Vai al contenuto

Dove Sbaglio?


skizzo
 Condividi

Messaggi raccomandati

skizzo

Salve, a tutti,

sono nuovo del forum, è un po che sto lurkando e leggendo continuamente fidst.

Diciamo che con tutto quello che ho letto, il frame, mi è salito alle stelle in poche parole mi sento alfa.

ho deciso, quindi, di applicare la teoria imparata grazie a voi, direttamente sul campo, senza comunque avere risultati.

Sono uscito con l' intento di iniziare, magari guardando e sorridendo ad ogni tipa che incontravo, ebbene, non riuscivo nemmeno a guardarle, nemmeno la barista che mi ha fatto il caffè, eppure avevo lo spirito giusto, non so cosa mi possa essere successo....

premetto, che nella mia vita, sono sempre stato timido, ma non pensavo fino a questo punto xò.

potete darmi qualche consiglio per poter iniziare, so che il problema è mio, a casa (davanti al pc) mi sento un leone, ma appena fuori, davanti ad un hb6 mi sento un cogl..ne.

sicuramente sto facendo qualche progresso,incominciando a sentirmi alfa,ma non sufficiente per mantenere il frame ed aprire. riuscirò a superare questa fase di stallo?

la teoria l'ho imparata, almeno in parte,ma non riesco ad applicarla alla realtà, è piu forte di me, non ci riesco, magari è meglio iniziare con qualche collega d'ufficio prima di passare alle sconosciute ? se si, come mi consigliate di inziare, sento che la mia autostima sta di nuovo per abbassarsi, come posso fare in queste situazioni di crisi, leggevo da qualche parte che potevo utilizzare la tecnica dell' ancoraggio su me stesso, sapete aiutarmi ?

cmq, siete forti, mi sganasso dalle risate leggendo il forum e siete diventati degli idoli per me :) continuate cosi e magari, fatevi qualche hb10 anche per me, tanto, se continuo cosi, me le potrò fare soltanto davanti al pc (virtualmente).

Ringrazio chiunque possa darmi una mano.

Skizzo

Link al commento
Condividi su altri siti

MaD.

caro skizzo,

dal basso della mia sapienza riguardo all'arte della seduzione che ho iniziato ad apprendere circa 6 giorni fa capitando per caso qui, posso dirti che la prima fase da superare è la timidezza, vedrai che scomparsa questa avrai tolto gran parte del lavoro iniziale e la tua autostima si alzerà sempre più.

anch'io ero timidissimo, e sono riuscito a superare gran parte di questa mia timidezza già molto tempo fa, con la forza di volontà, e soprattutto con lo sbatterci il muso più e più volte. fidati che fa miracoli.

molte volte andavo da un hb senza neppure sapere cosa dire, mi buttavo per così dire, e questo mi ha aiutato molto per superare il mio stato d'animo.

in più ti consiglio di cercare di fare sempre più tuo il pensiero PUA che è riassunto molto bene in un Info sulla preparazione mentale su fidst e soprattutto pensa:

TUTTO DIPENDE DA ME

pensa che volendo puoi ottenere ciò che vuoi, basta comportarsi nel modo giusto.

comincia dai tuoi amici, dalle persone che conosci, applica ciò che hai imparato e piano piano con i risultati l'autostima crescerà in proporzione.

guardandoti allo specchio pensa: sono un figo.

sorridi a tutte le persone che incontri per strada, mostrati disinvolto. quanta gente incontri per strada, cupa, triste e arrabbiata col mondo, se tu sorriderai di conseguenza piano piano anche il tuo umore verrà contagiato e contagerai il loro.

un consiglio, leggiti il libro del Carneige 'come trattare gli altri e farseli amici', potresti avere molti spunti su come trattare la gente, è filosofia spicciola, quotidiana, e per questo facile da provare nell'immediato.

io per caricarmi quando esco di casa uso la musica, fa miracoli.

per il resto prova prova prova.

un saluto

NEV3RMIND

Link al commento
Condividi su altri siti

Papero
guardando e sorridendo ad ogni tipa che incontravo

noooo!!! non farlo! apparte che dovresti essere certo di averlo fatto in maniera non needy (ad esempio sorridendo solo dopo qualche secondo di EC), trovo che guardare le tipe sia una dichiarazione della LORO superiorita'!!

pensa a ste ragazze stra infighettate dai piedi alla punta delle unghie con le mutande di Benetton... pensa quale grande affronto sia per loro, vedere uno qualsiasi che passa e ... le ignora?

