Vai al contenuto

Un po' di solidarieta'...


lesiem
 Condividi

Messaggi raccomandati

lesiem

... è sempre ben accetta. Ma se vi scappa pure qualche suggerimento, tanto meglio. Beh, comincio dall'inizio che se no qua ne viene un post chilometrico.

Dunque, da un tot di mesi ho preso a frequentare stabilmente tre HB, il che mi dava una certa stabilita' emotiva, ma ovviamente avevo la mia preferenza e infatti con una di queste ci stavo ufficialmente assieme. E assieme stavamo bene, altro che palle. Forse one itis, ma non mi pesava neanche un po'.

Se non che, per lavoro lei ha deciso di andare all'estero. Intanto un paio di mesi, poi tornera' in italia e poi ripartira' per un periodo decisamente piu' lungo. Avrebbe potuto, certo, restare in Italia. Ma sarebbe stata una sciocchezza e se non ci fossi stato io non avrebbe neanche preso in considerazione quest'ultima ipotesi.

Via il dente via il dolore, l'ho lasciata una settimana prima della partenza. Perche' non avrei potuto prometterle che l'avrei aspettata (e sarebbe stato il colmo, gia la tradivo), e perche' non mi andava di pensare che la stavo limitando in un qualche modo. Le ho chiesto espressamente di non telefonarmi e che quando a settembre tornera' potremmo parlare del nostro futuro in maniera piu' serena.

Ovviamente e' stata una giornataccia, ma tra un pianto e l'altro ha accettato la mia posizione che comunque, seppure detta con dolcezza, era ferma e non soggetta a discussione. Ho avuto abbastanza palle per fare una cosa del genere perche' gia avevo due hb per consolarmi, ma non e' stato per nulla facile, credetemi.

Non dubito minimamente che sia innamorata di me, anzi, lei vorrebbe che la sposassi e la seguissi all'estero. E non sono pronto per nessuna di queste due cose: che mi sposi non esiste, e seguirla all'estero, beh, quasi quasi... L'Italia va un po' cosi', ma nello stato dove adesso sta lei si mangia troppo male, e cmq per farla breve, non voglio.

Lei e' stata in gamba, mi ha chiamato solo la notte del giorno in cui l'ho lasciata e quello prima della partenza, per piangere un po', per dirmi di nuovo che sa che non puo' chiedermi di aspettarla e per confermare la sua intenzione di partire, e se capita, di sposarmi.

E per qulche settimana non l'ho piu' sentita. Poi mi ha scritto una breve mail di saluti e io babbeo ci sono cascato, e ho risposto. Ecco la mia risposta:

Ciao HB.

Mi ha fatto piacere leggere la tua mail, con tutti i casini che succedono è bello vedere che sei ancora viva e vegeta. Avrei un bel po’ di news da raccontarti, ma possono tranquillamente aspettare il tuo ritorno. Anzi, meglio cosi’ perche’ il tempo fara’ filtrare i ricordi lasciando solo quelli piu’ belli.

Intanto, buon lavoro (e’ dura, eh?) e ricordati di mandarmi una cartolina.

Ciao!

Ed ecco la sua replica:

Ciao lesiem,

complimenti per la diplomazia.

Sto bene ma non so niente di quel che succede nel mondo. Ci vediamo quando torno (non prima di meta' settembre) e cosi' ci potremo aggiornare sulle reciproche news. Spero che tu non abbia troppi ricordi brutti da seppellire, nel frattempo.

Io ho solo bei ricordi.

Ciao

(anche a me il premio diplomazia e distacco, please!)

E adesso a me prudono le mani e vorrei risponderle, e vorrei che la nostalgia e il ricordo di me le rodessero il cervello peggio che a metterlo dentro una cesta colma di cimici.

Uffa! Vorrei una scusa, contro ogni buon senso razionale, per scriverle ancora, e darle modo di rispondermi... perche' mi manca.

