Vai al contenuto

Diario della Seduzione


Blessing
 Condividi

Messaggi raccomandati

Blessing

Avevo detto che avrei scritto solo nel tread relativo alla mia storia o nel mio diario. Ma sul diario pensavo di scrivere solo idee relative alla seduzione e non report ( non ne scriverò più ), cosa che non va a braccetto sicuramente con la sezione report. Quindi apro quì in generale seduzione un mio diario in cui saranno raccolte le idee, le riflessioni e le conclusioni a cui sono arrivato ( ed arriverò ) nel tempo, con l'esperienza, con gli errori... insomma qualsiasi cosa riguardo alla seduzione.

Ci tengo a scrivere tutto in generale seduzione anche perchè così il tread sarà liberamente accessibile a tutti.

Sarete ovviamente liberi di darmi contro ed anche di insultarmi se volete ( libertà di espressione al massimo ^^ )

Luca

P.S. Ovviamente tutto quello che scriverò è soggetto a future modifiche in quanto sono sempre in evoluzione a seconda di quello che mi dirà l'esperienza

Modificato da Blessing
Link al commento
Condividi su altri siti

Blessing

Comincio subito con alcune riflessioni che ho fatto in questo ultimo periodo e le conclusioni alle quali sono arrivato in ambito di:

RAGAZZE PSYCHO

questo termine viene affibbiato ad una ragazza con veramente una superficialità impressionante. Litighiamo in continuazione, lei mi fa impazzire bla bla bla.. è una psycho.

Beh quello a cui sono arrivato in giorni di riflessione su mie esperienze passate e sulle esperienze vissute da altre persone ch ho intorno è che le ragazze psycho non è che non esistano.. ma sono veramente POCHE ( al contrario di come si tende ad affermare ), e fondamentalmente sono psycho le ragazze esattamente allo stesso identico modo in cui sono psycho i ragazzi.

Psycho, ovvero una persona disturbata e con problemi mentali. E può essere sia uomo che donna.

Il modo in cui viene affibbiato questo termine sono giunto alla conclusione sia fondamentalmente una grande, ENORME, scusa che molti ragazzi usano per giustificare dei comportamenti spesso errati, creduti inconsapevolmente giusti, usati da LORO nei confronti di una ragazza che come conseguenza comincia a comportarsi "stranamente" facendoli sclerare, innervosire, creando litigi, ecc.

Non c'è veramente niente da fare, quì voglio citare la frase nella mia firma:

"Una donna è come una piuma che si libra in aria. Tutto quello che l'uomo deve saper fare è soffiare"

quasi ogni reazione che avrà nei nostri confronti una donna ricordate sempre che è dato di riflesso al comportamento che NOI abbiamo nei confronti della donna.

Quì voglio provare a citare alcuni di questi comportamenti ( secondo me ) che fondamentalmente fanno tutti parte dei comportamenti del cosidetti maschio ALPHA. ( quì probabilmente farò incazzare e/o lascerò molto perplesse molte persone ma oramai credo sia palese che il mio pensiero è molto "controcorrente" in ambito di seduzione.. e si, sono profondamente convinto che voler fare a tutti i costi il maschio alpha non serva a NIENTE )

Maschio ALPHA, ovvero il leader, quello che comanda, quello che spesso SOVRASTA, quello che non accetta niente che non gli piaccia, che non si giustifica MAI.... fondamentalmente un gorilla capobranco ( come è stato spesso definito da molte persone ).

Questi atteggiamenti si, sono anche attraenti volendo... ma creano un'immensa PRESSIONE NEGATIVA all'interno di molte ragazze. E' vero che ci sono molti fattori genetici e psicologici in atto in ambito di relazioni uomo donna e principalmente di seduzione, ma ricordiamo sempre anche che abbiamo anni di evoluzione alle spalle e quindi essere solo ed esclusivamente il maschio "alpha" a lungo termine, a meno che non trovate una donna che tende a voler essere solo sottomessa ( e personalmente la considero una donna con un valore abbastanza basso che NON voglio avere accanto nella mia vita.. al massimo solo per qualche scopata sportiva ), a lungo termine questo è un'atteggiamento che farà "sclerare" davvero molte ragazze.

Parliamo anche del: "te non fai come voglio io quindi io ti punisco" che ho visto mettere in atto ( ed ammetto di aver messo in atto anche io ) da davvero tante persone. Bene... questo è un'atteggiamento da:

1. bambini, che quando una cosa non gli piace mettono il muso

2. dittatori o tiranni, che spesso e volentieri ( storia insegna ) fanno una brutta fine.

Non crediate quindi che in ambito di donne cambi qualcosa.. sia che siate bambini sia che siate tiranni o dittatori.

