Vai al contenuto

Ho sbagliato molto, ma voglio uscirne a testa alta!


Nemo
 Condividi

Messaggi raccomandati

Nemo

Ho appreso da pochi giorni che la HB a cui sto dietro ormai da 3 mesi e con cui avevo avuto una relazione fugace si è impegnata con il ragazzo che me l'aveva portata via... dopo un giorno a terra mi sono rimesso in piedi e sto rileggendo i comportamenti che ha avuto con me...

Dopo le nostre vicende sentimentali eravamo rimasti molto legati e amici, anche se era un'amicizia fortemente ambigua che nascondeva interessamento da entrambe l parti, con frequenti scambi d'affetto mooolto ambigui. Tuttavia lei non oltrepassava mai quel limite. E poi quello era un momento particolare per me, in cui un'amicizia affettuosa era quello che mi serviva.

Con lei avevo fatto una scelta: volevo fidarmi di lei e uscire dal gioco malato che mi costringeva a tentare di interpretare ogni suo comportamento e ad ipercalibrare i miei...

Ora però sento che lei, anche se involontariamente, mi ha usato come ruota di scorta, come il ragazzo sempre disponibile quando le cose con l'altro andavano male. In questa condizione non so quanto sia ancora possibile mantenere la nostra amicizia, dato che la mia fiducia si è incrinata e non mi interessa frequentare persone a cui di me frega in modo relativo...

Tuttavia di andare avanti e semplicemente non frequentarla più con indifferenza non se ne parla; lei conta ancora molto per me.

Pensavo di esprimerle queste mie perplessità sul nostro rapporto facendole capire che se ci tiene, ora è lei che deve impegnarsi e lavorare per recuperare la mia fiducia.

Naturalmente ora sono pronto a perderla e la mia vita va avanti normalmente; non sono più in one-itis.

Volevo sapere da voi cosa pensate riguardo al fatto di esprimersi verbalmente riguardo a questo tipo di argomenti.

Che reazioni potrebbe generare dal punto di vista seduttivo?

Vorrei riuscire ad uscire da uomo da questo rapporto in cui ho sbagliato molte cose.

Voglio capire che tipo di importanza ho per lei e se ha senso conservare un'amicizia a cui tengo molto.

Naturalmente, però, non voglio neanche perdere quel poco di potere seduttivo che ho ancora nei suoi confronti... non si sa mai cosa riserva il futuro

Link al commento
Condividi su altri siti

Tuttavia di andare avanti e semplicemente non frequentarla più con indifferenza non se ne parla; lei conta ancora molto per me.

Pensavo di esprimerle queste mie perplessità sul nostro rapporto facendole capire che se ci tiene, ora è lei che deve impegnarsi e lavorare per recuperare la mia fiducia.

Naturalmente ora sono pronto a perderla e la mia vita va avanti normalmente; non sono più in one-itis.

Volevo sapere da voi cosa pensate riguardo al fatto di esprimersi verbalmente riguardo a questo tipo di argomenti.

Che reazioni potrebbe generare dal punto di vista seduttivo?

Vorrei riuscire ad uscire da uomo da questo rapporto in cui ho sbagliato molte cose.

Voglio capire che tipo di importanza ho per lei e se ha senso conservare un'amicizia a cui tengo molto.

Naturalmente, però, non voglio neanche perdere quel poco di potere seduttivo che ho ancora nei suoi confronti... non si sa mai cosa riserva il futuro

Sei una contraddizione vivente :)

Sei pronto a perderla...... ma, ti preoccupi del tuo "potere seduttivo"..

Vuoi imporle la tua volontà ma, hai paura delle sue reazioni...

Vuoi uscirne da uomo? Prenditi il tempo per far chiarezza nella tua testa e poi fa ciò che preferisci, senza mendicare affetto da una che, ormai, ha scelto un altro.

Link al commento
Condividi su altri siti

DaddyLove

Ti sconsiglio vivamente, ma molto vivamente, ma molto vivamente di parlare di queste cose con lei... assolutamente...

Cercare di razionalizzare queste vicende con una donna è solamente antiproduttivo... la donna vive di emozioni, soprattutto in questi momenti, e non riuscirai mai a fare un discorso logico con lei su questo...