ARGH!!!

Basta!!! Grazie per aver letto fin qui, io vado a provarci con la prima che trovo che se no qua finisce che mi rincoglionisco sempre di piu'.

lesiem

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 24
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

  • lesiem

    10

  • prieras

    5

  • John Difool

    4

  • clinx

    2

Miglior contributo in questa discussione

prieras
Vorrei una scusa, contro ogni buon senso razionale, per scriverle ancora, e darle modo di rispondermi... perche' mi manca.

ARGH!!!

Scusami se mi permetto ma prima di "crearti" una scusa per scriverle ti sei chiesto cosa effettivamente provi per questa ragazza!? Sei sicuro di non amarla nemmeno un 10% di quanto non lo faccia lei!? Sei sicuro che di lei non te frega assolutamente più nulla!?

Dalle tue parole (ma può darsi che le abbia interpretate male) si direbbe il contrario. Non voglio dire che tu ti sia "one-itiszzato" ma forse per questa ragazza provi ancora qualcosa. Lo dimostra il fatto che comunque hai risposto alla sua prima mail e ora stai cercando una scusa per così dire "riattaccare i ponti".

Non mi sento di darti grandi consigli; l'unica cosa che credo possa aiutarti è fare chiarezza nella tua testa, mettere un pò d'ordine e capire cosa effettivamente vuoi visto il giro di hb che hai.

In genere io non sono per le romanticherie e la zerbinaggine ma rileggendo la tua prima mail ho cercato di mettermi nei panni della tua ex......il fare riferimento al tempo che filtra i ricordi lasciando solo quelli più belli mi è sembrato un pò scorretto per due motivi: 1)perchè le hai dato ad intendere che ci sono stati momenti brutti magari taciuti, il che ha sicuramente avuto un effetto destabilizzante sulla tua ex, la quale con uno shit test telematico e molto sottile ti ha detto: "Spero che tu non abbia troppi ricordi brutti da seppellire, nel frattempo".

2)perchè hai infierito comunque su una persona in un momento non facile sotto ogni punto di vista per lei (per la serie spariamo sulla croce rossa!).

Ricorda che il pua non è colui il quale si tromba hb in serie senza pietà, ma è colui il quale anche nelle occasioni più difficili si comporta con contegno e corretta educazione....insomma da signore.

Link al commento
Condividi su altri siti

keano

Sono d'accordo con Prieras, devi capire cosa vuoi da questa ragazza. Forse la lontananza di sta facendo capire molto più che averla accanto tutti i giorni. Non dico che devi per forza sposarla, ma se anche tu ne fossi innamorato non devi vederla come una sciagura! Può anche essere una cosa bella, no?!

PS:sono tornato!!

bye

Link al commento
Condividi su altri siti

Biodente

Io sono in una situazione un po' diversa ma, per certi versi, simile.

Ho una LTR che e' straniera e abita oltreoceano, di conseguenza vedersi e' un'impresa e anche un bell'impegno in termini sia economici che di tempo. La nostra situazione sentimentale, a differenza forse della tua, e' ben chiara: siamo entrambi innamorati l'uno dell'altra, senza mezzi termini. Come gestiamo la situazione? abbiamo per cosi' dire "congelato" il nostro rapporto in attesa di approfondirlo alla prima occasione, e nel frattempo entrambi siamo liberi di frequentare chi ci pare senza problemi, anche a scopo eventuale LTR. Unica condizione: raccontarsi sempre TUTTO e SUBITO.

Andiamo avanti cosi' da circa due anni, e la storia regge nonostante la distanza proprio perche' ognuno di noi ha ben chiaro *cosa* e *quanto* prova per l'altro.

Ora non voglio dire che la stessa cosa si poteva applicare tale e quale al vostro rapporto, pero' sono d'accordo con chi ti ha risposto che il problema sta in quello che tu provi per lei e quanto lei sia importante per te... finche' non l'avrai ben chiaro qualsiasi mossa tu faccia sara' IMHO sbagliata, per un verso o per un altro.

