Accedi per seguire   
Followers 0
Gianluca-20

Organizzatore di eventi - Come si ci diventa?

22 messaggi in questa discussione

Come si diventa organizzatore di eventi? In cosa consiste questo lavoro nel dettaglio? E' un lavoro gratificante?

E' un lavoro che mi ha sempre appassionato quello dell' organizzatore di eventi, volevo avere l' opinione di qualcuno che ne sa più di me. Dato che no credo ci sia un percorso di studi adatto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aaaaa sono appunto domande da 16enni, hai pensato pure a istruttore di snowboard,steward di volo,croupier? :p Poi,scusami ancora,dici che ti è sempre piaciuto ma non sai cos'è nel dettaglio?xD Si,scherza eh..!Questi lavori sono quelle cose che alla fine ti lasciano con un pugno di mosche in mano,ergo uno su mille c'è la fa..Per farlo comunque il percorso più adatto sarebbe scienze della comunicazione e poi un master in organizzazzione d'eventi.Il lavoro in soldoni consiste nell'oganizzazione appunto di un'evento sportivo,un concorso di bellezza,convention varie ecc ecc.Dunque prenoti la sala,affitti l'impianto,i fiori,tutto quello di cui bisogna l'evento insomma..Se vuoi un consiglio però molto spicciolo cerca altri lavori,magari pure più gratificanti,e che diano più certezze..

Saluti

Piace a Fraz

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A casa mia e` un modo come un altro di fare il disoccupato con i soldi del papa` o della mamma, o di tutti e due.

Vai a scuola, ti diplomi, poi ti prendi una laurea in Marketing fuffa (in Italia, all`estero il Marketing ha un approcio diverso), Comunicazione, o tutte ste balle qui, poi Master come dice Noyz e alla fine, se non trovi niente, ti aggiungerai alla lista dei:

"IO TENGO NU MASHTER, A` LAUREA, E N`AGG LAVORO, MENTRE CHILL CO DIPLOMA BLABLABLABLA"

Concordo con Noyz, fai altro nella vita :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

come ti dicono loro è una domanda insensata, poichè ne esce fuori uno su 10000 e lo fa senza pensarci perchè le situazioni lo portano su quella strada...magari iniziando a gettare le basi già alla tua età.

anche a me o ad altri piacerebbe chiedere: "che percorso devo fare per diventare proprietario di una catena di hotel a 5 stelle", ma come nel tuo caso, non esiste un percorso.

chi lo è diventato magari è partito da un motellino a 0 stelle e via via si è esteso per le sue capacità, mentre moltissimi altri sono rimasti proprietari del motellino...allo stesso modo nel tuo caso, magari quell'1 su 10000 ha iniziato con la sagra del prosciutto nel paesello di 2000 cristiani, e poi si è esteso sempre più senza accorgersene, mentre gli altri 9999 hanno fatto la fine predetta da Vincent.

Modificato da Kharma Kid
Piace a GameMaker

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

inizia a fare il pr per qualche locale

Modificato da qwert88

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma guarda un pò quanti uomini di mondo... :p

Eh già la vostra età dice tutto, ci dovevo pensare prima che a certi business man come voi poteva fare ridere una domanda del genere! :p

Scherzi a parte, grazie delle risposte.

P.S. Azz Noyz sai che mi hai aperto un mondo? Non ci avevo pensato! Li aggiungerò nella lista dei lavori da fare, insieme ad: aiutante di Babbo Natale, proprietario di un sexy car wash, gestore di un night per soli maggiorenni, astronauta, pilota di formula uno e calciatore. Che fantasia però...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"IO TENGO NU MASHTER, A` LAUREA, E N`AGG LAVORO, MENTRE CHILL CO DIPLOMA BLABLABLABLA"

Sai perché?

Quello con laurea, master etc. ha passato anni a studiare, il diplomato passa anni a fare.

Alla fine della fiera, conta molto più l'esperienza (e con essa le conoscenze che si ha occasione di stringere) del mero titolo di studio..

Io consiglierei, a Gianluca-20, data la sue età, d'iniziare presso centri estivi, villaggi come animatore, eventi di paese (o comunque pubblici, se ti capita in una grande città, perché no? :) ) e di tenere gli occhi aperti su chi ti sta attorno.

Se tra i colleghi c'é qualcuno con più esperienza che campa organizzando lì, animando là, gestendo eventi, attaccati ed impara da lui.

Sfrutta la sua conoscenza per capire in che direzione muoverti e, sopratutto, verso quali persone muoverti.

Piace a Gianluca-20

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A casa mia e` un modo come un altro di fare il disoccupato con i soldi del papa` o della mamma, o di tutti e due.

Vai a scuola, ti diplomi, poi ti prendi una laurea in Marketing fuffa (in Italia, all`estero il Marketing ha un approcio diverso), Comunicazione, o tutte ste balle qui, poi Master come dice Noyz e alla fine, se non trovi niente, ti aggiungerai alla lista dei:

"IO TENGO NU MASHTER, A` LAUREA, E N`AGG LAVORO, MENTRE CHILL CO DIPLOMA BLABLABLABLA"

Concordo con Noyz, fai altro nella vita :)

ho capito cosa vuoi dire, ma non facciamo il solito errore di paragonare marketing a sola pubblicità o comunicazione...io mi sto laureando in economia e gli esami più ostici sono proprio stati marketing e affini...statistica applicata a gogò..analisi di mercato, econometria...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sai perché?

Quello con laurea, master etc. ha passato anni a studiare, il diplomato passa anni a fare.

Alla fine della fiera, conta molto più l'esperienza (e con essa le conoscenze che si ha occasione di stringere) del mero titolo di studio..

Io consiglierei, a Gianluca-20, data la sue età, d'iniziare presso centri estivi, villaggi come animatore, eventi di paese (o comunque pubblici, se ti capita in una grande città, perché no? :) ) e di tenere gli occhi aperti su chi ti sta attorno.

Se tra i colleghi c'é qualcuno con più esperienza che campa organizzando lì, animando là, gestendo eventi, attaccati ed impara da lui.

Sfrutta la sua conoscenza per capire in che direzione muoverti e, sopratutto, verso quali persone muoverti.

Allora c'è ancora qualcuno che dà consigli sensati... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non capisco come mai tutti si sono scagliati contro questo meraviglioso business... Perché oltreché un lavoro, può essere davvero un business.

Forse perché chi ha dato consigli in questa discussione NON HA UNA GRANDE E SODDISFACENTE ESPERIENZA IN MERITO?

Quindi, come sempre, quando leggete un consiglio chiedete se quella persona lo ha fatto prima di consigliare/sconsigliare e con quali risultati!!!

Per quanto riguarda la domanda iniziale:

Sì, se fatto nel settore che ti interessa e se ti piace è un lavoro MOLTO gratificante!

Come saprai anche noi di ONLYONE organizziamo eventi, gratuiti e a pagamento, commerciali e nonprofit, e ogni volta è un successo per ognuno di noi. Ogni evento ci lascia un bel ricordo per le emozioni e per l'esperienza vissuta... E ti assicuro che a livello di soddisfazione personale è molto appagante. Il lato economico poi è un discorso a parte: può essere importante oppure no, e questo dipende dall'evento concreto.

Ho amici e partner che di questo lavoro hanno fatto un business e si tratta di fatturare anche decine di milioni all'anno, con cospicui utili;)

Piace a Gianluca-20

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire   
Followers 0