vivete di nuovo le sensazioni positive che avete provato: sentire il

sapore delle sue labbra, il suo profumo, vedere i suoi occhi dolci appena

le vostre labbra si separano, e soprattutto la sensazione fortissima e

straripante di aver fatto centro con una HB. Se non ci siete mai riusciti

prima e non avete ricordi da richiamare, usate la fantasia costruendo a

tavolino la situazione e richiamate sensazioni positive e di successo di

qualsiasi altro evento della vostra vita: una vittoria sportiva, un atto

coraggioso, un momento carico di sensazioni belle e inebrianti. Insomma

l'ideale è che arriviate a creare dentro di voi sensazioni tanto forti da

farvi accelerare il battito del cuore, e se non ci riuscite assicuratevi

di esserci almeno andati vicini.

A questo punto fate un gesto segreto, vostro, che nessuno dovrà vedervi

fare. Che ne so, strizzattevi il lobo sinistro, o fate OK con l'indice e

il pollice della destra, o passatevi il dito medio della mano destra sulle

labbra. Non importa. Un gesto che potete mascherare, ma che non vi sia

abituale come toccarvi i capelli o sorridere, perché dovrete farlo con

parsimonia, al momento giusto e non quando non serve. Ripetete queste due

fasi più volte possibile: costruzione delle emozioni e gesto, costruzione

delle emozioni e gesto, costruzione delle emozioni e gesto...

Complimenti! quello che avete appena fatto è collegare le sensazioni

positive che avete provato al gesto segreto che avete stabilito. In questo

modo quando razionalmente sentite che è il momento perfetto per fare ciò

che non riuscite a fare, ripetete il gesto e il vostro cervello vi

ripresenterà tutte le sensazioni positive che gli avete ancorato. Così, se

il vostro problema è simile al mio, mentre le infilate tre chili di lingua

in bocca vi sentirete sicuri e macho come Clargaibol quando slinguazzava

Ornella, o come diavolo si chiamava, in "Via col vento"!! :-)

Ave

JDF

--

- Sono questi i momenti in cui vorrei aver dato ascolto a mia

madre...

- E cosa diceva tua madre?

- Non lo so! Non la ascoltavo!

[ douglas adams - Guida Galattica per gli autostoppisti ]

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...