Link al commento
Condividi su altri siti

lesiem

Si, sono innamorato, ma adesso che mi sono qualificato, che cambia?

Se non fosse andata all'estero non l'avrei lasciata, e non volevo ne impedirle di partire ne trovarmi a gestire un rapporto a distanza, che avrebbe creato solo problemi ad entrambi.

E giusto per qualificarmi fino in fondo, le altre mie donne sono una FB che mi e' cara come il sangue ma e' talmente diversa per stile di vita e aspirazioni che potrebbe venire da marte, e poi un'HB che se proprio bisogna darle un ruolo, sarebbe la mia amante ufficiale, e che adesso infatti pensa sia arrivato il suo turno.

Nessuna di queste storie e' una cazzata di solo sesso. Sono tre tipi di rapporti diversi gestiti in maniera matura con persone che stimo e alle quali voglio bene.

Mi pare chiaro che quella che era la mia donna ufficiale non sapeva che f-chiudevo le altre due, come la mia amante non sa della FB, ma questi sono semplici dettagli "organizzativi".

Quello che voglio e' che la mia HB decida spontaneamente di restare in Italia e per ottenere questo risultato il modo migliore e' sentirla poco, creare scarsita', ma questo funziona solo se si ritrova a pensarmi, se no vale come il 2 di coppe quando la briscola è di bastoni.

Ma e' anche vero che ho proprio voglia di sentirla...

Mi sono contraddetto una volta di troppo, segno che stasera non e' la serata giusta.

Che poi, mi vien quasi da ridere, lei sta in un altro stato! Che differenza potra' mai fare una mail in piu' o in meno?

Prima mi tolgo questo chiodo dalla testa, meglio e'. E ora che ci penso, l'ho lasciata appunto per questo motivo qua. (Si, sto impazzendo, e' ovvio).

lesiem

Link al commento
Condividi su altri siti

lesiem

Due anni?!? Io l'ho lascita una settimana prima che partisse, figurati. Le persone fanno cose strane per non soffrire e a quanto pare io non sono certo un'eccezione.

Sei un eroe, io un rapporto a distanza come il tuo non riuscirei a viverlo. E tanto meno a rispettare la clausula della sincerita', che anzi considero una virtu' sopravvalutata... e da come l'hai descritta, sembra fatta apposta per farsi male.

Mi spiego: se f-chiudi occasionalmente una perfetta sconosciuta per "sfogare l'ormone", perche' dirlo alla tua hb? Starebbe solo male e per una cosa da nulla, in fondo. O mi stai dicendo che non ti capita mai?

Any way, per quel che vale, hai tutta la mia stima.

lesiem

Link al commento
Condividi su altri siti

prieras
Si, sono innamorato.....Che differenza potra' mai fare una mail in piu' o in meno?

In questo caso credo nessuna.....non devi mica conquistare un'hb appena incontrata per cui è necessario evitare di darle a vedere che le sbavi dietro.

Minchia, qua stiamo parlando della tua (ex)fidanzata ufficiale. IMHO, dalla lettura del tuo ultimo post credo che sotto sotto tu tenga a lei ancora molto, a tal punto che speri che lei spontaneamente torni in Italia.

Ma se le cose stanno davvero come tu dici perchè non chiederle più o meno direttamente di tornare da te e per sempre!? Attenzione, non sentirla, non chiamarla può nel tuo caso essere contro producente. Mi spiego: la tua ex potrebbe tornare ad assaporare la libertà, a rendersi conto che la vita va avanti pure senza di te (il tempo purtroppo in questi casi gioca contro) e magari a guardarsi intorno all'estero e a pensare: "Vabbè, lesiem è un bravo ragazzo, mi ha amato tanto, ma di fronte alla prima difficoltà s'è tirato indietro. Forse non è l'uomo giusto" e magari in tutto questo potrebbe capitare che conosca qualchedun'altro che potrebbe portartela via del tutto. Così otterresti due sconfitte: 1) perchè l'hai persa per sempre 2) perchè magari se c'era una piccola possibilità che lei tornasse in Italia, così facendo svanisce del tutto.