Butta giù questo boccone amaro, e fai una scelta... Quoto Andreas, anche per me non hai le idee chiare per ora..

Prenditi un pò di tempo per te... :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Brando

Dopo le nostre vicende sentimentali eravamo rimasti molto legati e amici

Grosso errore !! Per come la vedo io non si rimane amici di un'ex a meno che l'amicizia non celi qualche "secondo fine di riconquista"...La trovo una cosa logorante per chi ha accettato (il partner debole di solito) e una cosa viscida per chi l'ha proposta (il partner forte che ha lasciato).

Con lei avevo fatto una scelta: volevo fidarmi di lei ... mi ha usato come ruota di scorta

Naturale che l'abbia fatto !! Dal momento che hai accettato la sua "amicizia" hai impostato l'interazione come "Tu vali più di me"...Questo ti fa percepire come di scarso valore e come "ruota di scorta". Del resto dal momento che accetti di rimanere amico di un'ex ti firmi la condanna da zerbino !

Pensavo di esprimerle queste mie perplessità sul nostro rapporto facendole capire che se ci tiene,ora è lei che deve impegnarsi e lavorare per recuperare la mia fiducia. Naturalmente ora sono pronto a perderla e la mia vita va avanti normalmente; non sono più in one-itis.

Non vorrei fare il "gufo", ma lei ora ha la coscienza "a posto": siete amici e pertanto può fare ciò che vuole. Ti sei venduto l'anima al demonio amico mio, lei non si impegnerà affatto a recuperare la tua fiducia, e farglielo capire ti farà percepire ulteriormente come persona di scarso valore. Se non sei più in One-Itis per quale motivo allora hai scirtto questo post ?! :) (è una provocazione per farti indurti a fare un po' di chiarezza con te stesso, non mero sarcasmo ;) )

Volevo sapere da voi cosa pensate riguardo al fatto di esprimersi verbalmente riguardo a questo tipo di argomenti.

Che reazioni potrebbe generare dal punto di vista seduttivo?

Ti rispondo molto brevemente: NO. Interagire sul piano verbale/razionale con una donna è come cercare di parlare con un muro e tentare di convincerlo che il sistema filosofico di Kant è più moderno di quello di Hegel. Dal punto di vista seduttivo questa cosa è inutile e per di più nel 95% dei casi dannosa. Le tue "quotazioni seduttive" (passami il termine economico :D) cadranno a picco peggio della borsa di Wall Street nel 1929.

Vorrei riuscire ad uscire da uomo da questo rapporto in cui ho sbagliato molte cose.(1)

Voglio capire che tipo di importanza ho per lei (2) e se ha senso conservare un'amicizia a cui tengo molto. (3)

Naturalmente, però, non voglio neanche perdere quel poco di potere seduttivo che ho ancora nei suoi confronti... non si sa mai cosa riserva il futuro (4)

Caro Nemo: fai pace con il cervello :D !! Queste tre righe sono quattro contraddizioni consecutive !! E ti spiego anche il perchè:

1) Uscirne da "uomo" significa prendere atto della cosa, tagliare i ponti con garbata cortesia (se la saluti la incontri, se ti cerca te la caghi poco ma non fai lo stronzo e ti fai beatamente i cazzi tuoi)...Non è esattamente il protocollo che stai tenendo tu mi sembra !

2) Per lei hai importanza come esperienza: sei stato il suo ex e di sicuro un minimo di importanza ce l'hai...COME COSA PASSATA !! Non farti brutte illusioni sul fatto che la sua amicizia possa diventare qualcosa di più, non lo diventerà !! Lei ci tiene a te, per carità, ma non tanto quanto ci tieni tu...E non è una bella cosa :(

3) Sei sicuro di "tenere molto a questa amicizia" ? Io credo che tu tenga molto A LEI, che ti piaceva e che ,sotto sotto, speri di riconquistare...Nessun "lasciato" tiene all'amicizia con la propria ex :D !!

4) Qui rasenti l'assurdo...Parli di amicizia eccetera...e poi te ne vieni fuori con il tuo "potere seduttivo" ?! Ora come ora credo sia prossimo allo zero amico mio...Se vuoi avere possibilità per il futuro comportati da uomo, freezala, sii scostante ma con garbo, fatti altre tipe e creati una vita ricca di affetti e passioni. Per esperienza personale ti dico che di solito, dopo 3, 4 o anche 6 mesi, tornano DA SOLE quando ti rivedono. Quindi non preoccuparti per il tuo "potenziale seduttivo", ora come ora per lei non ne hai, altrimenti non starebbe con un altro :D !!

