Vai al contenuto

La sfida 60years of challenge


Ricky Martin
 Condividi

Messaggi raccomandati

Ricky Martin

Sarà il nome accattivante, sarà il guanto lanciato da Tony Montana, ho deciso di iniziare a leggere e sperimentare il libro tradotto in italiano.

Per ora mi son letto solo la parte dedicata alle aperture, interessante, aria nuova quanto sembra, scrittura piacevole (un po' troppo sboccata per i miei gusti, ma ci stà..), molto interessante lo spunto "aprire è una rottura di palle", finalmente qualcuno che l'ha detto.

Sebbene le aperture non siano un mio problema è stato piacevole darci una ripassata ogni tanto.. adesso m'è venuta voglia di uscire e sargiare.. per ora è tutto passo e chiudo ;)

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Ricky Martin

Report giorno#2:

Ieri sera sono uscito, centro commerciale, pochi set, pochissimi, 3 aperture. Quello che mi ha trasmesso il metodo (o almeno leggerne la prima parte del primo libro) è stata l'idea di poter aprire con qualsiasi cosa, "non ci stai provando", "sarai tu a valutarle.." Non ho mai avuto grossi problemi di aperture, ma questi mind set sono stati molto utili.

Quest'oggi sono tornato sempre allo stesso centro commerciale, sempre pochi set, la prima apertura è stata a una super hb9 iper spocchiosa, forte di quello che diceva il secondo capitolo riguardo all' "evitare lo 0 assoluto", aperta. Non sono riuscito ad andare oltre l'apertura, ma non è stato un completo insuccesso, quello che mi interessa a questo punto è seguire il manuale passo passo, quindi curare le aperture.

Gratificato dall'apertura della hb9 ho aperto un paio di commesse, diciamo che essendo secondo me le commesse aperte di loro, per considerarle veramente aperte, devi rivolgerti con fare diverso rispetto ai soliti "che taglie avete?" "scusa devo fare un regalo ad un amico...".

Non male direi ;)

A domani con la terza ed ultima parte del libro ;)

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Tony Montana

Finalmente qualcuno ha raccolto la sfida e ha cominciato. Ottimo! =)

Link al commento
Condividi su altri siti

The Burner

Se non leggi la parte sulla kino, sarà dura che concludi qualcosa: molti aspiranti pua studiano apertura e attrazione, dopodichè applicano e non chiudono.

60 Years Challenge mi sembra l'unico manuale che spiega finalmente come sedurre nel vero senso della parola, tralasciando l'intrattenitore alla mystery o i cervellotici pattern pnl, concentrandosi sulla kino e sulla chiusura.

Se uno impara ad aprire bene o a parlare bene, ad attrarre ed essere figo, non è detto che poi sappia come chiudere.

Modificato da The Burner
  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

Ricky Martin

grazie per la dritta burner, ma quello che voglio fare io quì è provare passo-passo ciò che viene proposto dalla 60years of challenge.

Non ho ancora letto la terza parte (lo farò appena finirò con questo report), in compenso ieri ho fatto caso alla vocina interiore ed alla questione dei primi 30 minuti (anche se io l'ho interpretata più come i primi 30 min nel locale, che in assoluto della serata), entrando in un locale stile Jamaicano e salutando tante persone: tutti i camerieri, i baristi, e quelli sorridendo quelli con cui incrociavo lo sguardo. Morale della favola:

apertura non verbale della piroetta alla cameriera che passava, risultato: fantastico, davanti a me c'era un set di 2 hb (6 e 7, a dire il vero la 6 meritava qualcosa in + perchè aveva un bellissimo viso, peccato fosse grassottella..) che mi ha visto ed ha sorriso, finita l'interazione con la cameriera mi son diretto verso di loro e: "e voi cos'avevate da ridere?", ho poi pompato il mio amico ed introdotto nel set. Siamo rimasti a chiacchierare con loro per almeno mezz'ora.