Per me a questo punto la cosa migliore è farle sentire che ancora la desideri, l'ami, che ti manca. In questo modo le darai un valido motivo per ritornare in Italia e magari restarci definitivamente ammesso che lei non sia la classica donna in carriera che mette il lavoro davanti a tutto.

La soluzione ce l'hai a portata di mano, perchè complicarsi di più la vita!? Basto già io per fare certe cazzate sovrumane!

Link al commento
Condividi su altri siti

Biodente
Due anni?!? Io l'ho lascita una settimana prima che partisse, figurati. Le persone fanno cose strane per non soffrire e a quanto pare io non sono certo un'eccezione.

Di cose strane se ne fanno un'infinita' per i piu' svariati motivi :)

...io un rapporto a distanza come il tuo non riuscirei a viverlo. E tanto meno a rispettare la clausula della sincerita', che anzi considero una virtu' sopravvalutata... e da come l'hai descritta, sembra fatta apposta per farsi male.  

Mi spiego: se f-chiudi occasionalmente una perfetta sconosciuta per "sfogare l'ormone", perche' dirlo alla tua hb? Starebbe solo male e per una cosa da nulla, in fondo. O mi stai dicendo che non ti capita mai?

Giusta osservazione. Posso risponderti che nel mio caso posso ritenermi fortunato, in quanto la mia HB non solo non e' gelosa delle mie eventuali "botta-e-via", ma quando le parlo di qualche tipa che ho conosciuto e' lei la prima a chiedermi "te la sei trombata?" e a darmi del coglione se non l'ho fatto :D

Prima di me lei ha avuto altri 5 ragazzi e conosce bene le nostre pulsioni, quindi sa che non puo' chiedermi di farmi le pippe ad oltranza pensando a lei perche' finirei comunque per tradirla in segreto. E lo stesso vale per lei, mi sentirei un cretino a chiederle di fare la vergine vestale. Per cui era inutile buttare all'aria un rapporto stupendo solo perche' siamo cosi' lontani: abbiamo rinunciato volentieri ad una fedelta' impossibile da mantenere pur di continuare a scambiarci un sentimento bellissimo, in attesa di tempi migliori... ci sentiamo ogni giorno via sms, ci scriviamo lunghe email, ogni tanto ci telefoniamo quando gli orari coincidono. Seppur nei limiti dei mezzi di comunicazione, riusciamo ancora a darci tanto a vicenda... troncare tutto sarebbe stato come buttare il bambino insieme all'acqua sporca, ci avrebbe solo fatto rimanere con un sacco di inutili rimpianti.

Ad ogni modo ci tengo a precisare che questa "tolleranza" c'e' solo finche' siamo lontani - se fosse qua invece mi staccherebbe le palle a morsi alla prima scappatella, ma del resto anch'io in quel caso la rispedirei a casa a calci nel culo :D

Any way, per quel che vale, hai tutta la mia stima.

Lusingato... :)

P.S. se puo' essere utile, io ho 36 anni e lei 10 di meno.

Link al commento
Condividi su altri siti

lesiem
Per me a questo punto la cosa migliore è farle sentire che ancora la desideri, l'ami, che ti manca. In questo modo le darai un valido motivo per ritornare in Italia e magari restarci definitivamente ammesso che lei non sia la classica donna in carriera che mette il lavoro davanti a tutto.

Caspita, questo davvero non lo faro' mai. Un po' perche' e' un comportamento che non mi appartiene piu', ma sopprattutto perche' lo trovo controproducente.