Perdona la franchezza e spero di non averti offeso...Ma poichè ci sono passato in una situazione simile (ed è il motivo per cui sono finito in questo posto) mi piace essere chiaro e dirti come credo stiano le cose. Adesso divertiti, stacca la spina con lei, non cercarla e non fare cagate, fai nuove amicizie, trovati nuovi hobby e scopati tutte le tipe che vuoi. Mantieni i rapporti distaccati ma cordiali (se la vedi la saluti ma non è che la cerchi assiduamente) e sta sicuro che prima o poi si farà viva lei. A quel punto la scelta è solo tua :)

PS: se può essere una bella notizia per te, le "relazioni a rimbalzo" (ossia: lei lascia lui e poco dopo si mette con un altro) di solito durano pochissimo ;)

  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

maxmax

Caro Nemo, secondo me sei ancora in oneitis alla grande, fingendo a te stesso di non esserlo. Ci tieni ancora tanto a questa hb e ti brucia parecchio che si stia facendo scopare dall'altro...Questo è quello che sento e che con altre parole ti hanno detto gli altri amici del forum. Parli di amicizia ma è una finzione anche questa. Non puo' esistere amicizia fra te e lei, ficcatelo in testa. L'amicizia è tutt'altra cosa e lo sai bene anche tu ma pur di riaverla fingi a te stesso di volerla come amica, di conservare un'amicizia a cui tieni molto..Scordatela come amica Nemo, scordatela e segui i consigli che ti sono stati dati.

Link al commento
Condividi su altri siti

Nemo

Grazie ragazzi,

avete ragione, sono ancora in one-itis... quando ho scritto il post avevo fatto un po' di inner-game per ripigliarmi e mi sembrava di essermi rimesso a nuovo in pochissimo, ma effettivamente sto avendo delle ricadute...

Comunque non sono convintissimo che sia sbagliato parlarle; in generale sono sicuro che ciò che dite è vero, ma forse non nella mia situazione specifica. Mi spiego...

Era da tempo che lei era indecisa tra me e l'altro e quando mi ha detto dell'accaduto l'ha fatto in modo evasivo, in chat su facebook purtroppo.

Io non ho avuto alcuna reazione, sia perchè ero scosso, sia perchè volevo evitare di avere reazioni con una che mi dice certe cose in chat...... vabbé.

Il vero problema è che non ho modo di freezarla... siamo in corso assieme all'università e ci siamo rivisti già in due occasioni, anche per una serata insieme in cui siamo usciti con un'altra coppia (ovviamente perchè ero stato invitato già da tempo dall'altra ragazza, anch'essa mia amica)... In tutte queste occasioni io non ero scosso, anzi, ero sereno e divertito (come vi ho detto ho fatto inner-game e mi sono rimesso) ma devo ammettere che la situazione di uscire con lei e un'altra coppia senza aver mai parlato dell'accaduto è stata grottesca. Penso che sia stato ancor più da zerbino quello che tutto il resto.

Voglio parlarle per farle capire che le sue azioni una reazione da parte mia l'hanno provocata e che ora per lei non ci sarò più, ma non voglio farlo mostrandomi scosso, offeso, dandole della stronza... no. voglio comunque che sappia che per me è stata importante

Forse nella mia situazione parlarle è il male minore.

Spero di avervi dato un'idea più chiara

Link al commento
Condividi su altri siti

maxmax

se vuoi salvare la tua dignità evita di parlarle, credimi. Pensa a trovarne una che ti merita

Link al commento
Condividi su altri siti

Brando

Voglio parlarle per farle capire che le sue azioni una reazione da parte mia l'hanno provocata e che ora per lei non ci sarò più, ma non voglio farlo mostrandomi scosso, offeso, dandole della stronza ... no. voglio comunque che sappia che per me è stata importante

Forse nella mia situazione parlarle è il male minore.

