Vai al contenuto

Aiuto per conquistare un uomo!


 Condividi

Messaggi raccomandati

santina82

Ciao, ragazzi, quando ho scoperto il vostro forum mi son detta "chi mi può aiutare meglio di loro?". Sono innamorata di un ragazzo con cui sono amica da circa 5 anni. Lui da poche settimane è single. Non sospetta che sono innamorata di lui perchè l'ho sempre nascosto molto bene. Come è meglio muoversi affinchè cominci a vedermi come una possibile futura fidanzata? Io e lui ci sentiamo tutti i giorni, lui mi fa sempre molti complimenti per il mio fisico e mi da suggerimenti su come vestirmi e pettinarmi. Quindi un minimo perso di piacergli. Aiutatemi voi che siete esperti! Abbiamo io 30 anni e lui 32.

Link al commento
Condividi su altri siti

AlexanderMègas

Non sospetta che sono innamorata di lui perchè l'ho sempre nascosto molto bene.

Forse basta smettere di nasconderlo :)

Fagli qualche complimento, aumenta un pò il contatto fisico in modo naturale, magari riesci a far succedere un bacio?

Link al commento
Condividi su altri siti

Rogerdodger

stuzzicalo.....esci dalla zona "amicizia"...e ricorda agli uomini è vero che piacciono tette e culo...ma si innamorano delle stronze intraprendenti...sii una stronza, brillante, indipendente "meno mongola possibile" e quando il momento lo richiede mostra di saper essere intraprendente (e come bel contorno mettiamo un bel gusto nel vestirsi, e quel tocco di femminilità che ci deve sempre essere)... :acute:

Link al commento
Condividi su altri siti

tizzone

Ciao, ragazzi, quando ho scoperto il vostro forum mi son detta "chi mi può aiutare meglio di loro?". Sono innamorata di un ragazzo con cui sono amica da circa 5 anni. Lui da poche settimane è single. Non sospetta che sono innamorata di lui perchè l'ho sempre nascosto molto bene. Come è meglio muoversi affinchè cominci a vedermi come una possibile futura fidanzata? Io e lui ci sentiamo tutti i giorni, lui mi fa sempre molti complimenti per il mio fisico e mi da suggerimenti su come vestirmi e pettinarmi. Quindi un minimo perso di piacergli. Aiutatemi voi che siete esperti! Abbiamo io 30 anni e lui 32.

Aspetta....sìi un pò più maliziosa, ma non diretta. Gioca con gli sguardi, fai allusioni...crea tensione in maniera tale che si chieda "ma cosa avrà voluto dire??" Eccitalo...ma poi, ritirati...Instilla in lui solo il dubbio che ti piaccia, ma non essere diretta e non verbalizzare....e poi, una volta che l'hai colpito, che gli hai messo il tarlo, SPARISCI per un pò....raffreddati un pochino, non ti deve dare per scontata...devi essere una sfida per lui....fai questo giochino più volte, ma se si comporta bene e vedi che soffre, non tirare la corda...si potrebbe rompere e mandarti a quel paese....capito?? Devi calibrare e dosare bene. Altra cosa: mettici un pizzico di gelosia...vedrai che lo fai uscire pazzo...

Link al commento
Condividi su altri siti

capitansomaro

Ciao, ragazzi, quando ho scoperto il vostro forum mi son detta "chi mi può aiutare meglio di loro?". Sono innamorata di un ragazzo con cui sono amica da circa 5 anni. Lui da poche settimane è single. Non sospetta che sono innamorata di lui perchè l'ho sempre nascosto molto bene. Come è meglio muoversi affinchè cominci a vedermi come una possibile futura fidanzata? Io e lui ci sentiamo tutti i giorni, lui mi fa sempre molti complimenti per il mio fisico e mi da suggerimenti su come vestirmi e pettinarmi. Quindi un minimo perso di piacergli. Aiutatemi voi che siete esperti! Abbiamo io 30 anni e lui 32.

...proprio oggi parlavo con un "amico", che se dovesse riconoscermi nel riciclare le parole spero non si offenda, tanto più che quel che sto per scrivere lo sento con valenza assoluta e non personale.

parlavo di come le storie, una volta partite ed avviate, seguano per inerzia il loro copione, mantenendo significati e valori implicitamente stabiliti all'inizio del cammino.

Sono arrivato a dire, scherzando, che questa è la "prima legge della dinamica della seduzione".

Se si parte a mille all'ora, con entusiasmo, con brillantezza, con euforia, la tendenza della storia resterà la stessa; magari poi affievolisce, ma lo slancio iniziale ci mette un po' ad esaurirsi; al contrario invece, una conoscenza che parte più flemmatica, continua rispettando la pacatezza stabilita all'inizio.

ci sono tantissime eccezioni, ma in generale è così.

