Vai al contenuto

Problema.... :(


PeiN
 Condividi

Messaggi raccomandati

PeiN

Salve ragazzi...Innanzitutto mi scuso per non aver più postato ma sono stato completamente senza internet a casa...Sono riuscito a riattivarlo da poco... E chiedo scusa se sto sbagliando sezione,ma suppongo questa sia la più adatta in quanto questa questione non ha molto a che vedere con la seduzione....Bensì è un problema personale che potenzialmente potrebbe coinvolgere anche la vita sentimentale/sessuale... Purtroppo da qualche settimana ho avuto una grave perdita...Un mio amico ha deciso di farla finita e io adesso non riesco a darmi pace...Questo è dovuto anche al fatto che sono stato probabilmente l'ultima persona a cui ha mandato un messaggio....Era un semplice "come stai??" ,io purtroppo ero preso dai miei problemi e non ho risposto...Il giorno dopo ho scoperto la notizia....Lui perse la madre quando era piccolo e probabilmente questa cosa non l'ha mai accettata....Anche se non lo dava a vedere....(Forse sarebbe meglio dire non VOLEVA darlo a vedere)

Era un ragazzo così sorridente così pieno di vita....Io proprio non riesco a farmene una ragione non faccio altro che pensare a lui...Questo ovviamente influisce particolarmente con la mia vita privata in quanto ultimamente sono sempre triste ,depresso ,non faccio altro che guardare le sue foto , piango sempre mi sento prevalentemente uno schifo..Specie quando sono da solo...... Un vuoto enorme che non riesco a colmare neppure di un minimo... Non riesco a parlare con le persone di questo,in quanto quelle poche volte che l'ho fatto,mi son sentito dire le tipiche frasi di circostanza di cui ben poco mi importa...La verità è che non esistono frasi o paroline magiche che possano confortare.... La mia ragazza per quanto ci provi,non riesce a farmi stare meglio.... Io però per non dare l'impressione di essere debole cerco di mostrarmi forte e indifferente...Però poi quando son da solo sento di sprofondare in un oblio così profondo da non riuscire più a risalire...Vorrei fare qualcosa per ricordarlo....

Inoltre ci sono i finti buonisti che ora gli riempiono la pagina di facebook di saluti e abbracci...Gente che lo considerava una nullità ora tutti a fare i lecchini....Mi fa una tale rabbia questa cosa...Se lui non si fosse sentito così solo e disperato non avrebbe mai fatto un gesto del genere....

Ho davvero l'impressione che si sentisse solo e abbandonato....Vorrei anche provare a parlare con il fratello,che se prima ha perso la madre ora ha perso anche il fratello.... E nonostante abbia i soldi cosa gli rimane??? Però lui neppure sa chi sono probabilmente,o meglio neppure si ricorderà di me... Vorrei non essere così sensibile però non riesco a non pensare.... Questo ragazzo è cresciuto praticamente a casa mia...Mia madre lo aiutava a studiare...era sempre buttato a casa mia per quasi tutta la sua adolescenza... Poi ci siamo persi di vista per vari motivi ..Finchè qualche mese fa verso ottobre ci re incontrammo per puro caso nella mia nuova città...Sempre nella stessa regione ovviamente. Sembrava felice.... Poi mi richiamò qualche altro giorno...Lui faceva uso di certe cose ed era particolarmente euforico quando mi chiamò...Era tornato da una serata...

Finchè poi non arrivò l'ultimo messaggio... Un "come stai" ,che forse era simbolo di bisogno di vicinanza...Io per egoismo del momento non gli risposi neppure e il giorno dopo mi arrivò la tragica notizia.... Ora a tutto questo si abbinano anche i sensi di colpa che mi stanno letteralmente divorando vivo.... Ogni volta che passo da quel punto in cui l'ultima sera che lo vidi mi fermò alle spalle completamente incappucciato e loschissimo,mi giro nella speranza che lui sia lì...Ma non c'è.... Purtroppo i lieti fini esistono solo nelle favole e nelle fiabe,la vita è tutt'altra storia.

Non mi aspetto parole di conforto o particolari consigli...Forse ho scritto solo perchè mi andava di sfogarmi un po'...Però se c'è qualcuno che ha avuto un'esperienza simile alla mia magari può scrivere qualcosa.... Ringrazio a chi mi risponderà e chiedo scusa se ho sbagliato sezione.

Modificato da PeiN
Link al commento
Condividi su altri siti

Le sensazioni che si provano sono tante. Rifiuto, sensi di colpa, rabbia...

Affidarsi al tempo è stupido e inutile.

La vita è ancora bella. Possiamo reagire e godercela, oppure no. La scelta è solo nostra.