Spero di avervi dato un'idea più chiara

Ho evidenziato quella frase in rosso: amico mio, c'è un modo per farle capire che non ci sarai più per lei, ma purtroppo queste cose si fanno capire con i FATTI e non con le PAROLE. Mi spiego meglio, da poco sono entrato in LTR (o per meglio dire...Sono nella fase "preliminare" :D) a dire "ti voglio bene" siamo tutti bravi, basta guardarla negli occhi intensamente, abbracciarla e dirglielo con voce profonda; se poi però la sera esco con i miei amici e sargio 345 tipe e le k-chiudo o punto a fissare un day2 i fatti sarebbero un po' in contrasto con le mie parole, non trovi ?! Piuttosto che prepararti un discorso da sofista greco in cui le spiegherai i tuoi sentimenti e che tu bla bla bla bla faresti meglio a fare un bel respiro di diaframma, chiudere gli occhi e calmarti un paio di secondi. Poi ti allontani da lei, non serve fare chissà cosa; evitala in modo garbato come faresti con il vicino rompicoglioni: lo saluti, se ti ferma LUI gli dici due cazzate ma ti assicuri sempre di mollare la presa per primo e se prova a farsi i cazzi tuoi glissi amabilmente per non essere maleducato (del resto lo vedi tutti i giorni...non puoi guardarlo in cagnesco :D). Fa l'università con te ? Bene, di sicuro non ci sarete solo tu e lei in quel corso, cerca altri amici. Frequentate una stessa comitiva ? Esci di meno con questa comitiva e fatti nuovi amici. Ti cerca perchè per lei sei un amico (---> zerbino da sfruttare quando le fa comodo) ? Il tuo tempo è prezioso, sei un uomo impegnato e non hai tempo per lei. Se ci tiene a te ti chiederà "Ehi Nemo...Ho notato che ultimamente mi eviti, c'è qualcosa che non va ?" e tu a quel punto con molta innocenza e candore "Ma XXX, ma come ti viene in mente ?! No ! Tutto apposto, non ce l'ho con te, altrimenti te l'avrei detto ! Sono solo un po' impegnato con altre faccende e non ho avuto occasione di cercarti. Magari appena posso ti chiamo" e poi continui beatamente a farti i cazzi tuoi. Lasciala perdere, se capirà da sola quanto sei stato importante tornerà da sola (a quel punto c'è da vedere se TU sarai disposto ad accoglierla di nuovo, ma bada bene: deve essere UNA SCELTA) sennò amen, significa che era meglio per te che non tornasse. Modi per evitare una persona ce ne sono a dozzine: pensa che c'è un tipo che viene all'università con me e frequenta una comitiva dove esco anche io che non vedo (e non sento) da secoli...:D

Link al commento
Condividi su altri siti

Nemo

Ok, ragazzi, forse parlarle non è la cosa migliore in questo momento; tuttavia non posso semplicemente raffreddarmi e non cagarla più.

Come giustamente dicevate, lei ha la coscienza a posto perchè ufficialmente eravamo solo amici. Pensate cosa penserà: "Uscivamo da amici e lui appena ha visto sfumare la possibilità di riavermi indietro di nuovo è sparito. E' uno sfigato e un falso, gli interessavo solo perchè mi rivoleva".

Io chiaramente voglio evitare ciò... non mi interessa se è un atteggiamento non da alpha. Gli alpha spesso sono considerati degli stronzi e a me non interessa questo.

Ciò che pensavo allora è di applicare la tecnica della lettera descritta nel post "Ho pagato io, adesso devi pagare tu". Cosa ne dite? Le farebbe capire che anch'io adesso ho bisogno di staccare la spina, ma al contempo le farebbe capire che per me lei contava realmente.

Link al commento
Condividi su altri siti

maxmax

Le farebbe capire che anch'io adesso ho bisogno di staccare la spina, ma al contempo le farebbe capire che per me lei contava realmente.

Ma cosa vuoi che gliene freghi se hai bisogno di staccare la spina e blablabla.

Te l'abbiamo detto in tutte le salse, lasciala perdere, dimenticala, pensa ad altro e ad altre sopratutto.

Ho paura che i nostri suggerimenti siano parole al vento...forse devi ancora arrivare al fondo del barile e raschiare con i denti prima di cominciare a risalire.

In bocca al lupo

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...