Se lei pensasse che io sono qui che aspetto trepidante il suo rientro, questa cosa sarebbe per lei come un faro che indica chiaramente la via del ritorno e le darebbe la sicurezza e la possibilita' di spingersi ancora piu' al largo.

Lo so, perche' per me e' uguale. So bene che vedra' altra gente e la possibilita' che oltre a farsi i maschietti locali lei possa restare coinvolta emotivamente in una storia e' il motivo che mi spinge a fare qualcosa per restare abbarbicato ai suoi pensieri. Se al contrario fossi sicuro di lei, non mi sarei neanche curato di rispondere alla sua mail.

Si, è stata la mia morosa e quando tornera' in Italia comunque vadano le cose finiremo di nuovo a letto, e' ovvio, ma per il momento stiamo facendo un gioco di seduzione che e' massacrante ma divertente e emotivamente coinvolgente.

Andare all'estero e' stato un fortissimo push da parte sua, al quale ho risposto lasciandola. Ma lei ha gia stravinto, perche' quando a settembre inoltrato tornera' potra' dirmi che non parte piu' e avra' diritto al biglietto di partecipazione al nostro matrimonio. E saro' anche ben contento di darglielo.

Da parte mia cerco di salvare il salvabile, evitando di giurare fedelta' davanti a dio ed alla comunita', ma magari anche evitando di cambiare cittadinanza.

Puo' darsi, e' chiaro, che arriveremo ad un punto di rottura insanabile. Fa parte delle regole, e se la scelta e' tra questo o tra l'alzare bandiera bianca e arrendermi, scelgo la prima possibilita'.

Perche' la seconda comporterebbe anche il crollo del mio valore e un'inarestabile crescita della fiducia in se stessa della mia hb, che farebbe le sue scelte di vita senza piu' considerarmi, perche' mi potrebbe dare per scontato. In fondo, non c'e' scelta.

Rileggendola, la mia prima mail mi piace abbastanza: non dice in realta' nulla, ma le belle e vuote parole che la compongono sono state riempite da significati che la hb si e' inventata durante le sue seghe mentali.

Ha risposto a tono, e se non avesse chiesto il premio per il distacco e la diplomazia avrei anche potuto pensare che sia davvero emotivamente distaccata.

Vorrei scriverle qualcosa di funny, per alleggerire un po'... ma e' un casino. Vorrei farle presente che se continua cosi' puo' perdermi, ma anche creare vicinanza e seminare il massimo degli indizzi che dicano che la sto aspettando a braccia aperte.

Tipo cosi':

Ma di quale distacco parli, sciocca ragazzina?

Va la', che se te davvero sapessi quello che penso, lasceresti giù tutto e torneresti di corsa da me.

Si, per picchiarmi, e' ovvio! ;-)

Ciao.

Posso darle della sciocca ragazzina perche' ha qualche anno piu' di me e sa bene di essere scafata come una volpe, per il resto... non dice niente, ma semina un sacco di indizzi contradittori.

Per il momento, e' il massimo che mi viene.

lesiem

Link al commento
Condividi su altri siti

prieras

Ti pongo solo una domanda su qui spero tu passerai qualche minuto a riflettere.

Perchè cercare di stravincere quando già hai un bel 2 a zero in tasca!?

Cazzo, qui si sta parlando, e te lo ribadisco, della tua ex che forse (anzi, sicuramente) in questi mesi di lontananza avrà avuto qualche altra esperienza ma che IMHO pensa ancora a te (l'ho capito da un'attenta lettura della sua mail).

Certo, il risponderle, il chiamarla etc etc potrebbe dimostrarle qualche segnale di debolezza da parte tua, ma ripeto, qui non si parla di una qualunque hb rimorchiata per strada, si parla della tua (ex)ragazza. Tutto questo distacco, questa freddezza mi sembrano esagerati.

Poi fai tu come più ritieni opportuno.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...