Vai al contenuto

[Routine] Ascoltata in treno: Napoleone e le lingue


XAX
 Condividi

Messaggi raccomandati

XAX

Salve a tutti.

Tornado da Milano con l' ES ho avuto modo di ascoltare il game di un tipo che conversava amabilmente con le persone sedute accento a lui.

Questo mio post somiglia ad un report ma, non essendo un mio game, l'ho postato in questa sezione in quanto ci sono degli spunti canned da riutilizzare.

Non so se l'alpha legge i nostri forum, non l'ho sentito usare materiale canned che conosco già. Il suo game, però, era ben strutturato (c'era una insolita cura nei particolari) e non credo che derivi solo da esperienze pratiche.

Il set era composto da questo Alpha, due ragazze e forse un beta.

Volutamente non mi sono alzato per guardare il set. Mi sono perso il BL ma ne ho guadagnato in osservazione del game verbale.

Del beta non ne sono neanche tanto sicuro ... essendo beta è scomparso quasi subito dalla memoria (meditate gente).

Il set non si conosceva. Hanno iniziato a parlare sotto la guida dell'alpha di se stessi e di cosa li portava in quel treno.

L'alpha parlava in modo amabile, sereno, gioioso.

Spesso aumentava il proprio DHV parlando delle sue amicizie, delle sue amiche, di quanto è figa la sua amica che fa concorsi letterari ecc.

Estraeva il valore del set, riguardo la sessualità, parlando in modo prudente di alcune sue amiche omosessuali e tirando fuori alcuni luoghi comuni.

Utilizzava spesso il ricalco con cui riusciva ad ottenere un buon rapporto con una hb in particolare.

Il ricalco avveniva rispetto alle loro storie passate.

Il ricalco funzionava più o meno così (scusate ma non avevo il registratore):

fase 1 : anche io ho avuto una esperienza simile alla tua (esperienze comuni, siamo affini)

fase 2 : ripeto lo stato d'animo che tu hai appena mostrato (stesse sensazioni, ci siamo trovati dalla stessa parte della barricata)

fase 3 : aggiungo elementi nuovi per farti capire che io ho subito il torto per la mia buona fede, ne ho sofferto ma non ho rancore verso l'altra persona, faccio capire che è facile che capitino situazioni di questo tipo con gli altri perchè è difficile trovare persone di valore come noi.

(ovviamente il come gli altri e il come noi era perfettamente evidente pur non essendo stato esplicitato a parole)

Inoltre ha utilizzato una routine in cui c'ho visto del materiale embedded (ditemi voi come categorizzarlo).

Routine di Napoleone

Antefatto: l'alpha spese molto tempo a dissertare sul dialetto romano, sul Belli e su una sua amica che scrive poesie nella lingua del Belli e che partecipa a concorsi letterari (chissà se l'alpha ci sta leggendo e si riconosce ;) ).

Dopo questa introduzione, che ha alzato l'interesse del set e la propria autorevolezza, ha furbamente parlato di alcuni suoi viaggi e del fatto che lui aveva imparato lo spagnolo e il portoghese. Anche in questo caso ha curato molto l'aspetto della qualità parlando delle profonde differenze delle lingue e non sminuendo l'una nei confronti dell'altra.

Con questa "preparazione" ha potuto introdurre la routine iniziando una breve dissertazione di come le singole lingue europee contengano delle caratteristiche che le rendono adatte a esprimere situazioni e sensazioni diverse.

Cerco di riportare la routine. Vado a memoria, sicuramente quell'alpha l'ha saputa dire meglio :-)

Napoleone

Lo sapete, ad esempio, che Napoleone utilizzava sempre una lingua diversa per parlare? Certo! Lui, a secondo della situazione, parlava la lingua che gli consentiva di essere più assertivo.

Infatti, lui parlava in tedesco con i suoi soldati, parlava in francese con i politici, parlava in italiano con la donna di cui era innamorato(attenzione!), parlava in portoghese con la sua servitù e parlava in spagnolo con dio.

E si, lo spagnolo è una lingua eccezionale, la più adatta per parlare con dio.

(3 secondi di pausa)

enfasi

E poi ... l'italiano è perfetto per l'amore

Fine Napoleone

Che ne dite? ci si può lavorare.

Link al commento
Condividi su altri siti

TADsince1995
Che ne dite? ci si può lavorare.

Mmm... Discorsetto interessante... Comunque mi sa che il tipo è un natural davvero allucinante o è uno che ha studiato e fatto molta esperienza... C'è troppa tecnica e troppa "progressione" in tutto quello che hai raccontato per essere un pivello, a prescindere se sia alpha o beta...

Comunque è notevole, mi piace molto sta cosa delle lingue usate da Napoleone. Da appuntare e riutilizzare!

thanks! :)

Link al commento
Condividi su altri siti

XAX
Mmm... Discorsetto interessante... Comunque mi sa che il tipo è un natural davvero allucinante o è uno che ha studiato e fatto molta esperienza... C'è troppa tecnica e troppa "progressione" in tutto quello che hai raccontato per essere un pivello, a prescindere se sia alpha o beta...

