Vai al contenuto

Non provo più piacere


Tolomeo
 Condividi

Messaggi raccomandati

Tolomeo

Ciao a tutti, spiego brevemente la situazione.

Me ne sono accorto circa un anno fa durante una festa, anche se forse è da tantissimo tempo che va avanti così.

Semplicemente, quando esco, quando sto fra persone, quando conosco nuova gente... non provo più piacere a stare in compagnia. Non mi sento incoraggiato più di tanto a conoscere nuove persone, la maggior parte dei miei interlocutori o mi sembra poco interessante o (specialmente con le donne) ho la costante sensazione di essere sotto esame.

Ho la sensazione che come sono uscito da solo di casa, da solo tornerò e senza aver concluso nulla di concreto, anche se questo aspetto riguarda più le donne. In sostanza è ciò che succede per davvero da anni. Ciò è demotivante.

Quando sono in situazioni tipo feste, mi vedo sempre accantonato a vedere cosa succede di più grande, e in cui non riesco ad essere coinvolto in qualche modo. Dovrei essere uno dei movimentatori, o al limite uno che torna a casa "arricchito" in qualche modo (nuove conoscenze consolidate, qualche numero di telefono). Questo non succede, e quando succede neanche mi entusiasmo molto.

Cosa succede?

Link al commento
Condividi su altri siti

^X^

Onestamente Tolomeo, non tutti sono animali sociali e non tutti traggono piacere dalla socializzazione a tutti i costi.

Probabilmente tu sei più introverso che estroverso (attenzione: la definizione di estro/introverso ha un significato ben diverso dal senso che comunemente viene attribuito, che ha una valenza erratamente giudicante. Vedi http://it.wikipedia.org/wiki/Introversione_ed_estroversione ad esempio).

Non ti sforzare ad essere contro natura...

Link al commento
Condividi su altri siti

Amon

Interessante anche la definizione che Wikipedia da di assertività:

http://it.wikipedia.org/wiki/Assertivit%C3%A0

L'assertivo rappresenta un punto d'equilibrio tra il passivo e l'aggressivo. Indubbiamente una personalità che si può prendere come modello ideale di riferimento (dato che, per ragioni socio-culturali, in pochi combaciano esattamente con tutte le caratteristiche).

E poi trovo giusto il consiglio a non sforzarsi di andare troppo contro la propria natura. Se si tratta di porsi diversamente, esperimenti di sarging e cose di questo tipo, okay. Ma se il tentativo di cambiamento diventa un'ossessione, non può che peggiorarti la vita. Meglio accettarsi con un bel sorriso.

Link al commento
Condividi su altri siti

TheItalianBull

Più semplicemente io credo che la socialità forzata (intesa come esercizio per diventare più sociali) è un pò come sargiare per forza perchè sono uscito per fare quello, a volte annoia! Non so se sia questo il tuo caso e inoltre c'è un altro fattore, mi sembra che tu voglia ottenere qualcosa da queste amicizie/conoscenze invece le relazioni sociali sono fine a se stesse, poi se ottieni un guadagno ok (emotivo ovviamente) ma devi goderti il momento della conversazione semplicemente...spero di aver reso l'idea

Link al commento
Condividi su altri siti

Tolomeo

Si, forse ho delle aspettative che vanno oltre l'idea dell'uscita fra amici.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...