Vai al contenuto

Domande Container


trinciatop
 Condividi

Messaggi raccomandati

trinciatop

a volte capita che non vi viene in mente nulla con cui interagire...

e in certi momenti un canned tipo lettura della mano

o simili sembrano troppo forzati.

esistono delle domande che però "sbloccano" il discorso

vorrei che ognuno di voi in base alle proprie esperienze posti

delle domande interessanti per portare il discorso ad un certo

"livello" :cool:

per il momento quelle che mi funzionano di più sono:

(se hb ha fatto l'erasmus) da dove ti è nata questa passione per NAZIONE_ERASUS?

sennò discorsi generici sul mare.."ahhhh non vedo l'ora che arriva

l'estate quanto mi piaaaaaaace il mare...a te?"

però vorrei saperne una cifra di domande del genere per essere

sempre pronto.

ognuno dia un contributo.

grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

prieras

penso di non sbagliare se dico che trincia vorrebbe gli si suggerissero delle domande che permettono di rilanciare l'interazione e ravvivare il discorso quando questo sembra essere arrivato al capolinea....

diciamo tipo il classico "che tempo che fa, vero?" che gli Inglesi usano spessissimo durante le conversazioni soprattutto con sconosciuti.

Link al commento
Condividi su altri siti

trinciatop

sì a volte capita che vi ritrovate seduti ad un tavolino del bar con una ragazza e magari è un po' timida..(capita, purtroppo non tutte sono così tanto espansive all'inizio)

e volendo evitare i soliti discorsi tipo

"quanti esami ti mancano?"

cercavo spunti per discorsi più interessanti per "sbloccare" la situazione.

Link al commento
Condividi su altri siti

Afer
Non ho capito.

Puoi spiegare meglio?

Credo che sia in cerca di spunti per fare un po' di FT quando la conversazione lanque...

Link al commento
Condividi su altri siti

FullSashimi
sì a volte capita che vi ritrovate seduti ad un tavolino del bar con una ragazza e magari è un po' timida..(capita, purtroppo non tutte sono così tanto espansive all'inizio)

e volendo evitare i soliti discorsi tipo

"quanti esami ti mancano?"

cercavo spunti per discorsi più interessanti per "sbloccare" la situazione.

Semplice: non arrivare a quel punto.

Idealmente, se lanci un silenzio, il discorso lo deve rilanciare lei (è uno IOI).

Se ti trovi spesso in sta situazione, la soluzione NON è quella di memorizzarsi domande per rilanciare il discorso, anche perchè,in linea di massima, meno domande fai, meglio è.

La cosa più utile è guidare il discorso, cercando sempre di spingere il set a interagire, punzecchiare di continuo: uno che fa domande è noioso. Uno che ti coinvolge nel suo discorso è socievole.

Link al commento
Condividi su altri siti

trinciatop
La cosa più utile è guidare il discorso, cercando sempre di spingere il set a interagire, punzecchiare di continuo: uno che fa domande è noioso. Uno che ti coinvolge nel suo discorso è socievole.

su questo hai pienamente ragione..infatti in realtà a volte cerco di sfruttare le cose che dicono rigirandogliele...ma a volte mi sento.."vuoto" (sarà calo di frame?)

in realtà quello che dico non si tratta proprio di domande, ma neanche di giochetti o routine vere e proprie..non riesco a spiegarmi....

intendo qualcosa che quando la hb torna a casa ha la sensazione di

aver parlato di qualcosa di "diverso"..anche perchè portando i discorsi

sulla sfera personale si riesce ad arrivare alle emozioni..e poi zaaaac..*close

è vero che esistono anche hb fredde..quindi..

però trovo che certe discorsi ti aprono in un modo "diverso" e ti fanno sentire bene. Per esempio il sabato sera quando esco con la mia comitiva..uso le hb del gruppo (insargiabili perchè le conosco da secoli) proprio per fare esperimenti. L'altro sabato ho detto "io avevo il vizio di mangiarmi le unghie, voi facevate cose strane??" e così è uscito tutto un discorso sui tic e manie

molto delizioso dove poi mi sono cimentato in supermistercocky&funny che una amica superinsargiabileamicadasecoli ha addirittura "ehi ma che succede, non sta cambiando nomeditrinciatop?? sta diventando un simpaticone.." con tanto di carezza sulla spalla e poi altri segnali misti che mi hanno dato troppa soddisfazione..

insomma..non intendo canned..ma veri e propri "spunti di riflessione"

di sicuro ora non vi viene in mente nulla...pure io in realtà su 'sta cosa c'ho dovuto pensare un po' prima di accorgemene però sento che è una mia grave mancanza.

Per ora mi butto sull'improv.. ma una domandina giusta ci vorrebbe sempre da fare.

insomma pensateci su e al prossimo sarge che fate..postate qualche "spunto di riflessione" carino da riciclare..

Link al commento
Condividi su altri siti

Midnight

Vediamo cosa riesco a partorire:

Mi incuriosiva parecchio questo tuo pendaglio... ha un significato per te?/sai che cosa vuol dire?/lo indossi spesso?

Ti piace vestirti di [colorE]? Ha un significato?

Ti piace questo locale? Come ti piacerebbe? Se avessi un locale, come lo faresti?

Dai, non restiamo così muti... raccontami una barzelletta... non la sai? Vuoi che te ne racconto una io?

Conosci [AMICO COMUNE]? Come vi siete conosciuti?

Quente, bene o male, funonziano in quasi tutte le occasioni, certo, sono domande che possono sembrare poco pertinenti, ma sempre meglio del silenzio.

Comunque, la cosa migliore è costruire il FT basandosi su ciò che indossa, ciò che tende a guardare più spesso, ciò che c'è intorno a voi e ciò che è stato detto in precedenza, facendo un po' di hook (riporti) a concetti precedenti, se validi, o su suoi valori e abitudini che hai appreso ascoltandola.

Un buon oratore è prima di tutto un buon ascoltatore, IMH(S)O.

Link al commento
Condividi su altri siti

Spartacus
su questo hai pienamente ragione..infatti in realtà a volte cerco di sfruttare le cose che dicono rigirandogliele...ma a volte mi sento.."vuoto" (sarà calo di frame?)

Ti rigiro la domanda: se invece di parlare con il target stessi parlando col tuo migliore amico in una piacevole e divertente serata ti sentiresti 'vuoto'? Sicuramente no. Gli argomenti e la condivisione verrebbero spontanei.

La base del coinvolgimento (obbiettivo iniziale per la seduzione) e' la naturalezza dei comportamenti durante l'interazione, basata sulla congruenza fra quello che si dice e quello che si fa (!arachno!) (..e poi magari si genera interesse/attrazione con altri meccanismi..)

Secondo me il discorso va un po' al di la' del conoscere una quantita' minore o maggiore di spunti di conversazione.

Credo che risolvendo quel 'vuoto' (se bene ho inteso a cosa ti riferisci - capitava anche a me) il problema degli spunti sara' di secondaria importanza, e tutto sommato sei gia' a buon punto perche' te ne sei accorto in maniera autonoma.

Ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

A me è capitato di recente di arrivare ad un punto della conversazione ,dopo tanto FT ,ad un binario morto.Ho rilanciato con un po di COLD READING e da li ho preso spunti per portare la chiaccherata su altri livelli.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...