Nel forum, se sei curiosa e non solo interessata alle tue cose, vedrai che si sa così bene questa storia che nella "pratica del rimorchio" si traduce nella "regola dei 3 secondi", per dare una bella botta di adrenalina, da subito, e che quando "apri", se lo fai bene e se tutto procede secondo manuale, arrivi a finire il "ciclo" in tre incontri o otto ore.

Come dicevo al mio amico, è odioso ragionare così, per metodi, ore e tabelle, ma riportavo la "teoria" perchè credo davvero in questa inerzia della storia e che moltissimo dipende da come essa inizia e che se tutto va bene, "secondo copione", si parte a mille all'ora.

non è possibile cambiare il corso di una relazione già consolidata, navigata, avviata, in un attimo. Si deve prima rallentare, in qualche modo, rallentare ancora e poi, quando hai annullato tutta l'energia accumulata in precedenza, puoi pensare di dare un nuovo impulso, in un'altra direzione.

quel che dicevo al mio amico e che ripropongo a te è che una relazione che si è costruita nel tempo, che si è trasformata, che ha assunto una propria forma, non può essere cambiata in fretta.

sei su una traiettoria di "amicizia". se metti una mina , un'esplosione cambierà sì le cose e darà una nuova traiettoria, ma i violenti cambiamenti non dànno quasi mai i risultati sperati. quando una relazione è lanciata in un certo modo, bisogna decostruirla, mattone dopo mattone, e poi rifarla dalla base. il più delle volte non ne vale la pena, non si ha il tempo, la pazienza e le capacità necessarie per farlo.

per le tue storie future: è fondamentale dare un'impronta da subito alla storia e poi mantenerla; quando ti accorgi che sei in "amicizia" è già tardisismo, l'errore è stato già compiuto in precedenza, senza nessuna consapevolezza, ed è difficilissimo rallentare, tornare indietro e poi ricominciare.

tu che vuoi? vuoi una bella relazione con lui, no? e allora devi demolire e ricostruire le sue convinzioni. non ti consiglio il gancio del sesso perchè, anche se efficace e di sicuro effetto, devierebbe l'attuale andazzo in una direzione che non credo sia poi quella che, in finale, desideri tu.

te lo dico come se tu fossi un uomo. non credo che l'avrai sentimentalmente. ormai ti vede in un certo modo ed è troppo lungo demolire e ricostruire la tua immagine, senza frall'altro avere garanzia di successo. fa una cosa da maschio. se non altro vi scambiate qualcosa di estremamente gratificante

...ti piace molto, no?..prenditi il sesso!..subito.

Modificato da capitansomaro
  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

Rarox

te lo dico come se tu fossi un uomo. non credo che l'avrai sentimentalmente. ormai ti vede in un certo modo ed è troppo lungo demolire e ricostruire la tua immagine, senza frall'altro avere garanzia di successo.

E chi ti dice che sotto sotto anche lui non la desideri sentimentalmente? Quanti uomini rimangono rapiti dalla propria amica, ma non le diranno mai niente...

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

tizzone

Ho messo mi piace a tutti e due gli interventi perchè penso che ci siano elementi di verità in tutti e due i post. Se anche a lui piaci, andare di diretto è la miglior cosa (penso che era questo che intendesse Capitansomaro) . Se non è interessato e vuoi sedurlo, non devi essere diretta, ma rischi molto, molto di più....rischi di perderlo anche come amico...o cmq di creare una situazione di ambiguità insostenibile per entrambe...poi per carità, ti potrebbe anche andare bene...

Il mio intervento precedente, a pensarci ora, a mente più fredda, non teneva conto di queste possibilità...

Link al commento
Condividi su altri siti

LaScazzata

secondo me partendo da una base di amicizia è facilissimo se te lo vuoi scopare e basta [ vino, musica chiacchere e un posto tranquillo posson bastare ] un pò più difficile coinvolgerlo sentimentalmente..dev'essere una cosa graduale. Lui ti ha sempre guardato o meglio (non guardato) con l'occhio dell'amico..devi far ribaltare questo punto di vista. Quindi, quando sai che devi vederlo non ti presentare conciata alla cazzo, curati 'esteticamente' come se dovessi uscire con un ragazzo..pian piano inserisci nel tuo abbigliamento capi più femminili ( usi poco la gonna? comincia a usarla di di più )..lui deve iniziare a guardati come una bella donna più che come la sua amica del cuore..

E poi..iniziate a fare delle cose insieme, coltivate interessi che piacciano a entrambi ( mostre,concerti, conferenze quel che ti pare ) ed entrate in questo giro di cose DA SOLI.. senza coinvolgere altri amici o cose varie..cosi diventerà una cosa vostra,privata. E poi boh..dagli qualche segnale di interesse senza esagerare..fagli sorgere il dubbio che tu possa essere interessata a lui ma senza che ne abbia mai la conferma..cosi inizierà a farsi mille viaggi mentali e poi direi che sei apposto.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

LaScazzata

ah..ovviamente se gliela dai prima di aver fatto tutto il resto ti bruci tutto..medita bene

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...