Vai al contenuto

non voglio innamorarmi di tutte!! [lungo sfogo]


Condor
 Condividi

Messaggi raccomandati

Condor

Quello che vi sto chiedendo è un po' d'aiuto che forse nessun'altro mi potrà dare (essendo io un AFC ed avendo amici AFC), se non chi ha una mentalità PUA.

So che per diventare tali quasi tutti voi siete partiti da uno stato di AFCaggine, spero possiate sentire quello che sento perchè ci siete passati -magari in minor misura- o lasciarmi lo stesso qualche consiglio.

C'è una parte di me che mi ostacola non poco nel cammino per diventare PUA.

Grazie anche a IS ho iniziato un cammino che ha portato alcuni frutti, ottimi in campo *seduttivo* ma disastrosi (ancora) in quanto a gestione dei target che raggiungo e dei miei sentimenti.

Il fatto che mi ostacola così tanto e che giusto questa sera mi sta consumando è il mio attaccamento alla HB del momento, in parole povere parlo di innamoramento. Alcuni parlerebbero di one-itis, ma credo non sia questo. La one-itis è un episodio nella vita di un PUA che nel suo ranch di HB un certo giorno incomincia a perdere la testa solo per una.

Io invece sono così strutturalmente, se una ragazza ci sta con me, ci metto niente a innamorarmi, ad attaccarmi a lei. Praticamente con tutte.

Questo ha un secondo effetto collaterale devastante: la gelosia. Io geloso lo sono e per quanto sia giustificabile in una storia, in una non-storia non lo è, così non posso esprimere la mia gelosia, e la reprimo-soffrendo.

Ad es ho raggiunto il fondo qualche anno fa quando sono stato *male* per almeno una settimana essendomi fatto una ragazza che conoscevo. Lei voleva divertirsi, io pure. Non sono stato capace di ridurre tutto a quel momento, e dalla mattina dopo erano pensieri su pensieri. L'effetto-gelosia si è manifestato quando questa dopo 3 giorni si è messa con un altro.

Oggi la vedo ancora; sono in grado di ridere fra me e me di come ero preso; nei suoi confronti sono assolutamente in posizione up. Quindi tutto bene a lungo termine (ci mancherebbe ;))

Il caso che mi trovo per le mani ora l'ho vissuto mooolte altre volte. HB che prova interesse, flirt condotto magistralmente che l'ha mandata fuori di testa.

Bene, HB cotta.. e questa sera pure io forse.

UN esempio:

Io le avevo appena detto in C&F che con lei volevo essere solo amico niente più. Si parla del più e del meno e dopo un po' mi dice che ha una voglia matta di fare sesso con me. In C&F le chiedo se ha questa super voglia di fare sesso con tutti i suoi amici (=il messaggio che passava era che era una puttana). Lei mi dice: "No, solo con X e Y oltre a te". Bene, *lì* mi è caduto il mondo addosso.

Perchè? Perchè non riesco a non considerarmi l'unico, anche se non siamo insieme.

[Ok, avrà anche voluto NEGgarmi e basta. Anzi voglio pensare fosse veramente un contro-neg, peraltro perfetto:

Lei sarebbe stata una puttana secondo il mio neg SOLO se fossimo stati insieme, ma SICCOME IO le avevo detto in C&F che non volevo impegnarmi, lei è libera di fare quello che vuole. Io mi riferivo alla realtà dei fatti cioè che lei è molto presa da me, lei mi ha fregato prendendo a livello letterale il mio C&F]

... ma vi assicuro che non cambia se ci penso.

Questo mi fa pensare a una cosa che avevo sentito dire da una donna tempo fa cioè che per quanto una HB si atteggi da dura in realtà quando fa qualcosa con uomo, lascia una parte di sè (ah, le ambiguità :)) e ha una sorta di coinvolgimento che è proprio della sua sensibilità. Con alcune precisazioni credo di essere d'accordo con questa massima.

Bene, sarà la mia parte femminina ma io provo esattamente questo e non so perchè/come comportarmi per non star male.

Per quanto riguarda il primo punto mi sono fatto una veloce analisi e ho pensato che forse questo è segno di un desiderio di affetto molto forte (indipendete dall'HB, tanto che non sono fissato su una specifica, ma su quella del momento). La gelosia mi nasce come da una consapevolezza del mio valore come a dire: "se sei stata con me COME puoi pensare di avere un altro uomo"?. Allo stesso tempo è forse paura di giudizio. Quando finì la prima vera storia della mia vita per un anno sono stato male a pensare a lei che poteva far sesso con un altro. Certo, ci passiamo tutti, ma a me dura un po' di più :|

Un mio amico mi dice che non avrebbe nessun problema se io o un suo amico si mettesse con una sua ex; io mi sentirei mancare.