Link al commento
Condividi su altri siti

gast88

mi dispiace per il tuo amico e per quello che provi, ti posso solo dire di stringere i pugni e di non sentirti in colpa perchè non siamo responsabili delle vite altrui

Link al commento
Condividi su altri siti

Revsun

Shak affidarsi al tempo non è stupido e inutile.. secondo qualce pensiero sarebbe stupido e inutile? ci vorrà del tempo per affrontare la perdita, elaborare il lutto, ora i tuoi pensieri sono normali PeiN, di certo non puoi svegliarti domani come se nulla fosse successo, perchè una cosa è successa.. la vita è una breve parentesi nel tempo, prima siamo il nulla, poi ci siamo per qualche decina di anni, poi di nuovo il nulla.. è così, sono le regole del gioco. Non conoscevo il tuo amico, ma ha deciso da mettere fine a questa avventura prima del tempo, tu ora puoi pensare a perchè è successo, quando, cosa, ecc ecc, ma non lo puoi sapere.. ha scelto così, fine. La tristezza ci sta tutta, ma vedrai che con il tempo il mondo ti darà delle altre esperienze che andranno a mutarti ancora e ancora e ancora, il tuo amico resterà sempre dentro di te, ma in uno spazio sano, sarà per sempre parte di te, ti aiuterà a valutare meglio il mondo, ti ha fatto crescere e maturare. è lì, dentro di te.

per delle tribù africane e per il sottoscritto, una persona muore veramente solo quando è dimenticata da tutti, fino ad allora non è morta, si è semplicemente trasferita dal mondo dentro la testa delle persone che la conoscevano e da lì aiuta queste persone a capire meglio il mondo!

forza

revsun

PS. io ti parlo da un ragazzo che ha subito dei lutti, inevitabilmente, ma pensando che comunque la persona non è sparita definitivamente ma è solo dentro di noi dà una forza immensa! una persona a me cara usava sempre un'espressione verbale caratteristica sua, ora ogni volta che la dico ringrazio con un sorriso questa persona perchè me l'ha suggerita, perchè non è sparito, è dentro di me!

Link al commento
Condividi su altri siti

PeiN

Ti ringrazio per il tuo intervento,belle parole,davvero. Inizierò a valutare questo metodo di pensiero. Grazie.

Link al commento
Condividi su altri siti

Io però per non dare l'impressione di essere debole cerco di mostrarmi forte e indifferente...

Questo, è stupido e inutile (per restare in tema :) )

Hai accanto a te una donna che cerca di tirarti su (scontato dire che lo fa perché tiene a te); caxxo fingi per poi venire a sfogarti su un pc ?

Tira fuori quello che senti e condividi ciò che provi; questo potrebbe aiutarti a digerire la situazione e levarti qualche peso di dosso.

Link al commento
Condividi su altri siti

Amon

L'idea che mi sono fatto è che, indipendentemente dalla tua risposta all'sms, le cose sarebbero andate certamente nello stesso modo. Un'sms non può cambiare un destino (chiamatelo come volete). Capisco che sia dura non addossarsi colpe in questi casi: è uno stimolo incondizionato, privo però di ogni senso. E' GIUSTO che tu te ne liberi al più presto. Poi parlare col fratello lo trovo molto bello. Chissene frega se non si ricorda di te, sicuramente avrà piacere di ascoltare le tue parole, quello che ti porti dentro, nel bene e nel male.

Mi sono ritrovato con quello che hai scritto, nel senso che ho un'amico molto stretto (in passato purtroppo ha sofferto di depressione), che mi manda spesso degli sms con semplici "Ciao, come stai?", a cui per tanti motivi non sempre rispondo, pur sapendo che a lui farebbe piacere anche solo una risposta breve, del tipo "Ciao cazzone, tutto bene. Ci vediamo nel venerdì". E a volte mi sento in colpa. Il problema però sta nel nostro pensarci in possesso di chissà quale potere. Magari una mia risposta lo farebbe felice in quel momento. Ma se è GRIGIO dentro, dopo un paio d'ore starà peggio di prima.

Prima ti liberi dell'inutile senso di colpa che ti porti addosso, meglio è. Ma credo che questo lo avrai già capito da te. E apriti alla tua ragazza. Coraggio!

Link al commento
Condividi su altri siti

PeiN

Vi ringrazio davvero....Forse è davvero questo senso di colpa che porta a compulsare su convinzioni sbagliate..... Ieri ho incontrato una ragazza.... Abbiamo visto questa ragazza l'ultima sera che ci siamo visti.....Lui le chiese di baciarla.... Probabilmente lei fu l'ultima ragazza ,a cui fece una proposta,non ho potuto non dirglielo,così l'ho fermata,le ho chiesto di poterle parlare in privato e le ho raccontato quello che è successo..... Un peso adesso me lo sono tolto...Non mi resta che parlare con il fratello......Nella speranza che non pensi che io sia uno sprovveduto. Grazie ancora.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...