Sto cominciando a pensare questo, e comincio a notare che sono loro che mi guardano, e non il contrario

...incominciando a sentirmi alfa,ma non sufficiente per mantenere il frame ed aprire. riuscirò a superare questa fase di stallo?

dipende solo da te! un consiglio spassionato ... gli opener piu' "facili" e naturali sono quelli opener contestuali. anche solo dei banali information, sugli orari degli autobus, della metro, di quello che ti pare. un altro opener molto "facile" trovo sia il blonde hair.

"facile" nel senso che ci vuole molta meno faccia tosta rispetto ad esempio al portachiavi opener di jazz...

magari è meglio iniziare con qualche collega d'ufficio prima di passare alle sconosciute ?

NO. da questa frase emerge un limiting belief disarmante: le tue colleghe d'ufficio avresti gia' dovuto conoscerle come se fosse stata la cosa piu' naturale di questo pianeta! ma il vero motivo per cui non dovresti partire da li' ma da qualche sconosciuta (o anche sconosciuto, per fare pratica tutto va bene, anche vecchi e bambini), e' perche' degli sconosciuti non te ne frega nulla, e anche se fai una figura di merda non sarai bollato a vita per questo!

Link al commento
Condividi su altri siti

ExiBit

Quello che devi sviluppare è quella cosa chiamata inner game. Le motivazioni ci possono essere e devono essere incanalate in una profonda spinta che sia contemporaneamente lontana dalle cose che non ti piacciono di te e verso una direzione che hai deciso per te. C'è davvero tanto lavoro da fare e non consiste nell'imparare nuove tecniche. Consiste nello sviluppare nuovi skills e migliorare se stessi.

Auguri per questo nuovo grande viaggio :)

Link al commento
Condividi su altri siti

prieras

Premesso che nessuno è autorizzato a sentirsi un coglione solo perchè è timido o non riesce ad aprire ragazze va da se che ti trovi nel posto giusto per cercare di cambiare in meglio.

Ora stai chiedendo un consiglio su come porre rimedio a questa tua spiacevole situazione. Premesso che su IS non esiste la formuletta magica che ti permette di avere donne solo con il semplice schiocco delle dita è ovvio che dovrai applicarti nello studio del materiale. Ma il solo studio senza una diretta applicazione delle tecniche sul campo ti servirà a poco quindi è meglio che il prima possibile inizi ad uscire (meglio se con gente della tua città che frequenta questo forum) per sargiare. In queste prime fasi è importante che prenda le distanze da amici afc (tutti ne abbiamo) in quanto spesso hanno effetti veramente devastanti su chi aspira a diventare pua.

FMM iniziare con obiettivi come tue colleghe di lavoro è un pò troppo ambizioso e controproducente. Perchè!? Semplice, in primis non hai ancora quella necessaria scaltrezza ed esperienza tali da permetterti di gestire le colleghe; in secundis perchè nell'ambiente di lavoro spesso le donne innalzano troppe barriere per timore del mobbing o anche solo perla paura di passare per donne di facili costumi. Certo, tra sargiare per strada fermando perfette sconosciute e provarci con colleghe con cui condividi parte della giornata la differenza è notevole ma tu, in questo momento dall'altra parte del pc, ti senti in grado di poter intrattenere un set di colleghe per finalità che esulano dal lavoro!?

Il mio consiglio è di iniziare ad aprire quanti più set puoi per strada, nei locali di ritrovo, in discoteca...Certo, all'inizio ci saranno dei fallimenti ma anche quelli servono per farsi le ossa e migliorare le proprie tecniche e il proprio game. Le colleghe per ora mettile da parte....arriverà anche il momento loro......ed ora mi aspetto che al più presto ci faccia un report in cui ci dici che hai iniziato a superare la tua timidezza e che hai aperto anche un solo set o hai fermato anche una sola ragazza per le vie della tua città.

Inoltre non dimenticare che sargiare DEVE essere prima di tutto un divertimento per te.....se fermi una ragazza pensando continuamente nella tua testa "quanto è bona questa, me la devo assolutamente portare a letto" stai pur tranquillo che otterrai l'effetto opposto!

Buon divertimento e buona permanenza fratello :D

Link al commento
Condividi su altri siti

MrAmsterdam

sono daccordo, in alcuni casi è però anche meglio affidarsi al destino, se l'incontro viene ok, se no fa niente!

Link al commento
Condividi su altri siti

skizzo

Grazie 1000 a tutti per i consigli. ne farò tesoro.

Adesso sono sicuro di potercela fare,ad ogni modo vi terrò aggiornati sugli sviluppi.