Volendo essere impietoso con me stesso mi direi che la mia è paura di competizione con gli altri.

MA, sia quel che sia io studio PNL e non mi interessano le cause: devo trovare una nuova direzione :p

Il consiglio più gettonato per sconfiggere un malessere simile (one-itis) è quello di farsi più HB possibile. Ho provato a pensarci e so già che mi troverei in una situazione ancora più incasinata, trovandomi infatuato di più HB contemporaneamente :)

Ho bisogno di un nuovo frame. In parte ci sono riuscito pensando che quando non sono insieme ad una HB se io ne avessi l'opportunità me ne farei anche altre: perchè lei non dovrebbe avere lo stesso diritto?

Ma non dura molto...

Quando parlo con un'altra HB godo un bordello a incuriosirla sulle amiche che ho, su quello che faccio, dove vado, sul fatto che dovrebbe portare fuori più amiche.. hihi.. Ma se succede il contrario vado in crisi, mi sento sminuito.

Mi metterei il cuore in pace se questo fosse amore (sopporterei, metterei in chiaro etc) ma so che è uno stato transitorio che capita con tutte quelle che me la danno :)

Se ne parlo con loro divento needy e le perdo. La soluzione va trovata dentro di me.

Guru, cambiatemi il frame! :p

scherzi a parte, voi vi riconoscete in qualcosa?

(e...giusto per non cadere in depressione, mi ricordo che IO SONO IL PREMIOOOOOOO :))

ciao e grazie

Condor

Link al commento
Condividi su altri siti

Papero

succede sempre anche a me :D appena una tipa mi da' un po' di corda gia' penso alla LTR.

posso dirti di

1) non pensare alla LTR, pensa piuttosto a quanto sei giovane e quante donne puoi ancora trovare e provare evitando una LTR, e quanto "seria" sarebbe una LTR alla tua eta' (la porteresti davvero avanti fino a sposarti?? non avresti qualche altra soddisfazione da toglierti?)

2) questo lo chiamerei "metodo delle prove positive del Papero" dato che non ricordo piu' l'autore originale (comunque un tipo che non c'entra nulla con la seduzione, me l'hanno spiegato all'uni :D ). e' in pratica il mio metodo contro la one-itis. cosa vuol dire? praticamente, la testa dell'uomo cerca sempre per prime le *conferme* alle sue teorie (e quindi i *motivi validi* per cui una donna e' ok) anziche' gli elementi che le smentirebbero. in altre parole, comincia a pensare a perche' una donna NON la vorresti, e non il contrario.

3) questo me l'ha detto una mia amica e mi ha fatto uscire dalla one-itis quasi istantaneamente. la conosco come una ragazza che di uomini ne ha avuti parecchi (>15, abbiamo entrambi 24 anni). secondo lei succede spessissimo che ci sentiamo presissimi o anche innamorati, ma il 90% delle volte e' un'illusione data dalla voglia di stare con una persona (qualunque essa sia), di sicurezza o voglia di scopare. insomma, chiediti: "quello che provo, e' dovuto a lei o lo proverei con una qualsiasi tipa che mi dia retta?"

Link al commento
Condividi su altri siti

prieras

Condor, il frame te lo puoi cambiare da solo.

Pensa solo alla differenza tra innamorarsi e affezionarsi. Ci si può affezionare a tutte, ma ci si innamora meno frequentermente. Tu che dici!?

Link al commento
Condividi su altri siti

XAX
Quello che vi sto chiedendo è un po' d'aiuto che forse nessun'altro mi potrà dare (essendo io un AFC ed avendo amici AFC), se non chi ha una mentalità PUA.  

[...]

ciao e grazie

Condor

Scusate il quoting, ma non mi andava di ripete punto per tutto in quanto l'argomento è globalmente interessante.

Anche io sono così e spesso mi sono chiesto perchè.

Sono così significa che mi innamoro della situazione, metto impegno e energie nel game, mi affeziono ai modi di fare dell'HB.

Ad un certo punto mi fa perdere lucidità nel game.

Ho analizzato più volte questo mio aspetto sia a freddo ovvero ripensando a delle situazioni passate, sia a caldo mentre mi rendevo conto di starmi ad affezionare.

La prima cosa, la più evidente, che mi viene in mente è un comportamento che ho ereditato dallo stato di subAFC in cui stavo diversi anni fa, prima della mia LTR storica.

In quel periodo io pensavo di me di non poter essere assolutamente oggetto di desiderio. Ogni HB, le poche, che mi mostravano interesse per me erano le uniche ed ultime HB che potessero capitarmi.

