Vai al contenuto

Lingue per lavoro


Shanks
 Condividi

Messaggi raccomandati

Shanks

Scrivo in questa sezione, perchè ciò di cui parlo è sia un investimento, sia finalizzato al trovare un lavoro.

E' un dato di fatto che ormai molti laureati rimangono a casa senza lavoro, oppure si devono adattare.

Personalmente ritengo che oggi contino più l'audacia e la perseveranza, l'inventiva e la dinamicità, della laurea.

Siete liberi di persarla come volete.

Ho 21 anni, ho tentato 2 volte di fare l'università. L'ho fatto per avere il pezzo di carta finale. Il risultato è stato pessimo, La motivazione non c'era. E ora ho finalmente capito che di laurearmi non me ne frega una beneamata mazza.

Ho avuto un'illuminazione per aumentare il mio credito personale: e se da solo mi mettessi a imparare le lingue?

Se io andassi ad un colloquio di lavoro e dicessi:

Piacere, sono Shanks, 21 anni, doplomato al liceo scientifico. Esperienze lavorative 0 (falso). Lingue conosciute...Italiano, inglese, spagnolo, russo...a livello ottimo. Che dite..mi prendono? :D

Vorrei lavorare per una grande azienda che mi faccia spostare da un luogo all'altro, almeno fino a 24-25 anni.

Ora le due vere domande per cui ho iniziato la discussione:

1- "Conoscendo anche solo 2 lingue veramente bene oltre l'italiano, quali sono i settori nei quali si può trovare impiego?"

2- "Imparare le lingue è davvero così fondamentale? Un'azienda se la sente di assumere una persona senza competenze specifiche, solo perchè parla bene le lingue?

Date pure il vostro parere, ma gradirei che oltre a commentare si restasse in tema, e quindi rispondeste alle due mie domande.

:)

Link al commento
Condividi su altri siti

T.Galento

1- DIPENDE DALLE LINGUE: Escludendo quelle da liceo linguistico direi che se sai il russo va bene per il settore turistico (sarebbe curioso sapere cosa ne pensa Taurus), per il cinese andresti nel commerciale e per l'arabo potresti lavorare in qualche associazione di volontariato (che non significa lavorare gratis)....certo sono le più difficili, ma raccolgono il più vasto bacino economico e demografico del mondo!

2- Non saprei....ti dico dipende anche qui! Non ho idea di come ragionano le aziende di questi tempi!

A mio avviso se impari una di queste tre lingue ti i possono aprire un sacco di strade

Modificato da T.Galento
Link al commento
Condividi su altri siti

qore

Vecchio, e perchè non pensi di andare direttamente all'estero a lavorare?!?

Link al commento
Condividi su altri siti

Shanks

Perchè sarebbe una scusa per scappare da qui.

Mai successo di pensare:"Si beh, poi quando andrò lì allora farò.." No, il momento voglio che sia ora. Quindi imparo una lingua ORA, pooi posso pensare di andare all'estero, ma quando me lo sarò meritato..e con una lingua ottima come base potrò impararne un'altra.

si, sarei anche io curioso di sapere cosa ne pensa Taurus.

Link al commento
Condividi su altri siti

SandStorm
Personalmente ritengo che oggi contino più l'audacia e la perseveranza, l'inventiva e la dinamicità, della laurea.

Siete liberi di persarla come volete.

E tu cosa ne sai a 21 anni scusa?

Ho avuto un'illuminazione per aumentare il mio credito personale: e se da solo mi mettessi a imparare le lingue?

Quindi non le sai già ora?

Piacere, sono Shanks, 21 anni, doplomato al liceo scientifico. Esperienze lavorative 0 (falso). Lingue conosciute...Italiano, inglese, spagnolo, russo...a livello ottimo. Che dite..mi prendono?

No non ti prendono, perchè prendono tizio che ha 24 anni, laureato a pieni voti, e parla le tue stesse lingue. Perchè in meno di 3 anni a livello ottimo non le impari.

1- "Conoscendo anche solo 2 lingue veramente bene oltre l'italiano, quali sono i settori nei quali si può trovare impiego?"