"Punizioni" di questo genere le considero generalmente rientrare nel classico "freeze" che viene usato davvero con TROPPA superficialità e TROPPO POCA calibrazione.

al terzo posto ci metto l'incoerenza.

Io sono sicuro di me, ma spesso mi comporto come un isterico insicuro.

Per me puoi fare cosa vuoi, ma ci sto male o mi incazzo quando poi lo fai

Te devi conquistarmi, ma io ti faccio regali, mi metto in tiro, faccio di tutto per farti bella impressione.

Insomma incoerenze di base. Il problema è che per molte persone non è affatto facile essere perfettamente coerenti ( anche io non ci riesco non preoccupatevi... non sono gesù cristo ), principalmente perchè partono dalla seduzione per migliorarsi e non il contrario.. e nel lungo periodo sarà praticamente sempre IMPOSSIBILE continuare a dimostrare le stese caratteristiche caratteriali che mostriamo all'inizio.

Questo creerà confusione.. e porterà la ragazza a comportarsi in modo da essere poi definita "psycho".

Insomma la confusione mentale che spesso tendiamo ad additare ad una ragazza in realtà siamo NOI che la provochiamo... ed il fatto di non prendersene la responsabilità non farà altro che ridurre le nostre possibilità di migliorarci veramente... oltre al farci perdere tantissime storie che potrebbero essere davvero piacevoli in malo modo.

Una relazione, di qualsiasi genere sia, dovrebbe basarsi a parer mio per lo più su sensazioni positive di divertimento, eccitazione, libertà, "leggerezza".. tutte cose che in questo modo non si creano minimamente, anzi...

un saluto,

Luca

  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

BlackJack

appoggio totalmente quello che hai scritto,compresa la parte del "maschio alfa"che secondo me ormai viene troppo tenuta in considerazione quando in realtà è piu marginale di quanto si possa pensare.Oltretutto come dici tu lo status di "psyco" può appartenere sia a maschi che a femmine,definire una persona "pazza" solo perchè non la si comprende e un metodo troppo sbrigativo e superficiale.Bravo blessing,continua a scrivere cosi,mi piace leggere i tuoi tread ;)

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Blessing

Oggi mi è venuto da riflettere sugli stati mentali e l credenze che è giusto avere in ambito di "pick up"... e quindi eccomi quì a scrivere :)

Il concetto su cui mi piace basarmi e riflettere è che la seduzione non è e non sarà MAI un processo in solo ma in coppia.

Ho conosciuto e parlato con tantissime persone che quando si parla di seduzione impostano subito la cosa sul "frame mentale" sbagliato.. fino ad ora ho riscontrato quelli che:

- vedono la ragazza come il premio alla fine dell'interazione seduttiva andata bene

- vedono la ragazza come un nemico da battere

il primo caso è il più controverso di tutti... in seduzione una delle prima cose che si apprendono è che noi dobbiamo essere il premio... si imparano un sacco di modi di fare e cose da dire per impostare le discussioni in modo che noi APPARIAMO il premio... però dentro c'è sempre la vocina: la voglio, la voglio, la voglio, deve essere mia. Ovvero siamo/sono un controsenso vivente... e poi partono le seghe mentali quando l'interazione seduttiva non va a buon fine.

Il secondo caso pure è un caso abbastanza comune.. e generalmente è presente nelle persone che hanno fatto dei comportamenti da "alpha" e da cattivi ragazzi il loro cavallo di battaglia. Far provare emozioni ( sia positive che NEGATIVE ), fare il duro, fare lo stronzo... dover superare duemila test come se fosse una guerra...

In entrambi i casi ci saranno di risultati... ma restano quello che effettivamente sono.. ovvero risultati effimeri ed incostanti.. aggiungrei ESTREMAMENTE dannosi per noi stessi in quanto ci daranno la costante illusione del successo bloccandoci effettivamente dall'avere un successo VERO.

La natura ha fatto in modo che uomo e donna dovessero stare insieme, si completassero e si riproducessero.

Uomo razionale, donna emotiva.. si completano. Tanto per fare un'esempio.

Uomo e donna sono fatti per essere COMPAGNI... non nemici. non uno un premio dell'altro.. ma compagni. Anche durante un'interazione seduttiva possono esserci diversi frame mentali che va bene tenere... tanto per fare qualche esempio di cose che potrebbero andare bene:

- andiamo a vedere se lei è interessante

- adesso ci divertiamo

- vediamo se sei abbastanza in gamba per me

Sono tutti dei buoni stati mentali da cui partire per approcciare una donna. Ma non si ferma quì, una volta cominciata la discussione si dovrebbe aggiungere un qualcosa, quel qualcosa che ci fà pensare non più in termini di: "io faccio questo quindi lei..." ma in termini di "NOI facciamo questo"

Tanto per spiegarmi meglio.. come ho già scritto da qualche altra parte mi piace pensare all'interazione con una donna come ad un campo di fiori in cui si gioca e ci si diverte insieme. IO e LEI. come compagni.

