Vai al contenuto

Creare sé stessi


dr.feelgood
 Condividi

Messaggi raccomandati

dr.feelgood

Stasera mi è venuta un'idea un pò malsana ma piena di potenziale.

Ci sono animali come le anatre che imparano tutto quello che gli serve per vivere imitando i genitori e i membri della propria specie. La scimmia imita i compagni; l'uomo si è evoluto dalla scimmia o almeno così si dice e ha i neuroni specchio. E' quindi innegabile che questo processo sia molto rilevante anche nell'uomo.

Allora perché non trovare semplicemente dei modelli, analizzarli e creare un nuovo modello di individuo, un obbiettivo raggiungibile seguendo comportamenti separati di persone diverse o, se avete gusti semplici o siete particolarmente fortunati, di una sola persona. Non è necessario che siano persone reali, personaggi inventati vanno benissimo.

Lo scopo è quello di inventare un nuovo personaggio; se si stesse scrivendo un libro si partirebbe dall'inventare il protagonista, in questo caso proveremmo a fare la stessa cosa ma con noi stessi e mentre scriviamo la nostra vita. Naturalmente come ogni personaggio realistico che si rispetti, il suo comportamento deve avere la possibilità di essere dinamico entro certi limiti e qui sorge il problema: fare in modo che il modello creato non diventi assolutistico; c'è un ulteriore problema: esiste davvero questo problema? cioé è davvero possibile identificarsi totalmente in esso e sé ciò succede non sarebbe forse inutile, ingiusto e paradossale cercare di cambiare il proprio comportamento?

Seguire un modello non è una cosa nuova per voi, lo fanno tutti chi a livello inconscio e chi conscio, ora si tratta solo di prendere il pieno controllo su questo elemento della nostra psiche.

Dato che un modello del genere non può che essere soggettivo non ho intenzione di crearne uno in gruppo ma magari potremmo condividere personaggi che troviamo ispiranti, ad esempio potremmo fare una lunga lista di seduttori attingendo da romanzi e film ma per questo ci sono giù altri thread, inoltre prendendo in considerazione troppi personaggi il modello che create potrebbe diventare troppo complesso.

Ora che ho esposto la mia idea mi aspetto pareri, critiche, giudizi e eventualmente assensi.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Ste898

parlo per me.

Vedi se prendessi come modello un altro, cesserei di essere me stesso. Io, come chiunque di noi è unico, e questa unicità non deve essere demolita per sciocchi luoghi comuni e pregiudizi che vivono nella nostra società oggigiorno.

Credo sia giusto, migliorarsi, magari imitando anche alcune situazioni, ma creare un "nuovo io" modellandolo su un'altra persona, è un idea che non considero nemmeno per un attimo. :p

Modificato da Ste898
Link al commento
Condividi su altri siti

FANTANTONIO

parlo per me.

Vedi se prendessi come modello un altro, cesserei di essere me stesso. Io, come chiunque di noi è unico, e questa unicità non deve essere demolita per sciocchi luoghi comuni e pregiudizi che vivono nella nostra società oggigiorno.

Credo sia giusto, migliorarsi, magari imitando anche alcune situazioni, ma creare un "nuovo io" modellandolo su un'altra persona, è un idea che non considero nemmeno per un attimo. :p

non ti hanno mai detto:

" sei cambiato" ?

Modificato da FANTANTONIO
Link al commento
Condividi su altri siti

caporex

dr feel il modello di cui parli è importantissimo per lo sviluppo della personalità della persona. ed è attuabile.

è possibile per esempio, analizzare un modello comportamentale e piano piano cucirlo su di se. anche perchè è quello che abbiamo sempre fatto da quando siamo nati fino ad ora. il nostro modo di comportarci lo abbiamo copiato da un altro modello, che in un dato momento abbiamo dato per giusto, lo abbiamo adattato alle nostre caratteristiche e lo abbiamo interiorizzato. tutto in maniera inconscia.

nessuno ci vieta di poterlo fare in maniera cosciente.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Splinter

Napoleon Hill all'inizio faceva qualcosa di simile...

Poi, purtroppo, fu costretto a smettere perchè le varie identità iniziarono a prendere il sopravvento :) .

A parte questo, tutto il paradigma della pnl gira intorno alla tua idea.