Come già detto dipende dalle lingue, il settore può essere qualsiasi.

2- "Imparare le lingue è davvero così fondamentale? Un'azienda se la sente di assumere una persona senza competenze specifiche, solo perchè parla bene le lingue?

Deve davvero servirgli ed essere disperata..imo senza competenze o sculi o non vai da nessuna parte (parliamo di lavori di un certo tipo ovviamente).

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Noyz

Eh già, si parla di un mercato inflazionato,di colloqui di massa di laureati pronti, addirittuara, a lavorare gratis (stage) con la prospettiva che forse un giorno verrano assunti.Questo per dire che per forza di cose col diploma fai poco a meno che tenti di arruolarti tipo nella marina e li si che viaggi.

Poi per quanto riguarda imparare le lingue non le imparerai mai bene o in tempi accetabili, restando in italia, devi per forza andare a vivere all'estero, in secundis è bene avere dei certificati della tua conoscenza della lingua: tipo per l'inglese il toefl o lo ielts.

Proverei ad arricchire il curriculum anche con la patente europea ECDL per pc.

Link al commento
Condividi su altri siti

Vincent

Considerazioni brevi e veloci, visto che sono a lavoro:

1. Non imparerai mai le lingue stando a casa, sopratutto quelle che ti sei prefissato di imparare;

2. Le Lingue, se non sono a supporto di capacita` specifiche, sono inutili;

3. Le Lingue sono un di piu`.

Puoi impararti tutte le lingue del mondo a livello medio/basso, e troverai semplicemente un lavoro come customer care (500 euro mese) o al massimo Help Desk, se sai qualcosa di piu` a livello informatico.

Siamo nel 2012, ora come ora e` IMPRESCINDIBILE lavorare senza un forte background dietro.

Background NON SIGNIFICA LAUREA.

Significa esperienze, significa certificazioni, significa corsi FATTI SPESSO E CON FREQUENZA E IMPEGNO.

Seconda parte: Azienda che ti sposta qua e la.

Lavoro per Hewlett Packard, che ha centinaia di sedi in tutto il Mondo.

NON TI SPOSTERANNO MAI SENZA CHE TU SIA IN GRADO DI APPORTARE UN VALORE AGGIUNTO NEL POSTO IN CUI VAI.

Parlare la Lingua del posto NON E` UN VALORE AGGIUNTO.

Nelle aziende come la mia, le persone vengono mandate in Business Trip per:

- Corsi di aggiornamento;

- Insegnare/Aggiornare persone di un`altra nazione sui metodi/procedure/corsi;

- Partecipare a conferenze, etc...

Bene.

Per la prima: Se non sei uno specialista in qualcosa, non ci sara` mai nessun corso di aggiornamento per te.

Per la seconda: se non sei uno specialista in qualcosa, non verrai mai mandato ad insegnare a terzi, a fare aggiornamento a terzi e via dicendo.

Per la terza: nelle conferenze preferiscono mandare le fighe, perche` lavorano il triplo e non fiatano.

La mia e` una compagnia IT, ma sono sicuro che quello che viene applicato qui, si applica molto bene anche a tante altre societa` grandi.

Io non sono laureato, non sono un big manager o chissa` cosa, ma comunque lavoro in questa compagnia da ormai piu` di un anno.

Come ho fatto?

Mi sto SPECIALIZZANDO IN QUALCOSA, NEL MIO CASO, IN UNA TECNOLOGIA.

A nessuno importa la Laurea, ma a tutti importera` il tuo Background.

Hai studiato qualcosa nello specifico?

Assumerti fara` produrre reddito o lo fara` spendere?

Tutto qui.

  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

Clock

Se sai fare qualcosa, o sei hai un titolo in un settore di nicchia, conoscere una o più lingue aumenta le possibilità di trovare occupazione.

Se ti piace viaggiare, o cerchi lavoro in una multinazionale del turismo catene di Resort / Alberghi / Villaggi, o prendi il brevetto per fare il pilota, il costo è alto e ti deve piacere perchè non è un lavoro "tranquillo"...

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...