NON come un campo minato in cui si fa a gara a mandare sulle mine l'altro per vincere.

Spero che questo post sia comprensibile e di aiuto,

saluti a tutti,

Luca

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Real Social Dynamics

complimenti bel post ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Blessing

Febbre e mal di testa... con impossibilità a dormire.. e quindi sarà un pò per il mio precario stato mentale che ho deciso di scrivere qualcosa proprio sulla psyche, maschile e femminile. E' vero che su quest'argomento ci sono miriadi di post ed è ben spiegato su praticamente qualsiasi manuale... ma chi lo sà magari riesco a spiegarlo un tantinino in modo pù comprensibile e dettagliato :)

Quello che generalmente si dice riguardo alla psyche femminile e maschile è:

-.l'uomo è razionale

- la donna è emotiva

e questo è giusto ma anche incompleto allo stesso tempo.

L'uomo è razionale, siamo come un computer o se preferite una calcolatrice... non c'è niente da fare. La donna non è che è EMOTIVA e basta.. la donna ha anche lei un lato razionale... ma ha IN PIU' un lato emotivo che sfasa spesso e volentieri il risultato finale.

Tanto per fare un' esempio prendiamo la semplice operazione matematica 2+2=4 come metafora..

bene per un'uomo l'operazione sarà:

2+2=4

per una donna invece

2+2+X=Y in cui se X equivale a 0 il risultato sarà 4 come per l'uomo mentre cambiando X varia il risultato alla fine.

Prendiamo adesso un'altra situazione.. tanto per far capire meglio. Da un lato uomo, dall'altro donna ( ovviamente ), rapporto strettamente lavorativo.. l'uomo propone un lavoro alla donna la donna entusiasta accetta l'offerta ed i due cominciano a sentirsi.

La situazione che si crea è quella in cui i due cominciano a sentirsi spesso per lavoro ma anche per chiacchierare del più e del meno. queste saranno le differenze di pensiero tra uomo e donna:

Uomo:

ci sentiamo sempre + lei mi risponde sempre + abbiamo interessi in comune = le piaccio, ci provo ( 2+2+2=6)

Donna:

ci sentiamo sempre + gli rispondo sempre + abbiamo interessi in comune + interesse lavorativo per il fatto che sia una cosa che l'appassiona = che figata quest'opportunità questo tipo devo farmelo AMICO ( 2+2+2+X=Y )

inutile dire che queste incomprensioni sono generalmente quelle che più deludono nei rapporti anche solo di amiciia tra uomo e donna...

Ho sentito dire tante volte frasi tipo: ma lei dava questi segnali ma lei faceva questo ma faceva quest'altro.. ma poi non c'è stata... OVVIO non è stato minimamente considerato il fattore X in questo ragionamento.. visto e considerato che gli uomini non hanno X nel loro cervello.

Allo stesso modo si può sentire una donna dire: io gli sono stata vicina come amica lui ha pensato chissà cosa ed ha provato a baciarmi.. cioè ma che gli è saltato per la testa??? OVVIO anche questo.. perchè la donna avendo X in teta molto difficilmente riuscirà a capire il semplice 2+2.

spero di essermi spiegato in modo abbastanza chiaro... :)

un saluto a tutti,

Luca

Link al commento
Condividi su altri siti

capitansomaro

non mi è chiara la regola sottesa. si può criticare nel diario?

Link al commento
Condividi su altri siti

Blessing

non mi è chiara la regola sottesa. si può criticare nel diario?

mai stato contro la libertà d'espressione.. si può ignorare, criticare, insultare... fate un pò come volete ^^

Link al commento
Condividi su altri siti

capitansomaro

mai stato contro la libertà d'espressione.. si può ignorare, criticare, insultare... fate un pò come volete ^^

sento molto mia una tua precedente idea. mi riferisco all'uomo e donna compagni, più che nemici, e che l'interazione è in due, come un tango ballato con la rosa fra i denti..se non addirittura, delle volte, un ballo di gruppo tipo l'alligalli..e mai una ballata in solitaria, davanti allo specchio, a provare i passi come se in pista non ci fosse nessun altro. (frall'altro, a me, quelli che ballano davanti ad uno specchio, da soli e isolati dal resto del mondo, mi sembrano degli alieni appena usciti dall'Area 51).

quel che sento sempre rieptere è che la donna è EMOTIVA e l'uomo è RAZIONALE. tu riprendi questa credenza, la argomenti e ne scrivi per un po', come il tuo ultimo mesasggio. il tuo contributo e sull'aggiunta di un quid, teroia migiorata grazie all'introduzione della variabile X, che, da come lo scrivi, chiarisce il tuo pensiero rispetto all'originale: l'uomo è razionale, la donna è emotivo.

