Vai al contenuto

Stanchezza


sly89
 Condividi

Messaggi raccomandati

sly89

Pensavo a una cosa : a voi è mai capitato di non aprire non per paura del palo in sè , ma a volte per una sorta di "stanchezza".

Nel senso alle volte vedo una e mi dico : ma perchè devo andare da lei , farla credere chi sa chì , e farmi giudicare da una perfetta sconosciuta? perchè devo perdere valore così , non la conosco neanche e magari non ne vale nemmeno la pena.Chi è lei per giudicarmi in 2 minuti , guardarmi dall'alto in basso solo perchè ho fatto la prima mossa, quando invece fino a 2 minuti prima mi mangiava con gli occhi?Io sono molto di più.

Perchè devo impegnarmi cosi tanto , per una che magari non ne vale neanche la pena.

Cioè ancor prima di aprire penso a tutta la "fatica" che dovrei fare ,e mi sento "stanco" ancor prima di cominciare.

Per Fatica intendo: pensare alle cose giuste da dire e da fare, stare attento agli IOI e agli shit test,fare kino etc..

Cioè voi non pensate che è una stronzata che noi maschi dobbiamo fare il 90 per cento e loro il 10?

e perchè poi?

solo perchè noi siamo più arrapati di loro , o perchè loro sanno conviverci meglio?

So che è così che va , e in fondo è colpa nostra (di noi maschi).

Sono accetti pareri ,riflessioni e spronate.:)

Link al commento
Condividi su altri siti

Pensavo a una cosa : a voi è mai capitato di non aprire non per paura del palo in sè , ma a volte per una sorta di "stanchezza".

Nel senso alle volte vedo una e mi dico : ma perchè devo andare da lei , farla credere chi sa chì , e farmi giudicare da una perfetta sconosciuta? perchè devo perdere valore così , non la conosco neanche e magari non ne vale nemmeno la pena.Chi è lei per giudicarmi in 2 minuti , guardarmi dall'alto in basso solo perchè ho fatto la prima mossa, quando invece fino a 2 minuti prima mi mangiava con gli occhi?Io sono molto di più.

Perchè devo impegnarmi cosi tanto , per una che magari non ne vale neanche la pena.

Cioè ancor prima di aprire penso a tutta la "fatica" che dovrei fare ,e mi sento "stanco" ancor prima di cominciare.

Per Fatica intendo: pensare alle cose giuste da dire e da fare, stare attento agli IOI e agli shit test,fare kino etc..

Cioè voi non pensate che è una stronzata che noi maschi dobbiamo fare il 90 per cento e loro il 10?

e perchè poi?

solo perchè noi siamo più arrapati di loro , o perchè loro sanno conviverci meglio?

So che è così che va , e in fondo è colpa nostra (di noi maschi).

Sono accetti pareri ,riflessioni e spronate. :)

secondo me dipende tutto da come la prendi e come la vedi. quando parli con un amico pensi a tutte le cose di cui dovreste parlare oppure pensi alle cose giuste da dire o da fare?

certi comportamenti e modi di fare dovrebbero diventare parte di te e dovresti averli perchè ti piacciono o ti divertono

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

(Da qui faccio fatica a scrivere, quindi non userò i quote)

Innanzitutto, la tua forma mentis fa schifo :)

Apro io, perché posso scegliere IO chi voglio aprire, IO controllo la situazione. Se voglio spingere la situazione da 0 a 10, è una scelta MIA.

E questo è già un bel cxlo!

(Fossi una donna dovrei stare in bilico tra aspettare che il tizio faccia la prima mossa e sperare di non semmbrargli una facile ogni volta che mi sfugge un mezzo sorriso)

Poi, parti già sconfitto.

Devi pensare alla cosa giusta da dire.. Ioi.. Kino... Chissenefotte. Apro se mi piace, kino se ne ho voglia, i test non li considero e se fa qualcosa che non mi piace, mi perde: è la stessa cosa che farebbe l "alpha male" da manuale ma, senza tante pippe mentali.

Ah... Noi più arrapati di loro? Gesù................ Per me, noi uomini siamo MOLTO limitati, sessualente in confronto alle donne.

Noi siamo "visivi", quindi è più facile incantarci per una che passa per strada... loro hanno tutto il resto :)

  • Mi piace! 6
Link al commento
Condividi su altri siti

Dee

Capita, sopratutto se sei in periodo dove hai delle preoccupazioni che ti "perseguitano" durante la giornata...ci sono giorni che effettivamente fai una caterba di cose e ti lasci per questo motivo trascinare...poi hai i rimorsi per occasioni perse, o obiettivi che non hai raggiunto (ma queste sono le tante scuse che ti dai da solo).

Non ti ricordi mai che sei tu il padrone di te stesso e affrontare le cose, le donne, i problemi della vita in questo modo non è corretto, non è controllo di se stessi è farsi controllare dagli eventi esterni...compreso il pensare cosa dire,

ha detto bene Andreas:

"Apro io, perché posso scegliere IO chi voglio aprire, IO controllo la situazione. Se voglio spingere la situazione da 0 a 10, è una scelta MIA...Apro se mi piace, kino se ne ho voglia, i test non li considero e se fa qualcosa che non mi piace, mi perde"

Se hai tempo e ti piace leggere, ti consiglio due libricini illuminanti mi son piaciuti un sacco:

Herman Hesse - Siddharta

Richard Bach - Il gabbiano Jonathan Livingston

Lothar J. Seiwert - La strategia dell'orso, la forza è nella calma

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...