Notate il delirio: io sono troppo poco interessante, lei si interessa a me, devo sfruttare l'occasione perchè dopo di lei non ci potrà essere più nessuna.

E' evidente che ci si affeziona all'unico pasto disponibile.

La seconda cosa riguarda le aspettative che metto nel mio game. Ho molta fiducia in quello che faccio e metto sempre molto impegno nei miei game. Inoltre io so di essere una persona poco flessibile quando mi rapporto ad un "altro generico". Per non apparire troppo rigido scendo spesso a compromessi nel rapportarmi agli altri senza ovviamente rinunciare a quello che voglio io.(Questo è un lavoro che spero porterà un cambiamento positivo in me).

Questi due elementi messi insieme fanno si che io mi affezioni a ciò che sto costruendo e all'impegno che ci metto.

La terza cosa è che scelgo sempre target per cui "ne può valere veramente la pena". Da una parte sono molto selettivo soprattutto sul lato caratteriale della persona, dall'altro ho ancora timore di potermi gestire delle "storielle" come una ONS o una FB, che ancora non ho avuto.

Per questo cerco sempre HB con cui poter avere una storia di più lungo respiro.

Questo fa si che io mi affezioni alla "cara e bella persona" HBX sopravvalutandola, aumentando le mie aspettative e aumentando il grado di affettività verso la situazione.

Spesso, analizzando le storie precendenti a "molto freddo" mi rendo conto che poi non ne valeva così la pena, ridimensionando sia l'HB che il mio impegno affettivo.

Analizzandole mentre accadono, sono sempre convinto di essere affezionato all'HB e al nostro modo di rapportarci.

Per guarire, casomai ce ne fosse bisogno, credo che dovrei iniziare a guardare con più distacco i miei game, ad incrementare il mio sarging per storielle, a provarci anche con HB di cui me ne potrebbe fregare poco.

Vedo che ultimamente inizio ad essere ossessivo su un certo autore :D :D :D

Forse è il caso che io inizi a studiare di nuovo.

Comunque, in corso d'opera, quando soffro per la mia affettività delusa, mi torna molto utile leggere le prime pagine di Double your dating.

E' qualcosa che mi rimette in un frame più possibilista e più menefreghista rispetto al risultato.

Link al commento
Condividi su altri siti

Nix

Forse e dico forse, tendi a rimanere troppo coinvolto perche' sei poco abituato alle attenzioni femminili.... :cool:

Link al commento
Condividi su altri siti

XAX
Forse e dico forse, tendi a rimanere troppo coinvolto perche' sei poco abituato alle attenzioni femminili....  :cool:

Quello che tu hai scritto è in parte contenuto nella prima riflessione del retaggio AFC.

Non credo che le loro attenzioni siano così vincolanti. Ovviamente sono lo scopo del game ;), ma dopo 8 anni di LTR le attenzioni sono "il minimo indispensabile".

Mi hai fatto venire in mente l'effetto strada ghiacciata.

Ci sono dei game in cui mi sento molto solido e presente.

Ad un certo punto, quando mi rendo conto di essere attraente ossia di aver attratto l'HB, sento una sensazione molto leggera come se stessi scivolando sul ghiaccio e, dopo pochi giorni, mi ritrovo ad essere "dipendente" ed affezionato a quell'HB :) :) :)

Interessante la tua osservazione, anche il fatto che non esco per ONS mi fa riflettere che devo lavorare nuovamente anche sul fronte "cosa significano le attenzioni delle HB per me".

Scusate se, spesso, scrivo le cose come i titoli dei capitoli di un libro :)

Link al commento
Condividi su altri siti

-eFFe-

Mi riconosco abbastanza in quello che scrivi, tant'è che sollevai la questione già a suo tempo con un post dal titolo "come non cascarci" (se ben ricordo).

In pratica è anche uno dei motivi, o meglio degli obiettivi che mi sono preposto entrando qua: cioè imparare ad evitare coinvolgimenti sentimentali quando non è il caso (o perché rischioso, o perché fuori luogo, o perché non lo vogliamo noi ecc...).

La ricetta? Premesso che non esiste la pillola miracolosa, i consigli ricevuti sono più o meno i soliti, cioè conoscere e chiudere molte HB, imparare magari a coltivarsi una o più FB, non porsi in maniera troppo needy dal punto di vista sentimentale... il tutto ovviamente senza fare lo stronzo o senza illudere l'HB di turno.

E' dura, lo so, ma pian piano si impara...

Dal canto mio ho maturato già una certa mentalità in questa direzione, ora attendo solo i fatti: magari ricadrò in certi sentimentalismi, ma a priori mi sento già più preparato di quanto lo fossi prima.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...