chiaramente non parlo a te in particolare, lo sostengo in generale, ma le tue parole mi danno spunto per risostenere per l'ennesima volta che io trovo tale discorso profondamente misogino.

quanti amici hai che si rovinano il sabato nell'attesa del derby e la domenica pomeriggio per la sconfitta? questa è razionalità?

quante volte ti è capitato di dare un colpo di clackson al semaforo, e quello davanti ti diventa viola di rabbia? anche questa è razionalità, vero?

o quelli logorroici, che straparlano, arrivando quasi a pisciarsi sotto beandosi delle proprie cagate o diventando rossi in faccia per l'emozione di una loro stessa battuta? questi sono razionali?

potrei continuare molto a lungo, ma hai capito come la vedo.

una rigida convinzione, appena appena mitigata dalla tua variabile X, secondo me riflette una visione parziale della realtà. non sarei per una convizione così dogmatica, per il semplice fatto che...l'esperienza mi dice... che le donne sono emotive come gli uomini. parlare ed imbastire storie con una convinzione del tuo tipo inevitabilmente porta a valutare gli aspetti della relazione con quel paradigma...che è falso.

ho visto uomini svenire davanti al sangue, mentre donne tamponavano e mettevano pezze. direi che emozioni vs razionalità è pari e patta, senza nessuna distinzione di genere e di classe.

  • Mi piace! 4
Link al commento
Condividi su altri siti

tizzone

sento molto mia una tua precedente idea. mi riferisco all'uomo e donna compagni, più che nemici, e che l'interazione è in due, come un tango ballato con la rosa fra i denti..se non addirittura, delle volte, un ballo di gruppo tipo l'alligalli..e mai una ballata in solitaria, davanti allo specchio, a provare i passi come se in pista non ci fosse nessun altro. (frall'altro, a me, quelli che ballano davanti ad uno specchio, da soli e isolati dal resto del mondo, mi sembrano degli alieni appena usciti dall'Area 51).

quel che sento sempre rieptere è che la donna è EMOTIVA e l'uomo è RAZIONALE. tu riprendi questa credenza, la argomenti e ne scrivi per un po', come il tuo ultimo mesasggio. il tuo contributo e sull'aggiunta di un quid, teroia migiorata grazie all'introduzione della variabile X, che, da come lo scrivi, chiarisce il tuo pensiero rispetto all'originale: l'uomo è razionale, la donna è emotivo.

chiaramente non parlo a te in particolare, lo sostengo in generale, ma le tue parole mi danno spunto per risostenere per l'ennesima volta che io trovo tale discorso profondamente misogino.

quanti amici hai che si rovinano il sabato nell'attesa del derby e la domenica pomeriggio per la sconfitta? questa è razionalità?

quante volte ti è capitato di dare un colpo di clackson al semaforo, e quello davanti ti diventa viola di rabbia? anche questa è razionalità, vero?

o quelli logorroici, che straparlano, arrivando quasi a pisciarsi sotto beandosi delle proprie cagate o diventando rossi in faccia per l'emozione di una loro stessa battuta? questi sono razionali?

potrei continuare molto a lungo, ma hai capito come la vedo.

una rigida convinzione, appena appena mitigata dalla tua variabile X, secondo me riflette una visione parziale della realtà. non sarei per una convizione così dogmatica, per il semplice fatto che...l'esperienza mi dice... che le donne sono emotive come gli uomini. parlare ed imbastire storie con una convinzione del tuo tipo inevitabilmente porta a valutare gli aspetti della relazione con quel paradigma...che è falso.

ho visto uomini svenire davanti al sangue, mentre donne tamponavano e mettevano pezze. direi che emozioni vs razionalità è pari e patta, senza nessuna distinzione di genere e di classe.

Vero quello che dici...anche noi siamo molto emotivi. Secondo me, il succo del discorso, però, è che quando vogliamo conquistare una donna dobbiamo mostrarle di essere in grado di gestire le loro e le nostre emozioni....e questo lo si fa anche con la razionalità.......questo è da uomini (o dovrebbe essere da uomini). Sappiamo che loro, invece, le emozioni se le vogliono vivere e basta, non si preoccupano di gestirle e, in genere, sono molto meno preoccupate delle conseguenze sociali dei loro comportamenti (nel senso, una HB raramente si farà problemi di passare per maleducata se si sente di dar buca o fare la stronza)...gestire le emozioni e le loro conseguenze dovrebbe essere invece compito nostro....almeno, credo che una donna apprezzi molto un uomo che le da questa percezione e sicurezza

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...