Vai al contenuto

Ottenere un SI dopo un NO


Twincam
 Condividi

Messaggi raccomandati

Twincam

Una volta quando una ragazza mi diceva di NO, a fatti o a parole, io la chiudevo li. basta, per me lei non contava + nulla, magari si rimaneva amici, ma non tornavo + sull'argomento, pensavo a un'altra.

Ora però, forse complice una situazione un po particolare, mi stavo chiedendo se non riprovarci a distanza di tempo.

Ho 2 obbiettivi in mente, 2 obbiettivi con cui mi è andata male.

Spieghiamo xke male:

A mio avviso io piacevo a entrambe, ma ho sbagliato qualcosa con entrambe: sono andato troppo di fretta, loro si sono spaventate (o non so cosa :zott: ) e i rapporti si sono raffreddati, e quindi io ho lasciato perdere la cosa.

Ora però mi torna in mente: Se il problema è solamente relativo a un errato comportamento mio, magari, a distanza di tempo, le cose si potrebbero aggiustare. Magari fare un nuovo "primo appuntamento", ma un dubbio mi attanaglia :D

Secondo voi una ragazza che vi dice di NO, poi potrai mai tornare sui suoi passi e dire di SI?

Certo, le donne sono incoerenti, e questo gioca a mio favore, ma dato che non mi è mai capitato di prendere prima un NO e poi un SI, volevo sentire voi cosa ne pensavate.

Link al commento
Condividi su altri siti

TADsince1995

Ciao Twincam,

questa è una delle domande che mi pongo sempre io. Anche io, come te, un tempo quando una mi diceva di no era un bellissimo "adios...", ma ora sto cominciando a cambiare idea... Le donne possono cambiare idea nel giro di qualche frazione di secondo, ricordatelo. Un no detto in un momento non è detto che sia un no per sempre. E ti porto ben tre esempi a dimostrazione della mia tesi:

Esempio 1: Mio fratello

E' stato un anno con una ragazza con cui ci ha provato CINQUE VOLTE, alle prime quattro è stato un no, alla quinta un sì. Sarà stato per sfinimento? Non so... Ma alla fine ce l'ha fatta.

Esempio 2: Una mia amica HB7.5

Un tizio le andava dietro spudoratamente, lei si confidava con me e diceva che proprio non le piaceva, che non voleva farlo soffrire intilmente, che la assillava ecc... Risultato? Stanno insieme da 3 anni.

Esempio 3: Un mia amica HB7 ex one-itis

Un tizio le andava dietro spudoratamente, lei mi diceva che era tenerissimo, molto dolce ma che non le piaceva per niente... Risultato? Sono stati insieme 3 anni, si sono lasciati da poco, ma sono stati insieme 3 anni e lei ci sta malissimo per questo.

La donna è volubile, è incoerente, è lunatica, quello che dice a parole è vero solo in piccolissima parte, spesso loro sono proprio convinte di quello che dicono, ma dentro di loro magari la pensano al contrario. Quindi quando si riceve un no non è detta l'ultima parola, a meno che non sia un no talmente deciso e la tipa sia evidentemente disinteressata, a quel punto è solo una perdita di tempo. Ma la cosa più importante è stare attenti alle nostre reazioni!!! Spesso quando non si molla una donna che ci ha dato un due di picche molto facilmente questa donna diventa una one-itis!!! E one-itis è MALE!!! E' da evitare come la peste. Personalmente mi sono ammalato di one-itis troppe volte e ormai non ci casco più, c'è una HB7 che mi ha detto no ma che ultimamente si è mostrata molto carina (vedi report di qualche giorno fa)... Quand'è così io una così la considero solo marginalmente, quando posso vederla ed attuare il mio game bene, se no niente, non mi interessa, passo ad altro. Quindi attenzioni ma solo occasionali, senza darle troppa corda. Ma se dovessi vedere qualche segno positivo, allora si ritenta... Mistery nel suo libro dice una frase vitale per un PUA:

FOCUS ON THE MASSES!!!

Non fissiamoci mai con una sola donna, passiamo ad altro, considerando quella che ci ha detto no come un target secondario.

Quindi twincam, il mio consiglio è quello di passare ad altro, ma continua il tuo game con la tipa, a tempo perso. Non farti vedere offeso se ti ha detto no, ma continua a frequentarla come se nulla fosse ma cambia la tua strategia.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Sunray

Sarebbe bello e di insegnamento capire cosa ha fatto colui che riceve un no e poi invece di arrendersi sviluppa una strategia per arrivare a prendersi quel che in primo acchito sembrava impossibile. Che strategia ha attuato? Sicuramente ha avuto la flessibilità di capire che quella prima strada percorsa era sbagliata ma che almeno una doveva essere quella giusta, riconsiderando ogni volta il percorso da scegliere fintanto da ottenere il risultato sperato.

Cosa fanno questi ragazzi per convertire un no in un sì?