Stase nuova uscita sulla base della terza parte che mo mi leggo.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

gingi93

hai pienamente ragione martin! ho iniziato pure io a fare la challenge e devo ammettere che questa ''vocina'' esiste ed è pronta a fregarci :ph34r:

Link al commento
Condividi su altri siti

Ricky Martin

Report al volo prima di prepararmi e uscire.

Quindi ieri ho testato quanto sono arrivato a leggere del 60 years of challenge, forse causa nebbia, pochi set in giro. Quello che si può fare in questi casi penso sia non perdere le poche occasioni che la serata offre.

Tornando a noi, mi è piaciuta molto l'idea di giocare a carte + o - scoperte, arrivando rapidamente a un "mi sei sembrata interessante e volevo conoscerti", attenzione a quel "sembrata" che lascia spazio ad un ripensamento e quindi non rende assolutamente needy.

Ho aperto 3 set (di cui uno con la frase "volevo conoscervi") quello che ho notato è stato questo:

- ansia d'approccio pressochè sparita (anche se non è mai stata un gran problema)

- TRANSITION molto ma molto migliorata, giocare in questo modo la aiuta tantissimo.

- il set aperto con la frase "volevo conoscervi" non è andato granchè.. forse perchè era il primo, forse perchè non ho giocato gran bene, ma mi sono accorto che le hb non erano molto interessate a me, la conversazione non decollava e così dopo 5 minuti ho tagliato sorridendo.

E questa sera ultima tappa del primo libro, ultima parte del terzo cap ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

daniel

bei report ricky martin !!!!

volevo aggiungere un mio inizio dopo la lettura di questa prima parte di libro .,,

venerdi sera in disco : l inizio è un po titubante come nel libro

mi accorgo di avere un linguaggio un po chiuso e parlo solo con gli amici .

Decido di passare all azione e buttarmi a ballare per muovere un po la situazione e inizio a salutare ogni tipa che passa facendo CIN CIN come dice nel libro

ne avrò fermate cosi almeno una decina e solo 2 hanno risposto positivamente al CIN CIN

continuo a ballare fuori dalla pista e vedo delle ragazze sedute ( tra me e me vado non vado vado non vado : alla fine mi sono buttato ) cosi mi avvicino e le saluto e dico già stanche a quest ora ?? rispondono ridendo facendomi vedere i tacchi come al solito . sorrido e mi rgiro a ballare

subito dopo mi passa a fianco un gruppo di tipe e ne fermo una ( in modo un po troppo diretto ) facendo un complimento e l amica dietro me la porta via dicendomi che era sua la ragazza segue l amica lanciandomi però un occhiata di dispiacere .

questo è quanto , non sono stato per nulla perseverante però ho tentato un po di approcci vedremo più avanti

buon sarge a tutti

Link al commento
Condividi su altri siti

Tony Montana

Tenete a mente tre concetti:

  • Genuinità e Naturalezza. Non indossate maschere! Se vedete due fighe e decidete di aprirle, siate genuini (e.g., "Ciao, siete molto carine e voglio conoscervi.", dopodiché presentatevi). Rendete chiare verbalmente le vostre intenzioni il prima possibile. Al più, fingetevi vagamente timidi o ammettete il vostro nervosismo. Il contrasto è sexy.

  • Ego. Non prendetela sul personale; sia che vada bene, che nei crash. Cercate, lentamente, di abbandonare l'ego e la sua masturbazione. Cercate di rendervi conto che volete fare l'amore con una tale ragazza perché vi arricchisce spiritualmente, mentalmente e fisicamente; non, bensì, per aggiungere una tacca sulla vostra spada di mercenari della scopata.

  • Vibrazione (Energia). Siete voi a dover stabilire e controllare l'energia, l'intensità della vibrazione durante tutta l'interazione: dall'apertura, alla LTR.

Dovreste lavorare verso un vostro stile personale, che comprenda la seduzione come aspetto importante e che abbracci l'intera vostra vita.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...