E' proprio quello che penso.

All'inizio ero abbastanza infastidito dalle chiacchiere del tipo.

Ero stanco, stavo osservando un "normale" che chiacchierava con un'altra conosciuta in stazione (questo aveva una buona parlantina, era simpatico, ma non usava alcuna tecnica strutturata) ed ero accanto ad un ragazza moooolto carina ma giovanissima e troppo occupata a studiare (scuse, solo scuse: ho perso un'occasione e non lo voglio ammettere :D ).

Passata un'ora di chiacchiere generiche e sensa senso, ha preso forma il suo game. A quel punto è stato chiaro che era tutto preparato nei minimi dettagli.

E' stato solo in quel momento che è cessata la mia ostilità verso il PUA ed ho cercato di concentrarmi sul suo game.

Chissà, forse è un venditore o forse ha studiato seduzione o forse ancora ha avuto buoni maestri.

Comunque vale quello che hai scritto sull'altro post (Osservazione altri PUA): appena si ha un minimo di strumenti, diventa più facile accorgersi di "come fanno gli altri" e di scoprire che i trucchi ci sono.

Mi sono chiesto cosa sarebbe potuto accadere se mi fossi trovato vicinissimo al set.

Sono solo ipotesi ma, con un tipo così, avrei potuto proporre una dinamica da wing ed esercitarmi a sfruttare la scia di un PUA di quel calibro :-) senza mostrarmi AMOG o peggio AFC.

Non so se è stato già affrontato l'argomento.

Potrebbe capitare di incontrare un PUA sconosciuto in set come quelli descritti, e di mostrarsi wing per collaborare insieme con un tacido accordo.

Credo che tutto quello che si debba fare è:

1. individuare il target del pua e non mostrarsi interessati al target

2. non prendere troppi spazi fino a quando il PUA non abbia creato un rapport solido con il suo target

Sono solo ipotesi naturalmente.

Link al commento
Condividi su altri siti

il verme

anch'io ho pensato diverse volte alla questione del wing improvvisato.

il fatto è che credo che la maggior parte dei PUA che ci sono in giro sono natural o quasi, e non sono abituati ad avere dei "compari".

temo che ricorrerebbe facilmente a tecniche di amog-distruzione.

boh, non so...sono scettico ma senza reale esperienza...

Link al commento
Condividi su altri siti

XAX
Routine di Napoleone

Ho provato ad usarla anche ieri sera e non ha funzionato.

Funziona solo se il set è ben preparato e ben motivato ad ascoltare una cosa di questo tipo.

Non usatela :D

Link al commento
Condividi su altri siti

FullSashimi
Ho provato ad usarla anche ieri sera e non ha funzionato.

Funziona solo se il set è ben preparato e ben motivato ad ascoltare una cosa di questo tipo.

Non usatela :D

Aspetta a bocciarla ;)

Innanzitutto: in che fase dell'interazione l'hai usato? avevi già stabilito del rapport? da quello che ho letto credo che sia fondamentale questo requisito.

Tra l'altro a volte ci vuole un po' per internalizzare (e rendere quindi credibili) le cose canned...

Se l'hai già provata una 20ina di volte è un conto, se no...sperimenta un altro po' prima...

Link al commento
Condividi su altri siti

Sunray

Io invece credo che sia una routine ottima se recitata nel modo giusto e nel momento giusto, quando il set è pronto a recepirla e quando il PUA vuol creare quell'aura che il natural in questione ha saputo creare.

Non so come dire, credo che crei una certa emozione, se potrò e se starò contesto è giusto proverò a testarla cercando di recitarla al meglio.

Le routine canned vanno recitate, devono essere credibili, coinvolgenti, dovete dare spessore e profondità alle parole altrimenti non sembrate nemmeno credibili e anzi diventa quasi grottesco! IMHO!

Questa routine la metto nel mio archivio del "to do" ! ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

clfai

Questa routine mi piace molto, l'ho studiata bene e ieri sera l'ho provata, ma purtroppo ho assunto un tono un po' troppo da saputello e non ha sortito l'effetto sperato, cmq sbagliando si impara e la prossima volta sapro' fare sicuramente meglio. :)

Link al commento
Condividi su altri siti

XAX
Aspetta a bocciarla ;)

Innanzitutto: in che fase dell'interazione l'hai usato? avevi già stabilito del rapport?

Pessima fase dell'interazione.

Avete ragione quando mi ricordate che esiste "il modo e il tempo" giusto.

Work in progress.

Spero che avrete presto il finale di qualcosa che ho già accennato ;-)

Link al commento
Condividi su altri siti

FullSashimi
Work in progress.

...e facci sapere gli sviluppi eh! ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...