Ci avete mai pensato? Avete mai indagato?

Ok, il Puing impone di dire “next” però la soddisfazione per un PUA di poter dire “mi aveva detto di no e adesso è mia!” sarebbe maggiore rispetto ad altre che stanno al gioco, no?

Vi invito a rifletterci e magari a postare qualche strategia attuate da qualcuno di questi eroi al contrario che talvolta sono anche nostri cari amici!

Link al commento
Condividi su altri siti

TreDiCuori

La parola chiave è "remixing".

Aspetta che sia passato abbastanza tempo, durante il quale sarai migliorato (si spera) e più sicuro di te eppoi torna alla carica.

E se sbagli di nuovo attendi il prossimo remix.

Questo discorso funziona solo te ti evolvi costantemente.

Link al commento
Condividi su altri siti

TADsince1995
La parola chiave è "remixing".

Aspetta che sia passato abbastanza tempo, durante il quale sarai migliorato (si spera) e più sicuro di te eppoi torna alla carica.

E se sbagli di nuovo attendi il prossimo remix.

Questo discorso funziona solo te ti evolvi costantemente.

Mi piace questa cosa del remixing, il mio programma era quello di applicarlo alla mia one-itis (vedi post apposito), ma la tizia è fissata con un altro... In questo caso non saprei proprio come comportarmi...

Link al commento
Condividi su altri siti

Mi piace questa cosa del remixing, il mio programma era quello di applicarlo alla mia one-itis (vedi post apposito), ma la tizia è fissata con un altro... In questo caso non saprei proprio come comportarmi...

TAD, fai attenzione. Stai dedicando troppe risorse ai ricordi della tua ex one-itis. Se continui così, finirai per convincermi che non è affatto "ex"! :)

Dai, non pensarci più. Se è "destino", un giorno la incontrerai di nuovo e la f-closerai a dovere. Applauso

Link al commento
Condividi su altri siti

TADsince1995
TAD, fai attenzione. Stai dedicando troppe risorse ai ricordi della tua ex one-itis. Se continui così, finirai per convincermi che non è affatto "ex"! :)

Hai ragione, ho erogato troppa energia in questi ricordi! Meno male che ormai sono un po' più immune alle one-itis!!!

Dai, non pensarci più. Se è "destino", un giorno la incontrerai di nuovo e la f-closerai a dovere.  Applauso

SI!!! YEAH!!! Grazie [email protected], è ciò che mi dovevo sentir dire!!! Può essere che succederà, ma di sicuro non starò ad aspettare quel giorno nel frattempo! ;)

FTOW!!! :metal:

Link al commento
Condividi su altri siti

Sunray

Secondo me invece anche questo è un frame.

Magari l'anti-eroe ha capito un bel giorno che quella ragazza può essere quel tipo di ragazza che fa per lui, quel tipo di ragazza a cui aspira, perchè semplicemente soddisfa i suoi valori, quel che cerca o ha sempre cercato nella controparte femminile.

Ragazzi, queste sono sensazioni, ce le hanno gli AFC ma ce l'ha anche il PUA se, dopo tanto sarging, un bel giorno decide di "sistemarsi" e cercare la tipa "giusta" per lui.

Ora, sapendo che forse sei dinnanzi al tuo obiettivo, perchè fuggire o comportarsi da seduttori "a oltranza" e continuare la ricerca, se potenzialmente la ricerca è finita?

Ok magari ti sei sbagliato e può darsi che perderai tempo, ma se invece quella ragazza si dimostra perfetta come hai pensato?

Ecco che il buon senso in questi casi aiuta, il puing aiuta moltissimo in questi casi perchè hai imparato a maneggiare le ciche e puoi far leva su tante cose che altrimenti non avresti potuto/voluto fare ed hai da che divertirti a convertire quel no in sì.

Anche perchè non credo esista soddisfazione migliore di veder ricredere una ragazza nei nostri confronti, una che ieri ti ha detto "no" e che oggi invece grazie al tuo game ti dice "sì" e magari un domani ti ringrazierà della tua testardaggine.

Questo esce un pò dagli schemi e dal frame del PUA tutto d'un pezzo ma secondo me, in certe circostanze, se ne vale veramente la pena, se sentiamo che lei è la LEI con tutte le lettere maiuscole che tanti stiamo cercando, secondo me conviene fermarsi un attimo e attuare qualche strategia semplicemente per convincerla che siamo noi il suo sogno come lei lo è per noi.

Il fattore remix è una strategia che non la pone a one-itis ed è una strada.

Un'altra credo possa essere tracciata da un sano game PNL (messaggi, sms, email, valori, ancore ecc)

Un'altra ancora potrebbe essere quella della persistenza

Sta di fatto che questo "lato" del puing mi sta affascinando, fosse solo ripeto, per vedere un no tramutarsi in sì, il frame mi salirebbe alle stelle in un nano-secondo!

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...