Ancora Grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Alchelion

Anche se sono in ritardo vorrei darti un consiglio anch'io.. un consiglio pratico. Visto che mi sembra la timidezza l'ostacolo piu importante che devi superare, ti consiglio di parlare il piu possibile con le donne SENZA l'obbiettivo di portartele a letto, questo ti rende la situazione molto piu rilassante. Cerca di parlare, fare commenti, uscire insieme a quante piu donne possibile. Anche le amiche sono fondamentali, perche ti permettono di avere confidenza con l'animo femminile. Comincia con il parlare di piu con le ragazze che gia conosci. Poi comincia a conoscere quelle che vedi spesso, magari al lavoro. Magari facendo dei commenti contestuali (si chiamano opener contestuali). Un esempio, sei alla macchinetta del caffe e chiedi: "com'è? Ultimamente non è un granche questo caffè.. è solo una mia impressione?". Insomma cose di questo genere.

Capisco che per uno che non è abituato a fare piccoli passi come questo uscire e sargiare per strada puo essere troppo duro, è meglio progredire per gradi.

In bocca al lupo!

Link al commento
Condividi su altri siti

XAX
Grazie 1000 a tutti per i consigli. ne farò tesoro.

Adesso sono sicuro di potercela fare,ad ogni modo vi terrò aggiornati sugli sviluppi.

Ancora Grazie

Mi sento molto qualificato per risponderti e tra un pò capirai anche il perchè :D

Io sono una persona timida, io sono una persona poco intraprendente nei rapporti sociali, io sono una persona che una volta s'è dovuto scrivere accanto allo specchio del bagno una frase del tipo "quando non sei gradito saranno gli altri a dirtelo" (ora non ricordo la frase esatta).

Devi sapere che la mia prima sargiata di gruppo l'ho fatta non troppo tempo fa.

Quella volta c'era il Gatto (che è un opener machine) ed ogni volta che lui apriva un qualsiasi set io mi giravo imbarazzatissimo e volevo vaporizzarmi dalla vergogna.

Quello che ti succede è stranormale.

Tu hai letto e ti sei gasato perchè senti che qui è contentuto qualcosa che può aiutarti veramente (se il tuo scopo è vincere quella timidezza).

Questo è un bene perchè ti ha fatto sentire la necessità di fare dei gesti che per molto tempo sono stati un problema per te e, forse, sono stati anche un metro di autovalutazione.

Inizia dal bassissimo ed abituati un pò alla volta al fatto che molte persone non ti uccideranno se tu gli rivolgerai la parola.

Sai cosa è stato utile per me?

Entrare nei negozi e chiedere informazioni alle commesse SOLO con lo scopo di chiedere informazioni.

Poi, con il tempo, un pò alla volta ci ho messo delle battutine contestuali e sempre abbastanza poco compromettenti.

Non è stata la sola cosa che mi ha aiutato, ma potrebbe essere un buon punto di partenza.

Un altro esercizio è quello di andare in un punto della città in cui non ti conoscono e fermare le passanti (donne) per chiedergli delle informazioni su una via o su un negozio vicino.

Inizia con le signore-mamme, poi passa con le signore meno bimbo-friendly e poi passa alle HB.

Tutto quello che devi fare è cercare di ottenere delle informazioni facendo domande.

Prova con il chiedere "via XXXXXX".

Non ti far vedere come se ti aspettassi qualcosa da loro se non chiedere quell'informazione.

Poi ti fai un giro, vedi un negozietto appariscente (Occhio al tipo di negozio: se trovi una HB10 che conosce un negozio del tipo "Tutto per il cacciavite" presentamela :look: :look: :look: ... se hai capito cosa voglio dire), cambi strada e chiedi di QUEL negozio facendoti dare delle indicazioni sulla strada da percorrere (evita il "conosco la strada, grazie").

Poi chiedi di quel negozio ma, guardacaso, ti sei scordato il nome e ne dai una descrizione di come era fatto, cosa vendeva ecc.

Occhio, che non lo devi fare tutto in un pomeriggio se non ci riesci.

Prenditi i tuoi tempi e costringiti a fare ogni volta un passo in più, uno solo.

Poi lavora su quel passo e fanne un'altro.

Se proprio non riesci a deciderti, inizia semplicemente chiedendo delle informazioni alla prima occasione disponibile tipo chiedere se l'autobus (che tu prendi tutti i giorni) porta in una certa zona, ecc.

La timidezza la puoi vincere poco per volta, non sperare di ottenere una illuminazione dall'alto.

Occhi alti, sorriso e cordialità

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...