Vai al contenuto

I "punti fermi" delle arti venusiane


Shine

Messaggi raccomandati

Apro questo thread sperando non ce ne siano di simili, in tal caso chiedo ai moderatori di chiuderlo senza problemi.

Sono in questo mondo, quello delle arti venusiane (adoro questo termine :) ) seriamente da circa 3 mesi, con alti e bassi, tantissimo da migliorare e molto lavoro ancora da fare, perché cambiare un atteggiamento, sia esterno che interno, portato avanti per 32 anni di vita in poco tempo non è per niente facile e soprattutto penso che vada fatto per gradi.

Detto questo, come tanti che hanno cominciato, ho letto (forse troppo...) la teoria, ho sperimentato (forse meno di quanto dovrei/potrei, ma sto lavorando anche su questo) ed ho cominciato a farmi le mie idee, in maniera molto umile. Quello che è certo è che, in quanto "arte", la seduzione non è contraddistinta da regole in senso stretto e strutture precise, ma l'idea che mi sono fatto, ed in questo cerco proprio il supporto dei più esperti per venire a conoscenza dei loro punti di vista, è che in un certo qual modo delle specie di punti fermi su cui basarsi per sedurre (o tentare di farlo) una donna ci siano, ed al momento ho individuato questi, ovviamente suscettibili di essere contestati, riveduti, corretti ecc.:

1) solida struttura interna (c.d. inner game) che comunichi sicurezza di sé non solamente nel momento in cui si approccia e che non deve dipendere dal successo che si ha con l'altro sesso, semmai accrescere come conseguenza;

2) atteggiamento da "selezionatore", non assumere in generale un atteggiamento di bisogno, dando l'impressione di poter scegliere e non di voler essere scelti;

3) smuovere una donna soprattutto dal punto di vista delle emozioni interne (sia positive che negative), piuttosto che soffermarsi sull'aspetto meramente fisico, in particolare all'inizio della conoscenza;

4) condurre il gioco (questa si ricollega in qualche modo al punto 1);

5) essere "diverso" per quanto possibile fin da subito, evitando le cose, anche banali, che potrebbero fare tutti gli altri (es fare un complimento sull'aspetto fisico ad un'HB 9-10) e questo si ricollega al punto 3;

6) dimostrare dimestichezza e preselezione, in senso ampio del termine (per stimolare il senso di gelosia che nelle donne pare essere un propulsore incredibile dal punto di vista emotivo);

7) essere curati fisicamente;

8) cercare di sentirsi appagati senza la necessità di avere una donna vicino, la donna deve essere un di più che si aggiunge a qualcosa che noi "già" siamo, non deve essere la sostanza che riempie un vaso semivuoto o riempito solo per metà.

Ecco questa è l'idea che mi sono fatto io in questi pochi mesi di prove sul campo; evidentemente di tecnica c'è molto poco, perché, sempre secondo me, la tecnica deve venire DOPO aver assimilato il miglioramento dentro noi stessi e subito appena fuori.

Attendo opinioni, critiche, modifiche o, in caso di argomento già trattato, cancellazione del thread.

:DD

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

A mio avviso manca un punto assolutamente fondamentale: assicurarsi di tanto in tanto che ciò che noi CREDIAMO di essere interiormente e CREDIAMO venga visto da fuori, sia EFFETTIVAMENTE ciò che è visto da fuori.

Ho visto decine di persone autoconvincersi di aver fatto progressi interiori senza che questo si vedesse dall'esterno, creando così una percepibile dissonanza tra atteggiamenti e realtà delle cose che addirittura peggiora le cose.

Quindi, importantissimo, il reality check costante e onesto.

  • Mi piace! 5
Link al commento
Condividi su altri siti

TheItalianBull

Tutto giusto, ma non necessariamente...mi spiego, non è l'atteggiamento, non è il mostrare, ma l'essere in un determinato modo a renderci attraenti...ma questo già lo sai.

Il punto fondamentale è essere sinceri! Con se stessi e con le ragazze, senza vergognarsi dei propri desideri e di se stessi.

Link al commento
Condividi su altri siti

Il punto è che sincerità può essere interpretato come "bisogno" da molte HB, quindi è un atteggiamento che deve essere calibrato al 100%.

Sento spesso parlare di sincerità, ma cosa si intende ESATTAMENTE con questa parola?

Link al commento
Condividi su altri siti

TheItalianBull

Il punto è che sincerità può essere interpretato come "bisogno" da molte HB, quindi è un atteggiamento che deve essere calibrato al 100%.

Sento spesso parlare di sincerità, ma cosa si intende ESATTAMENTE con questa parola?

Le donne hanno una capacità di lettura del linguaggio non verbale e paraverbale straordinaria. Per questo spesso si parla di "sesto senso" femminile e cose del genere. Non sono loro ad intrepretare, ma tu a comunicare. Questo significa che se tu non ti senti e non sei bisognoso a loro non arriverà mai la sensazione che tu lo sia. Il lavoro interno (quello sul nostro stato interiore) è sempre di rilevanza maggiore rispetto al lavoro esterno (quello sul nostro gioco), perchè il secondo cambierà in relazione al primo. Spero di aver reso l'idea...

Link al commento
Condividi su altri siti

Perfettamente! C'è sempre, dal mio punto di vista, un po' di incertezza circa il significato della parola sincerità, che molto spesso si interpreta con "l'essere diretti", mentre direi che non sempre e non tanto è così.

Quindi la tua valida argomentazione va ad integrare il punto 2 che ho elencato sopra. Mi piacerebbe che si riuscisse a sviluppare una sorta di "decalogo universale" della seduzione.

Mi rendo conto che si tratta di una cosa alquanto ambiziosa e forse alla fine irrealizzabile, ma penso che sarebbe un buon pretesto per uno scambio costruttivo di idee :)

Link al commento
Condividi su altri siti

TheItalianBull

In realtà non è possibile perchè certe regole possono valere universalmente per te, ma non per me....nel senso che ognuno di noi può migliorare, ma sopratutto sviluppare un suo stile seduttivo, adatto alla propria personalità e al proprio modo di essere e perchè no, anche al proprio aspetto esteriore...

Ognuno di noi è un essere unico e irripetibile, come lo è ogni donna, questo significa che esistono si, delle basi comuni nei comportamenti delle donne e nei comportamenti giusti da adottare, ma dopo aver acquisito questi c'è un mondo...ed è un percorso diverso per ognuno di noi.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×
×
  • Crea Nuovo...