In particolare c'è un esercizio,

il "New behavioral generator",

che la implementa in modo abbastanza efficace.

Va anche detto, per dovere di cronaca, che negli ultimi dieci, quindici anni, Bandler,

con il DHE, ha preso un pò le distanze da questo modo di fare,

introducendo un approccio alla performance progettato direttamente intorno all'individuo.

Per quel che mi riguarda, preferisco il paradigma generativo del mythoself.

Modificato da Splinter
  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Gianluca-20

Mi parli meglio del mythoself, tempo fa avevo cercato qualcosa in rete ma non ho capito bene di cosa si tratta :)

Ah dimenticavo, come al solito mi puoi consigliare del materiale

Link al commento
Condividi su altri siti

charlie

Noi in effetti siamo già il mix di identificazioni a tratti di persone diverse.. solo che

1)saperlo

2)vederlo

3)scegliere questi tratti consapevolmente e in modo libero

non è un processo a mio avviso che puoi fare da te.

E poi.. sulla base di cosa sceglieresti il tratto che ti piace di una persona, da replicare in te? Sulla base di un tuo gusto/desiderio. E da dove viene questo tuo gusto/desiderio? Da una precedente identificazione a quello che questo "ideale" rappresenta per te.

Quindi tu così facendo non ti libereresti dalle tue precedenti identificazioni, ma anzi le rafforzeresti, nascondendole.

Esempio

inconscio > sono debole e pauroso

desiderio > avere coraggio

scelta da imitare > personaggio forte e coraggioso

fine > negare il senso di paura

Dove sta la vera scelta? Dove, la libertà?

Anche se tu riuscissi a diventare coraggioso, non sarebbe una scelta libera, voglio dire che nasce così, dal nulla, ma avrebbe le sue radici e motivazioni.

La vera scelta si potrebbe realizzare solo dopo che L'ESIGENZA di essere coraggioso avesse finito di "funzionare" dentro di te nel guidare le tue scelte, i tuoi pensieri, la scelta dei tuoi amici, il tuo lavoro, le tue hb e via dicendo.

Modificato da charlie
Link al commento
Condividi su altri siti

dr.feelgood

E poi.. sulla base di cosa sceglieresti il tratto che ti piace di una persona, da replicare in te? Sulla base di un tuo gusto/desiderio. E da dove viene questo tuo gusto/desiderio? Da una precedente identificazione a quello che questo "ideale" rappresenta per te.

Ora che hai capito che è un sistema circolare e pertanto infinito e ricorrente è inutile anche solo pensare che sia possibile fermarlo.

Io in questo:

inconscio > sono debole e pauroso

desiderio > avere coraggio

scelta da imitare > personaggio forte e coraggioso

fine > negare il senso di paura

non ci vedo niente di sbagliato a patto che poi l'inconscio si ravveda. E' un semplice processo di cambiamento.

Tutte le scelte sono condizionate ma non per questo smettiamo di fare scelte consapevoli.

Con il tuo ragionamento entri in un paradosso, non sò se te ne sei accorto, oppure accetti l'idea che cambiare sia sempre in negativo.

Inoltre la liberazione dai modelli passati è pura utopia. Ben venga che tu sia spinto da quello che sei, cioé il risultato di modelli ed esperienze. Solo se scopri che alcune esperienze o alcuni modelli ti hanno influenzato in modo negativo necessiti di correggerli. Non puoi cancellarli tutti o non sapresti più camminare, non sapresti parlare, non sapresti relazionarti, non sapresti fare nulla.

La vera scelta si potrebbe realizzare solo dopo che L'ESIGENZA di essere coraggioso avesse finito di "funzionare" dentro di te nel guidare le tue scelte, i tuoi pensieri, la scelta dei tuoi amici, il tuo lavoro, le tue hb e via dicendo.

Tu fai una scelta che è influenzata da un'esigenza, ma fai una scelta, è tautologico. Forse tu vuoi dire che senza questa esigenza faresti una scelta migliore, ma se così fosse faresti una scelta diversa perché non avresti questa esigenza ma dato che tu hai questa esigenza, la persona che non ha questa esigenza non puoi essere tu, sarà sicuramente un'altra persona che farà scelte diverse.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...